Halloween a Firenze: un percorso da brivido in compagnia di fantasmi e leggende

THE SHINING: Solo il 31 ottobre e l'1 e il 2 novembre al cinema

Un calendario ricco di eventi martedì 31 ottobre, ma anche nei giorni precedenti. La festività americana in Toscana può avere un gusto speciale. La ‘Strega si-cura’ per la lotta contro il tumore al seno. Negli UCI Cinemas arriva Shining


Il centro storico di Firenze è fortemente suggestivo e denso di richiami al passato. Chi crede negli spiriti troverà particolarmente emozionante passeggiare per i vicoli, osservare gli edifici antichi, immaginare le vite di chi vi ha abitato nei secoli e le vicende accadute. Tutto il centro è pervaso da un’atmosfera misteriosa che rimanda alla storia di Firenze. Firenze è piena di cimiteri, monumentali e non, dove sono sepolte personalità importanti. Eccone alcuni: il Cimitero di Trespiano, quello delle Porte Sante, quello degli inglesi, il Cimitero monumentale ebraico, quello della Misericordia, il Cimitero di Soffiano dove si trovano le tombe di molte famiglie nobili della città, e il Cimitero degli Allori che ospita Oriana Fallaci.

Un’altra attrazione particolare da scoprire è il Museo di Storia Naturale La Specola. Il museo è una vera chicca: il più antico d’Europa fra quelli scientifici, fu istituito nel 1775. Vi si trovano la collezione zoologica, con esemplari animali rari, e quella anatomica, unica al mondo, con modelli e statue in cera che il Granduca Leopoldo volle per insegnare l’anatomia. Essendo stati realizzati da metà ‘700 a metà ‘800, sono una interessante testimonianza delle condizioni di salute dell’epoca. Al pianterreno c’è il Salone degli Scheletri, con strutture ossee animale imponenti come quella di una balena. Domenica 29 ottobre, c’è aria di Halloween, con Una visita da brivido a “La Specola” (ore 15, sezione di Zoologia e Salone degli scheletri, via Romana, 17): i visitatori saranno accompagnati alla scoperta degli animali che fanno più paura: gufi e pipistrelli, ragni e serpenti.

Una speciale passeggiata notturna alla scoperta di una Firenze insolita: quella delle leggende e dei fantasmi che, al calar del sole, popolano ogni suo angolo, dai più noti ai meno conosciuti. È questa la proposta per la sera di Halloween firmata da Enjoy Firenze”, il cartellone di percorsi guidati alla scoperta dei tesori artistici e architettonici di Firenze e della Toscana, a cura di Cooperativa Archeologia. Appuntamento martedì 31 ottobre alle 20.30 davanti alla chiesa di Santa Maria Maggiore, con la storia dell’eretico Cecco d’Ascoli, giustiziato dall’inquisizione per i suoi studi di astronomia, per proseguire poi fino a Palazzo Medici Riccardi tra vicende d’amore e vendetta. Sarà lo storytelling il vero protagonista di questo itinerario suggestivo ed emozionante, che condurrà i partecipanti attraverso strade e piazze del centro storico, mostrandole sotto una luce inedita e tingendole di mistero. Dalla piazza della Croce al Trebbio, dove si diceva si riunissero le streghe, a via del Corno, residenza di un folletto dispettoso che si racconta spaventasse le fanciulle portate a casa dal suo padrone suonando – appunto – il corno, da Piazza Duomo, con i suoi diavoletti, all’area dove un tempo sorgeva la Torre degli Almieri, scenario della vicenda romantica e inquietante di Ginevra degli Almieri, caduta morta di peste ed in seguito “risorta” per tornare dall’amato. Aneddoti, credenze, bizzarrie e curiosità storiche, per guardare Firenze con occhi nuovi e curiosi. Ingresso a pagamento alle visite, prenotazione obbligatoria allo 055-5520407 e a turismo@archeologia.it.

Fiocchi rosa in oltre mille botteghe e una campagna social per sostenere la lotta contro il tumore al seno. Sono alcune delle iniziative del ‘pink october’ di Firenze in rosa che si concluderà martedì 31 al Fishing Lab con l’evento ‘Nessuna paura: la Strega si-cura’ organizzato da Cna Impresa Donna. All’appuntamento, in programma dalle ore 17, parteciperanno gli assessori allo Sviluppo economico Cecilia Del Re e al Welfare Sara Funaro. A sostegno della prevenzione, Cna Firenze ha promosso una campagna di sensibilizzazione attraverso i social network che ha messo in primo piano i volti di donne fiorentine di oggi e di ieri.

