Carnevale 2016: le iniziative nel prossimo fine settimana

Da domani protagonisti i corsi mascherati a Viareggio. Dall'ORT un apposito concerto


Al via le iniziative nei quartieri per il Carnevale 2016. Gli appuntamenti sono stati presentati questa mattina in Palazzo Vecchio dall’assessore alle Tradizioni popolari Andrea Vannucci e dai presidenti dei Quartieri. Si parte sabato 6 febbraio alle 14.30 dal Quartiere 1 con la tradizionale sfilata dei bambini in maschera dal lungarno Vespucci fino a piazza Ognissanti, dove si terrà la festa di Carnevale fino alle 19. Nel Quartiere 3, sempre sabato, alle 14.30 ritrovo dei bambini in maschera e sfilata del carro allegorico al Galluzzo, seguito da giochi e rinfresco gratuito per tutti. Domenica 7 febbraio in via Datini, via D'Antiochia e piazza Gualfredotto banchi gastronomici e artigianato locale, nel pomeriggio sfilata di maschere e carro allegorico della Nave a Rovezzano dedicato a ‘Paperopoli’. A Nave a Rovezzano sabato 6 febbraio ‘Benvenuti a Naveropoli’, con sfilata di maschere, carro, banda e animazione per i più piccoli in collaborazione con il Ranch Margherita; a seguire merenda per tutti i bambini e alle ore 20 cena su prenotazione. Sabato 6 e martedì 9 dalle 15.30 alle 19 alla ludoteca il Castoro lo spettacolo ‘La bella festa della brutta strega’. 

Sarà incentrato sui temi della pace, del multiculturalismo e dell’accoglienza il carnevale del Quartiere 4. L’invito è quello ad indossare i colori della pace per portare in scena un corteo multicolore con partenza da piazza dell’Isolotto domenica 7 alle 15, dove è previsto anche l’arrivo. Alla testa del corteo, come segnale di accoglienza della Città di Firenze, la delegazione del Corteo della Repubblica fiorentina con i Bandierai degli Uffizi e la presenza dell'assessore Vannucci. Dalle ore 16, l'esibizione dei Bandierai, giochi per bambini e musica animeranno la piazza. Le associazioni ‘Donne per la Pace’ e ‘Biblioteca di Pace’ offriranno pani prodotti in base alle diverse tradizioni culturali: cristiana, ebraica e musulmana. Dalle 10 un mercato organizzato dal Centro commerciale naturale Isolotto animerà l'asse da via Libero Andreotti fino a viale delle Magnolie con prodotti km 0 e del commercio equo e solidale.
A Brozzi, Peretola, Quaracchi e Le Piagge nel Quartiere 5 in scena il Carnevale nei Borghi con ritrovo domenica 7 alle 14.30. In piazza Garibaldi a Peretola i partecipanti dovranno avere qualcosa di blu, in piazza 1 maggio a Brozzi con qualcosa di rosso, al circolo Libertas a Quaracchi qualcosa di verde e alla scuola Paolo Uccello alle Piagge qualcosa di giallo. Il punto di arrivo di tutte le sfilate sarà il giardino di Quaracchi. In caso di pioggia il ritrovo sarà per tutti al circolo Libertas di Quaracchi. In piazza San Donato si svolgerà invece il ‘Carnevale di pace’ con i partecipanti che indosseranno i colori della pace a ritmo di musica brasiliana e del Rinascimento fiorentino.

