Toscana all’insegna di cultura e divertimento per riempire di colore e dolcezza la Pasqua 2016

Venerdì 25 marzo la Rievocazione Storica della Passione di Cristo a Grassina. Nei Musei tante attività. Un programma per trascorrere in campagna un lungo week end con tutta la famiglia


Uno dei periodi più belli per visitare Firenze è la primavera che restituisce colori e luce alle strade e attira migliaia di visitatori italiani e stranieri ogni anno. La Pasqua offre il primo momento per concedersi una piccola vacanza rigenerante, godendo dell’incanto della primavera fiorentina. La città riserva numerose sorprese durante il periodo primaverile e, soprattutto, nella settimana di Pasqua. Oltre al clima generalmente mite e alla possibilità di visitare i prestigiosi musei e le chiese che hanno reso il capoluogo toscano noto in tutto il mondo, vi sono alcuni eventi caratteristici della Pasqua fiorentina, primo tra tutti lo Scoppio del Carro: una tradizione secolare che si ripete ogni anno dal 1622. Il “Brindellone”, un carro decorato trainato da due buoi ornati con ghirlande, attraversa in corteo le strade principali di Firenze in occasione della domenica di Pasqua. L’ultima tappa in Piazza Duomo, proprio nei pressi di Hotel Brunelleschi, prevede lo spettacolare “Scoppio”, una serie di giochi pirotecnici, che viene ammirato da migliaia di turisti e visitatori ogni anno.

Domenica 27 marzo (giorno di Pasqua) i musei osserveranno il normale orario d’apertura dei giorni festivi. Per il giorno di Pasquetta (lunedì 28 marzo), grazie all’accordo raggiunto tra la Direzione delle Gallerie degli Uffizi e le rappresentanze sindacali, saranno aperti straordinariamente la Galleria degli Uffizi dalle 8.15 alle 18.50; il Giardino di Boboli, il Museo degli Argenti e la Galleria del Costume dalle 8.15 alle 18.30. Per il giorno di Pasquetta (lunedì 28 marzo), grazie all’accordo raggiunto tra la Direzione della Galleria dell’Accademia e le rappresentanze sindacali, la Galleria dell’Accademia sarà aperta straordinariamente dalle 8.15 alle 18.50.

Per tutti questi musei è possibile prenotare le visite di entrambe i giorni chiamando il numero 055-294883.

Durante il periodo pasquale, da giovedì 24 a martedì 29 marzo, l’Associazione Mus.e propone un ricchissimo carnet di visite guidate e laboratori per famiglie, adulti e bambini. Il programma vedrà coinvolti Palazzo Vecchio, Santa Maria Novella e il Museo Novecento e ogni giorno sarà possibile scegliere tra un’ampia offerta di attività. Il costo è di € 2,00 per i residenti nella Città Metropolitana di Firenze, altrimenti il costo è di €4,00. Per informazioni e prenotazioni: tel. +39 055 2768224+39 055 2768558, da lunedì a sabato 9.30-13.00 e 14.00 -17.00, domenica e festivi 9.30-12.30 - info@muse.comune.fi.it.

Durante le prossime vacanze pasquali il Museo Galileo offre una nuova opportunità per partecipare alle speciali visite rivolte alle famiglie. Adulti e bambini potranno imparare divertendosi sotto l’esperta guida di un operatore che li accompagnerà in una sorta di caccia al tesoro: potranno così scoprire, attraverso filastrocche, indizi e divertenti giochi, particolari e curiosità sui bellissimi strumenti scientifici della collezione museale. Martedì 29 marzo il Museo Galileo sarà eccezionalmente aperto dalle 9.30 alle 18.00. La visita ha una durata di circa 90 minuti. È necessaria la presenza di almeno un adulto durante tutta l’attività. La partecipazione è consentita fino a esaurimento dei posti disponibili. Prenotazione consigliata al numero 055 265311, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 18.00, sabato dalle 9.30 alle 13.00. Costi: € 2,00 + il biglietto di ingresso. Il Museo Galileo aderisce alla Firenze Card.

