Dada: tutto il catalogo Universal Music in streaming


Firenze, 10 Dicembre 2008– Anche Universal Music Group (UMG), la più grande major discografica del mondo e leader in termini di fatturato (ha chiuso il 2007 con una quota di mercato del 28,8%), ha reso disponibile il proprio catalogo musicale in digitale su Dada – The Music Movement. Universal Music è l’ultima delle “Big Four” del mercato musicale mondiale ad aver scelto Dada per distribuire sul mercato italiano i brani dei propri artisti (tra cui spiccano Amy Winehouse, U2, Jovanotti, Anastacia, Metallica etc), scaricabili in formato Mp3 di alta qualità senza DRM (Digital Rights Management): questo significa che possono essere masterizzati e riprodotti da ogni utente senza restrizioni su qualsiasi computer, telefono cellulare, iPod, iPhone e su tutti i tipi di lettori di musica digitale.
“La volontà di Universal Music di commercializzare il proprio catalogo senza la protezione DRM” - afferma Fabio Riveruzzi della Divisione Digitale di Universal Music Italia -“ha trovato nel progetto Dada Music Movement un’eccellente proposta, nell’attuale scenario della musica digitale, per offrire a tutti la qualità del suo repertorio in modo sicuro e legale”.
Con 300 mila tracce fruite ogni mese e un catalogo di oltre due milioni di brani licenziati ad oggi, a cui andranno ad aggiungersi i circa 200 mila brani Universal, Dada si conferma come uno dei prodotti più all’avanguardia nel panorama della musica digitale. Con il completamento degli accordi con le principali major mondiali (Universal, Emi, Sony Bmg Music Entertainment e Warner Music Group) e con The Orchard, il più grande aggregatore di etichette indipendenti, Dada rende inoltre disponibile a tutti gli utenti lo streaming gratuito e illimitato dell’intero catalogo: questo significa che ogni visitatore, anche non registrato, potrà ascoltare tutti i brani per intero. “Ancora una volta Dada offre un’esperienza di coinvolgimento intorno alla musica di qualità superiore: The Music Movement è l’unico store in Europa che può concedere anche agli utenti non registrati l’ascolto libero, gratuito e senza limiti dei brani provenienti dai cataloghi delle major” – ha dichiarato Paolo Barberis, Presidente e Fondatore Dada – “Siamo molto fieri che Universal abbia scelto di sposare il nostro modello e di distribuire musica senza la protezione del DRM con noi”.
Offerta
L’offerta, molto competitiva ed unica grazie ai contenuti esclusivi realizzati per la community, è in abbonamento e prevede sia una versione in cui si paga con il telefonino (in quel caso è possibile scaricare sia l'Mp3 disponibile per il pc che quello per il cellulare), sia una versione con pagamento con carta di credito. Il costo va dai 3 euro a settimana per 7 crediti (0,43 € a brano) per l'abbonamento con il cellulare, ai 9,90 euro al mese per 30 Mp3 al mese per chi paga con carta di credito (0,33 € a brano).

Redazione Nove da Firenze