Per Papa Francesco in dono un cesto dal Mugello con latte Mukki

​Allevatori mugellani a San Pietro per la benedizione degli animali



C’era anche una delegazione di allevatori del Mugello sabato a Roma, in piazza San Pietro, per il rito della benedizione degli animali in occasione della ricorrenza di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali e patrono degli allevatori. L’Associazione italiana allevatori (Aia) l’ha celebrata come di consueto nella Basilica vaticana. Una “fattoria sotto il cielo” con mucche, pecore, galline, conigli e cavalli di origine italiana.E il gruppo di allevatori mugellani, una cinquantina circa, ha portato con sé un dono per Papa Francesco: un cesto con alcuni prodotti del territorio, tra cui carne Bio della Caf, formaggi, vino e olio, miele di castagno, biscotti di farro, il latte Mukki-Selezione Mugello. E in mezzo alle prelibatezze mugellane la ristampa della guida topografica storico-artistica illustrata Mugello e Val di Sieve di Francesco Niccolai, di cui si celebra il centenario.Tra i presenti anche il presidente dell’Associazione regionale allevatori Toscana, il mugellano Roberto Nocentini.

Redazione Nove da Firenze