Pitti Bimbo n.70: Spigolature e tendenze dai marchi aziendali

Urban e multifunzione: è il nuovo leisurewear per i piccoli. Vintage, urban e technocouture. New Look: nuovi colori e materiali dal pianeta della ricerca. Morbide e preziose fibre organiche costruiscono il nuovo bio-guardaroba


Agatha Ruiz de la Prada - Una collezione che prende vita da combinazioni originali e armoniose di velluto, nylon e flanella, in colori caldi e grandi stampati floreali. Allegri stampati, colori e disegni senza tempo su felpe, velluto a coste con effetto “used”, denim e micro-polar animano un look che mescola gli stili più classici a quelli dedicati ad occasioni speciali.

Aletta - L’azienda toscana affianca alle collezioni neonato e battesimo una nuova collezione pensata per le più grandi, dai 4 ai 12 anni. Trionfi di ruche e ricami muovono i profili degli abiti, accostati ad eleganti cinture con fiori in stoffa e originali gorgiere. Per l’evento, Aletta crea per la damigella abitini da sogno in stile impero, con corpini di velluto su ampie gonne e sottogonne di tulle e voile, nei toni delicati del rosa e del panna.


B & B
– Una collezione che si apre a nuove combinazioni cromatiche a contrasto che ampliano la gamma della palette basic del bimbo: il grigio si accosta al rosa, il blu a toni cammello, il navy si caratterizza attraverso la vicinanza del rosa. Per bimbi da 0 a 12 anni.

Berlingot – Nasce Gold Collection, la nuova proposta del marchio di abbigliamento e accessori bimbo da 0 a 4 anni che introduce una serie di ricercate stampe oro e argento su materiali ultrasoft come velluti e jersey morbidissimi. Tra gli accessori di punta, il bolerino, gli stivaletti e il set di cappellini.

Billionaire Junior Italian Couture – Si ispira alle aggiornate atmosfere urban della City, la nuova collezione junior. Fantasie tartan, spinati, pied-de-poule vengono sapientemente mescolati con i toni pieni dei verdi, dei blu e dei grigi; lampi di colore come rosso corallo e giallo ravvivano una palette dominata da cromatismi metropolitani. Capi must-have per le ragazze, jeans scoloriti dall’aspetto used, minigonne borchiate, gilet tartan, il chiodo in pelle reinterpretato e pezzi che si ispirano al military chic.

Bombol - La novità del complemento d’arredo per bambini si chiama Bamboo: le proprietà di elasticità e di resistenza del bamboo si sposano alla semplicità del design. Bamboo è prodotto al 100% in Italia ed è coperto da due brevetti internazionali sulla struttura e sullo schienale dinamico (DBR – Dynamic Back Rest) che permette al bambino di ridefinire in autonomia la propria posizione. Il prodotto è inoltre certificato EN12790:2009.

Chiara Boni Girl – Svolta giocosamente ecoethic per Chiara Boni che a Pitti Bimbo presenta Biogym, una capsule per lo sport e il tempo libero interamente realizzata in jersey biologico. L’etichetta al debutto firma otto capi tra tute da ginnastica, felpe e t-shirt color latte con disegni e frasi dedicate al rispetto della natura e dell’ambiente. Come quella che, in rima, invita al riuso intelligente del capo (“Trattami bene e non mi buttare, a un’altra bambina mi puoi regalare”).

Diesel Kid – Per le bimbe il tema conduttore della collezione è Urban Jungle. Un look che mixa elementi metallici con l’effetto più morbido di stampe floreali e vegetali. L’outfit di punta si intitola Clean Punk e associa catene a stampa e in metallo a capi glitter in lurex, con jeans super skinny e minigonne en pendant. Un altro outfit si compone di nuovi chinos e blazer, uno stile preppy reso grintoso da cinture in pelle e dettagli punk.