Lunedì 28 marzo 2016 Caccia al tesoro nel Labirintorto del Giardino Bardini, un appuntamento imperdibile per grandi e piccini. La caccia al tesoro, organizzata dal network Grandi Giardini Italiani, in collaborazione con la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron, è un’occasione per conoscere la storia del Giardino Bardini e i segreti delle sue piante. Ideata per tutta la famiglia, ha inizio nella parte bassa del giardino, laddove un tempo sorgeva l’hortus conclusus medievale, un giardino segreto murato dove custodire piante mediche, ortaggi e fiori preziosi. Si attraversa il giardino ammirando il panorama mozzafiato su Firenze, poi una sosta nel frutteto dove crescono varietà antiche di mele, pere e susine. Infine, dopo aver attraversato il tunnel di glicine, si scopre il Labirintorto: l’ orto labirinto più panoramico di Firenze. Mentre i più piccoli saranno impegnati nella Caccia al Tesoro Botanico, per i genitori e tutti gli adulti verrà proposta una visita guidata speciale alla scoperta del giardino. La caccia al tesoro, condotta da Claudia Mezzapesa e Elena Moretti, è un’occasione per imparare giocando.

L'associazione culturale giapponese IROHA organizza l'ottava edizione della Festa giapponese di primavera Hinamatsuri, presso la Sala Ex-Leopoldine in Piazza Tasso 8 a Firenze. Dall'1 al 3 aprile ci saranno dimostrazioni di arti tradizionali giapponesi (danza, ikebana, calligrafia), conferenze sulla letteratura giapponese tenute da docenti dell'Università di Firenze, giochi tradizionali per bambini, mercatino con oggetti artistici e artigianali giapponesi, lotteria di beneficenza con oggetti giapponesi in palio (si vince sempre). Ci saranno anche pannelli informativi sulla situazione nella zona contaminata cinque anni dopo la fuga di radiazioni dalla centrale nucleare di Fukushima. Il ricavato delle vendite sarà donato all'Associazione degli agricoltori di Fukushima.

Il Centro Attività Turistica (Cat) Onlus di Grassina (Bagno a Ripoli, Firenze) organizza anche per quest’anno la Rievocazione storica della Passione di Cristo, manifestazione che ha il patrocinio dell'Unione Europea, della Regione Toscana, della Città Metropolitana di Firenze e dei Comuni di Firenze e Bagno a Ripoli. Secondo una tradizione popolare documentata anche da notizie storiche, la Rievocazione Storica della Passione di Cristo a Grassina risale ai primi decenni del XVII secolo: si trattava di un corteo di natura esclusivamente religiosa. Con il passare del tempo gli elementi spettacolari si sono molto sviluppati grazie alla grande suggestione degli eventi rappresentati, alle forti motivazioni psicologiche e all’ambientazione in scenari di raro fascino. La rappresentazione della Passione di Cristo si compone di due parti che si svolgono contemporaneamente: il Corteo storico per le vie del Paese, con la partecipazione di circa 500 figuranti in costume d’epoca, e le scene della vita e Passione di Cristo sul Calvario, interpretate da circa ottanta personaggi. Venerdì 25 marzo, dalle ore 20:45, con la nuovissima scena in Piazza Umberto I, inizio della sfilata del Corteo della Rievocazione Storica della Passione di Cristo. Nell’ora successiva, mentre sulla Collina di Mezzosso avrà luogo la magnifica rappresentazione di momenti della vita di Gesù impersonati dagli abitanti di Grassina, il Corteo si snoderà per le vie del paese portando tutta la drammaticità e la suggestione che solo una manifestazione come questa può regalare. Quasi al termine della rappresentazione sulla collina il Corteo si fonderà con le scene dando luogo ad un’esplosione di emozioni. Importantissima novità di quest’anno è la possibilità di acquisto dei biglietti on line, attraverso il sito http://www.catgrassina.org. I biglietti acquistabili sono disponibili sia per le scene al Calvario (€ 15 posto a sedere e numerato) sia per assistere al Corteo per le vie del paese (€ 4). Quest’ultimo NON dà diritto ad assistere alle scene.