In occasione di Halloween e a 40 anni della pubblicazione del best seller con cui King terrorizzò i lettori di tutto il mondo, torna su grande schermo nella sua versione da 119 minuti in italiano solo il 31 ottobre, l’1 e il 2 novembre (elenco sale su www.nexodigital.it, tra cui il Cinema Odeon) il film horror più pauroso di sempre, Shining del maestro Stanley Kubrick. Le multisale UCI che lo proietteranno il 31 ottobre alle 22:30 e il 2 novembre alle 20:00 e alle 22:30 sono: UCI Campi Bisenzio e UCI Firenze. Shining sarà proiettato il 2 novembre alle 22:30 all’UCI Arezzo e all’UCI Sinalunga. L'evento speciale proporrà anche la proiezione dell’inedito cortometraggio intitolato Work and play, che come gli spettatori più attenti ricorderanno rende omaggio alla frase che Jack Torrance scrive ossessivamente sulla sua macchina da scrivere: “All work and no play makes Jack a dull boy” nella versione inglese del film. Un appuntamento eccezionale per tutti gli appassionati di Stephen King, che vive un nuovo momento di consacrazione come autore di straordinario talento, amatissimo dal grande pubblico: lo dimostrano il successo di IT che ha sbaragliato il botteghino americano, ma anche l’uscita de La Torre Nera o di serie tv come The Mist. E ancora il fenomeno Stranger Things che allo stile e alla poetica di classici come Spielberg e King si ispira per stessa ammissione dei suoi creatori. L’arrivo di Shining al cinema rappresenta l’opportunità di godersi su grande schermo il capolavoro horror di uno dei più grandi registi di sempre, il premio Oscar Stanley Kubrick che lavorò al film con la consueta precisione maniacale, ripetendo le scene all’infinito e riuscendo così a mostrare gli anfratti più reconditi e inquietanti della mente umana. Quest’anno ad Halloween non rimane dunque che tornare all’Overlook Hotel e affrontare il ghigno più memorabile della storia del cinema: quello di Jack Nicholson mentre si avventa con l’ascia all’assalto di Shelley Duvall e cercare di sopravvivere al fascino malefico del luogo e alla furia di Jack Torrance.

