Dare sviluppo ai sistemi d'impresa in settori tecnologicamente innovativi

La fase che stiamo attraversando è la trasformazione epocale della societa industriale in societa della conoscenza


CRISI STRUTTURALE — Per stimolare mutamenti degli assetti produttivi e opportunità di lavoro per i giovani laureati, accelerando lo sviluppo armonico della societa della conoscenza, il Laboratorio di Ricerca Educativa /EGOCREANET del Diparimento di Chimica della Universita di Firenze, organiza per il 2011 una serie di eventi con altri Enti. Tra essi la “TUSCANY NANOWEEK 2011”, orientata a stimolare la formazione e la riqualificazione di nuove profesionalità trandisciplinari e manageriali, relative all'utilizzo delle nano-tecnologie in imprese e ricerca. Per tale iniziativa si ricercano collaborazioni tra gli esperti del settore sviluppo nano-tecnologico e del management innovativo. La “Tuscany NanoWeek” (la cui prima manifestazione è programmata preso l'ASEV di Empoli nel marzo 2011), si propone di divenire una iniziativa periodica ed itinerante per far conoscere a un vasto pubblico lo sviluppo delle opportunità della ricerca e della produzione nano-tecnologica in Toscana, al fine di indirizzare la collaborazione tra ricerca e impresa nel campo dello sviluppo di nuovi materiali nano-tech nella produzione indutriale, per l'ecologia e la salute, ed esplorare quali siano le possibilità di investimento delle applicazioni nano-tech.

Per mettere in evidenza il disallineamento dei sistemi produttivi e la carenza di strategie e di azioni ed impegni finanziari, volti ad avvicinare lo sviluppo produttivo nel passaggio dalla societa industriale, ormai in netto declino, EGOCREANET/LRE, in collaborazione con il giornale telematico Nove da Firenze, organizzerà, sabato 19 marzo 2011, presso la Sala Luca Giordano della Provincia di Firenze, il convegno sul tema “INTELLIGENZA STRATEGICA” in occasione della "Settimana Europea del Cervello“. Tale iniziativa è orientata ad individuare la strategia di cambiamento della mentalità politica ed economica, necessaria per la programmazione di attività scientifiche e artistiche a sostegno del cambiamento strategico dello sviluppo, favorendo nella promozione e nel dialogo, la capacità di generare una chiara visione d'insieme.

Coloro che si ritengono interessati a collaborare con le iniziative promosse da EGOCREANET/LRE, c/o Dip.Chimica UNIFI, possono contattare Paolo Manzelli (email: LRE@UNIFI.IT +390554573135: che spiega: “Il cambiamento strategico dei sistemi di produzione, costituisce la scommessa dello sviluppo contemporaneo, che necessita di costruire una visione innovativa, che interessa sia la natura che la cultura territoriale della produzione e della gestione manageriale del sistema di produzione, in modo da attuare un'ampio parteneriato tra Universita, Scuole ed Imprese, complessivamente capace di dar vita ad una nuova struttura organizzativa e di sostenibilita economica e sociale, fondata su rinnovati rapporti multi-attoriali tra ricerca impresa e formazione”.

Redazione Nove da Firenze