Pitti Bimbo 73: alla Fortezza da Basso il 23-25 giugno 2011

Le novità, le sezioni e i numeri. I progetti speciali e le anteprime


FIRENZE — 518 le collezioni attese, di cui oltre 200 provenienti dall’estero, circa 7.000 i compratori e un totale di oltre 11.000 visitatori all’ultima edizione estiva: con questi numeri Pitti Bimbo si conferma l’unico salone internazionale che dà una rappresentazione completa dell’universo del childrenswear, e allo stesso tempo la piattaforma di riferimento per presentare le nuove tendenze del lifestyle legato alla moda bimbo. Dal classico-elegante dei grandi brand di Pitti Bimbo, allo sportswear di Sport Generation, dalla creatività dei marchi di ricerca di New View e EcoEthic alla urban couture di Super Street, ma anche al design e al tessile legati al mondo dei più piccoli. Fino alle collezioni all’avanguardia di Apartment. E tutto questo passando attraverso le mille interconnessioni tra moda, arte, food & design del contemporaneo. Tra nuovi ingressi al salone di questa edizione segnaliamo nomi importanti come Missoni, Stella McCartney, Lacoste, Stuart Weitzman, Jean-Charles de Castelbajac e Braccialini, e tra i rientri marchi come Cacharel, Paul Frank, Philipp Plein.

Magical Pitti Tour
Il viaggio sarà il tema guida dell’edizione estiva dei saloni di Pitti Immagine: una mappa con itinerari, stazioni di partenza e di arrivo, tappe intermedie e soste panoramiche occuperà il Piazzale Centrale della Fortezza da Basso. Sarà un magico viaggio dentro il mondo di Pitti e dentro il mondo della moda e del lifestyle contemporaneo, il percorso attraverso le idee più nuove, gli eventi più interessanti della stagione. Un modo per dire che la ricchezza di appuntamenti come Pitti Bimbo, proprio come un viaggio, risiede nel farci entrare in contatto con tante novità diverse e farle interagire creativamente.

Pitti Bimbo
Eleganza e tradizione rilette in modo contemporaneo e declinate al mondo del bambino, con un occhio alle tendenze della moda dei “grandi”: è la sezione Pitti Bimbo. Un viaggio attraverso la moda dei grandi marchi, fino al nuovo lusso dell’abbigliamento del neonato. Ad arricchire trasversalmente la proposta del cuore di Pitti Bimbo, al Padiglione Centrale, prodotti che fanno ormai parte dei percorsi di lifestyle anche della moda dei più piccoli: gioielli, fragranze, occhiali, complementi d’arredo, borse e accessori da viaggio. Ed ecco i Pop Up Stores, con una selezione di accessori che sorprenderanno per le loro modalità espositive. Tra i nomi di questa edizione: “Alla Corte del Re” by Nobile 1942, Lego, Le Pandorine, Reisenthel, Richard Ginori 1735, Sonatina.

Il ruolo fondamentale dei buyer a Pitti Bimbo
Sono i migliori compratori italiani e internazionali a decretare il successo commerciale della manifestazione, e a certificarne la qualità dell'offerta, la capacità di rinnovamento continuo, la chiarezza espositiva e l'attenta segmentazione, l'impegno a scoprire nuovi marchi e nuovi talenti. Ne ricordiamo alcuni: Giò Moretti, La Rinascente, Tessabit, Giglio Bagnara; dalla Gran Bretagna Harrods e Selfridges; dalla Francia Le Bon Marchè, Printemps e Galeries Lafayette; dalla Germania Loden Frey e Peek & Cloppenburg; dagli Usa Barney's, Begdorf Goodman, Saks e Neiman Marcus; dalla Russia Bosco dei Ciliegi e Podium; dalla Spagna El Corte Inglés; dal Giappone Isetan, Hankyu e United Arrows; dall’Arabia Saudita Al Garawi; dagli Emirati Arabi Lollypop; dall’Ucraina Helen Marlen; dalla Turchia Beymen e Harvey Nichols Istanbul; da Hong Kong Horn's Limited... e tanti altri ancora, anche da nuovi mercati come il Brasile.

Le vincitrici di Who's On Next/ Bimbo partecipano al salone
A Pitti Bimbo 73, nella sezione New View, partecipano anche le vincitrici della prima edizione di Who’s On Next / Bimbo, il concorso dedicato ai nuovi talenti - italiani o con base in Italia - della moda bimbo, promosso e organizzato da Pitti Immagine in collaborazione con Vogue Bambini e Altaroma: Tarte Tatin Milano di Josiane Strocchi Fabiani e I Kakarini di Michela Grassetti.

Apartment. La ricerca nel luxury lifestyle della moda bimbo
Sesta edizione per Apartment, il progetto dedicato ai marchi che fanno ricerca sul luxury lifestyle contemporaneo della moda bimbo, e si rivolgono a un pubblico di consumatori evoluto e di nicchia. Negli spazi del Lyceum, Apartment è una sezione speciale, con un nuovo temaallestimento d’impatto a ogni edizione curato dalla designer Ilaria Marelli, che mette in scena una selezione di collezioni internazionali di abbigliamento e accessori.