Ospite più volte per il consueto Concerto del 25 aprile (da alcuni anni destinato al genere cinematografico muto), sale sul podio dell'ORT l'americano Timothy Brock, festeggiando il Carnevale con alcuni brani che hanno fatto la storia del Cinema nella seconda metà del '900, in una tournée che partirà da Piombino, lunedì 8 febbraio, e toccherà i teatri di Pisa (9), Firenze (10), Livorno (11), Figline Valdarno (12) e Castelfiorentino (13). Ospite più volte per il consueto Concerto del 25 aprile (da alcuni anni destinato al genere cinematografico muto), sale sul podio dell'ORT l'americano Timothy Brock, festeggiando il Carnevale con alcuni brani che hanno fatto la storia del Cinema nella seconda metà del '900.Sul palco con Brock anche i ragazzi dell'Orchestra del Conservatorio “Cherubini” e dell'Orchestra dell'Istituto "Franci" di Siena che si uniscono ai professori dell'ORT: per gli studenti un'occasione preziosa di far pratica professionale e di imparare qualche trucco del mestiere. La serata all'insegna del Grande Cinema, si apre con due brani dell'americano George Gershwin. Il primo, Cuban Overturefu scritto nel 1932, in seguito ad un breve viaggio all'Avana, dopo aver fatto una gran scorpacciata di ritmi caraibici (dall'isola portò a casa diverse percussioni come claves, bongos e maracas, inserendole in organico, da cui dipende il perfetto funzionamento del pezzo). Antecedente all'ouverture è il secondo pezzo, Un'americano a Parigi, scritto nel 1928 al ritorno del suo soggiorno nella capitale francese. Il brano vuole raffigurare in note il giro di un turista yankee per vie e locali parigini con uno stile a metà tra l'autentico swing e la percezione graffiante europea del jazz. Brano che divenne nel 1951 la colonna sonora dell'omonimo film diretto da Vincent Minnelli con Gene Kelly e Leslie Caron. Altro pezzo, altro film, con The Typewriter(1950) di Anderson, diventato celebre grazie alla pantomima di Jerry Lewis su una macchina da scrivere immaginaria del film Dove vai sono guai! (1963) di Frank Tashlin. Dagli Stati Uniti alla macchina da presa di Federico Fellini, coronata dall'arte musicale di Nino Rota. La loro collaborazione che durò ben 17 anni si basava, oltre al comune interesse per l'esoterismo, sul candore stupefatto con cui osservavano il mondo, il che permetteva loro di intendersi quasi senza fiatare. La strada (1954), divenne nel 1967 un balletto per La Scala (destinato a Carla Fracci) in cui Rota rielaborò le musiche del film e ne creò di nuove per mettere in rilievo la psicologia dei personaggi. A chiusura, la celebre riscrittura di Rimskij-Korsakov (1886) di Una notte sul monte Calvo del compositore russo Musorgskij. Nel 1940 il brano venne riorchestrato dal direttore russo-americano Leopold Stokowski per il film Fantasia. La composizione venne inserita nella colonna sonora del famoso film di animazione di Walt Disney per chiudere il programma, riprendendo uno dei suoi temi più classici: lo scontro tra il bene e il male. Esso venne celebrato nel contrasto tra notte e giorno, dove la notte è dominata da un gigantesco demone che si circonda di creature diaboliche e anime di defunti.

Appuntamento martedì 9 febbraio alle 17.00 a Libri Liberi in via San Gallo 25r. Sarà un martedì divertente, pieno di giochi e di insidie: i bambini mascherati saranno i protagonisti di un pomeriggio il cui filo conduttore sarà costituito da indovinelli, scherzi e barzellette. Sapranno rispondere alle domande degli strani personaggi che incontreranno sulla loro strada? Dopo aver suddiviso i partecipanti in quattro squadre che richiamano i dolci tipici del Carnevale (Bomboloni, Cenci, Frittelle e Ciambelle) le maschere inizieranno il percorso per arrivare alla meta finale. Ma sarà un percorso lungo e tortuoso! Attenzione alle tre tappe fondamentali del Teatrino del Gallo e della Vetrina di Libri Liberi. Nei momenti iniziali bisognerà decifrare un indizio durante il breve spettacolo all’interno del Teatrino del Gallo. Ma anche l’incontro, in vetrina, con un improbabile esploratore dello spazio sarà fondamentale per il cammino verso la vittoria. Infatti in mezzo ai pianeti e alle stelle troveremo uno strano cannocchiale: cosa ci farà vedere? Quale sarà l’indizio fondamentale per proseguire verso il prezioso tesoro? Le insidie non finiscono qui: il percorso, pieno di tranelli, prosegue lungo i negozi di via San Gallo fino al grande Musichiere dove solo le maschere più sveglie riusciranno a trovare le soluzioni e portare a casa il bottino. I racconti e l’animazione sono a cura del Teatrosfera, Lucia Cappelli, Enrico Guerrini, Christian Welsch Benitez e degli allievi della Scuola di teatro “I Galletti”. Il costo del biglietto di partecipazione è di 10 euro. Sono previsti degli sconti per le famiglie (5 euro a partire dal terzo figlio) e per i gruppi (8 euro anziché 10). Per info e prenotazioni inviare una e-mail a info@libriliberiofficine.it oppure chiamare al 3405413759.


