Motocross: a Ponte a Egola una ''gara mondiale''


Non ha deluso le aspettative la sfida quasi mondiale di oggi al Santa Barbara. Il crossodromo internazionale ha accolto oltre 6mila persone, che si sono godute lo spettacolo dal naturale anfiteatro che si affaccia sui tornanti dello storico tracciato, gestito dal Moto Club Pellicorse di Ponte a Egola, negli anni protagonista di sfide epocali. Sfide che non hanno mancato di regalare emozioni neanche oggi, con un David Philippaerts (YAM) dominatore di scena. Il toscano di Pietrasanta (LU) attuale Campione del Mondo, con questa gara ha dimostrato di essere già pronto per la prossima prova iridata, la prima del 2009, in programma per il 29 marzo a Faenza.
La pista, dopo essere stata fresata in profondità, seguendo le indicazioni del responsabile Alessio Barili, ha assorbito l’acqua che si è riversata in gran quantità sulla nostra Regione durante la settimana. Le condizioni hanno reso il tracciato ancora più selettivo, facendo gioco-forza per i piloti più esperti, che si sono potuti mettere alla prova e prepararsi alle sfide del Mondiale. “Con una pista così ci si diverte di più – ha commentato Philippaerts in conferenza stampa dopo gara – E’ stato un ottimo allenamento in vista del Mondiale”.
Classe regina dunque tutta sua, seguito da un incalzante Steve Ramon (SUZ), alla suo esordio dell’anno in terra tricolore, e il neozelandese del Team di Rinaldi Joshua Coppins (YAM), terzo. Nella MX2 ottima gara di Davide Guarneri (YAM), con alle spalle il russo dominatore di Campionato Evgeny Bobryshev (YAM) e il perugino delle fiamme oro Manuel Monni (YAM). Quattordicesimo posto per il pellicorsiano Deny Philippaerts (YAM). Le due frazioni della Under 18 vanno invece ad Alessandro Valente (HON). Secondo classificato Luca Pellegrini (SUZ), terzo Andrea Cimberio (HON).
Non si sono voluti perdere questa anteprima quasi mondiale neppure il sindaco Angelo Frosini e l’assessore allo sport del Comune di San Miniato Pier Giorgio Bartoli, che come ogni anno hanno premiato i campioni di giornata sul podio, ed il candidato a sindaco Vittorio Gabbanini, che ha fatto visita al Moto Club garantendo il proprio sostegno in un giorno così determinante.
Presenti anche i vertici federali regionali FMI e quelli nazionali, con la straordinaria presenza del presidente e vicepresidente nazionali Paolo Sesti e Massimo Mitra. Valore aggiunto della giornata anche la presenza di ospiti come Andrea Dovizioso e il Dottor Costa, che hanno regalato agli appassionati qualche emozione in più, se quelle in pista non fossero bastate.
La splendida giornata di sole ha fatto il resto. Prossimo appuntamento al Santa Barbara domenica 10 maggio con il Campionato toscano motocross.
INTERNAZIONALI IN TV: Domani l’emittente televisiva RTV38 proporrà un servizio sulla tappa pisana degli Internazionali all’interno del telegiornale delle 18.

Redazione Nove da Firenze