Natale in Toscana: luminarie, mercatini, solidarietà, presepi viventi e musica

Domani sul Ponte Vecchio il concerto Gospel di Nehemiah Brown e Florence Gospel Choir. I Giardini della Gherardesca si aprono al pubblico in favore dell’Istituto degli Innocenti


TURISMO — Firenze– Natale sobrio e prudente un po' in tutte le province secondo la Confcommercio regionale toscana. A Pisa l'associazione provinciale stima 130 euro a persona per gli acquisti di Natale, a Arezzo secondo l'Ascom di riferimento si spenderanno 390 euro medi a famiglia, a Firenze si va su una media di 1200 euro a nucleo familiare, tra regali, spese alimentari, cenone e, per chi se lo può permettere, viaggi. Pistoia registra uno standard accettabile delle vendite per il periodo. Sale dal 26% al 31% la percentuale di coloro che non rinunceranno agli acquisti di Natale, ma molti si orientano sull’oggetto utile, quello cui si è dovuto rinunciare durante l'autunno: abbigliamento e calzature, telefonia e tecnologia in genere, piccoli elettrodomestici. Stabili i libri e i giocattoli, mentre in aumento ci sono le "esperienze".

Mentre procede la raccolta di fondi da destinare ai fiorentini in difficoltà, la Compagnia di Babbo Natale dà seguito alle tante iniziative dei giorni scorsi dedicando una domenica ai bambini. Domani, 15 dicembre, dalle 10,30 i Giardini della Gherardesca dell’Hotel Four Seasons, per l’occasione aperti al pubblico, ospitano una festa tutta per i più piccoli in favore dell’Istituto Degli Innocenti. Si entra da piazza Donatello per un programma che prevede giochi, canti natalizi e ovviamente distribuzioni di doni e dolciumi. Protagonista d’eccezione, come testimonial 2013 della Compagnia, il celebre critico d’arte Philippe Daverio che, da buon papà, si presenterà all’appuntamento con la barba bianca e la regolamentare divisa rossa di un Babbo Natale doc. Sempre domani, ore 17, la libreria Salvemini di Piazza Pietrapiana ospiterà invece la presentazione del volume La Compagnia Animata – A Thousand Santas, un’allegra favola natalizia scritta dal fondatore della Compagnia Roberto Giacinti, edita fuori commercio in doppia versione italiano/inglese con illustrazioni di Roberto Malfatti. Il libro è in vendita per beneficenza e il ricavato andrà ad aggiungersi ai fondi che la Compagnia consegnerà nei prossimi giorni all’assessore alla Salute del comune di Firenze Stefania Saccardi, perché siano distribuiti a famiglie bisognose. Fondata nel 2007, la Compagnia di Babbo Natale è formata da oltre 70 amici, per lo più professionisti, docenti, commercianti e imprenditori, con lo scopo di portare sollievo a quanti si trovano in stato di sofferenza, unendo solidarietà e gioco. Tutti possono contribuire. Per donazioni: Banca Federico del Vecchio, Agenzia di Piazza Ottaviani, Firenze. IBAN: IT92I0325302806000000092393.

