Natale ricco di eventi in Toscana

Una festa per tutti lunga un mese. Bancherelle di Natale, stand gastronomici, mercatino contadino ed eventi culturali. Il 12° Mercato "Nataleperfile" a Palazzo Corsini


FOTOGRAFIE —  “Nataleperfile” è il tradizionale Mercato Natalizio di beneficenza organizzato da FILE, Fondazione Italiana di Leniterapia Onlus, ente non profit fiorentino impegnato nell’offrire assistenza ai malati gravi e alle loro famiglie. Si tratta di un appuntamento di raccolta fondi, sociale e aggregativo che unisce il valore della solidarietà alla possibilità di fare un regalo speciale ai propri cari. Ospitato in Palazzo Corsini, il Mercato verrà inaugurato Venerdì 12 Dicembre alle ore 10, con ingresso gratuito da Lungarno Corsini n°8, e proseguirà fino alle ore 19 di Domenica 14 Dicembre. I fondi raccolti nell’arco delle tre giornate contribuiscono a sostenere la nuova équipe sanitaria di FILE creata per offrire sul territorio fiorentino assistenza gratuita e qualificata ai malati gravi, principalmente non oncologiciAl Mercato interverranno molti espositori tra grandi brand, negozi e artigiani, che devolveranno parte del loro ricavato a FILE attraverso la vendita dei loro prodotti che vedrà una variegata scelta tra capi di abbigliamento per donna, uomo e bambino, articoli di design e biancheria per la casa, oggettistica moderna, gioielli, profumi, prodotti per la cosmesi ed enogastronomici, libri, giocattoli e tante altre curiosità. Venerdì 12 Dicembre, inoltre, il programma del Mercato vede per la prima volta la fashion blogger Martina Olivia Bondi di ilmondoèmio.it presentare in Palazzo Corsini l’evento di moda al femminile “Fashion Style Day”, che si svolgerà dalle ore 18 alle 21 presso la Sala Donna Rezia, spazio appositamente destinato ad ospitare, per tutti e tre i giorni, una vasta selezione di abiti vintage donati da privati. A questa ampia offerta si aggiunge la possibilità di fare colazioni, break, lunch e happy hour presso il punto ristoro allestito nel Ninfeo del Palazzo e gestito da Tuscan Excelsia. Non mancherà, inoltre, uno spazio giochi che proporrà attività di intrattenimento per bambini e non solo. Infine, a rendere Palazzo Corsini un posto magico anche per i più piccoli, contribuirà la presenza domenica 14 dicembre della Compagnia di Babbo Natale - associazione che si occupa di portare ogni anno un aiuto ai bambini che si trovano in stato di disagio - con il suo gruppo di Babbi Natale pronti a dispensare canzoni, piccoli doni e dolciumi. Sempre presenti durante i tre giorni il “Panettoneperfile” e il “Pandoroperfile”, realizzati artigianalmente per FILE dall’azienda dolciaria toscana Corsini Biscotti.


Christmas time all'Hard Rock Cafe di Firenze. Domenica 14 Dicembre, dalle 9.15 alle 11.15, tutti i piccoli rockers potranno incontrare Babbo Natale e i suoi aiutanti. Una ghiotta occasione anche per scrivere e consegnare la letterina, con la lista dei regali che i bambini vorrebbero trovare sotto l'albero. E per non dimenticare questo momento, ci sarà anche un corner foto allestito a tema per uno special selfie natalizio con Babbo Natale. BREAKFAST WITH SANTA è un momento di divertimento per i bambini e le loro famiglie. In collaborazione con Party Planners Firenze, oltre all'animazione anche un corner truccabimbi dove sarà possibile farsi truccare con delle decorazioni natalizie a scelta. Oltre all'intrattenimento ricco di festa e musica, verrà servita una colazione in versione americana o continentale, con un "pacchetto bambino" e un "pacchetto adulto".



