Fondazione Mps: nominata la nuova Deputazione Generale

La nuova Deputazione Generale della Fondazione Monte dei Paschi di Siena che resterà in carica per quattro anni, fino al 2017


MONTE DEI PASCHI — Nella sua ultima seduta del mandato 2009-2013 la Deputazione Generale uscente, come previsto dallo statuto, ha nominato oggi, in base alle designazioni pervenute, la nuova Deputazione Generale della Fondazione Monte dei Paschi di Siena che resterà in carica per quattro anni, fino al 2017. La sua composizione è di 14 membri designati 4 dal Comune di Siena, 2 dalla Provincia di Siena, 1 ciascuno da Regione Toscana, Camera di Commercio di Siena, Curia Arcivescovile, Università degli Studi di Siena; Arcidiocesi di Siena – Colle Val d’Elsa – Montalcino, Università per Stranieri di Siena. Le altre tre nomine sono state fatte scegliendo fra le terne di nominativi presentate rispettivamente dalla Consulta Provinciale del Volontariato di Siena, dal Consiglio Nazione delle Ricerche (Cnr) e dal Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici.

Questi i membri della nuova Deputazione Generale:

Egidio Bianchi, Sergio Betti, Barbara Lazzeroni, Alessandra Navarri (designati dal Comune di Siena); Vincenzo Cesarini, Simonetta Sancasciani (Provincia di Siena);

Amedeo Alpi (Regione Toscana); Carlo Guiggiani (Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Siena); Bettina Campedelli (Università degli Studi di Siena); Alessandro Grifoni (Arcidiocesi di Siena – Colle Val d’Elsa – Montalcino);

Riccardo Campa (Università per Stranieri di Siena); Vareno Cucini (Consulta Provinciale del Volontariato di Siena); Sergio Daolio (Consiglio Nazionale delle Ricerche - Cnr); Antonio Paolucci (Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici).


Sergio Betti (Comune di Siena)

Nato a Castellina in Chianti nel 1949 e residente a Siena, ha una lunga carriera nel sindacato Cisl dove ha ricoperto vari incarichi e, dal dicembre 2000 all'aprile 2008, ha avuto deleghe alle politiche dell'amministrazione e bilancio e delle politiche organizzative e alle politiche sociali, socio assistenziali, sanitarie e handicap nella segreteria nazionale Cisl. Dal maggio 2008 è incaricato da Cisl Nazionale allo sviluppo del progetto di brokeraggio assicurativo riservato agli iscritti.

Egidio Bianchi (Comune di Siena)

Nato a Taranto nel 1960 e residente a Monteriggioni (Siena), laureato in Scienze Economiche e Bancarie, è un consulente amministrativo, con particolari competenze nei settori di contabilità e bilancio delle imprese industriali e di servizi e degli enti pubblici; budgeting e controllo di gestione; controllo contabile e revisione; fiscalità nazionale e internazionale; advisoring in operazioni di finanza straordinaria d’impresa e in operazioni di ristrutturazione aziendale; valutazione d’azienda e perizie giudiziali ed extra giudiziali. Nel triennio 1997-2000 è stato membro del collegio dei revisori del Comune di Siena. Attualmente ha incarichi nei collegi sindacali di San Pellegrino spa, Fastlog spa, Bruè spa e Azienda Ospedaliera Senese.

Barbara Lazzeroni (Comune di Siena)

Nata a Siena nel 1970, laureata in giurisprudenza, è avvocato con particolare riferimento alle materie civilistiche, societarie e di diritto di famiglia. Dal 2004 al 2008 è stata membro del Consiglio di Gestione nella Fondazione Musei Senesi.

Alessandra Navarri (Comune di Siena)

Nata a Siena nel 1968, è laureata in filosofia. Dal 2010 è presidente di Antigone Servizi Soc. Coop e dal 2012 della Rete d'impresa 'Anna's Tuscany Experience'. Dal 2002 al 2007 è presidente del Comitato Territoriale Provinciale di Legacoop; membro della Direzione Regionale di Legacoop Toscana. Dal febbraio 2007 fino a gennaio 2008 è capo di gabinetto presso la Commissione Bicamerale per l’infanzia, presieduta dalla senatrice Anna Maria Serafini. Nel 2001 è stata eletta come consigliere comunale per i Ds al Comune di Siena. Dal 2005 al 2007 è stata membro del consiglio nazionale dei Ds, dal 2008 è membro della direzione comunale del Pd. Da marzo 2007 è assunta come quadro con competenze nel settore commerciale nella cooperativa Cooplat di Firenze. E’ autrice anche di una serie di pubblicazioni.

