Sabato 31 dicembre 2016: Operazione Capodanno in Toscana

Nelly Orfei Spot 1

Tutti gli appuntamenti e le feste in programma. Oppure festeggiamo a tavola la notte dell'ultimo dell'anno? A Firenze l'evento clou al piazzale Michelangelo. Altre cinque piazze coinvolte in centro e periferia


FOTOGRAFIE — Manca pochissimo alla grande festa dell'ultimo dell'anno. E’ la notte più lunga, quella della della fine e di un nuovo inizio. E’ la notte degli artisti, degli spettacoli e della musica fino all’alba, per chi festeggerà. State ancora pensando a cosa fare per Capodanno? Ne state cercando uno adatto a grandi e piccini? Non volete spendere tanto per mangiare, divertirti e ballare?

Ztl no stop e chiusure al traffico fino al giorno dopo a Firenze, per iniziare questo nuovo anno a piazzale Michelangelo, piazza Bartali e piazza dell’Isolotto. Ma anche la tramvia in servizio tutta la notte, tre linee Ataf fino alle 4 e le navette per raggiungere il centro e piazzale Michelangelo. Sono questi le principali disposizioni in materia di circolazione e di trasporto pubblico predisposte in occasione delle iniziative per il Capodanno che, rispetto al passato, vede il debutto di tre nuove location (piazzale Michelangelo, piazza dell’Isolotto e piazza Bartali) che si aggiungono alle confermate piazza Signoria, piazza del Carmine e piazza San Lorenzo. Per San Silvestro dalle 21.30 del 31 dicembre 2016 la tramvia viaggerà senza interruzioni tutta la notte, fino alle 5 del mattino, con una corsa ogni 9 minuti.

Uno speciale spettacolo di capodanno per tutta al famiglia al Circo Nelly Orfei.Si comincia alle 21.30 con lo show tradizionale il Tasformer, la trasformazione dal vivo di un auto in un vero e proprio gigantesco robot vivente e ancora i più giovani acrobati al mondo con Michael di 16 anni che è entrato nel Guinness World Record per aver effettuato il quadruplo salto mortale a 15 metri di altezza.poi a mezzanotte brindisi in pista e via alle danze con dj, musica dal vivo dell'orchestra e animazione.

