Pausa caffè Festival: da domani degustazioni gratuite, gare e performance

Giovedì 13 e venerdì 14 giugno la manifestazione che si inaugura alle ore 10.00 con le semifinali del 6° Campionato italiano di assaggiatori ‘Cup tasters’. In programma il live painting dell’artista boliviano Giovanni Manzoni Piazzalunga


FIRENZE — Si inaugura domani, giovedì 13 giugno, a Firenze, la seconda edizione del Pausa Caffè Festival, manifestazione gratuita dedicata all’universo caffè, diretto dal campione italiano di caffetteria Francesco Sanapo e dal ‘coffee expert’ Andrej Godina.

Il programma presso la biblioteca delle Oblate (via dell’Oriuolo 26) si aprirà alle ore 10.00 con le semifinali del 6° campionato italiano di Cup Tasters, promosso da ACIB e SCAE, in cui 12 finalisti da tutta Italia si sfideranno per aggiudicarsi il premio di miglior ‘assaggiatore di caffè’. Seguirà, alle ore 12.00 in caffetteria, il workshop sulla pulizia della macchina da caffè, e, alle ore 12.30, presso la terrazza vista Duomo, il pranzo con piatti speciali ispirati al caffè. Alle ore 15.30, nel chiostro della biblioteca, prenderanno il via i Percorsi del gusto, un viaggio sensoriale gratuito tra otto postazioni di assaggi di caffè specialty, monorigine, decaffeinati, con oltre 20 miscele provenienti da tutto il mondo. Al festival spazio alle arti, con la presentazione, alle ore 17 sulla terrazza, della mostra Re-think your coffee, a cura di Francesca Merz, in cui saranno esposte le opere di dieci artisti internazionali, tra video art, pittura, fumetto, scultura e design. A inaugurarla, la performance dell’artista boliviano Giovanni Manzoni Piazzalunga, che si esibirà live utilizzando come medium pittorico il caffè per creare una gigantesca opera d’arte. L’incontro sarà musicato da Alberto Tucci e dei dj dell’etichetta Elastica Records.

Il festival proseguirà alle ore 18.30 con l’aperitivo al caffè Suoni e sapori dal mondo, mentre, alle ore 19,00, nella sala grande della biblioteca, sarà interpretata La cantata del Caffè di Bach, con la direzione musicale di Marco Gaggini e interpretato da NEM Ensemble; cantata profana, nota anche come Kaffee-kantate, è la prima composizione dedicata al caffè, composta tra il 1732 e il 1734. Tra gli interpreti, il soprano Silvia Lombardi, il tenore Claudio Giovani e il basso Andrea D’Amelio. La giornata si chiuderà, alle ore 21, in caffetteria, con la presentazione, in prima nazionale, del libro Point Lenana in cui Wu Ming 1, insieme a Roberto Santachiara, raccontano la storia di tre prigionieri di guerra italiani che nel 1943 evasero da un campo di prigionia britannico a Nanyuki, in Kenya, al solo scopo di scalare il Monte Kenya. A seguire degustazione di caffè africani. Inoltre, dalle ore 9.30 alle ore 13.30, l’Istituto Agronomico Per L’Oltremare (situato in via A. Cocchi n.4) organizza il seminario Tendiendo Puentes – El Cafè de El Salvador - Primo incontro con i caffè di eccellenza, il primo di una serie di incontri tematici che vede come elemento centrale la presentazione della realtà caffeicola salvadoregna (incontro libero su prenotazione, 055 5061213/317, battaglia@iao.florence). Completa il programma, alle ore 18.00 presso l’Istituto Europeo di Design – IED, in via Bufalini 6 R, il workshop gratuito dedicato alle nuove tendenze di consumo e alla cultura del caffè dal titolo Drink it and re-think it, a cura di Francesco Sanapo (per informazioni tel. 055 29821).

Semifinali 6° campionato italiano ‘Cup Tasters’: i concorrenti, nel tempo massimo di 8 minuti, dovranno riconoscere tra 8 triplette di tazze di caffè, preparate con il metodo filtro, 8 tazze preparate con un caffè diverso, una per ogni tripletta: per la prima volta, la gara prevede la preparazione di caffè biologici. I concorrenti sono Cinzia Linardi (Mori – TN), campionessa 2012, Andrea Antonelli (Cremona), Davide Berti (Mori – TN), Davide Cavalieri (Brescia), Davide Cobelli (Verona), Alberto Cocci (Monsummano Terme), Marco Cremonese (Città di Castello), Jenny De Sisto (Montegranaro – FM), Simone Guidi (Firenze), Francesco Masciullo (Firenze), Gionata Pagliaricci (Montegranaro – FM), Giacomo Vannelli (Camucia). Le finali si svolgeranno venerdì alle ore 10.00 sempre nella caffetteria delle Oblate; alle ore 12.00 seguiranno le premiazioni. Il campione volerà poi a Nizza, in Francia, il prossimo 26-28 giugno, dove si svolgeranno le finali mondiali del campionato.

L’evento è in collaborazione con Regione Toscana, Comune di Firenze, Istituto Agronomico Per l’Oltremare, Slow Food – Presidio di Firenze, Biblioteca delle Oblate, Cooperativa Archeologia, Caffetteria delle Oblate, NEM – Nuovi Eventi Musicali, Sesamo – New Ideas, ACIB, SCAE, IED – Istituto Europeo di Design, fund4art, Coffee Colours, Avventure dal mondo, Scuola di Musica di Scandicci; con il sostegno di Dalla Corte, Caffè Corsini, PulyCaff, Mokaflor, Caffitaly System, Caffèmotive, Demus, Mahlkönig, Caffetteria Piansa, L’Art Caffè, Imperator, Le Piantagioni del Caffè srl, Torrefazioni Marchi, ReCappuccio, Pura Vida Caffè, Bricco, Bunn.

Redazione Nove da Firenze