Halloween 2017 è alle porte @Hard Rock Cafe Firenze. A distanza di tre secoli, la notte più buia dell’anno è ancora illuminata da zucche intagliate, a rischiarare la strada a streghe, vampiri, fantasmi e pipistrelli vaganti, che anche quest’anno si sono dati appuntamento al doppio Masquerade Party, per grandi e piccini, di Hard Rock Cafe FirenzeSabato 28 Ottobre - LI’L Monsters Ball - dalle ore 09:15 alle 11:15. È, da sempre, la colazione più terrificante dell’anno. Tutto è pronto per il mostruoso brunch in programma ad Hard Rock Cafe Firenze sabato 28 ottobre dalle 9.15 alle 11.15. Un appuntamento tanto caro a famiglie e bambini, che ogni anno affollano il Cafe travestiti nei più svariati e terrificanti cosplay, come tradizione vuole. Ad attenderli, animazione, truccabimbo e sculture di palloncini a cura di BornToLife.it, sfilata in maschera con sorprese, targate Dreoni Giocattoli, per i migliori costumi. E’ importante prenotarsi a causa di disponibilità di posti limitata: per non perdere la colazione più terribile dell’anno basta scrivere a florence.salesmgr@hardrock.com o chiamare lo 055/277841Martedì 31 Ottobre - a partire dalle ore 18:00 - il lato oscuro del Rock. Serata a tema, horror makeup a cura di Kiehl’s dalle 18.00, live music da urlo, per vivere il lato oscuro del rock, targato Rocket Queens alle 20.00. Definite “Super Belle e Super Brave”, le Rocket Queens sono cinque musiciste DOC nate dall'idea di creare un valido tributo ai mitici “Guns” con un tocco totalmente al femminile. Per conoscerle e farsi trascinare dal ritmo, nella notte più paurosa e rockettara dell’anno, l’appuntamento è sul palco con Faith Blurry alla voce, Giada Monti alla chitarra, Arianna Muttoni alla chitarra, Ramona Orsenigo al basso e Miriana Rivadossi alla batteria. Infine, lo Special Halloween Menu attende ospiti e fan al Cafe di via Brunelleschi. Una cena terribile tutta da gustare: si parte con il welcome drink The Shining e l’antipasto per due da condividere, A Nightmare on Elm Street - Potato Skins: croccanti gusci di patate riempiti con una speciale salsa al formaggio leggermente piccante fatta in casa, bacon affumicato e cipolle verdi. Si prosegue con il piatto principale, a scelta tra The Thing - Honey Mustard Grilled Chicken Sandwich, un petto di pollo alla griglia da 220 gr, condito con salsa Honey Mustard, pancetta affumicata croccante, formaggio Monterey Jack fuso, croccante lattuga fresca e pomodoro, servito su fresco pan brioche, Beetlejuice-Pulled Pork Sandwich, fresco pan brioche, 220 gr di carne sfilacciata di maiale di origine italiana lentamente affumicata in casa, guarnita con Carolina slaw e insaporita con Carolina barbecue sauce, Hellraiser-Atomic Burger ricoperto di cipolle fritte piccanti, jalapeños fritti, formaggio pepperjack, rucola, pomodoro e sriracha mayo, Creepshow-Cauliflower Burger, la nuova opzione vegetariana di Hard Rock Cafe Firenze, ossia un “burger” fatto in casa con cavolfiore, formaggio caprino e origano, impanato dagli Chefs Hard Rock, guarnito con zucchine e zucca grigliata,formaggio Monterey Jack, rucola, pomodoro e maionese garlic aioli e infine Poltergeist-Southern Salad,la croccante insalata mista e foglie di cavolo di campo, condita con salsa vinaigrette all’aceto di mele, pomodori maturi, bacon, mais arrostito, noci piccanti e uova sode da galline allevate a terra, guarnita con pollo fritto stile southern e decorata con salsa tangy barbeque. Per dessert, un nome che è già una garanzia di “risveglio” per le papille gustative: Re-Animator, fresco gelato alla vaniglia in deliziosa salsa alle fragole accompagnato da un biscotto di Halloween. Promozione 2x1 sulle bottiglie di birra Nastro Azzurro e, per finire, gli horror drinks: soda o acqua. Posti limitati, prenotazione obbligatoria alle streghe e goblin di Hard Rock Cafe Firenze chiamando il numero 055/277841 o inviando una mela avvelenata aflorence.salesmgr@hardrock.com.

Il Fulin, il ristorante cinese più ricercato di Firenze, continua la sua espressione culinaria alla ricerca di fusione di culture. Gli chef del Fulin hanno pensato di festeggiare Halloween, la festa americana che piace anche agli italiani, con un menù che unisce la tradizione cinese e la “pumpkin”. La festa americana diventata imperdibile anche in Italia è l’occasione per cimentarsi in una proposta di menù colorata e ricca di sapori. Oltre alla classica zucca anche il miglior pesce, fiore all’occhiello del Fulin e le verdure cinesi nelle tradizionali cotture come il cavolo pac choi ricco di fibre con poche calorie e un altro contenuto di fosforo e calcio. Una cena a menù fisso che darà alla festa di origine celtica che si svolge nella notte del 31 ottobre un sapore orientale.

Il 22 ottobre è ripartito con successo il famoso Brunch domenicale a Villa Cora di Firenze, amato dai fiorentini così come dall'esigente clientela internazionale dell'hotel. Seguendo la rotazione degli ingredienti secondo le stagioni, il brunch propone le rivisitazioni dei momenti gastronomici più ghiotti dell’anno, come la vendemmia e l’olio novo, e per, domenica 29 ottobre, appuntamento speciale, con qualche giorno di anticipo, con Halloween e il suo alimento principe: la zucca. Ogni domenica il ricco buffet offrirà nuove pietanze a base di primizie di stagione: materie prime di pregio provenienti da rinomati produttori toscani ed eccellenze locali da tutta l’Italia (dalla mozzarella di Battipaglia al peperoncino calabrese), secondo un’attenta ricerca sul territorio promossa in prima persona dall’executive chef Alessandro Liberatore.