Rock a Capodanno, rock per tutto l'anno. Un’occasione unica per salutare il 2016 a ritmo di rock nel cuore del centro storico di Firenze, a due passi dalla Piazza del Duomo illuminata a festa, per una serata indimenticabile tra cultura, musica, buon cibo e il divertimento della festa in puro Hard Rock Style. All'Hard Rock Cafe di Firenze fervono i preparativi per l’evento che chiude il 2016 e apre il 2017 a suon di musica, balli, divertimento e ottimo food dai sapori americani e italiani. Una festa memorabile che prenderà il via alle 19.30 con il welcome drink al Main Bar e proseguirà nel ristorante museo del rock, con alcuni dei cimeli musicali più preziosi al mondo, addobbato per il tradizionale cenone con menu a scelta per adulti, bambini e vegetariani. Una lunga notte per “tirare” fino all'alba prima con la musica live dalle 21.30 dei Last Minute Dirty Band, il gruppo musicale fiorentino beat & '60 sound formato da Marco Bello, Luca Ceccarelli, Simone Drago e Federico Franchie poi, a partire da mezzanotte, l’imperdibile Dj Sonic con Giuliano Billi. Il menù delle grandi occasioni è composto solo da ingredienti di alta qualità: si comincia con Start Me Up - Antipasti della tradizione culinaria Europea, ossiapolpo alla galiziana su crema di patate viola, perle di mozzarella di bufala accompagnate da pomodorini arrosto e velo di pane carasau, ribollita scomposta e si prosegue con From Here To Eternity - Hard Rock Classic, una selezione di antipasti rock composto da alette di pollo piccanti, croccanti filetti di pollo impanati e mini southwest spring rolls. Il primo piatto, Rock You Like An Hurricane propone tortelloni fatti a mano ripieni di ricotta, cacio e pere serviti su una fonduta di pecorino toscano di fossa e briciole di pancetta croccante. Il secondo piatto aggiunge, letteralmente, un altro mattoncino di prelibatezze: Another Brick On The Wall si presenta con un granpezzo di Chianina brasato al Chianti Classico, accompagnato da un tortino di polenta ripieno di formaggio fondente e fagiolini profumati alle erbe di stagione. Per il dessert Hard Rock Cafe Firenze propone Cryin’: semisfera fondente con mousse di cioccolato bianco e frutto della passione, oppure tiramisù al pistacchio o, ancora, lime cheesecake. Nothin’ But A Good Time rappresenta l’ampia scelta di bevande tra Pepsi, Pepsi Light, 7Up, Schweppes, Schweppes Orange, acqua, oppure una bottiglia di vino bianco o rosso ogni due persone e, per finire, il classico bicchiere di spumante per il brindisi di mezzanotte. Menu su richiesta anche per vegetariani, mentre per i bambini il Cafe di via Brunelleschi propone la versione kids del menu per i grandi: Start Me Up - Antipasti della tradizione toscana con coccoli con crema di stracchino e prosciutto crudo di Parma, From Here To Eternity - Hard Rock Classic,alette di pollo al forno con salsa al formaggio, Rock You Like An Hurricane - Primo piatto,lasagne al forno con ragù alla bolognese, Another Brick On The Wall - Secondo piatto,cheeseburger di chianina con verdurine in tempura, Cryin’ - Dessert, semisfera fondente con mousse di cioccolato bianco e frutto della passione oppure tiramisù al pistacchio e, per finire, lime cheesecake. Nothin’ But A Good Time - le bevande per i più piccoli sono unasoda a scelta tra Pepsi, Pepsi Light, 7Up, Schweppes, Schweppes Orange e Acqua. Disponibilità di After Dinner Party Drink Card, su richiesta, dopo le 24:15. Prenotazione tavoli obbligatoria con menu speciale: +39 055 277841 oppure florence_sales2@hardrock.com.

La festa di capodanno a Firenze è a ingresso gratuito (con tessera)al Glue/US Affrico. Si festeggia il capodanno con le selezioni di Dr. Lorenz & Dis0rder.Da mezzanotte all'alba incollati alla pista in perfetto stile Glue con le selezioni indie-rock, soul, britpop, wave, electro....and all the Glue-dancefloor stars.

Al Viper Theatre dalle 20, con le Mamme No Inceneritore. Tutta la sera buffet in piedi (con alcune panche per sedersi ma non sarà possibile riservare dei posti, mentre i bambini avranno un loro spazio riservato nell'area bimbi) musica, balli area bimbi e baby dance. L'ingresso è dalle ore 20:00. I fondi raccolti serviranno a finanziare tutte le iniziative utili a garantirsi un futuro senza inceneritori. Tra queste, in particolare, ci sono le importanti spese legali da affrontare: l'appello in Consiglio di Stato per l'Inceneritore di Firenze e il ricorso al TAR del Lazio contro l'articolo 35 dello Sblocca Italia per stoppare altri 8 progetti di inceneritori in tutta Italia (tra cui quello di Firenze).

Al Teatro di Cestello “La zia di Carlo”, spettacolo di Fine anno (e primo dell'anno nuovo), in scena da venerdì 30 dicembre, sabato 31 con brindisi in sala con gli artisti. Per informazioni e prenotazioni 055.294609. prenotazioni@teatrocestello.it.