Vincenzo Cesarini (Provincia di Siena)

Nato a Castiglione d’Orcia (Siena) il 15 febbraio 1963, residente a Siena, è avvocato e dal 2006 è iscritto all’Albo speciale patrocinatori presso la Corte di Cassazione e giurisdizioni superiori. Cesarini svolge consulenza amministrativa e legale per conto di enti e aziende come i Comuni di San Quirico d’Orcia, Castiglione d’Orcia, San Giovanni D’Asso, Cinigiano, Semproniano, la Comunità Montana Amiata Val d’Orcia, il Consorzio Amiata Sviluppo, il Consorzio Alto Appennino Sviluppo; Terme San Filippo Spa e Cna Siena. Negli anni ha ricoperto ruoli di primo piano in diverse aziende del territorio: dal 2002 al 2006 è stato membro del cda della società Avignonesi Spa, di cui è diventato presidente nel 2006; dal 2003 al 2006 è stato vicepresidente della società Terme Fosso Bianco Spa; dal 2010 al 2011 ha fatto parte del cda di Alfa Elettronica Srl; dal 2008 è nel Cda della società Toscana Biomarkers Srl. Dal 2000 al 2001 è stato docente di diritto societario e tributario penale nel corso per consigliere di amministrazione, organizzato da Artigiancredito Toscana. Dal 2011 è componente titolare, su nomina ministeriale, della prima Commissione presso la Corte di Appello di Firenze per gli esami di abilitazione alla professione forense.

Simonetta Sancasciani (Provincia di Siena)

Classe 1954, residente a Colle di Val d’Elsa, laureata in Medicina e Chirurgia è direttore del presidio ospedaliero Usl 7 di Siena dal 2012, occupandosi degli Ospedali di Nottola, Campostaggia e Abbadia San Salvatore. La sua attività parte da un’esperienza formativa in campo medico con abilitazioni e specializzazioni conseguite in chirurgia, ematologia generale, igiene e medicina preventiva. Successivamente il suo bagaglio di conoscenze si è ampliato agli aspetti manageriali, frequentando numerosi corsi di specializzazione, a partire da quello in formazione manageriale per dirigenti di strutture complesse presso la Scuola Superiore Sant’Anna di studi universitari e di perfezionamento di Pisa. Negli anni ha poi maturato un’ampia esperienza professionale nel campo della sanità pubblica, svolgendo in maniera continuativa un’attività direzionale – organizzativa con diretta responsabilità sulle risorse umane ed economiche, sull’organizzazione del lavoro e sui risultati raggiunti. Dal 2006 al 2011 è stata direttore del dipartimento prevenzione azienda Usl 7 di Siena, dal 2011 al 2012 è stata responsabile di zona - distretto Valdichiana Senese e direttore della Società della salute della Valdichiana Senese.

Amedeo Alpi (Regione Toscana)

Nato a Grosseto il 7 ottobre 1941, si laurea in Scienze Agrarie con 110/110 e lode presso l’Università di Pisa nel 1964. Nel 1970 diventa libero docente di Orticoltura e Floricoltura e quattro anni dopo professore incaricato di Fisiologia Vegetale presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Pisa e poi dal 1984 professore ordinario. Trascorre gli anni dal 1969 al 1971 negli Usa presso la Michigan State University con una borsa di studio Nato, e dal 1979 al 1980 presso la University of California con borsa di studio Embo senior. Dal 1995 è preside della Facoltà di Agraria dell’Università di Pisa. E’ autore e coautore di oltre 150 pubblicazioni. Dal 1994 è membro dell’Accademia Georgofili e dal 2001 dell’Accademia Nazionale delle Scienza. Dal 2011 è segretario dell’Unasa (Unione nazionale delle Accademie Scientifiche Agrarie. Dal 1975 ad oggi ha rivisto diversi ruoli in istituzioni nazionali e internazionali.

Carlo Guiggiani (Camera di Commercio di Siena)

Nato a Siena il 25 ottobre 1971, ha conseguito nel 1990 il diploma di analista contabile ad indirizzo contabile gestionale presso l’istituto professionale per il commercio “Caselli”. Dal 1995 svolge la sua attività di imprenditore quale socio legale ed amministratore della Sassetta snc, società che gestisce tre punti vendita di media distribuzione. Dal 2005 è membro del cda della Società Cooperativa Esercenti Senesi, cooperativa che eroga servizi alle imprese. Sempre dallo stesso anno è membro di giunta della Confesercenti di Siena. Dal 2006 è presidente della Confesercenti comunale di Siena. Dal 2011 consigliere e vicepresidente del cda di Etruria società cooperativa.