Sabato 26 Marzo al Centro Commerciale I GIGLI degustazione di dolcetti, uova di cioccolato e laboratorio gratuito per bambini per la decorazione delle uova.
La Pasqua al Centro Commerciale I GIGLI sarà all'insegna del divertimento e della degustazione con occasioni di acquisto e laboratori per bambini. Dal 21 marzo al 3 aprile in Corte dell'Oste e nell'area esterna di Corte Tonda ci sarà il mercatino di Pasqua. Il 26 marzo in Corte Lunga dalle ore 15 non solo per i golosi, ci sarà la degustazione gratuita di uova e dolcetti al cioccolato, mentre per i bambini si terrà un laboratorio gratuito di decorazioni delle Uova Pasquali. I GIGLI resteranno chiusi domenica 27 e lunedì 28 marzo.

Due laboratori psico-educativi per permettere ai ragazzi d conoscere meglio se stessi attraverso la musica, il corpo, la conoscenza ed il rispetto dell’ambiente, organizzati dall'Assessorato all'Istruzione, Formazione e Politiche per Famiglia. “Pasqua insieme a noi” è questo il titolo dei due particolari incontri che si svolgeranno a Reggello in Biblioteca Comunale (sala emeroteca) giovedì 24 e venerdì 25 marzo dalle 9 alle 12 dedicati a bambine e bambini dai 4 agli 11 anni. Obiettivo dei laboratori è quello di creare uno spazio di condivisione e socializzazione per i bambini reggellesi e soprattutto un’opportunità per i di conoscenza del proprio mondo emozionale. Giovedì 24 marzo si partirà con la musicoterapia, l’incontro si intitolerà, infatti “Mi piace se ti muovi”, il giorno dopo, venerdì 25 marzo, spazio invece al riciclo con “Butto, ma non butto”. Le attività verranno gestite e condotte dalle professioniste dello studio Falugiani-Pascucci nello specifico dalla Dott.ssa Caterina Falugiani Psicologa-Psicoterapeuta e dalla Dott.ssa Giuseppina Pascucci Pedagogista Clinico. Alla fine degli incontri le specialiste si renderanno disponibili per colloqui individuali con i genitori dei bambini che hanno partecipato ai laboratori per eventuali riflessioni o domande.

Anche quest’anno, Toscana Resort Castelfalfi apre le porte all’appuntamento più dolce e divertente dell’anno, la tradizionale Caccia alle Uova di Pasqua che il prossimo 28 marzo coinvolgerà tutta la famiglia e chiamerà a raccolta i bambini in una sfida appassionante. L’appuntamento è per le ore 15:00 presso la Trattoria Il Rosmarino a Castelfalfi e partecipare è semplicissimo: tutti i bambini che prenderanno parte all’evento saranno suddivisi in squadre che, tramite degli indizi, andranno alla ricerca delle tante uova colorate dislocate non solo lungo l’antico borgo, ma anche nel suggestivo castello e nel parco mediceo. Un vero e proprio percorso ad ostacoli che renderà la gara ancora più avvincente. Le prime tre squadre che arriveranno al traguardo finale, alle ore 17.00 saranno premiate con le prestigiose uova di cioccolato realizzate dallo Chef Francesco Ferretti a cui si aggiungeranno fantastici premi anche per i genitori. Il tutto in un’atmosfera magica e divertente, resa squisita da una sfiziosa merenda. Un evento gratuito che è ormai parte della tradizione di Toscana Resort Castelfalfi, per far divertire adulti e bambini di tutte le età e vivere una Pasquetta indimenticabile. Per prenotare subito un posto in squadra basterà scrivere all’indirizzo marketing@castelfalfi.it o chiamare il numero 0571.891000.

