Corri la Vita, perché a Firenze si corre! Per gli altri sensi unici e divieti

“Corri la vita”, il 30 settembre di corsa per combattere il tumore al seno


PODISMO —
Una marea di magliette azzurre si daranno appuntamento domenica 30 settembre in piazza Duomo per la decima “Corri la vita”, manifestazione benefica a sostegno delle strutture pubbliche specializzate nella lotta al tumore al seno, organizzata in collaborazione con Lilt, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – Sezione Firenze.
Unica nel suo genere, “Corri la vita” è la prima realtà italiana che unisce lo sport e la valorizzazione culturale e artistica del territorio con la raccolta fondi per progetti no-profit nell’ambito della lotta al tumore al seno, tanto che il 24 giugno scorso il sindaco Matteo Renzi ha conferito al comitato organizzatore il Fiorino d’oro per l’opera svolta in questi dieci anni. I fondi raccolti nell’edizione 2012 saranno destinati alla Lilt per il sostegno al Ce.Ri.On. Centro Riabilitazione Oncologica, a File Fondazione Italiana di Leniterapia che opera nel settore delle cure palliative, alla Diagnostica Senologica dell’azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi e al “The Vito Distante Project in Breast Cancer Clinical Research”.

“Accanto a monumenti e opere d’arte – ha sottolineato l’assessore al welfare Stefania Saccardi – la bellezza di Firenze si manifesta anche attraverso la grandezza solidale. E non solo per il gran numero di presenze a questa manifestazione e ai preziosi contributi degli sponsor, ma anche nella rete straordinaria di associazioni che affiancano i nostri servizi e in più danno loro qualità e cuore. Ciò permette di accrescere ulteriormente l’efficienza. Ed è proprio ad alcune di queste associazioni che vanno i proventi di ‘Corri la vita’, un appuntamento che unisce sport, cultura, solidarietà e impegno sociale e che fa parte delle eccellenze della nostra città. Non ha caso il comitato organizzatore, presieduto da Bona Frescobaldi che ringrazio, è stato insignito dal sindaco Renzi del prestigioso Fiorino d’oro”.
La novità di quest’anno è rappresentata dalla partenza con la gara podistica di circa 13 km (starter il ct della nazionale Cesare Prandelli) e la passeggiata attraverso luoghi di interesse artistico e culturale di circa 5 km, spostato in piazza del Duomo, mentre l’arrivo sarà sempre in piazza della Signoria. Al termine della corsa e della passeggiata benefica, si susseguiranno numerose iniziative culturali e visite curate dagli storici dell’arte dell’Associazione Città Nascosta, che riuniranno i fiorentini nelle vie e piazze più rappresentative del centro storico. Inoltre, con indosso la maglietta ufficiale di “Corri la vita” il pomeriggio di domenica 30 settembre si potrà entrare gratuitamente in 37 Musei Civici Fiorentini e in molti altri musei cittadini. Tra questi: la Galleria degli Uffizi recentemente ampliata con nuove sale dedicate ai pittori stranieri; Palazzo Vecchio; la Galleria dell'Accademia che ospita la mostra di opere contemporanee Arte torna arte; il Museo dell'Opera del Duomo con Battistero e Campanile di Giotto; la Cappella Brancacci e le Cappelle Medicee; alcuni storici palazzi di Firenze tra cui Palazzo Strozzi e Palazzo Davanzati; tutte le collezioni di Palazzo Pitti ed il Giardino di Boboli; la chiesa di Santa Maria Novella; il Museo Marino Marini; musei ad indirizzo scientifico come il Museo Galileo o l'Orto Botanico; le Ville Medicee sparse sulle splendide colline fiorentine ma anche il Museo Salvatore Ferragamo che ospita una interessante mostra su Marylin Monroe, il Museo Horne, la Cappella dei Pazzi in S. Croce e tanti altri. I festeggiamenti si concluderanno alle ore 18.30 con un concerto sotto il Loggiato degli Uffizi.

Questa mattina in Palazzo Frescobaldi il Presidente del Comitato Organizzatore Bona Frescobaldi ha presentato la X edizione di CORRI LA VITA, alla presenza dell'Assessore alle politiche socio-sanitarie del Comune di Firenze Stefania Saccardi, del Soprintendente del Polo Museale di Firenze Cristina Acidini e dei rappresentanti dei Main Sponsor.

