Uci Cinemas del Warner Village di Firenze


Milano, 21 maggio 2009– Continua il piano di sviluppo di Uci Italia. Dopo l’acquisizione a metà 2007 di nove multiplex del circuito Cinestar Italia e l’apertura di due nuove multisala ad Alessandria e Assago MilanoFiori, Uci Cinemas ha acquisito un nuovo multiplex, il Warner Village di Firenze che si trova all’interno del centro commerciale “Il Magnifico”. A partire da venerdì 29 maggio 2009 la programmazione sarà firmata Uci Cinemas.
Uci Cinemas porta così a 24 il numero delle proprie multisale presenti in Italia, con un numero totale di 254 schermi, consolidando così il primato per numero di sale e per affluenza con una quota di mercato del 11% sul territorio nazionale. «Obiettivo di Uci Cinemas è ampliare la propria presenza su tutto il territorio nazionale e in particolar modo nelle principali città italiane. Quest’ultima acquisizione ci permette di presidiare un’area strategica di particolare interesse, come Firenze, in cui non eravamo ancora presenti. Con un bacino di utenza di circa 250 mila persone, prevediamo di realizzare, entro quest’anno, un totale di 600 mila biglietti venduti. Risultato questo che ci porterà ad incrementare ulteriormente la nostra quota di mercato» - dichiara Andrea Stratta, Direttore Generale Uci Italia. Quello di Firenze è il terzo multiplex Uci Cinemas in Toscana che segue quello di Sinalunga (Si), inaugurato a settembre 2006, e di Arezzo, aperto nel febbraio 2004 con insegna Europlex ed acquisito da UCI a Novembre 2006. Uci Cinemas garantirà la continuità di tutti i contratti di lavori in essere e, coerentemente con il piano di sviluppo, saranno valutati successivi piani di recruiting.
Alle iniziative attualmente proposte dalla precedente gestione, come il martedì delle donne, Uci Cinemas affiancherà la propria ricca offerta, fra cui: Uci Card, la prima carta fedeltà dedicata al mondo del cinema, completamente gratuita, con cui accumulare i CinePunti che permettono di ricevere fantastici regali; CineCard, la tessera di abbonamento prepagata che consente di risparmiare sul prezzo del biglietto del cinema e di non pagare la prevendita; spazi dedicati per l’organizzazione di divertenti ed originali feste di compleanno; la rassegna “Ricomincio da 3” per vedere i film in programmazione a soli tre euro o, ancora “La rassegna di Qualità” che presenterà esclusivamente film d’autore. Da fine agosto, inoltre, in occasione del ritorno a scuola e dell’arrivo nelle sale dell’attesissimo “L’Era Glaciale 3”, Uci Cinemas doterà la multisala di Firenze della tecnologia 3D. Da settembre sarà così arricchita la classica offerta cinematografica con esclusivi eventi alternativi come l’Opera al Cinema e la proiezioni di concerti musicali che grande successo hanno riscontrato negli altri multiplex del gruppo. UCI Italia è il più importante circuito cinematografico italiano. UCI conta, con la nuova acquisizione, 24 strutture multiplex (254 schermi) distribuite su tutto il territorio nazionale. Ha chiuso il 2008 con una quota di mercato pari al 10% per un'affluenza totale di oltre 10 milioni di spettatori e un fatturato di quasi 90 milioni di euro. Il Gruppo Odeon & UCI Cinemas possiede in Europa circa 200 multisale, oltre 1.800 schermi e registra un’affluenza di 80 milioni di spettatori all’anno. Odeon & UCI Cinemas è leader di mercato anche in Gran Bretagna e in Spagna, mentre in Germania rappresenta il terzo gruppo cinematografico; inoltre, continua ad aggiungere strutture in Austria e Portogallo.
Storia di Uci Cinemas
Uci Cinemas è nata originariamente da una partnership tra Universal e Paramount Pictures, due tra le principali major di Hollywood. In Italia, Uci Cinemas apre il primo multiplex a Curno nel dicembre 1999. Nell’Ottobre del 2004 il Gruppo Uci è stato acquisito da una società di private equity londinese, Terra Firma Capital Partners, il cui obiettivo è quello di implementare e consolidare la propria leadership nei paesi in cui è presente. Il primo passo in questa direzione è stato fatto in Inghilterra con l’acquisizione della catena Odeon. Nel Giugno 2005, in Spagna, Terra Firma ha compiuto il secondo grande passo acquisendo il circuito Warner Lusomundo e, ancora, il circuito AMC. In Italia, nel Novembre 2006, la prima acquisizione delle tre migliori strutture italiane del circuito a insegna Europlex. Tra i siti acquisiti figura il 18 schermi di Milano Bicocca, che registra il più alto numero di presenze annuali nei cinema del Nord e il secondo in tutta Italia. A metà 2007 Uci Cinemas acquisisce nove multiplex del circuito Cinestar Italia (nelle città di Mestre, Pordenone, Ferrara, Reggio Emilia, Andria, Molfetta, Messina, Piacenza e Como). A maggio 2008 inaugura la multisala di Alessandria e ad aprile 2009 Assago MilanoFiori.

Redazione Nove da Firenze