La musica e i ritmi del Brasile protagonisti domani a Fabbrica Europa


Alle ore 21.30 sale sul palco San Paolo Underground guidato da Rob Mazurek e la serata prosegue (ore 23) con il City Mix dedicato a San Paolo e Rio de Janeiro. La Leopolda accoglie le installazioni dei colombiani Carlos Motta e Juan Esteban Sandoval e la videoinstallazione di Kinkaleri nel piazzale esterno. Claudio Morganti presenta la replica del suo 5° studio su Woyzeck (ore 20 – posti limitati, prenotazione obbligatoria).
Da circa un paio d’anni Claudio Morganti – artista tra i più geniali della scena contemporanea – sta conducendo studi intorno a Woyzeck di Büchner. Fabbrica Europa ospita Studio n°5 per Woyzeck,, il quinto capitolo, per la drammaturgia di Rita Frongia (prima assoluta – Stazione Leopolda, 22 e 23 maggio ore 20 – ingresso 10 euro, prenotazione obbligatoria).
La collaborazione tra Fabbrica Europa e Musicus Concentus si concretizza quest’anno in un doppio appuntamento dedicato alla nuova musica e ai nuovi ritmi del Brasile, in apertura il concerto di São Paulo Underground, una delle formazioni più affascinanti della scena contemporanea e poi il live/dj set di Daniel Haaksmann con la MC Deize Tigrona a base di buone vibrazioni e Baile Funk.
Jazz ed elettronica dal Brasile: São Paulo Underground è prodotto e guidato da uno dei più lucidi tra i musicisti nordamericani innamorati dei suoni brasiliani, il cornettista e performer Rob Mazurek, tra i più attivi della scena new jazz contemporanea. La nuova formazione segna la collaborazione di Mazurek con alcuni dei solisti più creativi di São Paulo. Da un lato i brasiliani rintracciano in Mazurek l’esperienza a contatto con il new jazz e con la scena definita “post rock” della Chicago anni ’90; dall’altro è Mazurek a confrontarsi con una sensibilità brasiliana contemporanea pronta a confondere il samba di strada con i nuovi ritmi elettronici. Il risultato è una miscela potente tra echi del Miles Davis elettrico e il samba degli anni ’40, improvvisazioni serrate e sonorità alla Tortoise, malinconiche ballad e improvvise esplosioni noise. In collaborazione con Musicus Concentus (Stazione Leopolda, 22 maggio ore 21.30 – ingresso 12/10 euro > biglietto unico São Paulo Underground + City Mix, consumazione inclusa).
La serata dedicata al Brasile prosegue, dopo il concerto di São Paulo Underground, con il live/dj set che vede protagonisti Daniel Haaksman e Deize Tigrona nell’ambito di City Mix São Paulo/Rio De Janeiro (Stazione Leopolda, 22 maggio ore 23 – ingresso 12/10 euro > biglietto unico São Paulo Underground + City Mix, consumazione inclusa).

Redazione Nove da Firenze