Alle ore 9.30 in Piazza del Duomo il ct della Nazionale Cesare Prandelli, da anni starter ufficiale di CORRI LA VITA, darà il via alla gara competitiva di circa 13 Km e alla passeggiata di circa 5 Km attraverso monumenti, giardini e palazzi con visite guidate a cura dell’Associazione Città Nascosta. Tra i partecipanti alla corsa agonistica anche il Sindaco Matteo Renzi a conferma del suo attaccamento all’iniziativa. L’arrivo è previsto come per le precedenti edizioni in Piazza della Signoria, dove per tutta la giornata saranno organizzati numerosi eventi collaterali per intrattenere il pubblico.
Tra i testimonial di quest'anno hanno acconsentito di indossare la maglietta ufficiale di CORRI LA VITA anche il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano grande gesto di stima nei confronti del Comitato Organizzatore e dei progetti sostenuti dalla manifestazione. Tra gli altri anche Vincenzo Montella, allenatore tecnico della ACF Fiorentina.

Alcune mete avranno la guida gratuita a cura dell'Associazione Firenze Fede Arte.
Salvatore Ferragamo ha offerto 25.000 magliette azzurre che saranno distribuite ai partecipanti in cambio di un contributo minimo di 10 euro; Universo Sport ha prodotto i pettorali di gara e messo a disposizione i punti vendita per le iscrizioni; Gucci, quest'anno, oltre al consueto sostegno, aprirà gratuitamente le porte del suo Museo da poco inaugurato nel centro di Firenze; Palestre Klab con l’iniziativa “Attiva il Kuore” allestirà sabato e domenica in Piazza della Signoria dei gazebo con tapis roulant per l’allenamento, donando a CORRI LA VITA 1 euro per ogni chilometro percorso da chi utilizzerà i macchinari, e metterà a disposizione la mattina del 30 settembre la palestra di via de’ Conti anche ai non soci che prima della partenza vorranno fare stretching insieme ai loro esperti istruttori; Hard Rock Cafè Firenze, oltre a coinvolgere nuovamente la manifestazione nel progetto internazionale “Pinktober” in favore della lotta al tumore al seno, venderà nel negozio di Piazza della Repubblica una speciale spilla a tiratura limitata da collezione realizzata appositamente per CORRI LA VITA; Nespresso che, oltre ad un generoso contributo, ha devoluto a CORRI LA VITA il ricavato dell’asta di gioielli realizzati dagli allievi della scuola LAO – Le Arti Orafe organizzata in occasione dell’inaugurazione della nuova boutique fiorentina.

Un’altra originale iniziativa è stata promossa - da domenica 23 a sabato 29 settembre - per il decennale di CORRI LA VITA da alcuni dei migliori locali di Firenze che si sono offerti di collaborare con noi:
Alle Murate, Caffè Italiano, Rivalta Cafè, Terrazza Bardini oltre ad un generoso contributo economico faranno sì che tutto il personale accolga la clientela indossando la maglietta ufficiale sensibilizzandola ai temi che tanto ci stanno a cuore.
Santo Bevitore
Lo chef ha espressamente sviluppato un “Menù Healthy” composto da alcuni piatti particolarmente sani e gustosi dei quali verrà devoluta una percentuale dell’incasso alla manifestazione.
Inoltre, in tutti i locali sarà possibile per la clientela lasciare un contributo negli appositi salvadanai posti all’ingresso.

Un ringraziamento speciale a Odeon Firenze e RAI Cinema che hanno destinato a CORRI LA VITA l’intero ricavato dell’anteprima nazionale del film del regista Premio Oscar Jonathan Demme “Enzo Avitabile: a Music Life”; e ai tifosi dell’ACF Fiorentina che hanno aderito alla raccolta fondi organizzata allo Stadio Artemio Franchi in occasione della partita Fiorentina-Juventus donando oltre 7.300 euro.

La buona riuscita di CORRI A VITA è garantita ogni anno dall’impegno dei volontari LILT per le iscrizioni e lungo i percorsi di gara e dal supporto tecnico di Firenze Marathon.

Il Comitato Organizzatore esprime riconoscenza al maestro Francesco Clemente che ha donato l’immagine utilizzata per la comunicazione della decima edizione di CORRI LA VITA. Un quadro raffigurante un uomo e una donna che si baciano e simbolicamente rimanda al concetto di amore universale e di unione fra le anime, fondamentale nel difficile percorso della vita e della malattia.

Per la comunicazione è stato fondamentale l’aiuto di: LA NAZIONE, QN che ha offerto al progetto molti spazi pubblicitari; Lady Radio, RDF e Radio Nostalgia che trasmettono ogni giorno spot pubblicitari e Alessandra Maggio che conduce sul palco; BOX OFFICE che ha messo a disposizione il suo circuito di vendita online; Juri Ciani, Antonio Conti, Matteo Brogi e Francesca Lotti e per i servizi fotografici e video della manifestazione.