All’Hotel Brunelleschi l’atmosfera è assicurata, anche in occasione di Halloween. L’albergo ha un’identità unica, unendo il fascino del passato al glamour moderno. Ingloba nella facciata una torre bizantina che vanta il primato di edificio più antico della città, e comprende anche una chiesa medievale e un museo di reperti. In occasione di Halloween la fantasia vola lontano agli anni in cui, proprio la torre della Pagliazza oggi luogo dei due ristoranti dell’albergo, era adibita a prigione per donne accusate di stregoneria. Fra luci soffuse e sedie di velluto, fra un piatto e un calice, è facile farsi suggestionare ammirando le mura di pietra antica.

I GIGLI dedicano il 30 e il 31 ottobre a maschere e misteri con tanti divertenti appuntamenti. Lunedì 30 ottobre dalle 15 alle 19, martedì 31 ottobre dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20 ci saranno spettacoli di micromagia, area truccabimbi, photo booth spaventosi e gadget. Ma anche i più grandi potranno calarsi nell'atmosfera, facendosi leggere i tarocchi.

La Biblioteca Comunale di Bagno a Ripoli e Il Cosmo organizzano l'iniziativa “Aspettando Halloween”. L'appuntamento è presso la Biblioteca Comunale, in Via di Belmonte 38, a Ponte a Niccheri, sabato 28 ottobre 2017, ore 16-18. In arrivo... letture 'spaventose' e laboratori creativi dell''orrore'. Attività consigliata a bambini dai 5 agli 8 anni. Numero massimo di partecipanti: 20. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria ai numeri 055/645879 – 645881, da venerdì 27 ottobre, ore 9. Informazioni: tel. 055/645879 – 645881, mail biblioteca@comune.bagno-a-ripoli.fi.it.

In occasione della Notte delle Streghe, Teatro Criminale e Antico Spedale del Bigallo organizzano la Cena con delitto “Requiem di un amore (serata zombie in ambientazione medievale)”. Sarà un tuffo nel Medioevo, una cena con delitto in costume in un mix di giallo e comicità, dove indizi ed enigmi tracceranno la strada per la verità.
Con Lea Landucci, Dario Becherelli, Gianni Lazzerini, Fiammetta Poltronieri e Francesco Cardi. È gradito, ma non obbligatorio, abbigliamento a tema zombie. La storia è un adattamento di "Assassinio in Abbazia", cena con delitto messa in scena presso l'Antico Spedale del Bigallo a Bagno a Ripoli, l'Osteria del Pellegrino di Gambassi Terme e il Poggio degli Olivi di Monsummano Terme. Cena con spettacolo € 32 (€ 20 per i bambini). L'iniziativa ha il patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli. Informazioni e prenotazioni: eventi@anticospedalebigallo.it, 055-631538.

Crostini stregati, cervello stracotto alla moda di Salem, pasta verde alla bile di drago. Questi alcuni piatti speciali che l'azienda agricola Lanciola di Impruneta (via Imprunetana per Pozzolatico, 210) preparerà martedì 31 ottobre per l'”Hell's Wine Party, quando, come in uno dei più famosi gialli di Agatha Christie, i commensali saranno chiamati, tra una pietanza e l’altra e gustando l'ottimo Chianti Lanciola, a vincere gli indizi per scoprire il feroce assassino. La Wish&Progress infatti metterà in scena il delitto perfetto con l’aiuto dei partecipanti, che dovranno interpretare ben 13 personaggi. La squadra che riuscirà a individuare l'autore degli efferati crimini sarà premiata e tutti potranno concludere la notte con il dolce del Sanguinario, appositamente creato per l'occasione dalla pasticciera giapponese Kanako Murakami (Raidue “Il più grande pasticcere”). L'inizio dell'evento, organizzato in collaborazione con Chianti.pro, è fissato alle 20.30. Numero minimo di partecipanti: 20. Prenotazione obbligatoria ai seguenti contatti: Raffaella 3276596104 - 055852650 - info@chiantipro.it Barbara 3357550639 - 055208324ristorante@lanciola.it.