Il fascino di una dimora storica e la certezza di un’accoglienza dove nulla è lasciato al caso. Anche quest’anno, Villa Viviani a Settignano (via Gabriele D'Annunzio, 230) per il cenone di San Silvestro ha in programma una serata all’insegna del buon cibo e della musica dal vivo. Si partirà alle 20, accompagnati dalle note di Paolo Agatensi, cantante e musicista fiorentino che con la sua musica scandirà i momenti della serata. Spazio quindi al gusto, quello di una cucina che mette al primo posto la qualità e il servizio impeccabile e cortese: la cena sarà servita ai tavoli, con un menù che comprenderà specialità sia di terra che di mare. Come sempre, grande attenzione sarà data sia alla scelta delle materie prime, tutte di qualità, che alla presentazione dei piatti, capaci di soddisfare il palato più raffinato ma anche l’occhio più attento. Fra le proposte ecco allora lo sformatino di verza e ricotta, il sauté di totani su carciofi, i raviolini in salsa di Castelmagno, il filetto alla Rossini. Dulcis in fundo, la charlotte di castagne e rum. Le portate saranno accompagnate da ottimi vini e spumanti. Per i clienti è a disposizione il guardaroba e il parcheggio privato all’interno della villa.

A Villa Cora la magia delle feste con la cucina gourmet dell'executive chef Alessandro Liberatore, il grande albero di Natale, gli addobbi dell'Antico Setificio Fiorentino, la favolosa cornice della villa per ricreare l'atmosfera perfetta di una festa di famiglia. Il 31 Dicembre 2016 la Cena di San Silvestro a € 250,00 a testa, vini esclusi.

Il Fulin, l’elegante ristorante cinese, festeggia il suo primo Capodanno regalando un “viaggio” a 360 gradi nell’arte e nella cultura millenaria della Cina. Per entrare nell’anno nuovo lo staff del Fulin ha scelto un menù a base di pesce: tortino di orto cinese con gamberone e involtino, gnocchi di riso con frutti di mare, astice saltato con zenzero e cipollotti su letto di fagiolini Fulin, filetto di branzino dorato. Spazio anche al menù classico con l’anatra alla pechinese che al Fulin, come richiedono le regole italiane, viene sporzionata in cucina e servita. La cena sarà impreziosita dalla musica dal vivo del guzheng (古箏) uno strumento della tradizione cinese simile alla cetra utilizzato già alla corte imperiale per il suo suono ammaliatore. Gli ospiti, inoltre, vedranno all’opera un artista calligrafo che regalerà fascino della shūfǎ (書法) la forma d'espressione anche spirituale fra le più antiche forme d'arte dell'Oriente.

Le canzoni di Marco Cocci, gli sketch comici di Lorenzo Baglioni e una nuova produzione originale de “Le sorelle Materassi”, racconto della piccola Italia attraverso le avventure di due ricamatrici fiorentine, grande classico di Aldo Palazzeschi: sarà un Capodanno in gran spolvero quello proposto il 31 dicembre dall’amministrazione comunale di Campi Bisenzio, in collaborazione con Il Teatrodante Carlo Monni. Si partirà alle ore 21.30 in teatro con la prima de “Le sorelle Materassi”, commedia ispirata al celebre romanzo di Palazzeschi per la regia di Andrea Bruno Savelli e con Marco Cocci nel ruolo del protagonista. A fine spettacolo sarà offerto un brindisi insieme al cast nel foyer del teatro (con Manola Nifosì, Gloria Sabatini, Francesca Peruzzi, Monica Amadori, Giaele Paoletti, Giuseppe Troilo, Vanessa De Feo, Antonella Marchese, Marzia Bartolini). A partire da mezzanotte, i festeggiamenti si sposteranno all’esterno, in piazza Dante, con l’esibizione live di Marco Cocci. A conclusione, Lorenzo Baglioni sarà sul palco per interpretare i suoi ultimi successi, tra musica e monologhi comici. In apertura di serata, al bar del Teatrodante sarà possibile gustare un apericena. Tutti gli eventi sono in collaborazione con Teatrodante Carlo Monni, ProCampi, Associazione Fare Centro Insieme e Bar Mezz’A Campi. “Le sorelle Materassi” sarà in replica domenica 1 gennaio alle ore 16.30, parte dell’incasso sarà donato alla sezione Avis di Campi Bisenzio.