New View, il concept lab di Pitti Bimbo
New View prosegue il suo nuovo corso all’insegna di un’impronta design rinnovata: un nuovo layout che si distingue per spazi più aperti e maggiore comunicazione tra i prodotti. Negli spazi del Salone M, al piano inferiore del Padiglione Centrale, la sezione che raccoglie le collezioni ad alto tasso creativo, i marchi innovativi destinati a un pubblico esigente, si conferma area di sperimentazione nella moda bimbo. Tra i nomi di questa edizione: Haute Saison, Leoca Paris, Mon Marcel, Sticky Fudge.

Ecoethic. La moda baby e la sua eco-evoluzione
Protagonista di una delle aree Pop Up Stores al Padiglione Centrale sarà Eco Ethic, la sezione dedicata all’attenzione che la moda bimbo riserva alle tematiche etiche ed ecologiche, con una selezione dei migliori brand che fanno dei contenuti eco-etici la loro cifra distintiva. Aziende da tutto il mondo, che utilizzano materiali organici e biologici prodotti nel rispetto della natura, e secondo una filiera che tutela le produzioni locali e le piccole comunità insieme alla salvaguardia del pianeta.

e-Pitti: la piattaforma virtuale coinvolge anche le aziende di Pitti Bimbo e-Pitti.com, la piattaforma digitale che ospiterà le fiere online di Pitti Immagine sarà lanciata ufficialmente in occasione dei prossimi appuntamenti di giugno, dopo la prima edizione-pilota del gennaio scorso. Nei giorni delle manifestazioni verranno realizzati 75.000 scatti fotografici e oltre 2.000 video, che andranno a costruire un catalogo di oltre 10.000 prodotti. E in occasione dei saloni estivi verranno presentati anche i nuovi siti internet sia di Pitti Immagine sia della Fondazione Pitti Discovery.

Le sfilate e gli eventi. Una fashion week dedicata al bimbo
Il successo di Pitti Bimbo risiede anche negli importanti momenti di comunicazione, sfilate e iniziative culturali che a ogni edizione affiancano la manifestazione. Sempre più seguite le sfilate, da cui partono non soltanto le tendenze delle collezioni ma anche preziose indicazioni di styling e di abbinamento tra abiti e accessori. Ecco alcuni dei nomi della moda bimbo che saliranno in passerella: Miss Blumarine, Woolrich, Simonetta, Miss Grant, Silvian Heach, Calvin Klein, Elsy, Asepri Group, Fracomina e Blauer. Tra gli eventi speciali in calendario - molti dei quali ancora in via di definizione - alla Fortezza da Basso e in città segnaliamo:

_ Nel tardo pomeriggio di giovedì 23 giugno, Fendi dedica un raffinato evento di presentazione alla collezione per la prossima primavera /estate;
_ Giovedì 23, nel pomeriggio, Roberto Cavalli dedica un cocktail presso il suo stand in Fortezza al lancio delle nuove collezioni;
_ La sera di giovedì 23 giugno, Monnalisa presenta a stampa e buyer la nuova collezione P/E 2012 con una sfilata-evento e un cocktail party;
_ Sempre giovedì, un dinner e una sfilata firmata Il Gufo per il lancio della nuova collezione, nella suggestiva location di Villa Le Corti;
_ anche Guess, Keyart, e Sarabanda scelgono la sera di apertura della Pitti Bimbo fashion week per presentare a stampa e buyer le nuove collezioni S/S 2012. E ancora, Versace annuncia il lancio della collezione Young Versace, una prima linea dedicata ai bambini da 0 a 12 anni. La collezione Primavera/Estate 2012 sarà presentata con uno speciale evento dedicato, a Firenze, durante questa edizione di Pitti Bimbo.


Kickers Junior al 73° Pitti Immagine Bimbo
Kickers Junior, il brand storico di calzature per bambini, presenta la nuova collezione Primavera-Estate 2012 e debutta con la capsule collection d’abbigliamento alla 73a edizione di Pitti Immagine Bimbo, che si svolgerà a Firenze dal 23 al 25 giugno. Creatività e originalità sono i tratti distintivi che caratterizzano il concept del nuovo stand Kickers “racchiuso” in una grande scatola di scarpe rossa firmata Kickers Junior. L’identità inconfondibile del brand “vive” anche all’interno dello stand, dove l’impronta dell’allestimento svela lo stile caldo dei punti vendita Kickers Junior. Lo spazio, semplice ma di grande impatto, si contraddistingue per l’utilizzo di materiali naturali e per le pareti in lamiera zincata con mensole magnetiche, ideali per valorizzare le calzature della nuova collezione, caratterizzata da colori vivaci, serigrafie originali e materiali innovativi. A Pitti Immagine Bimbo, inoltre, Kickers Junior debutta con la capsule collection d’abbigliamento. All’interno dello stand, infatti, sarà esposta anche la mini linea di capi firmata Kickers Junior e prodotta da Idea di Montebelluna, dedicata alla bambina e al bambino dai 3 ai 12 anni. La nuova capsule collection, composta da capispalla, felpe, polo, pantaloni, t-shirt, bermuda, short, abiti e gonne, sarà venduta negli store Kickers per offrire total look originali, colorati e divertenti in sintonia con la brillante personalità Kickers Junior.