Sta per tornare la ‘Biblioteca degli orrori’ alla ‘Renato Fucini’ di Empoli: un intero pomeriggio dedicato alla festa spettrale di Halloween. Martedì 31 ottobre 2017, a partire dalle 17, la biblioteca comunale si trasformerà nella biblioteca degli orrori, dove la paura e i tanti modi di dominarla saranno il file rouge di questa ‘macabra’ iniziativa. Streghe, scheletri, mostri, facce da paura e tante sorprese, invaderanno anche il centro cittadino. La piccola “Notte delle paure” è dedicata ai bambini e alle famiglie con la direzione artistica de La Valigia Blu e la collaborazione di PromoCultura. Una nuova occasione di fare festa in compagnia della biblioteca dedicata ai bambini e alle famiglie, ma solo ai più coraggiosi. Si tratta infatti di un pomeriggio all'insegna della paura e dei molti formidabili modi per dominarla. L’Appuntamento con l'Aldilà è a partire dalle 17.00 alla Biblioteca Comunale “Renato Fucini”, in via dei Neri, 15, dove vi aspetteranno fantasiosi laboratori creativi a cura delle bibliotecarie della Sezione Ragazzi “L’Isola del Tesoro”. Nella Sala Maggiore al primo piano della biblioteca saranno allestiti tre grandi isole dove cimentarsi con la costruzione di scheletri, ragni e facce da paura. Dalle 18.00 partenza dell’attesissima Parata Horror per le vie del centro storico durante la quale i bambini si cimenteranno nel Gioco di gruppo “L'Assassino”. Il gioco si svolge in alcuni punti delle vie del centro chiamati “Stazioni”. Ogni stazione prevede il superamento di una prova di paura o di abilità. La parata sarà accompagnata dalla musica di una street band e dalla presenza di spettacoli di strada con artisti sui trampoli. Alle 19.30 si conclude il Gioco di gruppo “L'Assassino” con il ritorno del corteo nel Chiostro degli Agostiniani e la consegna di premi per tutti i partecipanti. Le emozioni non finiscono qui: al termine della premiazione ci sarà per tutti i bambini uno spettacolo di arte di strada e di fuoco a cura dell'artista Serena Bartalucci. Il Santini Salon Hair & Beauty di Empoli offrirà a tutti i bambini un trucco flash gratuito a tema. Tutte le attività sono adatte a bambini dai 4 agli 11 anni. La partecipazione è gratuita. Tel.: 0571/757873; E-mail: sezione.ragazzi@comune.empoli.fi.it.

La via degli spettri e il vicolo della paura. Streghe, maghe e “angeli neri”. Storie da brivido, incantesimi, evocazioni. Infine un percorso del “terrore” da fare a lume di candela, ma sempre in allerta. Perché, da un momento all’altro, alcuni personaggi inquietanti potrebbero materializzarsi all’improvviso. Una serata in piena atmosfera horror è attesa martedì 31 ottobre nel centro storico basso e alto di Castelfiorentino con la prima edizione di “CastelloFobia”, il cui slogan “Dove la paura farà ancor più paura” è già tutto un programma. Nata da un’idea di Graziella Coco e Michele Cucchiara, e organizzata dall’associazione “Cà Stellare – Il Palio di Castelfiorentino” con il patrocinio del Comune, la festa prenderà il via nel pomeriggio, alle ore 18.00, in Piazza Gramsci, dove i bambini saranno truccati e potranno divertirsi al ritmo della “Horror Zumba” di Francy Fragola, mentre gli “Angeli neri” del Grillo parlante intaglieranno le zucche e l’Avis abbrustolirà gli Occhi di drago. A seguire, gli “Zombie” della Protezione Civile accompagneranno i bambini nei negozi del centro per l’immancabile “Dolcetto o scherzetto?”, con sosta negli esercizi che espongono il logo di “CastelloFobia”. Alle 18.30 è in programma un “Aperifobico” al Caffè del Teatro con Dj set pienamente in sintonia con la festa. Alle 19.30, al Grande “Leccio”, la serata assumerà gradualmente una luce sinistra con le paurose storie della strega Grimilde o della Maga Christas, che predirà il tuo destino. Quasi in contemporanea, ci sarà la consegna della mappa dei percorsi da incubo a grandi e piccini. Poi, alle ore 21.00, appuntamento in via Tilli, e precisamente di fronte all’Arco-tunnel di Via Adimari (di fronte a Piazza Stanze Operaie) ribattezzato l’”Antro della Paura”, che segnerà l’ingresso a “CastelloFobia”. Da qui inizierà un percorso “a lume di candela” dove sarà possibile attraversare la “Cemetery Road” di via Adimari, subire l’incantesimo delle streghe Gertrude, Kalima e Sibilla nel “Vicolo della Paura” (vicolo Torrigiani), assistere all’”Inno alla luna” e al “droghiere matto” nella “Via degli spettri” (Via Attavanti), al Ventriloquo e Ciarabella, e tanti altri microspettacoli e improvvisazioni disseminate fino al “percorso del Terrore” nella parte alta, dove è previsto il gran finale con “Suspiria” (Scuola di Danza Crescendo) e “Jack O’ Lantern”.