A Castelfiorentino al Teatro del Popolo si festeggia con il comico Giobbe Covatta che per lo “Speciale san Silvestro” regala risate assicurate con il divertentissimo spettacolo Sei gradi, che vedela partecipazione diUgo Gangheri. Ancora una volta è un numero il titolo del nuovo spettacolo di Giobbe Covatta, dopo “7” (come i sette vizi capitali) e “30” (come gli articoli della carta dei diritti dell’uomo), tocca ora al numero “6″! Anche in questo caso il numero ha un forte significato simbolico: rappresenta l’aumento in gradi centigradi della temperatura del nostro pianeta. Tutto ciò che vedremo nel corso dello spettacolo è collocato nel futuro in diversi periodi storici nei quali la temperatura media della terra sarà aumentata di uno, due, tre, quattro, cinque e sei gradi. Lo spettacolo avrà inizio alle 22.15, il comico brinderà all’anno nuovo con il pubblico e sarà offerto a tutti il panettone. Questi i prezzi: platea e palchi 6/11 1°e2° ordine 30€; rimanenti palchi 1°e 2° ordine e palchi 3° ordine 26€; loggione 12€. Biglietti disponibili.

Il 31 Dicembre a Vicchio il Teatro Giotto tornerà ad aprire il suo sipario per ospitare la commedia “Lo vogliamo fare questo…(pazzo, pazzo) Spettacolo?”. Lo spettacolo è una creazione originale di Edy Bonaiuti Rossomandi, che prendendo spunto da un’idea di Goffredo Gori, ha rivisitato e riadattato alla realtà del teatro una situazione esilarante e surreale che ci porta direttamente nel “dietro le quinte” o durante le prove di un qualsiasi spettacolo di prosa musicale. Gli spettatori saranno così testimoni diretti di delle difficoltà, dei battibecchi, delle piccole invidie e le incomprensioni che si celano normalmente una volta aperto il sipario ma che talvolta caratterizzano gli equilibri di una compagnia teatrale “fuori scena”. Un regista stressato e travolto da ogni tipo di problema organizzativo ed economico, cercherà di mettere ordine in questo folle cast, finendo però travolto da una situazione non gestibile. Il tutto sarà condito dalle più belle arie tratte dalle operette più note e da monologhi di commedie conosciute. I protagonisti saranno guidati dalla regia di Marco Paoli (che interpreterà anche il regista in scena), che ha dato un suo personale taglio alla messa in scena del copione. Come da tradizione, allo scoccare della mezzanotte il pubblico e gli artisti saluteranno il nuovo anno brindando insieme nella saletta Muzio Cesari, proprio vicino all’uscita del Teatro Giotto. Info e prenotazioni presso Abbigliamento Rocci in Piazza Giotto a Vicchio tel. 055844817.

A Prato il concerto di Capodanno che si terrà la notte di sabato 31 dicembre 2016 in Piazza San Francesco. L'Amministrazione comunale raccomanda la massima attenzione ai botti, e invita tutti a limitarsi all'uso per festeggiare la mezzanotte, così da evitare lo scoppio durante tutta la notte o il giorno successivo. Per celebrare l’arrivo del nuovo anno l’Amministrazione comunale propone ai cittadini pratesi due eventi. La Camerata strumentale saluterà il 2017 al Politeama, a partire dalle 22.30, nel tradizionale concerto di San Silvestro che quest’anno offre al pubblico un’interessante proposta elaborata assieme ad un artista ispirato e coinvolgente quale Luigi Piovano, che non è soltanto il primo violoncello solista dell’Orchestra nazionale di Santa Cecilia, ma anche apprezzatissimo direttore. Passando dal podio al violoncello, Luigi Piovano ci porta su una colorata giostra di pagine celeberrime che da Vivaldi a Mozart, a Tchaikovsky ci trasportano fino agli accompagnamenti sonori dei più amati film d’animazione e alla tenerezza delle musiche di Nicola Piovani per La vita è bella di Roberto Benigni. Biglietti in vendita al Teatro Politeama Pratese al costo di 15 euro comprensivi di spumante e dolce per il brindisi di mezzanotte. Per i più giovani, grande festa grande in piazza S. Francesco a partire dalle 22 con Roy Paci e gli Aretuska All Stars. Ad aprire il concerto di Roy Paci e gi Aretuska All Stars sarà il gruppo pratese Damiano Grazzini & Interno 17. Recentemente la band si è esibita sui palcoscenici dei principali festival della Toscana e come opening act di artisti come Bobo Rondelli, Calcutta, Marlene Kuntz. Ingresso libero.