Elsy - Il look metropolitano si addolcisce nei toni sognanti del blu e del grigio. Un look dalle linee essenziali, che accosta con spensieratezza il cotone, il denim, la felpa e la camiceria, e preferisce forme più comode. Pull enormi e cardigan oversize, ma anche blazer seriosi e la felpa che ricorda una divisa d’altri tempi. Per la sera e le occasioni importanti, abitini da abbinare alla camiceria, in un raffinato tessuto check blu e grigio.

Ki6? - La nuova collezione che ha a cuore la tutela del pianeta punta su tessuti naturali, stampe ad acqua, applicazioni in fettuccina di cotone e calzature in materiali riciclati trattati con tinture naturali. Nasce un easywear nitido e pulito ma allo stesso tempo fashion: pantaloni baggy oppure skinny, abiti fluidi, T-shirt over oppure slim, comode camicie sovrapposte a T-shirt coordinate. Leitmotiv, il check coordinato a una variazione di stampe con teneri animali nordici, dalla foca all’orso, dal panda ai pinguini. Il cappottino nero, i miniabiti in jersey indossati sui leggings, i pantaloni baggy e le maglie sottili con grandi trecce e costine sono i pezzi clou di un tema declinato in bianco latte e nero.

Harmont & Blaine junior - Un viaggio nel tempo. Dalle linee classiche degli anni 20 a quelle più stravaganti degli anni 80, passando per i mitici anni 60 e 70 dei Beatles. L’Old Chic interpreta gli anni 20, con i suoi abiti tutti frange, paillettes e lustrini, parte integrante del ballo del charleston. Camicie con ruches, abiti con tulle e pants di lana e tweed, gonne e intarsi in alcantara per la maglieria delineano la raffinatezza di questo tema. A completare la proposta i capispalla in velluto liscio e pellicce ecologiche con accessori canna di fucile.

Marini Silvano - Dai classici berretti con visiera alle calottine con o senza bordo, dai colbacchi ai passamontagna, dalle fasce alle cuffie, con pon pon o strass, fino ai coordinati berretto, sciarpa e guanti da accostare a spiritosi impermeabili. Accanto, una proposta di accessori con i protagonisti dei fumetti e dei cartoons più amati dai bambini, con molti brand in licenza, dalla Walt Disney alla Warner Bros. fino alla Marvel Collection.

Mirtillo - Nella collezione baby, un classico ma sempre attuale tessuto scozzese con romantiche sottogonne plissettate, raffinati abitini e lupetti di interlock black and white, completi in velluto liscio con microfantasie a pois e soffici pull dai toni delicati. Il denim è illuminato dal fucsia e del rosa “bubble”: le grafiche sono realizzate con applicazioni di bottoni colorati. Per i maschietti, stile casual con giochi di righe, felpe rinnovate da effetti bicolore e aperture asimmetriche, denim trattati e look che accostano la camicia del papà a morbidi pantaloni gessati.

Miss Blumarine - Stile luxury&couture per una collezione che vede in primo piano
gonne e abiti in chiffon e taffettà riscaldati da impalpabili maglie in angora, una raffinata stampa floreale grigio nuvola abbinata al verde pistacchio e al rosa lilla, un prezioso giacchino di visone. Luminose proposte off-white mixano alle maglie di angora color latte con lavorazione a pizzo rifinita con passamaneria a festone, tessuti strutturati in bouclé di lana con filo di lurex in trama. Il rosso fragola accende invece i modelli “Love Miss Blumarine” con cuori di angora su tulle, georgette e taffettà e delicata maglieria elasticizzata rifinita con bordi di pizzo.

Miss Blumarine Jeans – Il denim si rinnova attraverso tessiture, lavaggi, pesi, applicazioni di resine ed effetti maltinti: dallo stone bleach al marmorizzato, dal vintage wash al moon wash, dai lavaggi al tè alle abrasioni, pinzature e graffiature. La ricerca è applicata alle forme: dal modello regular allo skinny, dal baggy, al bootleg. Tra i dettagli, preziose applicazioni, strass, perle e ricami hand made e originali T-shirt. “Star Light” è una serie di piumini riscaldati da accessori in lapin con luminosi ricami fatti a mano, accanto a tute e T-shirt a stampa glitter. Un piumino che si tiene in una mano e si conserva in una borsetta è il capo simbolo di una serie di proposte d’ispirazione romantica caratterizzate da fiocchi e cuori.