L'Associazione Ponte Vecchio presenta l'evento del Natale fiorentino 2013, A brigde to the world. L'evento, tra solidarietà e musica, si terrà domenica 15 dicembre, alle ore 16, sul Ponte Vecchio. L'Pontevecchio ha voluto e organizzato il concerto gospel di canzoni di natale previsto per domani, che vedrà protagonista l'artista internazionale americano Nehemiah H. Brown, accompagnato dalle voci del Florence Gospel Choir. L'evento Gospel è il clou del programma natalizio pensato e voluto dagli orafi. Il concerto è il terzo degli eventi programmati. Ricordiamo che il 7 dicembre si è già tenuta l'esibizione della corale di Sesto mentre il 21 si terrà quella del coro di Careggi. Prima ancora, la prima domenica di dicembre, tutti gli esercenti avevano esposto nelle loro vetrine i Panettoni per File, il cui ricavato della vendita è andato a sostenere l'assistenza ai malati gravi ed alle loro famiglie gestita da File, la Fondazione Italiana di Leniterapia, su tutto il territorio fiorentino e pratese. "Tutto il programma di Natale di quest'anno - commenta Laura Peruzzi, presidente associazione Ponte Vecchio - nasce dalla volontà di fare del Ponte un luogo di incontro. Il nostro Natale è iniziato e finirà con due eventi di beneficenza: la vendita del panettone della File del 1° dicembre e il 21 la donazione del defibrillatore da posizionare sul Ponte, eventi entrambi patrocinati dal Comune di Firenze. Il nostro Natale è coronato dalla musica che da sempre ci accompagna e che sola può essere degna cornice. Non a caso il coro gospel è stato preceduto dall'esibizione della corale di Sesto il 7 Dicembre e sarà seguito il 21, in occasione della donazione del defibrillatore alla città, dall'esibizione del coro di Careggi."

Xmas time all’Hard Rock Cafe con Babbo Natale, Elfi e Fate. Domenica 15 Dicembre, dalle 9.30 alle 11.00, una mattinata di magia per tutti i piccoli rockers che potranno incontrare davvero Babbo Natale con il suo Elfo aiutante. Per l’occasione è arrivata anche Maga Martina, la fata speciale che riempirà di magia e meraviglia la domenica mattina con Babbo Natale all’Hard Rock Cafe.

Domenica 15 dicembre a Fucecchio sarà il giorno dei mercatini e della Parata di Babbo Natale con moltissimi eventi in programma lungo le strade del centro commerciale naturale. Oltre al mercato straordinario della mattina, per tutta la giornata, nell’ambito dell’iniziativa del CCN “Il Natale vien comprando”, saranno allestiti i mercatini di Natale in via Sauro, in Piazza Montanelli e in Largo Trieste. Anche gli studenti saranno protagonisti: la classe 4aB della scuola primaria Pascoli, infatti, presenterà il progetto “Gusto e Buongusto” e altre attività che verteranno sull’utilizzo delle erbe nell’ambito della cucina e della cosmesi. La Contrada Porta Bernarda sarà invece impegnata in Corso Matteotti, dove, dalle ore 15, sarà allestita una mostra di pittura e fotografia di giovani fucecchiesi; una bella idea per dare spazio e visibilità a tanti concittadini. Continueranno anche domenica gli appuntamenti a Natalia – il paese di Babbo Natale dove sarà attivo per tutto il giorno il “Laboratorio degli Elfi”, uno spazio creativo dove i bambini potranno realizzare addobbi natalizi e altro. Alle 16.30 poi, sarà il momento della Parata di Babbo Natale. La parata, composta da 100 figuranti tra elfi, ballerini, e personaggi fantastici, è unica nel suo genere in Toscana. La partenza della sfilata sarà da piazza La Vergine e percorrerà le strade del centro fino a via Landini Marchiani per tornare poi in piazza La Vergine, dove Babbo Natale, una volta sceso dalla sua slitta, incontrerà tutti i bambini dentro il chiostro.

Si sono accese, su tutto il territorio comunale di Carmignano, le luminarie natalizie realizzate dal Comune in collaborazione con Banca Area Pratese Credito Cooperativo. Le luci natalizie sono state installate nelle vie principali del capoluogo e in tutte le frazioni del territorio comunale, nelle quali si è voluto apporre un tangibile segno di augurio che allieterà le ormai prossime festività natalizie. Le luminarie, infatti, sono ormai tradizionalmente diventate un segno festoso del Natale.