La notte di Halloween, una Villa, stanze da scoprire, misteri da raccontare, fantasmi da conoscere. Sono questi gli ingredienti de “La notte dei misteri”, l’evento in programma dalle 21 di martedì 31 Ottobre presso Villa Pecori Giraldi a Borgo San Lorenzo. Una serata del Teatro Idea diretto da Vieri Chini, organizzata con il patrocinio del Comune, che si snoderà negli ambienti della maestosa Villa. Una guida vi inoltrerà in un percorso attraverso il parco e gli interni, durante il quale conoscerete i racconti e le storie di fantasmi. Il tutto si concluderà con un brindisi. Il ricavato dell’evento, costo ingresso 10 €, sarà devoluto al restauro dell’Organo Stefanini. Per informazioni e prenotazioni chiamare il 339 6017119.

Atmosfera stregata, laboratorio da brividi e lanterne paurose anche a Prato. Sono gli ingredienti dell'attività in programma domenica 29 ottobre (ore 14.30) al Castello dell'Imperatore che attende i più piccoli (età consigliata dai 4 ai 12 anni) per realizzare spaventose lanterne di Halloween. Il laboratorio ludico-didattico, proposto dalle cooperative Chora e CoopCulture, consentirà ai piccoli non solo di conoscere la storia e il significato della festa di Halloween, costruire una spettrale lanterna, ma anche di gustare, al termine dell'attività, una golosa merenda a tema nel vicino Bar Bartat di via Pugliesi. Per partecipare è necessario prenotarsi al numero 0574 38207 entro le 13 del giorno precedente l'attività. L'attività ha un costo di 5 euro a partecipante, al quale aggiungere 4 euro per la merenda. Da ottobre Il Castello dell'imperatore è aperto tutti i giorni, martedì escluso, con il seguente orario: 10/16.

Nella notte più paurosa dell’anno l’Omnia Center di Prato organizza una festa per tutti, grandi e piccini, fatta di musica, creatività e divertimento. Gli eventi si susseguiranno nella piazza centrale interna e andranno avanti fino a mezzanotte. Il primo evento in programma è fissato alle ore 18.00 ed è dedicato a tutti coloro che desiderano trasformarsi in “perfetti mostri”: Trucchi mostruosi è il momento in cui truccatori e truccatrici professionisti truccheranno i presenti, per una serata horror indimenticabile. Chi lo desidera, potrà salire sul palco con fondale a tema e immortalare con una foto ricordo la notte di Halloween 2017 all’Omnia Center. Alle 21.30 seguirà una Zumba Zombie Dance, un’esibizione di Zumba tutta da vedere con il centro fitness Virgin Active di Prato e dalle 22.30 l’appuntamento finale con il Dj Set per ballare tutta la sera. L’evento del 31 ottobre sarà anche l’occasione per premiare i vincitori del concorso “Più Omnia più Vinci”, l’iniziativa a premi che si è svolta dal 1 luglio al 17 settembre 2017 con in palio un magnifico scooter Yamaha X-Max ABS, in collaborazione con Valentini Moto Prato, una tessera per entrare gratis al Cinema Multiplex Giometti, un buono per una polizza assicurativa Assidream Unipol Sai e un abbonamento per tre mesi alla palestra Virgin Active.
Inoltre, durante l’Halloween Party, sarà allestito un corner con Unicef per l’Halloween di carta, laboratori creativi per i più piccoli, in cui genitori e bambini potranno realizzare simpatiche zucche, ragnatele e pipistrelli di carta.

Gatti meravigliosi, intrattenimento per i più piccoli e un’atmosfera “da brividi” in stile Halloween saranno gli ingredienti di “Un gatto per amico Halloween Edition”, manifestazione sotto l’egida dell’Enfi in programma alla Stazione Leopolda di Pisa nelle giornate di sabato 28 e domenica 29 ottobre 2017. Un’occasione da non perdere per conoscere da vicino, tra gli altri, gatti di due razze curiosissime e rare.