Alessandro Grifoni (Arcidiocesi di Siena)

Nato a Siena il 3 marzo 1966, sposato, due figli. Laureato in Giurisprudenza nel 1991, in Diritto amministrativo. Iscritto all’albo degli avvocati dal 1995, con studio via del Cavallerizzo 1. Dal 2008 è iscritto all’albo speciale avvocati cassazionisti. Già consigliere di circoscrizione 2 dall’88 al ’93, consigliere comunale dal ’93 al 2001 per il Cdu. Dal 2001 al 2007 è stato membro del cda di Siena Parcheggi e nel cda di Amministrazione Parcheggi Pertinenziali fino al 2007. Dal 2008 al 2010 presidente del Serra Club e Governatore del Distretto 17 nel 2012, socio Unitalsi. Membro del consiglio diocesano per gli affari economici e membro della Deputazione Generale della Fondazione Mps dal 2009 al 2013.

Bettina Campedelli (Università degli Studi di Siena)

Nata a Verona il 28 marzo 1962 consegue la laurea in Economia e Commercio con il massimo dei voti e lode nel 1985. E’ dottore commercialista dal 1986. Dal 2000 è professore ordinario in Pianificazione e Controllo e di Revisione Aziendale e Sistemi di Controllo presso l’Università di Verona. Dal 1999 al 2004 è docente di Analisi e Contabilità dei Costi presso l’Università Luiss di Roma; professore associato di ruolo di Economia Aziendale e Ragioneria Generale dal 1995 al 2000 presso l’Università di Milano; professore associato di Economia Aziendale presso l’Università di Bergamo dal 1992 al 1995; professore associato in Economia Aziendale presso l’Università di Verona dal 1992 al 1995. Tra gli incarichi accademici presso l’Università di Verona: direttore dipartimento di Economia Aziendale dal 2012 al 2013; pro rettore vicario dal 2006 al 2012; presidente del nucleo di valutazione dal 2004 al 2006; preside vicario della facoltà di Economia dal 2003 al 2005. E’presidente del Collegio Revisori Fondo Professioni dal 2012; nel cda della Società Cattolica di Assicurazioni dal 2012; nel cda di Fondazione Cattolica dal 2011; nel collegio sindacale Azienda ospedaliera Universitaria di Verona dal 2010; è stata componente della commissione del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica per la valutazione dei Consorzi Universitari per l’anno 2010. E’ autore di oltre 90 pubblicazioni. Tra le aree di studio, si occupa delle problematiche relative allo sviluppo territoriale.

Riccardo Campa (Università per Stranieri di Siena)

Nato nel 1934 a Presicce (Lecce), è un filosofo e accademico italiano specializzato in storia della filosofia. Dopo aver insegnato in alcune università tedesche, è stato docente nel 1972 presso l’Università di Bologna e dal 1973 al 1986 ha insegnato Storia delle Dottrine Politiche presso l’Università Federico II di Napoli. Nel corso di quegli anni ha anche tenuto le cattedre di Storia dell’America e di Filosofia della storia. Negli anni 60’-70’ ha diretto la “Biblioteca delle idee”, sotto la presidenza scientifica del premio Nobel Eugenio Montale e contemporaneamente è stato condirettore responsabile del periodico “Nuova Antologia”. Dal 1987 al 1991 ha diretto l'Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires. Dal 1996 all’Università per Stranieri di Siena dove fino al 2009 ha insegnato Storia del pensiero filosofico e Storia delle dottrine politiche. Dal 2011 al 2013 ha insegnato Storia della filosofia. Ma nel corso degli anni ha tenuto anche le cattedre di Diritto dell’Unione Europea e di Diritto internazionale. Pro rettore negli anni 1996-2000, dal 1198 al 2001 è stato direttore della Facoltà di lingua e Cultura Italiana. Ha pubblicato una quarantina di volumi e centinaia di articoli scientifici e di cultura. Nel 2005 il presidente della Repubblica gli ha conferito il diploma dei Benemeriti della Cultura e dell’Arte.

Vareno Cucini (Consulta provinciale del Volontariato di Siena)

Nato a Radicondoli il 31 marzo 1948, dal 1967 al 1972 ha lavorato come dipendente dell’Università di Siena quale tecnico coadiutore nel laboratorio chimico-biologico dell'Istituto di Patologia
Generale della Facoltà di Medicina. Entrato nel 1972 nella Cgil di Siena ha ricoperto l’incarico di segretario generale in vari settori. Dal 1986 è passato della Cgil regionale toscana dove ha ricoperto numerosi incarichi. Dal 1994 al 2004 è stato coordinatore regionale dell'Istituto Nazionale Confederale di Assistenza (Inca); membro del cda nazionale Inca, componente degli organi di direzione regionale della Confederazione e di varie commissioni nazionali; responsabile nei settori comunicazione ed immagine. Quale segretario confederale si è occupato di attività produttive, energia, credito e assicurazioni, assetto del territorio, programmazione regionale, trasporti, energia. Dal 2009 al 2013 è stato componente del cda dell’Università di Siena e dal 2010 al 2013 del cda del Train. Per quanto riguarda il suo impegno nel mondo del volontariato dal 2012 è vicepresidente della Consulta Regionale del Volontariato. Dal 2012 componente del Forum regionale del Terzo Settore, dal 2009 amministratore Centro Servizi del Volontariato della Toscana (Cesvot). Dal 2005 è presidente dell’Associazione di Pubblica Assistenza di Siena e dal 2011 membro del Consiglio Nazionale dell'Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze (Anpas).