P&C – Una stagione all’insegna della morbidezza: modelli semplici ma eleganti, moderni ma comodi, con un occhio di riguardo al dettaglio e una particolare attenzione alla versatilità degli abbinamenti. La linea Baby propone una serie di pigiami unisex in interlock unito o stampato fantasia in puro cotone. L’orsetto è il protagonista di questa ampia gamma di modelli: orso polare, orso intento a scrivere l’alfabeto o orsetti dormiglioni. Colori predominanti il grigio melange, l’antracite, il rosso e il panna assieme agli evergreen rosa e azzurro.

Parrot – Tema ispirativo di stagione, una musica giovane e ribelle come il rock in versione metal. Focus sul bianco e nero, su borchie e stampe optical, sul bouclé percorso dal lurex, sul black washed denim per i jeans più fashion. L’icona preferita per il print sulla georgette di seta è una chitarra elettrica coperta di strass e Swarovski. Una speciale Limited Edition lancia un inverno all’insegna della montagna e degli sport da praticare sulla neve: candidi maglioni bianco latte illuminati da una sottile pellicola di lamè argento, abiti in garza di tartan inglese che accostano rosso e grigio su panna, piumini iperlight e giacche di pelliccia, caldissimi boots con applicazioni di pelo, ricami e pietre luminose.

Pediped Footwear – Per il prossimo inverno pediped® lancia la nuova linea di calzature “Grip and Go”, che amplifica l’elasticità e l’aderenza al terreno della scarpa di chi sta muovendo i primi passi. Ballerine high-tech, lavabili in lavatrice, e un nuovo modello di stivaletto couture che si ispira al Far West.

Piccola Giuggiola – Pure sete italiane, pura lana merinos, pura lana svizzera, batiste di puro cotone, valencienne francesi: sono i materiali esclusivi, lavorati ancora in modo artigianale, che l’azienda utilizza nella sua linea da cerimonia neonato, battesimali e corredini. Colori pastello e fantasie delicate caratterizzano l’abbigliamento per il bambino dalla nascita ai primi due anni di vita.

Roberto Cavalli Angels - Un’esplosione di colori e di fantasia per l’autunno/inverno 2010-2011. Il tema Draped Paintings utilizza stampe all-over di cuori in diverse dimensioni, che sembrano dipinti a mano, con tonalità blu Prussia, rosso papavero e ghiaccio su tessuti come nylon e panno che rendono i capi spalla geometrici e su gonne e abiti in jersey, drappeggiati in maniera asimmetrica. Nuovissima la capsule Special Denim, che coniuga una base denim grintosa con ricami artigianali, perle e cascate di Swarovski, ad altri modelli con animal print flock o declinati nelle stampe di collezione e nelle tradizionali proposte animalier.

Tutto Piccolo - Toni cioccolata, beige e celeste si fondono in una perfetta armonia con morbidi tessuti tricot, per un look A–I 2010/11 risolutamente alla moda. Sfumature di grigi, blu e marroni giocano su spugnose flanelle e cappotti a pelo corto, dando un tocco di originalità a vestiti e completini. I giochi, che ispirano la collezione, descrivono tendenze di grigio marengo e antracite con il rosa.


BABYWORLD e KID’S DESIGN

Bébécar – Passeggini e carrozzine diventano espressioni del fashion luxury grazie all’utilizzo di tessuti ricercati: stampati Coccodrillo e Capra, interamente traspiranti. Viene inoltre presentato "Act", passeggino con innovativo sistema di sgancio rapido (della carrozzina, del seggiolino auto e del passeggino) dal telaio, estremamente pratico e veloce per la mamma.



SPORT GENERATION

Carrera Jeans - Carrera Jeans presenta la nuova collezione autunno-inverno dedicata ai più piccoli. I nuovi denim sono innovativi per la varietà dei tessuti - denim e colorato - per i pesi e per i finissaggi all’avanguardia. La collezione si declina in quattro temi differenti per tessuti, pesi, colori e modelli che hanno comunque come comune denominatore il jeans. Ai jeans vengono abbinate vari modelli di t-shirt e felpe con stampe e grafiche grintose.