MONDADORI: i progetti in Fortezza legati al mondo del bambino Il 23 giugno Mondadori organizzerà, in un'area di Fortezza da Basso tradizionalmente dedicata alle sfilate, un momento di confronto sul tema bambino, che vede coinvolti i direttori dei periodici Grazia Junior e Il Bambino di Donna Moderna, i protagonisti del childrenswear e gli operatori del settore. Mondadori sarà inoltre presente all’interno dell’area espositiva di Pitti Bimbo n. 73 con lo spazio Appointment, posizionato nel centralissimo piazzale delle Ghiaie.

“The Heart of Children” onlus presenta un esclusivo charity event
Questa edizione di Pitti Bimbo viene annunciata da un esclusivo charity event a favore dell’Associazione “The Heart of Children” onlus, impegnata a curare le malattie cardiopatiche dei bambini nel mondo. La sera del 22 giugno, una serata di gala a Palazzo Corsini vedrà coinvolte le grandi famiglie della società fiorentina, in rappresentanza del mondo dell’industria e della cultura. Un evento benefico realizzato grazie al sostegno di Isabella Pratesi e di un gruppo di amiche, che hanno messo a disposizione dell’evento tempo, gioia e passione.

LET'S PLAY WITH FASHION! di Collezioni Bambini
A Pitti Bimbo sarà protagonista anche l’installazione video/fotografica di COLLEZIONI BAMBINI e 0/3 BABY, che racconta l’approccio dei bambini allo shooting fotografico: una retrospettiva da dietro le quinte, per chiarire le dinamiche tra la spensieratezza dei bambini e il fashion system.

Magis presenta Me too
I grandi designer pensano ai più piccini
A Pitti Bimbo 73 ci sarà anche una mostra dedicata alla collezione Me too di Magis: l’unica collezione di arredi per bambini, creata nel 2004 e firmata da noti designer internazionali come Enzo Mari, Eero Aarnio, Xavier Mariscal e Marcel Wanders. Un progetto curato da Cristina Morozzi.

Numeri e Nomi nuovi *

Marchi / Aziende
518 i marchi/collezioni che saranno presentate a questa edizione
201 i marchi provenienti dall’estero (39% del totale)
453 le aziende che parteciperanno al salone


Superficie espositiva
47.000 metri quadrati


Sezioni
8 le tappe in cui si articola il percorso dentro la moda bimbo:
Pitti Bimbo, Sport Generation, New View, Kids’ Design, SuperStreet, EcoEthic,
Apartment, Pop Up Stores


Buyer / visitatori
11.000 visitatori complessivi oltre 6.950 i compratori all’ultima edizione estiva dei quali 2.550 (il 37% del totale) esteri principali mercati esteri di riferimento: Spagna, Germania, Russia, Francia, Belgio, Olanda, Gran Bretagna, Grecia, Turchia, Giappone, Stati Uniti, Corea del Sud, Austria, Ucraina, Svizzera. Tra i nomi nuovi e rientri segnaliamo:
AUSTRALIA: Minimink, Mini Treasure Kids (MTK), Old Soles
BANGLADESH: Pebbleschild
DANIMARCA: Lego
FINLANDIA: Moomin
FRANCIA: Archimede, Cacharel, Haute Saison, JC/DC Heroes (Jean Charles De
Castelbajac), Lacoste, Leomil Fashion, Lola Coquelicot, Leoca Paris, Moon et
Miel, P’tit Chic…De Paris, The Bunny Eater
GERMANIA: Amore di Mamma, Carlotona, Reisenthel, Rosenbaum
GRAN BRETAGNA: Kite, Stella McCartney Kids,Vincent et Olive
ITALIA: Alla Corte del Re By Nobile 1942, Baby Blanc, Babydude, Bear,
Braccialini Girl, Bubino – Fatto con amore in Italia, Colorichiari, Emamò, I
Kakarini, Lamantine Paris&Milan, Les Enfants Chic, Manai, Marina Dal Santo,
Maui & Sons, Mek, Minifix, Missoni, Myths Kids, Ninetta, Richard Ginori 1735,
Seeds, Sonatina – Baby Shoes for Baby Feet, Tarte Tatin Milano
OLANDA : Hopsan, Marleen Molenaar, Lofff
POLONIA: Mon Petit Bùbù
PORTOGALLO: Dr Kid
REP. SUD AFRICANA: Sticky Fudge
SPAGNA: A Gatas, Bora Bora Kids, Fina Ejerique, Foque, Hispanitas, MdeJ,
Mon Marcel, Siena, Torres
STATI UNITI: Charm it!, Paul Frank, Stuart Weitzman, Tom & Drew Boys
SVIZZERA: Philipp Plein

Redazione Nove da Firenze