Martedì 9 il Caffè Florian porterà a Firenze la suggestiva emozione e lo spirito tutto particolare del Carnevale Veneziano mettendo in scena una cena a buffet, con uno speciale menù interamente dedicato all’appuntamento.

Al Disney Store di Firenze, i piccoli ospiti potranno prendere parte alle diverse attività per decorare la loro maschera delle Principesse o da supereroe Marvel e dopo averli assistiti in questo compito creativo, i Cast Member organizzeranno in store la parata di Carnevale durante la quale insegneranno ai bambini una breve coreografia (per giorni e orari esatti delle attività si consiglia di contattare lo store.

Si appresta a vivere il gran finale l'edizione 2016 del Carnevale Mugellano di Borgo San Lorenzo. Il 7 e il 9 febbraio Piazza Dante sarà animata da sfilate e carri, concerti ed eventi. Domenica dalle 10.00 l'area antistante il Palazzo Comunale ospiterà le dimostrazioni e le esibizioni di Ginevra e di tutto lo staff della palestra Gymnasium, che grazie alla musica, agli esercizi ritmici e ai balli animeranno l'ultima mattinata domenicale del carnevale. Nel pomeriggio via alle sfilate dalle 14.30 con la musica e il divertimento insieme a Guanto e i Galletti Mugellesi sul palco centrale, I duo Gardena sul palco nord e lo stand Radio Mugello con Lady V. e Ricky Replay. Per i bambini a disposizione anche lo spazio trucca bimbi. L'ultima sfilata del 2016 è invece in programma per il 9 Febbraio quando per festeggiare il martedì grasso i carri saranno in piazza nel pomeriggio mentre sul paco centrale Laura animerà e farà divertire grandi e piccini, sul palco Nord invece sarà protagonista il Duo Gardena. Il carnevale 2016 sarà salutato mercoledì 10 febbraio dal consueto appuntamento con la Polentata delle Ceneri realizzata quest'anno grazie al contributo e al supporto anche della Pro Loco di Borgo San Lorenzo.

Doppio appuntamento con la terza edizione del carnevale reggellese. Oltre a domenica 7 ci sarà una sfilata anche domani, sabato 6 febbraio, per recuperare quella di domenica 31 gennaio sospesa per maltempo. Sia domani che domenica alle 14,30 si partirà da Via Dante (all’incrocio con via M. Guerri) per la sfilata dei carri allegorici, con arrivo in piazza Potente. Durante la manifestazione saranno organizzati giochi ed intrattenimenti per tutti i bambini partecipanti. Domenica al termine della manifestazione, al palazzetto dello sport di Reggello, il “Basket Reggello” premierà le prime 3 maschere più originali ed offrirà a tutti i bambini una ricca merenda.

Dal mitico “Stregatto” al “Cappellaio matto”; dal “Brucaliffo” al Leprotto “bisestile”; e poi la Regina di Cuori, il “Bianconiglio” e tanti altri personaggi fantastici, per la gioia di tutti i bambini. Entra nel vivo il Carnevale 2016 a Castelfiorentino, dove domenica 7 febbraio è in programma un’avventura itinerante dedicata ad “Alice nel paese delle meraviglie”, un viaggio che condurrà i partecipanti alla scoperta di un “magico mondo incantato” con le sue sorprese e le sue insidie. Organizzato dai cittadini e dalle associazioni di Castelfiorentino con il patrocinio del Comune, la festa prenderà il via già dal primo mattino (ore 10.00) in Piazza Gramsci e Piazza Kennedy, dove saranno posizionati gli stand per prenotare i coriandoli e una buona merenda a fine giornata. Poi, nel pomeriggio (ore 15.00) ritrovo di tutti i bambini in Piazza Kennedy per la partenza del Carnevale. Occhio puntato su un coniglio tutto bianco, che guiderà i bambini lungo un percorso avventuroso dove ci sarà modo di imbattersi nel Cappellaio matto, nello Stregatto, nel Brucaliffo, nel Leprotto bisestile e naturalmente incontrare il personaggio di Alice. Attenzione, però: la perfida “Regina di Cuori” sarà infatti in agguato con le sue guardie e i temutissimi Grafobrancio e Cinciarampa, incaricati di rovinare la festa. Un nemico che non potrà essere sconfitto se non ricorrendo ad una grande battaglia di coriandoli.