Quest’anno l’Omnia Center di Prato offre una serata tutta all’insegna del divertimento per accompagnare il pubblico fino alle prime ore del 2017.
Si parte subito dopo cena, alle 22.30, con uno spettacolo di grande cabaret alla presenza, di Gabri Gabra, da settembre 2009 il rapper della trasmissione Colorado Cafè, su Italia 1. E dopo le risate a crepapelle arriva la musica. Dalla 24 si festeggia l’arrivo del nuovo anno con il dj set che fino a tarda notte farà divertire gli ospiti: tutto rigorosamente a ingresso gratuito. Oltre ai due eventi in programma, l’Omnia Center offre molto di più. La maggior parte delle attività ospitate all’interno del Centro di via delle Pleiadi saranno aperte al pubblico dando così l’occasione a tutti i clienti di usufruire di molteplici servizi. Sarà possibile cenare in uno dei tanti ristoranti presenti, potendo scegliere tra ristoranti classici o tipici , fast-food oppure locali orientali , sbizzarrendosi tra menù di pesce, carne alla griglia, hamburger o sushi e come dessert scegliere uno dei tanti gusti proposti dalla gelateria. Inoltre, in attesa dello spettacolo si potrà giocare a bowling, pattinare sul ghiaccio o guardare un film in una delle 14 sale del multiplex. E per i bambini è a disposizione l’area gonfiabili, dove potranno scatenarsi giocando e saltando fino a tarda notte.

A Montecatini Terme. attenzione particolare al cenone alle Panteraie, che si è sempre contraddistinto per l’estrema accuratezza e del servizio anche del ristorante Fantastico, a differenza delle normali sale da ballo. Tutto si svolgerà in un ambiente meraviglioso e ricco di contenuti artistici: MANEROS LIVE MUSIC, MEA (Showman), ELEONORA LARI, LE BALLERINE VOLANTI (performer di danza aerea), DOT LABORATELIER (Ballerine e costumiste), EDOARDO NARDIN (Giocoliere e artista di strada). Tutto per creare un grande spettacolo, unico e assolutamente esclusivo in Italia. Ma il party prosegue ancora con la grande musica: commercial e house nel privée e nella sala bordo piscina con tanti djs conosciuti in tutto il panorama della notte: Andrea Leporatti in Arena e poi Max Gigliotti, Emiliano Marchini e Andyboy (Andrea Spadoni) nel privé. E per concludere Mario (sala bordo piscina) che suonerà solo con dischi in vinile. E le luci della discoteca Lidò – Le Panteraie si illumineranno di nuovo.

