Natale in Toscana: tanti appuntamenti per grandi e piccoli

Ricco il cartellone di eventi dedicati alla cucina, cooking show, attività per bambini, musica, improvvisazioni teatrali e letteratura, mercatini, giochi e giocoleria, concerti, sport, presepi e idee regalo


Un dicembre ricchissimo di appuntamenti in Toscana quello appena iniziato e che allieterà il periodo natalizio. Un calendario di iniziative per tutti i gusti e per accontentare grandi e piccoli.

Con 'Il Rigiocattolo' rimetti in gioco la tua soffitta. E' uno slogan piacevole e utile che ritorna per annunciare una delle iniziative più apprezzate dai fiorentini. Fino al 5 dicembre puoi portare i tuoi giocattoli nuovi e vecchi (purché in buono stato) a Firenze in via di Brozzi 312 (Circolo di Brozzi) ogni sabato dalle 17.30 alle 19. Una volta aggiustati e confezionati i giocattoli saranno venduti al 'Rigiocattolo' il 12 e il 13 dicembre, nel centro di Firenze, in via del Corso 12, nei locali della Chiesa di Santa Maria dei Ricci, su iniziativa della Comunità di Sant'Egidio. Il ricavato andrà a sostenere il progetto Dream, programma internazionale per la cura dell'Aids in Africa a partire dalle madri e i bambini. Per informazioni e contatti: tel. 055.234.27.12. Mail: santegidio_firenze@hotmail.com.

Sempre a Firenze la cena di beneficenza che come ogni anno a Natale organizza l’Associazione Noi per Voi Onlus, amica del Meyer. Il tema del Mexican Christmas Galà, la cena di quest’anno, che si svolgerà l’11 Dicembre al Tepidarium del Roster è il Messico di Frida Kahlo e la serata prevederà una cena di gala e un dj set successivo con Ghiaccioli e Branzini. Il ricavato sarà devoluto al Centro di Eccellenza di Oncologia ed Ematologia Pediatrica dell'Ospedale Meyer.I biglietti si acquistano sul sito di Noi per Voi e per le prenotazioni si può scrivere a noi, cioè a info@pressme.it.