Camper for Kids - ACS è una scarpa casual che combina la praticità delle calzature sportive ad un look urbano. Il suo comfort e flessibilità consentono di giocare e correre per tutta la giornata. Charco è perfetta da indossare quando fuori piove. Grazie alla pelle impermeabile e alle cuciture ermetiche i bambini sono liberi di sguazzare nelle pozzanghere mantenendo i piedi asciutti. Inoltre questa stagione Camper propone una pantofola fatta per il 90% in lana e uno stivale da usare all’aria aperta. Resistente all’acqua, morbido e flessibile, è disponibile in rosso, arancione, rosa e blu.

Frankie Garage Youngster - La scelta del nome è sintomatica di un bimbo furbo che rivolge uno sguardo ammirato al guardaroba del papà o del fratello più grande. Un mix di colori e di idee che vestono il bambino dalla 2 alla 14 e lo accompagnano nel tempo libero, dalla scuola allo sport pomeridiano o alla festa di compleanno dell’amico. Un casualwear completo di ogni tipo di prodotto: pantaloni in denim e cotone, felpe, t-shirt, accessori e intimo.

Mash - Filo conduttore della collezione Mash Junior è lo stile anglosassone. Clubhouse è il tema sportswear che fonde tradizione ed eleganza; i colori vanno dalle sfumature del rosso, al grigio piombo e al melange e sono impreziositi dai ricami delle divise delle squadre di cricket e di equitazione dei club inglesi degli anni '40. Crossroad invece si ispira a Londra ed è caratterizzato da una palette di colori strong: dal rosso, al nero all’off-white, al classico blue royal. Qui troviamo capi che si distinguono per le stampe divertenti ed ironiche che guardano al brit style degli anni '60 e '70: bandiere, stemmi cromati, motocicli e automobili super accessoriate.


SUPERSTREET

add junior & baby - Non solo neve nella stagione fredda della collezione add per piccole taglie: accanto ai piumini, declinati in formato mini, trovano spazio anche nuovi modelli in morbida ovatta, più leggeri e adatti al cambio di stagione, ideali per il back to school come per i primi tepori primaverili. E nella linea baby, spiccano tutine, salopette, set neve completi di manopole, baby shoes e una calda pelliccia di racoon tinta in tono: tutto ciò che serve per equipaggiare al meglio i più piccoli contro il grande freddo.

adidas Originals - Il marchio streetwear di adidas presenta in anteprima assoluta a Pitti Bimbo la collezione AI/10 kid, infant e crib (culla) e lancia per i piccoli fashion victim del Trifoglio le esclusive creazioni Originals by Originals di Jeremy Scott. Adikids rivisita i più esclusivi e originali capi sportivi vintage che hanno fatto la storia del marchio negli anni ‘70 e ‘80. Le silhouette di abbigliamento e calzature adidas più amate entrano nel guardaroba dei più piccoli, con la tuta Firebird, la Beckenbauer, le cerate, la scarpa di ispirazione retro-basket Top Ten, l’intramontabile Country.

D.A.T.E. Kids - Una collezione originale che segue il concept dell’adulto, per l’utilizzo di trattamenti, cuciture particolari e pelli pregiate. Allacciature stringate per la classica Tender bassa e strap per la conosciuta Sport, sono le caratteristiche originali dei due modelli che contraddistinguono la linea D.A.T.E. kids fin dalla nascita. Bufali, nappe, camosci, tessuti pregiati, sono la novità di questa collezione.

Emma ethic little girl - Il trench morbido, già un po’ vissuto, il cappottino in lana cotta, la giacca scozzese dal colore dilatato coprono con spensieratezza l’immaginario di una collezione dai dettagli sartoriali. La maglieria si struttura in abitini minimal, in cachemire, in mantelle avvolgenti e cappe destrutturate, annodandosi in trecce, dettagli di volants e trafori leggeri.