In piazza verranno distribuiti prodotti di conforto offerti da Acqua Rocchetta e Mukki Latte.

Sabato 29 per tutto il giorno e domenica 30, fino a poco prima dell'inizio, ci si potrà iscrivere in Piazza Duomo – angolo Via Martelli e in Piazza della Signoria. Inoltre saranno a disposizione al prezzo di 10 euro le nuovissime Agende CORRI LA VITA 2013, prodotte in collaborazione con il designer Giuliano Mazzuoli per ricordare l’anniversario dei dieci anni di attività di una manifestazione unica - premiata nel 2012 con il prestigioso Fiorino d’oro della Città di Firenze – che ha riunito più di 130.000 partecipanti nelle prime nove edizioni e raccolto oltre 2.300.000 euro.

L’Agenda è uno degli oggetti che saranno venduti dal 1° ottobre sul nuovissimo shop on-line: store.corrilavita.it curato dall’azienda specializzata in piattaforme per l’e-commerce Retalco Srl, dove si potranno acquistare numerosi prodotti offerti dalle aziende sostenitrici a prezzo scontato contribuendo alla raccolta fondi di CORRI LA VITA.

Sabato 29 dalle 10.00 alle 16.00 e domenica 30 dalle 9.00 alle 12.30 in Piazza della Signoria sarà presente l’Unità Mobile ISPO dove le donne sopra i 40 anni con richiesta del medico potranno effettuare la mammografia digitale.

Fino a venerdì 28 settembre per iscriversi alla corsa competitiva o alla passeggiata rivolgersi a : LILT Viale D. Giannotti 23 - Firenze, tel. 055 576939; Firenze Marathon Viale Fanti, 2 - Firenze, tel. 055 5522957; L’Isolotto dello Sport Via dell’Argingrosso, 69 A/B – Firenze; Universo Sport Piazza Duomo 6/r – Firenze. Solo per la passeggiata anche a: FILE Via San Niccolò, 1 - Firenze, tel. 055 2001212; Universo Sport via Sandro Pertini, 36/Viale Guidoni – Firenze; online www.boxol.it.

I progetti sostenuti per l'anno 2012 sono: LILT Firenze Onlus per il sostegno al Ce.Ri.On Centro Riabilitazione Oncologica a Villa delle Rose; FILE Fondazione Italiana di Leniterapia – Progetto Oltre il Ponte; Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi - SOD Diagnostica Senologica; "The Vito Distante Project in Breast Cancer Clinical Research".


Per quanto riguarda i provvedimenti di circolazione predisposti in occasione dell’evento, si inizia con i divieti di sosta (dalle 5) in piazza San Firenze, via dei Bastioni e piazza Duomo (sul fronte compreso tra i numero civico 10 e via dell’Oriuolo). Dalle 9 scatterà la revoca della corsia preferenziale in via Coluccio Salutati (da piazza Gavinana a via Baldovini. Alle 9.15 sarà la volta dei divieti di transito lungo i percorsi per consentire il passaggio dei partecipanti.

Per la corsa non competitiva l’itinerario parte da piazza San Govanni e prosegue in via Roma, piazza della Repubblica, via Strozzi, via della Vigna Nuova, piazza Goldoni, lungarno Corsini, Ponte Santa Trinita, piazza Frescobaldi, via Maggio, piazza San Felice, piazza Pitti, Giardino di Boboli, via San Leonardo, Costa San Giorgio, Costa Scarpuccia, via dei Bardi, piazza dei Mozzi, lungarno Torrigiani, piazza Santa Maria Soprarno, via dei Bardi, Ponte Vecchio, via Por Santa Maria, via Vacchereccia, piazza Signoria (arrivo).

Diverso il percorso della gara competitiva, ovvero piazza Duomo (partenza), via del Proconsolo, piazza San Firenze, via dei Leoni, via dei Castellani, piazza dei Giudici, via dei Saponai, piazza Mentana, lungarno Diaz, Ponte alle Grazie, lungarno Serristori, piazza Poggi, lungarno Cellini, piazza Ferrucci, viale Michelangelo, via Marsuppini, via Salutati, via di Ripoli, via del Larione, via Benedetto Fortini, via Santa Margherita a Montici, via Pian dei Giullari, via Torre del Gallo, via del Giramontino, viale Galilei, viale Poggi, via dei Bastioni, piazza Poggi, lungarno Serristori, Ponte alle Grazie, lungarno Diaz, piazza dei Giudici, lungarno Anna Maria dei Medici, lungarno Archibusieri, via dei Georgofili, via Lambertesca, piazzale degli Uffizi, piazza della Signoria (arrivo).(fd-mf)

Redazione Nove da Firenze