Pecorino Toscano DOP: 7 video ricette per un Natale Made in Italy

Sette ricette semplici e gustose da preparare con i consigli della Scuola di Cucina di Lella di Siena


Grosseto. Il Natale si festeggia a tavola con le ricette a base di Pecorino Toscano DOP. Sette proposte facili e gustose che è possibile scaricare sul sito www.pecorinotoscanodop.it, nate dalle mani di Lella Ciampoli dell’Associazione Insegnanti Cucina Italiana e socia dell’International Association of Cooking Professionals di Washington D.C. Con un’esperienza ventennale maturata nella sua scuola di cucina, Lella Ciampoli ha messo a disposizione del Consorzio tutela Pecorino Toscano DOP la sua abilità ai fornelli per creare ricette inedite da servire durante le feste.

“Per queste festività - afferma Andrea Righini, direttore del Consorzio Tutela Pecorino Toscano DOP - abbiamo ideato un’attività speciale, pensata per passare un po' di tempo ai fornelli insieme a tutta la famiglia seguendo le indicazioni di una professionista in cucina. Si tratta di sette ricette facili da preparare, anche insieme ai bambini, per gustarle a tavola o da usare come simpatici regali ‘fatti a mano’. Un modo per promuovere il Pecorino Toscano DOP a distanza e per portare il nostro formaggio sulle tavole dei consumatori”.

Le ricette natalizie con il Pecorino Toscano DOP. Dagli alberelli di pane ai biscotti rustici, passando per le ciambelline fino ad arrivare ai muffin salati: il tutto arricchito con il gusto e la qualità del Pecorino Toscano DOP. L’iniziativa vuole essere un’occasione per far conoscere una delle eccellenze casearie italiane e portare un po’ di Toscana sulle tavole degli italiani e del mondo. Ogni ricetta è accompagnata da video tutorial realizzati in lingua italiana, inglese e tedesca, disponibili sul blog del Pecorino Toscano DOP “Fuori dal Gregge” e sui canali social del Consorzio, Facebook, Twitter e Instagram, attraverso i quali Lella Ciampoli guida esperti e appassionati nella preparazione delle sue ricette.

Le ricette di Lella Ciampoli sono disponibili qui:

Redazione Nove da Firenze