Japan Rags – Il mondo rock, lo stile campus e lo spirito più autentico del vintage caratterizzano questa collezione di denim, t-shirt e giubbotti in pelle creata per piccoli che guardano al look dei grandi.

Love Therapy – Un guardaroba che si compone di t-shirt a manica corta e lunga, felpe e maglie, leggings e pantaloni, ma anche abitini dai toni vivaci e gonne da abbinare a calze di colore contrastante, scaldacuori, cappottini caldi e morbidi, piumini fashion per la città con zip fluo in nylon, abbinati a cappellini, sciarpe e guantini. Predominano i motivi floreali, i colori e le grafiche vivaci: fantasie, cuori, volant, strass, ricami, stampe applicate e ancora dettagli floreali, fiocchi e tessuti morbidi e leggeri.

Onitsuka Tiger - Le gloriose scarpe del brand nato nel 1949 a Kobe puntano su una collezione che esplora il running. Tonalità vivaci e accese a contrasto, ora nei tono su tono, su materiali come pelle e nylon. Dettagli: suole imbottite, talloni rinforzati e low cut. Novità per le piccole fashion victim: arrivano le snow heaven, boots a prova di freddo, in nylon, pelo e pon pon.

Pepe Jeans Junior - Trattando il tema “back to school”, l’ispirazione della linea University non deriva solo dai campus dei college americani ma anche da quelli britannici, chiaro riferimento all’origine di Pepe Jeans London. Ricchezza di tessuti e stampe: quadri e righe, blu, gialli, verdi, cremisi e un’incredibile varietà di bandiere universitarie e spille. La cura e l’attenzione ai dettagli e agli interni dei capi richiama uno stile sartoriale.

Take Two Teen – Mix di suggestioni per la nuova collezione: dal rock con una punta dark al country di matrice canadese fino al free style made in USA per il bimbo. Per la bimba spiccano la linea grintosa rock angel, la glam grunge che ripensa il vintage con nuovi materiali, la blue academy dal gusto classico, e infine la colour dressy, capsule di 10 abitini in morbido jersey dall’aspetto maglia proposto in un mix di fantasie.

The Smiley Company – Una stagione che trae spunto dalla musica pop, dai cartoni animati più popolari negli anni ’70, dai film di culto degli anni ’80, dalle grafiche retrò dei cibi americani. Stampe vivaci dai colori accesi che si applicano ad una linea di t-shirt in puro cotone organico.

Tortuga Academy - Uno stile easy e casual, dal sapore vintage ma con un occhio rivolto alle tendenze. Predomina lo scozzese, proposto nelle camicie, nei colli delle polo in tartan e nei patch presenti su ogni capo. Ampio spazio alla felpa e al jersey pesante sviluppato in modelli polo, girocollo e full zip con e senza cappuccio. I pantaloni sono in denim, velluto e in cotone pesante multitasche. Per le bimbe, piumini e smanicati si sovrappongono a jeans slim fit, cargo rivisitati e gonne multitasche indossate con calze coprenti, camicie scozzesi e golfini.


NEW VIEW

Barcarolle – Preziosi pezzi in puro cashmere proveniente dall’interno della Mongolia si declinano in 5 colori e 18 stili, nella collezione di questo giovane marchio belga. Tutti gli accessori sono realizzati in materiali interamente naturali, come i bottoni in madreperla originale.

Douuod – Eleganza declinata in materiali semplici e confortevoli, interamente lavorati in Italia. Un guardaroba che si compone di preziosi cardigan in cotone, gonne romantiche, top e abitini in batista, caftani colorati, pantaloni militari. Da accostare a una vasta gamma di accessori come sneakers, ballerine, sciarpe variopinte.

Jil & Sil – L’opulenza di pizzi e crinoline movimenta gli abiti da novella Maria Antonietta proposti dalla nuova collezione del marchio olandese. Uno stile retrò, ricco di decori argentati e gioielli, con abiti dalla costruzione studiata e stampe floreali e a quadri. Per i maschietti, cappottini militari indossati con stivaletti dal look robusto.

