Tre serate alle Terme con aperitivo, film e bagno di mezzanotte

Tre serate con degustazioni e tuffi sotto le stelle da giovedì 10 luglio all'Antica Querciolaia


SIENA - Inizierà da giovedì 10 luglio la prima edizione della rassegna cinematografica “sotto le stelle” che arricchirà con tre serate, a numero chiuso su prenotazione, l’estate di eventi delle Terme Aq. "Al cinema con gusto...alle Terme" prevede la proiezione di tre "pellicole gourmand", tutte dedicate al mondo dei sapori, da assaggiare sotto le stelle insieme ai migliori prodotti enogastronomici proposti dal Consorzio Agrario di Siena. Ogni serata inizierà alle ore 19.30 con un aperitivo e la degustazione di vini e specialità culinarie senesi, mentre alle ore 22 sarà proiettato il film, selezionato per l’occasione dai giornalisti e ideatori della rassegna Giovanni Pellicci e Lorenzo Bianciardi. Dopo il film sarà possibile fare un tuffo in piscina fino all'una di notte. La rassegna “Al cinema con gusto... alle Terme” tornerà giovedì 31 luglio e giovedì 7 agosto per offrire agli ospiti delle Terme Antica Querciolaia nelle calde serate estive un modo nuovo per coniugare cultura, benessere ed enogastronomia in una location suggestiva. Ogni serata di proiezione avrà un tema legato alla gastronomia e al gusto. Aprirà la rassegna, giovedì 10 luglio, la divertente commedia “Chef” di Daniel Cohen: il simpatico protagonista, aiuto cuoco del famoso chef stellato Jean Reno, ne combinerà di cotte e di crude in cucina, tra rispetto delle tradizioni dell’alta gastronomia parigina ed esperimenti ''da piccolo chimico'' della nuova cucina molecolare. 

Il secondo appuntamento, giovedì 31 luglio, vedrà invece protagonista il piccolo Fanis, cresciuto nella bottega del nonno, nella deliziosa pellicola "Un tocco di zenzero" di Tassos Boulmetis: un viaggio dai contorni fiabeschi tra gli aromi e i profumi di Istanbul, alla ricerca dei segreti delle spezie e del ''sale'' della vita. 

Ultima serata tutta italiana, giovedì 7 agosto, con "Pranzo di Ferragosto": esordio alla regia di Gianni Di Gregorio, un film dai toni delicati che ci immerge nei sapori romani della quotidianità, tra un’invitante pasta al forno e una bottiglia di vino stappata e bevuta sulle rive del Tevere. 

Sapori schietti e genuini caratterizzeranno le serate con le proposte selezionate dal Consorzio Agrario di Siena. A bordo piscina sarà possibile assaggiare una selezione di salumi Bruschi di Lucignano, fatti con carne di maiali allevati in zona e alimentati con i cereali del Consorzio Agrario di Siena. E poi la pasta dei Coltivatori Toscani - proposta in golose ricette estive - e il pane a lievitazione naturale della pregiata qualità di grano Verna, impiegato per realizzare panzanella e pappa al pomodoro. In degustazione anche i formaggi Caseificio Piu di Sarteano con Pecorino a latte crudo, ricotta e raviggiolo. Infine, per i più golosi, un tocco fresco e gustoso con i sorbetti alla frutta, preparati da Buongusto di Nicola Sgarbi della Bottega di via Pianigiani a Siena

Il territorio sarà protagonista anche nel calice con una selezione di vini dei produttori aderenti al Consorzio Agrario. 

Info e prenotazioni. "Al cinema con gusto... alle Terme" è un’idea di Giovanni Pellicci e Lorenzo Bianciardi, promossa e ospitata dalle Terme Antica Querciolaia in collaborazione con il Consorzio Agrario di Siena e l'Associazione culturale Visionaria. Ogni film sarà preceduto dalla proiezione di un cortometraggio scelto dall’archivio dell’International Film Festival Visionaria. Le tre serate sono a numero chiuso e a prenotazione obbligatoria, chiamando il numero di telefono 0577724091. Ogni serata prevede dalle ore 19.30 degustazione a bordo piscina con i prodotti del Consorzio Agrario di Siena, alle ore 22 proiezione del film e dalle ore 23.30 e fino all'una di notte bagno sotto le stelle. Le Terme Aq sono aperte dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 19; il sabato dalle ore 9 all’1 di notte e la domenica dalle ore 9 alle ore 20. 

Per informazioni è possibile telefonare al numero 0577-724091 oppure visitare la pagina Facebook “Terme Antica Querciolaia” o il sito internet www.termeaq.it.

Redazione Nove da Firenze