Dal week end di Pasqua fino a domenica 8 maggio lo stabilimento termale La Salute di Montecatini Terme si trasforma nel mondo di Star Wars. Le scene topiche della saga cinematografica di George Lucas saranno riprodotte nel bellissimo parco termale. Un evento eccezionale, unico in tutta Italia, destinato a far scalpore e a emozionare gli appassionati del genere, ma anche i tantissimi visitatori attesi da tutta Italia. L’evento, che prende il nome di STAR WORLDS si sviluppa in sette week – end e in un percorso straordinario fatto di tanti momenti unici e irripetibili. In “meno di 12 parsec” si potranno esplorare alcuni tra i pianeti più famosi di una “galassia lontana lontana...” Si scopriranno come vivono i temibili Tusken di Tatooine, si potrà visitare il leggendario Palazzo di Jabba The Hut, camminerete tra i corridoi e gli hangar della Morte Nera o nelle immense foreste della Luna Boscosa di Endor alla ricerca degli Ewoks, e non solo. Alle Terme La Salute di Montecatini, ci saranno ricostruzioni di pianeti e scene tratte dai film in scala 1:1, mostre temporanee di oggetti rari o da collezione eccezionalmente esposti in occasione dell'Evento, spettacoli dal vivo tenuti da alcune delle Jedi Academies più importanti d'Italia, attualmente impregnate al Museo del Fumetto, dell’immagine animata di Milano. Infine: proiezioni, ospiti illustri, musica dal vivo, mostre-mercato dedicate alla Saga. Quindi uno spazio giochi dedicato ai più piccoli su Tatooine: eccezionale punto foto con la mitica X-Wing in scala 1:3, la Laser Arena per appassionanti sfide con i fucili laser in gruppo o in solitaria e la “Jabba's Night”, serata all'insegna della musica, della danza e del divertimento, ma anche un'occasione incredibile per mangiare e bere qualcosa tutti insieme sotto l'occhio vigile dell'illustre padrone di casa. E per finire in programma c’è anche la Grande Parata di costumers e cosplayers per le vie del centro di Montecatini nel week end del 7 e 8 maggio. Un evento più unico che raro. Star Worlds è realizzato grazie alla collaborazione dell’ associazione Galaxy, la più importante realtà italiana come punto di riferimento per la costruzione di oggetti e allestimenti per eventi basati sull’universo Star Wars, con il Minigolf di Montecatini e la società Montefantasy Animation. Coordinatore e co-curatore della manifestazione Antonio Landi. Nel frattempo, sempre con successo, dopo un primo fine settimana che ha registrato un gran numero di visitatori, prosegue al Minigolf, Wars Revolution che unisce la suggestiva mostra LEGO dedicate a Star Wars e la Kinds Academy per i più piccoli che ti da la possiblità di imparare la spada laser.

Lunedì 28 marzo un'edizione speciale di Pescia Antiqua tornerà ad animare Piazza Mazzini, Borgo della Vittoria e Via Libero Andreotti, con gli spazi della mostra-mercato di antiquariato, artigianato e collezionismo più conosciuta e apprezzata della provincia, che da tanti anni anima ogni quarta domenica del mese il centro cittadino, attirando tantissimi curiosi e appassionati. Dalle ore 9.00 fino alle ore 19.00 la piazza storica sede del mercato pesciatino si trasformerà in un'immensa vetrina, dove espositori arrivati da tutta la Toscana proporranno sulle proprie variopinte bancarelle un'immensa scelta di oggetti carichi di storia e di ricordi: mobili di ogni foggia ed epoca, quadri, monete, giocattoli, francobolli, libri, abiti che, mentre cercano nuovi proprietari, nuove case in cui ritrovare tutto il passato splendore, raccontano la vita dei precedenti proprietari; nell'ambito della manifestazione verrà presentato anche uno spazio dedicato al mercatino agroalimentare, con la proposta di tanti gustosi prodotti tipici dell'agricoltura locale. E poi, piante, fiori, e tante associazioni di volontariato fra le più attive sul territorio comunale. Questa edizione speciale di Pescia Antiqua offre anche animazioni, intrattenimento e spazi attrezzati per la tradizionale merenda di Pasquetta. Pescia Antiqua è prodotta da Pinocchio Associazione Culturale e di Comunicazione in collaborazione con l'Assessorato alle Attività produttive. Per info, chiamare il numero 3312098756.