A Livorno la Cooperativa Agave, in collaborazione con il Museo Civico Giovanni Fattori, propone per martedì 31 ottobre una divertente iniziativa “Halloween al Museo: una spaventosa caccia al particolare!” ; attività didattica per bambini dalle ore 17.00 alle ore 18,15. Si tratta di una visita guidata divertente ed entusiasmante, dove una guida esperta condurrà un gruppo di bambini (al massimo 25) , alla scoperta delle opere d’arte custodite all’interno del museo. Per l’occasione il racconto sarà integrato da aneddoti di fantasia e dalla comparsa di due personaggi/attori che potranno interagire con la guida e gli stessi partecipanti. Dopo la visione delle varie sale, i bambini dovranno ricercare i diversi particolari che caratterizzano le stanze e la loro funzione che hanno avuto nel passato, il tutto attraverso buffi indovinelli. Per rendere questa visita emozionante e divertente e anche un poco paurosa…saranno inseriti nel percorso effetti sonori e musica. A conclusione del gioco ad ogni bambino saranno donate caramelle ed un attestato di partecipazione all’evento. Per partecipare occorre prenotare presso il museo Fattori dal martedì alla domenica : dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19 al numero 0586/824607. I bambini devono essere accompagnati da almeno un adulto.

Happy Halloween all’Acquario di Livorno. Torna anche quest’anno all’Acquario di Livorno la festa più tenebrosa ed ormai sempre più attesa non soltanto da piccini, ma anche dai più grandi: Halloween. Che quest’anno all’Acquario di Livorno è già iniziato con speciali laboratori di costruzione di oggetti di halloween per bambini e ragazzi. Inoltre, per tutti i bambini ed i ragazzi speciale sconto promozionale del 50% sul biglietto ingresso Ragazzo (da 1 metro a 140cm di altezza) e la strega dei sette mari tutti i fine settimana dal 14 ottobre in poi. Proseguono le domeniche di halloween con gli speciali laboratori di costruzione a tema Halloween con materiali ed oggetto di riciclo: questi i prossimi appuntamenti 22 e 29 Ottobre, 31 Ottobre e 1 Novembre a cura di Cooperativa KoalaludoAd Ottobre, il sabato e la domenica ed il 1 Novembre, speciale animazione “Alla scoperta degli abissi con la Strega dei Sette Mari” alle ore 11.00 per famiglie con bambini realizzate in collaborazione con Soc. Coop. Aplysia ed il percorso “Dietro le quinte” alle ore 16.00.