L’evento ad Arezzo si svolgerà nella parte alta del centro storico, con un programma ricco di iniziative ed eventi. Sarà Davide “Boosta” Dileo dei Subsonica, con il suo djset, l'ospite più atteso della festa promossa e patrocinata dal Comune di Arezzo e organizzata da Milk party e Associazione Music! in collaborazione con Bottega degli Illustri, Emilio Cafè, che per l'occasione si sposterà da piazza Sant'Agostino al Prato, Menchetti, a cui spetterà curare l'apericena, e i sostenitori e partner Estra S.p.A., Coingas, Partesa, Conad, Ali-agenzia per il lavoro e Assicurazioni Generali. L'evento partirà dalle 20,30 con l'apericena, coperto e riscaldato, curato da Menchetti, e djset musicale di Gianluca Peruzzi e Lorenzo Latorraca e proseguirà con lo spazio drink e la cocktail zone curati da Bottega degli Illustri, Emilio Cafè e Partesa. E ancora animazione per bambini in collaborazione con Cooperativa Progetto5. Dalle 22 spazio alla musica live dei Rock'n'Roll Kamikazes e i festeggiamenti della mezzanotte, con il brindisi e panettone di buon anno, affidati al maestro Enzo Scartoni con il suo Music Show e il volo di 3000 palloncini dorati, gratuiti, in collaborazione con Tserve e Andrea Fognani. Un evento nell'evento assolutamente da non perdere. Dopo i festeggiamenti spazio all'ospite più atteso, in seguito al djset di Milk party sarà infatti protagonista la musica di Boosta, il tastierista dei Subsonica, con il suo djset tra elettronica, indie e pop, tutto da ballare. Per informazioni e prenotazioni apericena: 338 1218930 – 349 3612698 – 339 1876729.

Pescia, per la prima volta nella sua storia, festeggerà la fine dell'anno in corso e l'arrivo del 2017 in piazza Mazzini, tra lo storico palazzo municipale e il grande albero di Natale e quando la campana della torre civica scoccherà la mezzanotte, sarà il sindaco Oreste Giurlani accompagnato dai suoi assessori e collaboratori a stappare lo spumante e brindare, insieme a tutti i cittadini, al nuovo anno. Sarà una festa sobria, semplice ma ugualmente divertente e coinvolgente con musica dal vivo prima della mezzanotte e discoteca successivamente per ballare fino a che c'è voglia. A condurre l'intera serata saranno il Sindaco giullare e Don Va, due personaggi molto noti a Pescia e dintorni entrambi interpretati da Dado Martino che intratterrà il pubblico anche con giochi di gruppo. Si inizia alle ore 21,00 con l'illuminazione scenografica del palazzo del Vicario a cura del maestro Antonio Lupi e poi via alla musica ed al puro divertimento per tutta la durata della festa, ideale per l'intera famiglia. La produzione della notte dell'ultimo dell'anno è stata affidata a seguito di pubblica manifestazione di interesse a Pinocchio associazione culturale e sarà realizzata in collaborazione con il comune di Pescia. Naturalmente ingresso libero in modo che la festa sia accessibile e usufruibile da tutti coloro che lo desiderano. Info 391 4121018.

Al Verdi di Casciana Terme va in scena “La nuit de la bonne chanche”. Ovvero, allegri riti collettivi per acciuffare la fortuna. Una serata con orchestra, acrobati, ballerini e comici che può essere associata ad una cena a buffet direttamente nel foyer del teatro. Sul palcoscenico troviamo il quartetto Raskornica Orchestra, le scorribande comiche di Andrea Kaemmerle e le acrobazie al tessuto e trapezio di Loretta Morrone. In questa occasione, visti i tempi, il pubblico si perderà in uno spettacolo alla ricerca della buona sorte. Si cercherà con la massima allegria di convincere la Dea bendata a regalare un grande 2017 fatto di lieti eventi, buone notti e grandi risvegli. Ogni forma di godimento sarà protagonista della serata, il teatro sarà scosso dalle storie e gli aneddoti legati al destino ed alla sorte. Perle comiche che Andrea Kaemmerle (alla sua maniera) proporrà tra piccole provocazioni e brillanti trovate. Nei cieli del teatro da un trapezio al tessuto Loretta Marrone porterà dentro le più virtuose ed eleganti atmosfere del circo. Contrabbasso, violino, sax, clarinetto e fisarmonica, dei grandi musicisti che da 20 anni accompagnano la compagnia, saranno fuoco scoppiettante per tenere alto il ritmo della serata ed ingrediente principe per sprigionare sogni e voglia di vivere. Alle 24,00 brindisi con dolci artigianali dalle 24,30 caldarroste, valzer viennesi e vin brulé. Cena in teatro (facoltativa ) euro 25,00. Ingresso spettacolo con brindisi e dolci euro 25,00 adulti, euro 15,00 bambini.

