XXV Firenze Marathon: record iscrizioni concluse a quota 9.000 da 60 paesi diversi


Si chiudono con un nuovo record le iscrizioni della XXV Firenze Marathon (domenica 30 novembre 2008 – piazzale Michelangelo, partenza ore 9), che supera quota 9mila. Un grande successo per la classica fiorentina, organizzata in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune e della Provincia di Firenze, il Consiglio Regionale della Toscana, la Iaaf e la Fidal, e con il contributo fondamentale di oltre mille e seicento volontari, che nell’edizione del venticinquennale ha polverizzato il primato stabilito lo scorso anno con 7.920 adesioni, dato ancora più rilevante se si considera il difficile momento attraversato dall’economia mondiale. Da record anche il numero delle nazioni presenti, ben 60 quelle che saranno rappresentate al via della XXV Firenze Marathon, il prossimo 30 novembre dalla splendida terrazza panoramica di piazzale Michelangelo.
Sono 9.075 gli iscritti alla XXV Firenze Marathon, di cui 6.356 italiani e 2.719 stranieri, con una sostanziale conferma del numero degli atleti provenienti dall’estero e un forte incremento di quelli nazionali, rispetto allo scorso anno. Relativamente al sesso, in gara ci saranno 7.729 uomini e 1.346 donne.
Nuovo primato anche per le nazioni straniere presenti, che hanno toccato quota 60 rispetto alle 56 delle scorse edizioni, per una gara sempre più internazionale. Fra le più rappresentate si conferma in pole position la Francia, con 658 iscritti, seguita da Germania con 382, Austria con 248, Spagna con 241, Gran Bretagna 230, Svizzera 117, Stati Uniti 85, Danimarca 73, Belgio 71, Ungheria 54, Slovenia 47, Paesi Bassi 33 e Polonia 31.
Confermata la presenza in gara di tre dei più rappresentativi alfieri azzurri sulla 42 chilometri, che saranno chiamati a misurarsi con i forti atleti africani: Migidio Bourifa, 39 anni dell’Atletica Val Brembana (personale 2h09’07”); Giovanna Volpato, 33 anni dell’Assindustria Padova (personale 2h28’59”) e Marcella Mancini, 37 anni del Runner Team 99 (personale 2h33’17”).

Redazione Nove da Firenze