Sarà un Carnevale scandito da musica e divertimento quello che l'Omnia Center di Prato ha organizzato per famiglie e ragazzi il prossimo martedì 9 febbraio. Si inizia alle 17.30 per la gioia dei più piccoli, con una animazione itinerante all'interno della galleria. Gli spettacoli di giocoleria andranno avanti fino alle 20.30. Dalle ore 21 spazio alla musica con un spettacolo live della cartoon cover band MIWA. Il Music Show sarà interpretato da musicisti che indosseranno costumi da super eroi, regalando al pubblico momenti di divertimento grazie anche alle indimenticabili sigle dei cartoon e dei telefilm più famosi. Tutto rigorosamente ad ingresso gratuito. La maggior parte delle attività di Omniacenter saranno aperte al pubblico dando l'occasione a tutti i clienti di usufruire dei molteplici servizi offerti dalla struttura: 5 ristoranti per tutti i gusti (dal fast food, alla pizzeria, dalla cucina cinese e giapponese alle specialità alla griglia), 14 sale cinematografiche, pista di pattinaggio su ghiaccio al coperto, sala bowling, family park, gonfiabili e molto altro ancora. Omniacenter si trova in Via delle Pleiadi, 18 59100 Prato PO, vicino all’uscita autostradale di Prato Ovest.

La 143^ edizione del Carnevale di Viareggio, tra i più importanti d’Italia e d’Europa, vivrà la giornata inaugurale il 7 febbraio. 

Dopo l’anteprima a Montallese la Città di Chiusi si prepara a vivere il secondo fine settimana all’insegna di tanta allegria, colori e divertimento con il Carnevale dei Ragazzi. Domenica sette febbraio i carri allegorici e i gruppi mascherati sfileranno, dalle ore 15.00, per le vie e le piazze di Chiusi Stazione. Alle 17.00 circa, al termine delle sfilate, la festa si sposterà al Teatro Mascagni dove è stato organizzato un “Veglioncino” ovvero una festa tra musica, stelle filanti e coriandoli dedicata soprattutto ai più piccoli. Dopo la sfilata a Chiusi Stazione il Carnevale vedrà il suo ultimo giorno di festa martedì grasso (9 febbraio) quando la sfilata dei carri e dei gruppi mascherati invaderà con la sua allegria le vie del centro storico. Anche martedì prossimo subito dopo la sfilata i più piccoli avranno l’occasione di continuare la festa al Teatro Mascagni fino alle ore 19.00 quando si chiuderanno le iniziative di quest’anno con l’atteso “funerale” del Carnevale.

A Livorno sabato 6 febbraio (dalle 14.30) a San Jacopo verrà dato il via al “Carnevale in Terrazza”: si tratta della prima edizione di una festa di carnevale per bambini e adulti con parata, musica, animazione e tanti scherzi. Il ritrovo sarà in piazza A. Modigliani (di fronte ai bagni Pancaldi) alle ore 14.30 dove partirà la parata in maschera accompagnata dalla musica della Banda libera S.V.S. “Garibaldo Benifei”. La parata giungerà da SurferJoe, passando dalla Terrazza Mascagni, dove si terrà un concerto della Banda Città di Livorno e uno spettacolo di magia e animazione circense con i clown Lucio e Pinco. A seguire una esibizione di Danza Grecaldanz’Arte.

Redazione Nove da Firenze