Al Teatro delle Sfide di Bientina è in programma lo spettacolo comico “Un anno vissuto pericolosamente”. Trucchi e facili soluzioni per vivere al di sopra delle proprie possibilità. Di e con Michele Crestacci. Musica dal vivo di Giulia Pratelli. Nel teatro di Bientina ancora riecheggiano le risate degli scorsi festeggiamenti di San Silvestro. Quest’anno arriva un comico strepitoso, conosciuto al popolo di Utopia del Buongusto ed ancora un po’ troppo poco al resto del mondo. Michele Crestacci è un fuoriclasse un comico che ha nelle sue corde i geni della comicità abrasiva ed immediata, popolare ma anch raffinata e sottile. Un attore preparatissimo ed istintivo, capace ogni volta di conquistare il pubblico e di accompagnarlo in un percorso verso il surreale. I grandi comici toscani garantiscono per lui. È stato un anno vissuto pericolosamente il 2016 e siamo allo stremo delle forze. C’è bisogno di un ultimo sprint per arrivare al trentuno/dodici/duemiladiciassette. Ancora infinite sfide e vicissitudini. Un concentrato di storie e cabaret esilarante,si alternano musica inedita e canzoni popolari interpretate dalla bella e brava Giulia Pratelli Giovane cantautrice toscana apprezzata da artisti come Fiorello, Ruggeri, Grazia Di Michele. Piccola ciliegina sulla torta per una serata felice in compagnia di ottimi artisti. Se si vuole si può abbine una cena alle 20.00 alla caratteristica Locanda del Boccio ad euro 30. Ingresso spettacolo, 25,00 euro adulti, 15,00 euro bambiniIn tutti i casi allo scoccare della mezzanotte verranno serviti dolci artigianali ed ottimi spumanti italiani

Esibizioni live, coreografie di zumba, proiezioni video e tanta, tantissima musica per tutti i gusti, dal latino americano alla disco commerciale fino ai maggiori successi Anni '80 e '90: inizierà alle 22 il San Silvestro in Passeggiata a Lido di Camaiore, per salutare il 2016 e dare il benvenuto al nuovo anno e a Radio Madama Beach, emittente versiliese che inizierà le sue trasmissioni sul web proprio allo scoccare della mezzanotte. Lo spettacolo entrerà nel vivo con le performance live di Charly, voce e intrattenitore per vari gruppi e band e Simona, cantante di piano bar apprezzata in Toscana e Corsica; quindi largo ai ritmi avvolgenti della zumba, coreografati dal gruppo della palestra Cleopatra di Lido di Camaiore guidato da Anna Martini Zin e Silvia Solidoro, che porteranno dritti alle 23,55, quando inizieranno i preparativi per il countdown. A mezzanotte l'immancabile brindisi, il benvenuto al 2017 e alla web Radio Madama Beach e via alla musica: discosamba, commerciale, successi Anni ’80 e ’90 e mix di video musicali fino alle 2, quando la lunga notte di festa volgerà al termine.

Alla Capannina di Forte dei Marmi si chiude in bellezza con il G­ran Galà di San­ Silvestro­ con lo show del comi­co cabarettista Enzo­ Salvi e il coloratis­simo Brazilian Show. ­Il conto alla rovesci­a sarà affidato come da tradizione al Gr­ande Ufficiale. Per questa occasione sono attesi volti noti del piccolo e del grande schermo, sportivi, tantissimi vip e clienti in arrivo da tutta Italia, tutti pronti a vivere un evento unico nel panorama notturno italiano. Per info e prenotazioni: 0584.80169366.6608407/ 335.809­0085.

