Ton Koopman e Orchestra da Camera Fiorentina chiudono la stagione dei Mercoledì Musicali

Ton Koopman

Sabato 15 dicembre all’Auditorium Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze. Musiche di A. Grassi, F. J. Haydn, A. Corelli, W.A. Mozart


Si chiude con lo straordinario concerto di Ton Koopman e Orchestra da Camera Fiorentina la stagione 2018 dei Mercoledì Musicali, rassegna dedicata ai massimi virtuosi dell’arte organistica, in programma all’Auditorium della Fondazione CR Firenze, in via Folco Portinari.

Appuntamento non al mercoledì, come nel dna del festival, ma sabato 15 dicembre alle ore 21. E’ previsto un biglietto simbolico di 5 euro (consigliata la prenotazione al numero 055.538.4001 o via mail aricevimento@entecarifirenze.it, dal lunedì al venerdì in orario d’ufficio), tutto il ricavato sarà devoluto all’associazione Astrolabio.


Alla tastiera del monumentale organo dell’Auditorium, Ton Koopman rinnova l’incontro in musica con l’Orchestra da Camera Fiorentina diretta da Giuseppe Lanzetta, con cui ha già collaborato in passato. Programma nel segno del classicismo settecentesco. E quindi Vienna, e un simbolico passaggio di testimone da Franz Joseph Haydn a Wolfgang Amadeus Mozart. Spicca, a proposito del maestro della sinfonia, il “Concerto per organo e orchestra in do maggiore Hob XVIII”, opera che rimanda a un Haydn poco più che ventenne e in cui si intravedono reminiscenze del concerto barocco.
Circa vent’anni dopo, nel 1774, Wolfgang Amadeus Mozart compose la “Sinfonia n. 29 in la maggiore”, che ascolteremo in chiusura. Completano la serata il “Concerto grosso op. 6 n. 8 “fatto per la Notte di Natale” di Arcangelo Corelli e, in prima assoluta, il brano “Proteo” del compositore contemporaneo Andrea Grassi.

Ton Koopman si è formato alla scuola organistica di Simon Jansen e a quella clavicembalistica di Gustav Leonhardt. Tra le numerose incisioni, i sei Concerti brandeburghesi e tutte le cantate di Johann Sebastian Bach e un recente progetto dedicato a Dietrich Buxtehude. Come organista ha suonato sui più prestigiosi strumenti esistenti in Europa. Si dedica prevalentemente alla musica barocca e raramente si unisce ad altre formazioni, se non nel ruolo di direttore.

Giunti alla 13esima edizione, i Mercoledì Musicali della Fondazione CR Firenze si confermano tra le maggiori rassegne italiane di musica per organo e musica da camera. L’organizzazione è a cura della stessa fondazione bancaria con la direzione artistica di Giuseppe Lanzetta.

Il ricavato delle serate, come detto, è devoluto all’associazione Astrolabio, realtà fiorentina che promuove esperienze sportive e culturali per bambini affetti da Disturbo dello Spettro Autistico e da altre tipologie di handicap, come momento di incontro, crescita e formazione.

Tutte le informazioni sui Mercoledì Musicali della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze sono disponibili al sito www.fondazionecrfirenze.it e via telefono allo 055.538.4001.

Redazione Nove da Firenze