Sergio Daolio (Consiglio Nazionale delle Ricerche-Cnr)

Nato a Luzzara (Reggio Emilia) il 15 maggio 1948, e ivi residente si è laureato con pieni voti in Chimica nel 1972, presso l’Università di Padova. Dal 1974 inizia la sua attività di ricercatore per il Cnr e dal 1976 è responsabile dell’attività di spettrometria presso l’Istituto del Cnr di Padova. Dal 1988 al 2001 è direttore dell’istituto di Polarografia ed Elettrochimica preparativa del Cnr. Dal 1996 al 1998 è componente del consiglio direttivo e della giunta dell’Istituto nazionale di coordinamento per i materiali innovative e tecnologie relative (Miter). Dal 1997 al 2006 valutatore di progetti MIUR nell’ambito della scienza e tecnologia dei materiali. Dal 2001 al 2006 è presidente dell’Area di Ricerca del Cnr di Padova. Dal 2002 fino al 31 marzo 2013 stato direttore dell'Istituto per l’Energetica e le Interfasi (IENI) del Cnr di Padova.Dal 2004 al 2006 componente della Commissione di monitoraggio di progetto di Distretto Tecnologico come da Accordo di Programmazione Negoziata fra MIUR e Regione. Nel 2006 membro della “Officina delle Idee” per la predisposizione del Ddl “Legge quadro in materia di ricerca industriale, trasferimento tecnologico e innovazione del sistema produttivo veneto” e componente del Comitato Tecnico Scientifico di Veneto Nanotech SCPA. E’ stato componente di numerose Commissioni di Concorso per personale tecnico- scientifico e amministrativo del Cnr e di altri Enti pubblici. Per oltre un decennio ha svolto compiti di professore a contratto presso l'Università degli Studi di Padova. L'attività scientifica svolta è documentata da oltre 400 pubblicazioni su riviste internazionali e nazionali, comunicazioni a congressi internazionali e nazionali, conferenze su invito, brevetti, relazioni tenute nell’ambito di attività di promozione della ricerca. Ha collaborato alla costituzione del Dipartimento Energia e Trasporti (DET) nella prima fase attraverso la partecipazione a un Gruppo di Lavoro e nella seconda fase in qualità di direttore sentito dal Comitato Ordinatore e componente del Comitato strategico del Cnr (2011-2012).

Antonio Paolucci (Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici)

Nato a Rimini il 29 settembre 1939 è storico dell'arte, attualmente direttore dei Musei Vaticani. È stato Ministro dei Beni Culturali e Soprintendente per il Polo museale fiorentino.
Laureato in Storia dell'Arte nel 1964, è entrato nella Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Firenze nel 1969. Rivestirà poi dal 1980 il ruolo di Soprintendente, prima a Venezia, poi a Verona, Mantova e infine a Firenze, dove è stato Soprintendente dell'Opificio delle Pietre Dure, per poi passare alla Soprintendenza ai Beni Artistici e Storici ed essere nominato anche Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Toscana sino al collocamento a riposo per raggiunti limiti d'età, avvenuto nel 2006. Ha insegnato all’Università di Firenze (Facoltà di Lettere e Filosofia e Istituto di Storia dell’Arte) e all’Università di Siena (Facoltà dei Beni Culturali). Dal 1990 al 1995 è stato consigliere comunale al Comune di Firenze. Per i meriti conseguiti nell'ambito della sua attività culturale, è stato inoltre eletto Accademico Ordinario dalla prestigiosa Accademia delle Arti del Disegno di Firenze. Dal gennaio 1995 al maggio 1996 ha ricoperto la carica di Ministro per i Beni Culturali durante il governo di Lamberto Dini. Dopo il terremoto che ha colpito l'Umbria e le Marche nel 1997 è stato nominato Commissario Straordinario del Governo per il restauro della Basilica di San Francesco ad Assisi. A novembre 2007 è stato nominato dal Papa, nuovo Direttore dei Musei Vaticani. Dal 2007 è anche vicepresidente del Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici e presidente del Comitato Scientifico per le mostre d’arte nelle Scuderie del Quirinale. Scrive e collabora con diverse testate giornalistiche; ha pubblicato numerose monografie sempre a carattere storico artistico ed ha curato alcune importanti mostre sul Rinascimento in Italia e all'estero.


Redazione Nove da Firenze