“Natale a Reggello 2015” questo il titolo della rassegna organizzata dal Comune di Reggello, che vedrà la prossima iniziativa programmata dal 6 all’8 dicembre con il 2°torneo nazionale di Basket “Pane e olio” che si terrà al palazzetto dello sport del capoluogo a cura della Società Basket Reggello. Martedì 8 dicembre sempre nel capoluogo in piazza Potente ci sarà la 2^ edizione di “Cioccolando” manifestazione interamente dedicata a questo gustosissimo prodotto, alle 15,30 da non perdere la tradizionale cerimonia di accensione dell’Albero di Natale. Sempre martedì a partire dalle 16 in piazza IV novembre sarà aperta la casa di Babbo Natale al quale si potranno consegnare le letterine a cura della Croce Azzurra di Reggello. Domenica 13 dicembre a partire dalle 15,30 ci sarà “Natale sotto Vetro”, giornata dedicata alle famiglie , l’appuntamento è al Museo Masaccio di Cascia dove si svolgerà un laboratorio natalizio per bambini ispirato alle opere del Museo. Domenica 20 dicembre la mattina alle 8,30, con partenza dallo stadio, ci sarà la Babbobike raduno di Mountain Bike non competitivo di 25 km a cura del Motor Club Sparks (info 055868110). Nel pomeriggio a partire dalle 15,30 in piazza IV novembre ci sarà “la fabbrica dei balocchi” dove i bambini insieme agli elfi aiuteranno Babbo Natale a preparare i regali, a cura della Croce Azzurra di Reggello. Giovedì 24 dicembre a Leccio, in piazza della Costituzione, alle 15 ci sarà la consegna dei regali ai bambini a cura della locale Misericordia mentre la sera a cura della Croce Azzurra di Reggello ci sarà “Babbo Natale a casa tua”, Babbo Natale insieme agli elfi consegnerà direttamente a casa i regali ai bambini. Subito dopo Natale, il 27 dicembre in Biblioteca Comunale alle 16 a cura del gruppo della Pieve ci sarà lo spettacolo “Racconto d’inverno”. Ed infine il 6 gennaio nella Pieve di San Pietro a Cascia a partire dalle 15 “La Befana della Pieve” con benedizione dei bambini e l’arrivo della Befana con le calze, mentre in piazza IV novembre, nel capoluogo, alle 15,30 “Una Befana da record” , per l’intera giornata si svolgerà anche il mercatino del cappellone a cura della Proloco di Reggello e Cascia. Oltre a questo ci saranno i tradizionali concerti di Natale previsti il 19 dicembre alle 21 alla Pieve di San Pietro a Cascia, il 20 alle 18 alla Chiesa di Sant’Andrea a Tosi, il 21 dicembre alle 21 alla Chiesa di San Salvatore a Leccio, il 22 alle 21 al Cinema Teatro Excelsior di Reggello, il 24 dicembre alle 22,30 alla Chiesa di San Jacopo a Reggello ed alle 24 di fronte alla Filarmonica di Reggello, Infine domenica 27 dicembre alla Pieve d Sant’Agata. Per quanto riguarda le iniziative in Biblioteca Comunale sono previsti due cicli di laboratori: “Natale in allegria” per bambini dai 3 ai 10 anni organizzati dal Comune di Reggello a cura della nutrizionista Dottoressa Elisabetta Cardilicchia in collaborazione con AUSER Reggello previsti per l’11, 15, 18 e 28 dicembre dalle 16,30 alle 19. Il secondo ciclo ha come titolo “Emozioni di Natale” laboratori creativo espressivi per bambini dai 4 agli 11 anni sempre organizzati dal Comune di Reggello a cura delle Dottoresse Caterina Falugiani e Giuseppina Pascucci previsti dalle 9 alle 12 il 28, 29 e 30 dicembre.

Un ricco programma di eventi quello che si terrà a San Piero a Sieve (FI) nel mese di Dicembre e Gennaio in occasione delle festività. Si inizia Martedì 8 Dicembre 2015 con l'inaugurazione di "Estemporanea in mostra". A partire dalle ore 17:00 nell'Oratorio della Compagnia (via Provinciale 57) verranno esposte le opere I, II e III classificate delle otto edizioni di Estemporanea, gara di pittura dedicata a Primo Lascialfari che da otto anni si svolge a San Piero a Sieve nel mese di Maggio. La mostra resterà aperta durante tutto il periodo delle festività fino a Mercoledì 6 Gennaio. L'ingresso è gratuito. Sempre Martedì 8 Dicembre alle 17:30 verrà inaugurata presso il sagrato della Pieve di San Pietro l'illuminazione natalizia della Pieve e verranno accesi i due alberi di Natale in Piazza Colonna e sul sagrato della Chiesa. L'illuminazione è un omaggio alla cittadinanza da parte della Proloco di San Piero a Sieve in collaborazione con le Associazioni sanpierine. A seguire concerto Gospel sul sagrato della Pieve a cura della Scuola di Musica Sound Mugello con Soundgospeltrain diretto da Monica Masini. Nel corso del pomeriggio sarà possibile fare merenda con le ciambelline del Gruppo Caritas e la cioccolata calda del Circolo Insieme. Domenica 13 Dicembre San Piero celebra il Natale con la manifestazione "Mercanzie di Natale" che invaderà per l’intera giornata il centro storico. Lo spirito del Natale illuminerà il paese per tutta la giornata a partire dalle ore 10:00 quando sarà aperto il mercatino con prodotti artigianali e i mercatini delle scuole. Nel corso del pomeriggio si terranno spettacoli ed intrattenimento per grandi e piccini, con Babbo Natale e i suoi pony che aspetteranno tutti i bambini al villaggio di Natale. Giochi giganti, giochi da tavolo e per i più piccini la possibilità di scrivere e inviare la propria letterina di Natale. Sarà inoltre possibile rifocillarsi e fare merenda presso lo stand gastronomico. In occasione della manifestazione l'AVIS Comunale di Scarperia e San Piero presenterà il "Calendario solidale 2016" presso l'Albergo La Felicina in Piazza Colonna.