Melodie classiche, da camera e moderne. Note senesi, italiane e internazionali. Sarà la musica, con le associazioni corali e musicali senesi, l’indiscussa protagonista del doppio appuntamento di domenica 15 dicembre nel calendario di “Tutto il Natale di Siena”, cartellone con oltre 200 eventi in programma fino al 31 gennaio coordinato dal Comune di Siena con associazioni di volontariato, esercenti e operatori culturali e turistici. “Siena, Capitale Europea della musica del Rinascimento” è il primo dei due concerti in programma. Si terrà nella Sala del Mappamondo di Palazzo Pubblico in Piazza del Campo, alle 16 (Ingresso al Museo Civico dalle 15.30). Il Gruppo Polifonico Madrigalisti Senesi diretto da Elisabetta Miraldi proporrà una serie di brani provenienti non solo da Siena ma anche dall’Italia, dalla Francia, dall’Inghliterra, dalla Germania e dalla Spagna. “Un ascolto al passato, aspettando il futuro”, il motto di questo lungo tour musicale che parte dalla città candidata a capitale europea della cultura nel 2019 per convogliare l’ascoltatore in un viaggio tra melodie e accordi rinascimentali di tutta Europa. Alle 17.30, la Sala del Pellegrinaio del Complesso Museale del Santa Maria della Scala, ospiterà “Musica tra gli affreschi”, concerto dell’Orchestra Stabile Giovanile San Bernardino diretta da David Corti. In programma brani di Giuseppe Verdi e Petrovic Musorgskij ma anche di Nicola Piovani, Hanry Mancini ed Ennio Morricone, per un lungo viaggio che trascende i tempi e le epoche, partendo dalle composizioni del XIX secolo per arrivare al jazz e alle melodie più contemporanee. Info – Costo del biglietto 2 euro (a concerto). Per info e prenotazioni: 0577-292225/4; cultura_teatro@comune.siena.it.

Colle di Val d'Elsa, città natale di Arnolfo di Cambio - autore del primo presepe inanimato custodito nella Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma - rende omaggio al suo illustre cittadino con un presepe vivente animato da 75 alunni della scuola primaria dell'Istituto “Ancelle del Sacro Cuore”. L'appuntamento è per domani, domenica 15 e domenica 22 dicembre, dalle ore 15 alle ore 20, nel camminamento trecentesco di via delle Volte, suggestivo scenario coperto che unisce Piazza Duomo e l'antica fonte duecentesca di Coveri, nel terziere più antico di Colle Val d'Elsa. Il presepe vivente sarà affiancato dal mercatino di prodotti gastronomici e artigianali, realizzato grazie alla collaborazione dei genitori degli alunni dell'Istituto. L'iniziativa, alla sua prima edizione, conta sul supporto dell’associazione Pro Loco e del Comitato “Donne di Castello”, oltre che sul patrocinio del Comune colligiano. Il presepe vivente si inserisce nel cartellone di eventi natalizi coordinati dal centro commerciale naturale Colgirandola, promossi con la collaborazione di numerose associazioni colligiane e illuminati dalle lanterne ecologiche realizzate con bottiglie di plastica riciclate. Fino al 6 gennaio la città del cristallo sarà animata da mercatini, mostre fotografiche e dal Villaggio di Babbo Natale, aperto ogni sabato e domenica in Piazza Arnolfo, dalle ore 15 alle ore 19, e dedicato ai più piccoli con attività e laboratori didattici. Per informazioni sul programma e i singoli appuntamenti, è possibile consultare la pagina Facebook del centro commerciale naturale Colgirandola, Colgirandola Colle.

Domani a Sarteano, in piazza XXIV giugno si volge un ricco mercatino natalizio, che offre prodotti del territorio. Bevande calde e assaggi di prodotti locali, musica e canti, riscalderanno i viandanti. In questo modo il “magico villaggio” allestito a Sarteano grazie all’associazione Nonsolomamme, al Comune di Sarteano e alla collaborazione di tanti sarteanesi si arricchisce di un ulteriore appuntamento per divertirsi in famiglia e vivere l'atmosfera natalizia. Il villaggio e la casetta degli elfi saranno aperti dalle 15 alle 19, oltre al mercatino, per accogliere tutti i bambini che vorranno scrivere con i folletti la letterina per Babbo Natale e spedirla nel magico macchinario fino a Rovaniemi, in Lapponia. E, ancora, tanto divertimento con gli spettacoli dei burattini in officina e quelli di strada degli Shabernack. Da non perdere, al teatro degli Arrischianti (ore 21,15) il concerto di Natale, a cura della Filarmonica.