Il teatro al ristorante, per un San Silvestro originale e legato a un periodo particolare: la Belle Epoque. Lo propone il celebrato Mugolone, “storico” locale a due passi dal Campo di Siena (via dei Pellegrini, ora con una rinnovata gestione) grazie all’attore Alessandro Calonaci, alla compagnia teatrale fiorentina Mald’Estro e allo chef Federico Natale. Sarà come un sogno vissuto a occhi aperti, ma in un’altra epoca. Si compirà un viaggio attraverso gags, balletti e poesie legati a un periodo che va dalla fine del 1800 all’inizio del 1900, quando lo champagne in Europa scorreva a fiumi e la grande letteratura imperava, il boom economico generava benessere e artisticamente, in Italia, erano protagonisti il Futurismo,D'Annunzio, Gozzano. E proprio a questi grandi nomi sono legate le colte citazioni teatrali, tutte in chiave ironica. Si comincia intorno alle 20,30 (è gradito un abbigliamento d’epoca). Ricchissimo e di grande qualità il menù, con una variante vegetariana a richiesta. Spettacolo e cenone, vini inclusi, 110 euro. Prenotazione obbligatoria: 057728323, info@ristorantemugolone.it.

Il Capodanno alla Fattoria del Colle di Trequanda si riempie quindi di emozioni ed esperienze entusiasmanti con un programma di iniziative particolarmente ghiotto per i “Brunello lovers”: a partire dall’esperienza multisensoriale nella cantina di Montalcino Casato Prime Donne, dove li aspetta una degustazione itinerante con 4 assaggi accompagnati da spiegazioni e l’ascolto di brani musicali selezionati appositamente dal sommelier musicista Igor Vazzaz. L’itinerario è stato recentemente arricchito con le immagini - reali e artistiche - di Montalcino proiettate nella tinaia e capaci di trasmettere le passioni e le tradizioni della gente del Brunello. Altra opportunità da non perdere è la degustazione verticale di Brunello con4 assaggi, partendo con il barrel tasting del vino ancora in botte e la separazione dal percorso destinato al Rosso di Montalcino, fino al Brunello in bottiglia e a quello destinato a diventare Riserva. E se il sogno di tutti gli appassionati è quello di creare un proprio vino, alla Fattoria del Colle si potrà realizzare grazie all’esperienza di Enologo per un giorno, in cui ci si cimenta nella difficile arte del “taglio” fra vini di diversi vitigni da mescolare cercando la perfetta armonia fra tannino, alcol e frutto. Gli aspiranti enologi potranno dare un nome al loro Supertuscan, che verrà tappato per portarlo a casa. Infine, per chi parteciperà al Cenone di Capodanno una ulteriore sorpresa: la possibilità di gustare per primo il Brunello 2012 che nasce ufficialmente proprio a mezzanotte dell’ultimo dell’anno.

“Il nome, da “Le prènom” di de La Patellière e Delaporte, regia Gabriele Valentini è lo spettacolo che va in scena a Sarteano, al Teatro comunale degli Arrischianti, giovedì 29, venerdì 30 e sabato 31 dicembre. E per San Silvestro, ci sarà anche un buffet per festeggiare il nuovo anno (ingresso 10 euro, soci Arrischianti 8 euro, Capodanno ingresso unico 30 euro). Sul palco degli Arrischianti, gli attori Giacomo Testa, Valerio Rossi, Giulia Peruzzi,Tommaso Ghezzi, Giulia Rossi. Costumi di Vittoria Bianchini, luciLaura Fatini, collaborazione Airis Fantechi, assistente alla regia Angela Dispenza. Info e prenotazioni: www.sarteanoliving.it, tel. 393 522 5730 (dalle 16 alle 20) 

Redazione Nove da Firenze