Tutto pronto nel locale della famiglia Guidi per la grande notte di Halloween di martedì 31 ottobre che vedrà l’esibizione del famoso duo italiano , gli Eiffel 65. Dopo l’enorme successo riscosso nei mesi estivi , tornano sul palco della Capannina con uno spettacolo che non deluderà le aspettative. Nei primi anni ’90, gli Eiffel 65 entrano a far parte della factory torinese Bliss Corporation di Massimo Gabutti e Luciano Zucchet. Dopo aver partecipato in qualità di artisti e di produttori a numerosi progetti dance decidono di formare la band nel Settembre del 1998. La decisione nasce dalla collaborazione dei tre ad una canzone dal titolo “Blue (Da ba dee)”, il singolo d’esordio degli Eiffel 65. “Blue” riesce ad ottenere risultati strabilianti: per numerose settimane il brano è primo nelle classifiche di vendita di quasi tutto il mondo, compresa l’irraggiungibile Inghilterra e gli Stati Uniti. Inizia per gli Eiffel 65 un lungo periodo di impegni promozionali e concerti in tutto il mondo che li vede esibirsi a fianco dei più grandi nomi della musica mondiale e che li porterà ad essere presenti nelle televisioni, nelle radio e sui giornali più autorevoli. “Move your body” e successivamente “Too much of heaven” confermano il successo ottenuto dal loro brano d’esordio e faranno parte del loro fortunatissimo primo album”EUROPOP”. Nel 2001 esce “CONTACT!”, il loro secondo album che contiene le hit : “Back in time”, “Lucky (in my life)” e “80’s Stars”, quest’ultimo in collaborazione con Franco Battiato. In questi cinque anni gli Eiffel 65 hanno venduto circa 15 milioni di dischi in tutto il mondo. I risultati più clamorosi sono stati: il triplo platino negli Stati Uniti, il disco di diamante in Francia (l’equivalente di due dischi di platino e di un oro in Italia) con l’album “Europop”, il triplo platino in Germania con “Blue", il triplo platino in Inghilterra con “Blue”, il triplo platino in Australia con “Blue", il disco di platino per ogni singolo pubblicato, il disco d’oro in Italia per “Europop”. Gli Eiffel 65 vantano nella loro carriera, altri importanti riconoscimenti internazionali tra cui il World Music Award ricevuto a Montecarlo nel 2000 come artisti italiani che più hanno venduto nel mondo e la nomination ai Grammy Awards americani nella categoria “miglior artista dance”. Gli Eiffel 65 vengono chiamati inoltre in qualità di remixer da molti artisti tra i quali: Jean Michelle Jarre, Kool & the Gang, Aqua, Bloodhound Gang, Andreas Johnson, Piero Pelù, Nek, Kim Lucas, e tanti altri. Nell’Estate 2002 il gruppo firma un contratto mondiale con la Universal Music e pubblica “Cosa resterà (in a song)”, il primo brano che anticipa il loro terzo album. “Cosa resterà (in a song)” diventa una delle hit dell’Estate 2002. E’ la prima canzone cantata in parte in italiano e da questo episodio nasce la voglia da parte della band di scrivere e registrare il terzo album completamente in italiano. Ed è così che, nel marzo 2003, gli Eiffel 65 approdano sul palco del teatro Ariston di Sanremo con “Quelli che non hanno età”. Si classificano al 15° posto ottenendo poi un risultato eclatante nelle vendite del singolo. “Quelli che non hanno età” viene trasmesso, inoltre, da tutte le radio italiane entrando nei primi posti della classifica dei brani più programmati.Il terzo singolo degli Eiffel 65 “Viaggia insieme a me” , segna una virata del gruppo verso il pop, pur mantenendo inevitabilmente il loro inconfondibile sound . Lo spettacolo a La Capannina, oltre che di musica, sarà di vero spettacolo scenografico con schermi ledwall di ultima generazione ed effetti speciali che lasceranno a bocca aperta. Per chi volesse saltare la coda, sono disponibili le prevendite online di accesso prioritario sul sito http://www.liveticket.it/lacapanninadifranceschi . Continua senza fermarsi, il sabato notte de La Capannina, con il suo spettacolo che ogni sera tiene incollato alla pista il grande pubblico. Questa settimana torna a grande richiesta il Dinner Party Show e si prevede già il tutto esaurito. Il Dinner Party Show è un formata che parte dalla cena appunto, e sale d’intensità fin dalle prime ore della serata con la grande musica del dj Stefano Natali . Spazio anche all’easy dinner con il ricco buffet della Capannina , formata che si adatta bene ai gruppi di amici o colleghi per iniziare la serata senza troppa formalità . Sempre attivo anche il ristorante con la scelta del menù alla carta oppure i menù degustazione terra o mare proposti ogni settimana dagli chef de La Capannina. La serata continuerà sulle note del dj residenti Charlie Dee e con il grande spettacolo della band Latin Prestige . Al Piano Bar la coppia immancabile formata da Stefano Natali e Stefano Busà al suo pianoforte. Non resta che prenotare la serata nel locale più antico del mondo chiamando i numeri 0584.80169 , 371.3799456 o visitando il sito www.lacapanninadifranceschi.com

Il Pacchetto di Halloween del Grand Hotel Principe di Piemonte comprende un pernottamento in camera doppia; accesso alla piscina panoramica riscaldata a 36°; accesso di 50 minuti al percorso Thermarium della Spa dell’albergo (che include sauna, bagno turco, percorso Kneipp, docce emozionali e zona relax); ricca prima colazione a buffet; cena di Halloween con menu speciale; utilizzo delle biciclette dell’albergo. Prezzo a partire da euro 134,00 a persona. Valido dal 30 ottobre al 5 novembre 2017. Il menu della cena di Halloween: un calice di prosecco Col de Salici servito con una piccola frivolezza dello Chef; Calamaro arrostito con da zucchine, crostacei, pomodorini e basilico; Maltagliati di farina integrale serviti con farina integrale serviti su crema di zucca, cicale, vongole e timo; ombrina nostrale servita con rapa bianca, gamberi al limone e spinacino fresco; Pistacchio, cocco e ananas e, per finire, biscotteria assortita. Inoltre, selezione del sommelier dell’hotel con Vino bianco Campogrande selezioneAntinori”, Moscato dolce “Sopra le righe”, acqua e caffè.

Redazione Nove da Firenze