A Vicchio si comincia l’8 dicembre con l’accensione delle luminarie, un mercatino enogastronomico in Piazza della Vittoria per l’intera giornata ed in Piazza Giotto dalle 11 “Quest’anno dona qualcosa di rosso” raccolta prenotazioni per donazione sangue a cura di Avis e Fratres. Il giorno seguente il Teatro Giotto ospiterà alle 11 l’emissione filatelica “Don Milani”. L’incontro tra il prete ed i ragazzi che si scelse per allievi, il loro lavoro quotidiano là dove non c’era alcuna struttura didattica, che intercettarono le attese di un profondo cambiamento della scuola e dell’educazione e divennero l’orizzonte di migliaia di giovani studenti, insegnanti e operatori sociali impegnati nella ricerca di un nuovo modo di fare scuola saranno finalmente al centro di una emissione di Poste Italiane. Un taglio da 95 centesimi autoadesivo, inserito nella serie “Il senso civico”, con una tiratura pari ad ottocentomila unità, la vignetta, dovuta a Fabio Abbati, propone la chiesa del Trecento e la canonica oltre ed alcuni bambini di spalle intenti a guardare la struttura. L’annullo, anch’esso dedicato, dopo la presentazione in teatro, verrà impiegato nell’ufficio postale di Vicchio. Venerdì 11 alle 21.15, sempre al Giotto, Giulia Michelini, Paola Minaccioni, Caterina Guzzanti, Giulia Bevilacqua vanno in scena per “Due partite” di Cristina Comencini. Sabato 12, il loggiato di Piazza della Vittoria ospiterà dalle 10 alle 17 il Mercatino della Scuola Elementare e nel pomeriggio il Coro della Scuola Elementare ed il concerto delle Scuole Medie. Sarà inoltre possibile donare presso il Centro Trasfusionale di Borgo San Lorenzo dalle 7.30 con uno scuolabus dell’amministrazione a disposizione. In Biblioteca Comunale alle 10 “Titti la Renna, l’ora della fiaba”, lettura in italiano e in inglese con laboratori per bambini 3/6 anni ed alle 11 apertura della mostra pittorica di Alice Cappellari “Espressione del colore”. Alle 21 in Pieve il “Concerto Natalizio” a cura del Coro Alpino del Mugello, del Coro A.N.A. Su Insieme sez. di Firenze e del Coro Parrocchiale di Vicchio Pro Oratorio. La domenica in piazza Giotto la “Giornata dello Sport” animata delle Associazioni Sportive di Vicchio ed in piazza della Vittoria dalle 10 alle 19 mercatino “Arte e Ingegno” e musica a cura dell’Associazione Sound. Venerdì 18 e sabato 19, rispettivamente alle 21 ed alle 16.30 in Teatro Giotto “Opplà per Telethon” , mentre domenica 20 in piazza Giotto dalle 15 laboratori per bambini con “Ingegneria del Buon sollazzo”, un iniziativa delle “Famiglie SMARD”, musica a cura dell’Associazione Sound mentre in Piazza della Vittoria, per l’intera giornata mercatino “Arte e Ingegno”. La sera alle 21.15, presso il Teatro Giotto, Maurizio Lastrico porta in scena il suo spettacolo “Quello che parla strano”. Sempre il Giotto ospiterà martedì 22, alle 21.30, il saggio di danza “Fun Key” ed il giorno seguente alle 18 la recita di Natale dell’Asilo Beato Angelico. Le iniziative proseguono poi dopo Natale.

