Un locale di nuova concezione aperto all day long, fin dopo mezzanotte


Dall’Helvetia & Bristol di Firenze nasce l’H&B Hostaria Bibendum, prodotto raffinato di un concept che abbina l’eleganza impeccabile alle tendenze contemporanee. Grande attualità anche nel menù, dove ricette mediterranee esaltano la genuinità degli ingredienti, in un percorso alla riscoperta dei sapori originari. L’H&B Hostaria Bibendum è cosmopolita: colori caldi ispirati ai souk orientali, arredamento intonato allo stile liberty, atmosfera rilassante, qualche intrigante tocco di esotismo. Perfetto per gli incontri d’affari come per le occasioni informali - il break di mezzogiorno, il dopo-shopping, l’aperitivo sulla terrazza, la cena romantica - l’H&B Bar and Restaurant è la scelta ideale a Firenze, all day long. E’ infatti sempre aperto, tutti i giorni dalle 7.30 a dopo mezzanotte. Il nuovo H&B Bar and Restaurant dell’Helvetia & Bristol di Firenze ha un ingresso indipendente da via dei Pescioni 8/R.

L’habitat: charme e fantasia
L’H&B Hostaria Bibendum è un ambiente prezioso e indimenticabile: le tonalità calde e intense delle spezie dei souk di Marrakech – rosso porpora, paprika, oro – hanno ispirato la scelta dei colori predominanti; i dettagli esotici accentuano l’arredamento molto europeo, vagamente liberty; note chill-out e desert blues sottolineano l’atmosfera lounge; sedie da regista e ombrelloni corredano un dehors creato per rilassarsi con un drink. Una calda nuance arancio, enfatizzata da elementi neri, prevale nel décor e nei complementi di arredo. Il bancone del bar disegna un angolo eccentrico che gioca con l’oscurità di elementi neri e con la luce di vetri, cristalli e specchi. Una tenda esotica incornicia la grande finestra di vetro piombato. I lampadari sono due rari pezzi del 1930 in stile liberty, a forma di conchiglie, dalle quali scendono gocce di cristallo.

Dalla seconda saletta, dove sono in esposizione pregiate bottiglie di vino e olio, si accede alla terrazza, circondata dal verde dell’alloro e dai colori dei gerani. Seduti nell’ombroso dehors, impegnati nel “dolcefarniente”, con un fresco drink in mano o gustando una specialità dello chef, si scorgono le facciate dei palazzi fine Ottocento di via dei Pescioni, piazza Strozzi con il bel palazzo rinascimentale nel caratteristico bugnato, e suggestivi scorci di vie dove convivono varie epoche e stili. Un tipico e tranquillo scenario fiorentino.

Il menù: tradizione e creatività
Il piacere della tavola è un’antica arte che richiede grande attenzione. Sotto le abili mani del giovane chef Marco Tremonte, 25 anni, le ricette della genuina tradizione toscana si trasformano in composizioni creative di alta gastronomia, molto curate nei dettagli. Il menù viene modificato ogni quattro mesi in base alla stagione. L’H&B propone menù diversi secondo le ore della giornata, iniziando con il breakfast mattutino e proseguendo con aperitivi, snack, pranzi leggeri, spuntini pomeridiani e cene fino a dopo mezzanotte. Il team che effettua l’impeccabile servizio in sala è giovane e brillante, guidato dal maître Andrea Tempestini. Le divise si intonano all’ambiente con le divise rosso scuro e nero e il classico, frusciante grembiule alla francese.

La carta del pranzo, fresca e invitante, inizia con antipasti e insalate, come l’insalata di avocado su misticanza con citronette. I primi propongono piatti appetitosi quali i tortelli di patate con pomodorini pachino e basilico e il risotto con punte d’asparagi e pistilli allo zafferano; non manca la tipica pappa al pomodoro toscana. Per un secondo di pesce si può scegliere tra il branzino alla mediterranea e la coda di pescatrice al guazzetto di frutti di mare, mentre chi preferisce la carne può optare per la tagliata di filetto di manzo chianina con cipollotti all’agro e carciofi saltati, oppure per le costolette d’agnello panate alle erbe su letto di cicoria e tortino di patate. Per concludere dolci tentazioni come la crème brûlée e il budino allo yogurt con cioccolato fondente.
Per uno spuntino dopo lo shopping mattutino il menù propone un’ampia selezione di sandwich e di insalate, tiramisù al bicchiere, gelati e sorbetti. Nel pomeriggio vengono anche servite varie qualità di tè con torte fatte in casa.
Importanti le proposte della cena già dagli antipasti, che presentano ad esempio il Tortino di melanzane gratinato su vellutata al basilico o i Filetti di cernia tiepidi con insalatina di ravanelli e mela verde, il Tempura di gamberi e zucchine su letto di radicchio.
Tra i primi da non perdere le Linguine all’astice del Mediterraneo con pomodorini del Vesuvio, i Tonnarelli al nero di seppia in salsa di vongole veraci e gamberetti, i Tortelli di ricotta e spinaci con caponatina di verdure, o il Risotto con radicchio trevisano profumato al pesto.
Subito dopo si può gustare il Filetto di rombo in crosta di patate o i Medaglioni di pescatrice con perline di verdure e mazzancolle. Gli amanti della carne possono scegliere tra la classica Tagliata di chianina al rosmarino con carciofi saltati e fagiolini verdi croccanti, le Costolette d’agnello panate alle erbe con cipolla di Tropea e cicoria, o la Suprema di faraona con porri stufati e sformatino di pappa al pomodoro.
Non si possono trascurare poi gli squisiti dolci, dal Semifreddo al caffè con crema inglese all’anice alla Fantasia di sorbetti in cialda croccante su salsa ai frutti di bosco.
Ad accompagnare i piatti, numerose etichette di vini attentamente selezionate dal sommelier. Oltre agli italiani, e naturalmente ai toscani, c’è una piccola selezione di prodotti francesi, bianchi, rossi e champagne. Non possono mancare poi i migliori spumanti di casa nostra.

L’Hotel Helvetia & Bristol a Firenze
Raccolto, raffinato, arredato con mobili d’epoca e dipinti antichi, l’Hotel Helvetia & Bristol, aperto nella seconda metà dell’800 nel cuore della Firenze elegante, tra le boutiques di piazza della Repubblica e via Tornabuoni, è sempre stato sinonimo di prestigio. Oggi fa parte di Royal Demeure Hotel Group, lussuosa catena alberghiera che comprende anche l’Hotel d’Inghilterra a Roma e il Grand Hotel Continental e il Park Hotel Siena & Villa Gori Golf Club a Siena. I quattro alberghi sono affiliati a The Charming Hotels of the World.

Redazione Nove da Firenze