Alla Fattoria del Colle di Trequanda, presso la quale Donatella Cinelli Colombini ha in serbo un programma dove sacro e profano si fondono in una esperienza sensoriale unica. Vino e divino nella campagna in cui nascono il Brunello, il Chianti e la Doc Orcia e ci si immerge nella spiritualità profonda dell'Abbazia di Monte Oliveto Maggiore e di Sant’Antimo. Una occasione per famiglie, coppie ma soprattutto winelovers, da vivere in una fattoria del 1592 rimasta intatta nei secoli, che si sublimerà con tre degustazioni spettacolari: la degustazione enomusicale con 4 assaggi itineranti nella cantina di Montalcino, la verticale di Brunello dalla botte della grande riserva e le creazioni degli stessi ospiti, chiamati a calarsi nei panni di enologi per un giorno e dar vita ad un vino che potranno poi portarsi a casa. Tre le tipologie di offerta per il soggiorno: solo pernottamento (2 notti) in camera doppia con colazione a 110€ a persona, due pernottamenti in appartamento 110€ a persona ma colazione esclusa (50€ bambini sotto i 12 anni) oppure ancora la formula 2 notti con colazione, più la cena del sabato sera con quattro portate dedicate alla carne chianina e accesso al centro benessere con bagno nel vino e massaggio a 230€ a persona. Per ciascun soggiorno, sono compresi una visita guidata delle sale storiche e della cantina della Fattoria del Colle, una lezione di cucina sulla zuppa di Pasqua e gli Ossi di morto (biscotti preparati con chiara d'uovo e mandorle) e la degustazione enomusicale itinerante presso la cantina del Casato Prime Donne a Montalcino, dove il sommelier-musicista Igor Vazzaz ha studiato un percorso sensoriale itinerante con quattro vini da degustare in quattro ambienti diversi ascoltando altrettanti brani musicali. La verticale di (futuro) Brunello 2015 e 2012, Brunello Prime Donne 2011, Brunello Riserva 2010 e 2008 è prevista per il mattino di Pasqua e costerà 10€ a persona (da prenotare anticipatamente), mentre nel giorno di Pasquetta, l'alternativa alla gita fuori porta si trasforma in una esperienza decisamente originale: gli stessi ospiti della Fattoria del Colle potranno diventare "enologi per un giorno" creando con la propria fantasia e gusto, un Supertuscan con blend di Sangiovese, Merlot e Sagrantino che potranno poi portarsi a casa. Oltre al programma proposto, molte saranno le opportunità per conoscere il territorio: si potrà visitare la cinquecentesca villa, ma anche allontanarsi un po' per suggestive escursioni all'Abbazia di Monte Oliveto Maggiore - dove la mattina di Pasqua sarà concelebrata la Santa Messa con canti gregoriani - o a Buonconvento con il mercatino antiquario sotto le mura medioevali. Ogni giorno possibilità di pranzare/cenare alla carta all'Osteria di Donatella, in particolare il pranzo di Pasqua (38€ a persona vini esclusi) dedicato ai piatti tipici senesi compresa la schiacciata di Pasqua dolce e di trascorrere momenti di relax allo stato puro nel centro benessere affacciato sulle Crete Senesi con sauna, bagno turco, area relax, jacuzzi, vasca per vinoterapia (80€ a coppia per 30 minuti) e sala per massaggi di coppia o trattamenti all inclusive (da scegliere e pagare a parte).  

Redazione Nove da Firenze