A Dicomano prenderà il via martedì prossimo, 8 dicembre, “il colore del Natale” un ricco calendario di eventi organizzato dal comune. Il primo appuntamento per grandi e piccoli è fissato per martedì prossimo con l’inaugurazione de “Le vie dei presepi” iniziativa, promossa dalla Parrocchia di Santa Maria, che porterà alla realizzazione di presepi nei vari rioni del paese e nelle vetrine dei negozi, questa particolare mostra a cielo aperto si concluderà il 6 gennaio. Sempre martedì molte saranno le occasioni per fare acquisti e divertirsi: in via Dante Alighieri ci saranno i mercatini artigianali, nell’angolo dei bambini, in piazza Trieste ci saranno giostre e zucchero filato. Nel pomeriggio per le vie del paese ci sarà il Circo Tascabile con le sue divertenti animazioni. Il secondo appuntamento è per domenica 13 dicembre che vedrà sempre la presenza dei mercatini artigianali e dell’Angolo dei Bambini ed ancora una volta nel pomeriggio il Circo Tascabile. In piazza Buonamici ci sarà anche “le nostre castagne” angolo dedicato ai golosi di questo gustoso frutto autunnale. Sabato 20 dicembre tradizionale mercatino dell’usato e dell’antiquariato e, per i più piccoli, lo spettacolo itinerante di bolle di sapone giganti. Dalle 15 in Piazza della Repubblica “sorprese sotto la Capannuccia”.

A Prato la bellezza delle collezioni di Palazzo Pretorio sposa le prelibatezze del prodotto pratese per eccellenza, per un regalo davvero originale che coniuga cultura e gusto. Quest’anno, l’offerta dei biscotti di Prato, Mantovana, Brutti e Buoni, cantucci al cioccolato e altre golosità sfornate dal Biscottificio Mattei, s’arricchisce con la card “Amici del Pretorio” per la gioia dei palati più raffinati che sanno apprezzare, oltre ai sapori della tradizione, anche i gioielli dell’arte di Filippo e Filippino Lippi, Giovanni da Milano, Jacques Lipchitz e Lorenzo Bartolini. Grazie alla collaborazione tra il Museo di Palazzo Pretorio e lo storico Biscottificio di via Ricasoli, esiste la possibilità di impreziosire su richiesta tutte le confezioni regalo di “Mattonella”, disponibili sul catalogo del biscottificio, con l’aggiunta della card 2016 “Amici del Pretorio” nella versione base (40 euro) e junior (fino a 18 anni 24 euro). Nelle cappelliere, scatole, confezioni e biscottiere di latta targate “Mattonella” entra così un piccolo dono prezioso che nutre la mente e fa bene alla cultura. Da parte del Museo, la scelta di legarsi a uno degli ambasciatori del nome di Prato nel mondo vuole rappresentare una strategia di promozione efficace per la campagna di diffusione della membership del Pretorio, trasformandola nel dono perfetto di Natale, per godere di un 2016 all’insegna dell’arte e della cultura.

Un cartellone di concerti per scoprire, insieme alla musica, anche luoghi suggestivi di Carmignano. Prende il via domenica 5 dicembre (ore 21) nella Chiesa di San Michele a Comeana la rassegna “Sette note per Natale”, promossa dal Comune di Carmignano per trascorrere insieme e condividere le festività natalizie. Tutti gli incontri sono a ingresso libero. Dopo l'iniziativa inaugurale del 5 dicembre, dove il pianista Raffaele Scalise si esibirà al pianoforte con musiche diSchubert, gli incontri proseguono fino al 2 gennaio nelle chiese di Carmignano, Bacchereto, Artimino e nella stupenda Villa Medicea La Ferdinanda, patrimonio UNESCO dal luglio 2013. Per la prima volta quest'anno il cartellone si intreccerà con il Festival Zipoli, di cui è previsto un concerto nella chiesa di San Leonardo ad Artimino. Protagonisti della rassegna, oltre al pianista Raffele Scalise, sono la flautista Tatiana Fedi e il chitarrista Luca Tesi, i saxofonisti Francesca Simonelli e Filippo Grassi, l’organista Mauro Piazzi e il trombone di Alessandro Bianchi, le Orchestre Omega e Artes, il piccolo Coro Melograno e Fuori dal Coro entrambi di Firenze.