Kicokids - Abitini patchwork e giacchine in jersey stile anni ’60, cardigan in maglia con interni rimovibili sono tra i capi di punta di uno stile che guarda con nostalgia alle stagioni passate, ma anche al fascino della natura e delle arti. Una patina vintage che si applica a morbidi colori pastello dai toni polverosi: verde menta, latte, marrone, blu scuro, rosa chiaro. Tutto in melange.

Le Petit Coco - La collezione si divide in due parti: una dedicata alla maglieria pregiata (cashmere e cashmere/seta), prodotta in Italia, da laboratori con esperienza pluriennale, situati nel cuore dell’Umbria; l’altra concentrata su prodotti più easy e quotidiani, dai materiali comodi come felpa di cotone, e jersey – interlock. Colori: grigio, blu, bianco, tortora, accanto agli evergreen da bebè (rosa e celeste), rivisti in nuances più tenui e polverose.

Marquise De Laborde - 100% Cotone organico Oeko Tex; 100% Baby Lama tinto con tincture naturali; 100% Lana Merino; 100% Cotone “Liberty”: sono solo alcuni dei materiali biologici, ultrasoft e interamente certificati che il marchio francese impiega per la sua linea esclusiva di biancheria e abbigliamento neonatale.

Moonkids – Pezzi cult della nuova collezione, il club blazer, il trench e il kilt. Ispirazione al mondo college e preppy tra Gran Bretagna e America, sempre vissuta con un tocco scandinavo. Accanto, la Glamrock collection, una linea che punta sull’inflessione rock di pantaloni stretti e a righe e t-shirt luccicanti.

RoCco e LOla - Debutta RoCco e LOla: collezione-flash, studiata nei minimi particolari, composta da 18 pezzi dal sapore internazionale ma Made in Italy al 100%, rivolta a bimbi e bimbe dai 2 ai 9 anni. La collezione si caratterizza per capi inediti che evidenziano un lavoro di ricerca nella scelta dei tessuti nuovo e inusuale. La felpa garzata e il jersey tinto in filo di puro cotone diventano protagonisti. Le tre nuance previste in cartella, verde lauro, blu pavone e rosa bouganville vengono impiegate in tecniche pure su tessuti pronti per tinta o sporcate nella sovratintura su felpa grigio mélange.

Savannah Kids – Una collezione dedicata ai bambini che amano la natura e le attività outdoor, quella firmata dal marchio brasiliano per i prossimo inverno. Capi di punta, una serie di T-shirt con stampe animali, pantaloni cargo, cappelli australiani e zainetti in puro cotone. Una parte della T-shirteria è realizzata in ECO PET, materiale riciclato.

Suzanne Ermann – La maison francese presenta a Pitti Bimbo la sua prima collezione per i più piccoli: una prima linea creativa, chic e ludica per bambini dai 2 ai 12 anni. Abiti da cerimonia per damigelle contemporanee, decorati da sbiechi di raso, nastri, calamite che sostituiscono i bottoni tradizionali. E ancora, abiti tunica o poncho in raso, ricoperti di velo semplice o lavorato a neve, che terminano con le celebri volute, vera firma del marchio.

Violeta e Federico - Il marchio nasce nel 2007 a Barcellona dal desiderio di due madri di rinnovare le forme dell’abbigliamento infantile con tessuti nuovi e funzionali. Tema ispirativo della collezione, i cromatismi della Foresta Nera, la necessità di movimento dei bambini, il loro quotidiano e la città di Barcellona con il suo mix di modernismo e minimalismo architettonico.

ECOETHIC

Dimani Domani - Il marchio nasce dalla relazione indissolubile tra natura e territorio per sfociare in una serie di manufatti realizzati con le mani. Il bianco della neve è in contrasto con i colori bruniti della campagna. Il colore e i tessuti naturali si completano con le applicazioni all’uncinetto; al calore della lana, alla seta pura di diversa consistenza, allo shantung, si accostano materiali sintetici di supporto come fiocchi e trine o cristalli sintetici. Tra le novità, i cappotti con gli arabeschi di ghiaccio e gli accessori che sembrano fatti di neve, come i cappelli e le borsette.