Tradizionale tappa a Massa e Cozzile per il Toscana Gospel Festival nella cornice del Museo di San Michele domenica 15 dicembre alle ore 21.30. In scena una corale molto particolare: Perfect Harmony. Un gruppo che è una sorta di affare di famiglia: creato nel 1992 da Jennifer Ingram, con le talentuose figlie Nicole e Chrystal, viene completato da Christian Spirit Taylor e dal marito di Niki in veste di pianista. Ispiratosi ai gruppi storici di cantanti femminili, sul piano "filosofico" e religioso questo gruppo intende ricreare in musica la Perfetta Armonia che dovrebbe regnare quando ciascuno vive e si esprime in accordo alla sue capacità e nel rispetto delle caratteristiche dell'altro. Dopo aver condiviso il palco con celebrità del gospel e della musica rock pop quali Robin Gibb (The Bee Gees),The Simple Minds, Sinead O’Connor, Ron Kenoly, Martha Munizzi, è stata l'apparizione al celebre programma televisivo Celebration of Gospel ad aver dato loro l'occasione di pubblicare il primo disco "The Next Level", lavoro che ha ottenuto il premio al South Florida Gospel Music Awards come "best new gospel group of the year", "best gospel trio", e "best new artist".

Lunedì 16 dicembre (ore 21, ingresso 5 euro) un grande evento speciale a Odeon Firenze, con la proiezione di IL FAVOLOSO MONDO DI AMELIE (che per l'occasione verrà riproposto in versione originale francese con sottotitoli in italiano), il film-cult di Jean-Pierre Jeunet, che nel 2001 lanciò l'attrice francese Audrey Tautou come icona di una generazione. IL FAVOLOSO MONDO DI AMELIE è il primo appuntamento della rassegna natalizia Odeon Christmas Cult, un ciclo di tre film tutti dedicati alla commedia romantica. I prossimi appuntamenti: lunedì 23 dicembre (ore 21) l'omaggio al genio di Woody Allen con IO & ANNIE; lunedì 30 dicembre (ore 21) HARRY TI PRESENTO SALLY, il film che lanciò Meg Ryan e Billy Cristal. Tutti i film verranno introdotti da Marco Luceri e Gaia Rau.

Grandi voci, grande musica e la leggenda del soul Sandra St. Victor sul palcoscenico del Politeama Pratese grazie al direttore artistico Patrizia Calussi e al suo The Gospel Fire Choir, organizzatori del Gran Galà di Natale, in scena la sera di lunedì 16 dicembre (ore 21,15) con direttore musicale Michele Papadia. L'iniziativa sarà presentata da Serena Magnanensi di Uno Mattina, e vedrà riuniti sullo stesso palco, oltre alla straordinaria Sandra St. Victor, il pianista Michele Papadia, il chitarrista Marcus Machado e il batterista Mylious Johnson. Partecipa anche il coro dell'Associazione di Amicizia dei cinesi a Prato.

Tanti auguri di buon Natale in jazz con gli ensemble di “Kind of Blue”. L’appuntamento è per martedì 17 dicembre a Siena presso il club “UnTubo” (ore 21.45), con il quale la Fondazione Siena Jazz ha recentemente sottoscritto una convenzione per favorire la diffusione della musica jazz, con particolare attenzione alle performance live. Torna quindi la tradizionale iniziativa in occasione delle festività natalizie con cui Siena Jazz offre una serata di grande musica per fare gli auguri ai suoi studenti, ai musicisti, agli appassionati e al pubblico della città.

Redazione Nove da Firenze