Siena si prepara a vivere tutta la magia delle feste ospitando lo storico Mercato nel Campo. L’appuntamento con il “Mercato Grande”, che quest’anno è dedicato a “Siena, città capitale italiana della cultura”, torna nella sua tradizionale veste invernale, sabato 5 e domenica 6 dicembre, a cui si unisce, per la prima volta, l’edizione primaverile che si svolgerà sabato 2 e domenica 3 aprile 2016. Due giorni per rivivere l’atmosfera dello storico “Mercato Grande”, che si svolgeva una volta a settimana nella Siena del XIII secolo, con l’esposizione dei prodotti tipici dell'agricoltura, dell'artigianato e della manifattura. Oltre centocinquanta banchi, allestiti nella suggestiva conchiglia del Campo di Siena, metteranno in mostra i migliori prodotti dell'enogastronomia e dell'artigianato per dare vita a un appuntamento unico, sulle tracce di quanto avveniva nel Medioevo.
Nei due giorni di Mercato, Siena ospiterà anche un ricco cartellone di eventi dedicati al gusto con laboratori, cooking show, attività per bambini, musica, teatro e letteratura. Il Cortile del Podestà di Palazzo Pubblico, in Piazza del Campo, accoglierà“Vinarte” per farsi tentare dai punti degustazione allestiti nella lounge area con le migliori eccellenze vinicole delle Terre di Siena. Non mancherà l’allegria e l’arte grazie alle improvvisazioni teatrali in stile medievale e giullaresco di Aresteatro con Francesco Burroni. L’arte, inoltre, fa rima con solidarietà grazie all’intervento di pittura"Estrosi in tavola" dell'associazione gruppo degli Estrosi, che nei due giorni del Mercato, vedrà gli artisti dipingere in estemporanea dei tavolini per dare un contributo all'associazione Piccolo Principe di Siena che si occupa dei problemi di ragazzi affetti da autismo. Tra gli artisti partecipanti ci saranno Renato Ferretti, Alessandro Grazi, Stefano Sardelli, Fulvio Peccianti, Turi Alescio, Cristina Chiappinelli, Vita Di Benedetto e Enzo Gambelli. Spazio, infine, al “Mercato delle Idee”: il salotto letterario con mostra mercato di libri con ospiti volumi e autori dalle cinque città che hanno condiviso con Siena il titolo di capitali italiane della cultura 2015: Cagliari, Lecce, Perugia-Assisi e Ravenna.