Enfant du Soleil – L’abitino in baby alpaca con applicazioni in seta, il maxicardigan in crochet da abbinare ai leggings a righe, il maglioncino scollo a V dalle linee essenziali sono i pezzi cult di una collezione che punta su materiali morbidi e lussuosi, interamente lavorati a mano e declinati nei colori grigio, rosa antico, marrone fumo, avorio.

Frilo Swissmade – Baby maglieria in puro cashmere o pura lana merino firmata da un’azienda situata tra le alpi svizzere, che vanta una storia di tre generazioni e opera dal 1927. Focus su pezzi versatili dalle linee sportive e su una palette cromatica che vede protagonisti i toni prugna nelle loro varie combinazioni.

Serendipity Organics – Chiari toni invernali addolciti da stampe con violette e farfalle caratterizzano una collezione realizzata in materiali interamente organici e certificati. Le bimbe indosseranno abitini a palloncino, gonne e pantaloni baggy accostate a t-shirt slim fit, oppure piccoli caftani con i leggings, e ancora cardigan in maglia e giacchine in corduroy.

Thea by Altheane – Camicie da notte vaporose come piccole nuvole e fluttuanti come abiti da ballo scelgono i cotoni più puri e il popeline dalla mano più setosa. Una immacolata collezione bimba che si caratterizza per la presenza di dettagli ricercati come ghirlande di pizzi e plissé, ma anche per il suo contenuto etico. Da oltre 20 anni Thea sostiene con i suoi progetti una serie di comunità disagiate nelle Filippine.


APARTMENT

Anne Valérie Hash – Guarda al look della collezione donna la proposta Mademoiselle della maison francese: stesso spirito romantico e femminilità dall’impronta deliziosamente “parisienne”. Avvolgenti e caldissimi cappotti in lana dal taglio asciutto si accostano a spesse maglie in jersey, ad abitini in velluto e a una capsule di giacche in astrakan.

bonnieyoung – Gusto architettonico per silhouettes ricercate che emergono con giochi di forme-scultura dal contrasto tra volumi over e slim. Abitini in pelle tagliati al laser, jacquard metallici e vestiti-origami, maglieria preziosa e vaporosa: una collezione futuristica che trae suggestioni dal look di star come Michael Jackson e Lady Gaga ma anche da abiti di scena del Cirque du Soleil.
CdeC by Cordelia de Castellane - Stile boho-chic autenticamente parigino per la nuova collezione firmata da Cordelia de Castellane e Segolene Gallienne. Materiali confortevoli declinati in colori invernali (prugna, grigio fumo e avorio) scelgono linee pure ed essenziali con un tocco stravagante. Pezzo cult della collezione, il party dress in seta off white o grigio perla con raffinati dettagli in pizzo.
Claudio Cutuli Miniature - Sciarpe realizzate con macchine rettilinee manuali degli anni ’30 e tinte in modo naturale con materie prime vegetali, profumano di arancio, fragola, cannella, limone, menta, cioccolato, vaniglia, caffè. La scelta di colori naturali si coniuga a dettagli come borchie e strass su infeltriti opachi, frange legate da lurex e nappe su triangoli tribali. Prodotto novità, le sciarpe che si separano e si ricompongono… fino a diventare gilet!

Once Upon a Time... – Piccoli capolavori di oreficeria dedicati ai piccoli. Ciondoli, orecchini, braccialetti, collane in oro giallo, oro rosa, oro bianco 18 K lavorato a mano sono ispirati alle fiabe: da “Cenerentola” ad “Hansel e Gretel” da “Il fagiolo Magico” a “la Cicala e la Formica”. Pezzi cult della collezione, la scarpetta di Cenerentola, il fischietto, la bacchetta magica, l’alberello “Once Upon a Time...”, i pupazzi di Hansel e Gretel, la collana con gli elementi del Fagiolo Magico.

Redazione Nove da Firenze