Chiusi si prepara a vivere le festività natalizie e l’ultimo mese dell’anno con un dicembre ricco di iniziative. A dare il via agli eventi sarà il Terziere Sant’Angelo e l’Associazione Gec Gruppo effetti collaterali che per sabato 5 dicembre organizzano “CAKOPHONIKA – la musica dentro”. Il giorno dopo (domenica 6 dicembre) si svolgerà la Fiera della Stazione e centinaia di bancarelle accoglieranno i visitatori. Lo stesso giorno, alle ore 17.30 proseguirà la stagione teatrale, curata dalla Fondazione Orizzonti d’Arte, del Teatro Mascagni con lo spettacolo “Rap-Sodia”. Da domenica 6 dicembre (l’evento si ripeterà anche sabato 12 e domenica 13) alla stazione di Chiusi aprirà “Via delle Stelle numero 1000” che in via Pasubio proporrà varie iniziative in vista del Natale (info chiusinvetrina.it). Lunedì 7 e martedì 8 dicembre il Natale di Chiusi si sposterà in centro storico con la Festa dell’Olio organizzata dall’associazione Botteghe di Porsenna (info prolocochiuis.it). La seconda parte del mese inizierà sabato 19 dicembre con “Pompieropoli” evento, organizzato dal ccn Chiusinvetrina e che, come da tradizione, si svolgerà in Piazza Garibaldi allo Scalo. Il giorno dopo, domenica 20 dicembre, tornerà uno degli appuntamenti più attesi da grandi e piccoli ovvero “Babbo Natale dal Cielo” che, alle ore 17.30, calerà dai tetti di Piazza Dante di fronte alla stazione ferroviaria (evento ccn chiusinvetrina). Domenica 20 dicembre, inoltre dalle ore 8 alle ore 20.00, si svolgerà, in centro storico, il tradizionale Mercatino di Porsenna organizzato dall’associazione Botteghe di Porsenna. A tre giorni dal Natale (martedì 22 dicembre) proseguirà, alle ore 21.30, la stagione teatrale del Mascagni con lo Spettacolo Corale J. Arcadelt “Fuori dal Coro” nell’occasione il Comune della Città di Chiusi e la Fondazione Orizzonti d’Arte augureranno a tutti buone feste (info fondazioneorizzonti.it). Sempre domenica 20 dicembre a Chiusi Stazione partirà “La Carrozza di Babbo Natale” che fino alla vigilia di Natale porterà alla scoperta delle vie del Centro Commerciali Naturale di Chiusi Stazione. Subito dopo il Natale (sabato 26 dicembre) a Montevenere tornerà l’evento forse più tradizionale del programma di Chiusi ovvero il presepe vivente che anche quest’anno sarà realizzato grazie alla collaborazione delle associazioni Auser di Chiusi e da oltre centro figuranti. Il giorno di Santo Stefano a Chiusi sarà caratterizzato anche dal “Concerto di Santo Stefano” eseguito dalla Filarmonica Città di Chiusi e che si svolgerà in Duomo alle ore 17.30.

I Comuni del Monte Cetona si uniscono in un’unica festa: un “Magico week end”, in occasione del ponte dell’Immacolata. Non era mai successo: Cetona, Sarteano e San Casciano Bagni, e relative proloco, hanno organizzato, con la collaborazione degli enti pubblici e dell’Unione dei Comuni, un cartellone unitario, tra il 5 e l’8 dicembre. A Cetona, per l’intero periodo, è previsto il Natale dei bambini, con laboratori, animazioni e giochi (piazza Garibaldi, intera giornata). Sarteano offre, come di consueto, “Il tempo dell’olio”, grande cartellone di eventi di carattere culturale e sportivo, con mostra mercato di prodotto enogastronomici e artigianali. San Casciano dei Bagni, dal 5 dicembre, ospita un più tradizionale mercatino di Natale, con l’aggiunta di una pista di pattinaggio sul ghiaccio. Nella frazione di Palazzone, dal 6 dicembre e per un’intera settimana si potrà visitare l’antico frantoio a trazione animale (su prenotazione, 33770642). Una serie di escursioni, tutte con partenza dalla piazza XXVI giugno di Sarteano, collegano i territori intorno al Monte Cetona. Il 6 dicembre (ore 9) parte il Tour del Monte Cetona in mountain bike. Nello stesso giorno ci sarà una passeggiata tra gli olivi (ore 14.30), con destinazione Palazzone e visita al frantoio. L’8 dicembre ci sarà invece una passeggiata a cavallo (ore 9) con destinazione Cetona. Al termine del percorso, bruschette per tutti. E, ancora, nella stessa data e sempre, un nuova escursione in bicicletta con destinazione San Casciano dei Bagni.

Redazione Nove da Firenze