A Barberino designer Outlet la magia delle feste si prolungherà nei week-end successivi con tante iniziative ludiche e ricreative, dedicate ai più piccoli. Domenica 7 dicembre, per la gioia di tutte le bimbe e in collaborazione con Mattel, ospiterà Barbie, la versione “reale” della bambola più amata dalle bambine di tutto il mondo con cui giocare e farsi fotografare, mentre i maschietti potranno scatenarsi all’interno del playground con piste e macchinine Hot Wheels. E a partire da sabato 6 dicembre e per iweek-end successivi, dalle 14 alle 18il Centro ospiterà Babbo Natale, che ascolterà le richieste di doni di tutti i bambini e racconterà loro delle storie in tema natalizio.


Il Natale è ormai alle porte e alle Sieci (Comune di Pontassieve) si inizia a festeggiare dalunedì 8 dicembre. Per la prima volta in Piazza Albizi, cuore storico e artistico de Le Sieci, sisvolgerà un’iniziativa che vedrà coinvolte la maggior parte delle attività commerciali del paese,che rimarranno aperte per tutta la giornata. “Natale a Remole” (Remole è il nome storico delcentro del paese, intorno alla Pieve) sarà in grado di catturare l’attenzione di grandi e piccini. In Piazza Albizi saranno allestiti, da alcune attività commerciali del paese, dei banchi conprodotti selezionati ad hoc per la manifestazione: “Vino da Mino” con degustazioni speciali divino e Vin Brulé, il “Supermercato Simply” proporrà panini con porchetta e in offerta specialeprodotti di salumeria e ortofrutta, per non dimenticare il sociale sarà presente il Mercatinodella Caritas e per i più golosi “Dolce Forno” con bomboloni caldi, schiacciata e pizza.Inoltre, tutte le imprese coinvolte proporranno offerte commerciali eccezionali ed idee creativeper le festività natalizie.Non mancherà l’intrattenimento, i visitatori potranno ascoltare dell’ottima musica grazie alkaraoke; per i bambini sarà allestito in Piazza Albizi un laboratorio in cui verranno realizzatibiscotti per addobbare l’albero di Natale, tanti sorrisi verranno strappati dal clown Giulivo;inoltre, per la gioia dei più piccoli sarà presente Babbo Natale. Si prospetta veramente unabella giornata all’insegna del clima festoso e natalizio.



Un vero record di presenze quello che si attende a Montecatini Terme nel week end tra il 6 e l’8 dicembre, che si conclude con la festività dell’Immacolata concezione. In pratica è prevista una invasione di turisti, in arrivo da ogni regione del nostro paese, per visitare la Casa di Babbo Natale e gli eventi collaterali presenti in città. Sono stati calcolati circa 20 mila visitatori a partire da venerdì solo negli hotel della città che stanno registrando il tutto esaurito in un periodo dell’anno che, storicamente, a Montecatini Terme veniva considerato di bassa stagione. Un evento, La Casa di Babbo Natale, ormai conosciuto in tutta Italia che in questa stagione sta crescendo nei numeri e negli eventi, anche grazie alla promozione che ha coinvolto tutta la città, il comune di Montecatini Terme e altri soggetti privati che hanno creato altre opportunità di intrattenimento.


Domani, venerdì 5 dicembre, per Siena sarà ancora una giornata di eventi diffusi all’insegna della cultura, dell’arte, dell’enogastronomia e della musica. Il quinto giorno di “Tutto in Natale di Siena”, il cartellone di iniziative organizzato dal Comune in programma fino al 31 gennaio 2015, si aprirà alle ore 17 con tre appuntamenti in contemporanea: alla Biblioteca Comunale degli Intronati, con la conferenza omaggio in occasione del quarantesimo dalla scomparsa del regista Pietro Germi; ai Magazzini del Sale, con l’inaugurazione della mostra “Rosalba Parrini: giochi, battaglie, storie” e, alla Corte dei Miracoli, con i laboratori per bambini. l week end dell’Immacolata si preannuncia un vero e proprio appuntamento da non perdere: sabato 6 e domenica 7 dicembre, dalle ore 8 alle 20, nella conchiglia di Piazza del Campo 150 espositori daranno vita al "mercato grande" medioevale che ospiterà una straordinaria selezione di produzioni artigiane ed enogastronomiche senesi, italiane ed europee, organizzati sui banchi secondo i dettami stabiliti dal “Costituto” senese del 1309. La sesta edizione è patrocinata da Expo 2015 – Padiglione Italia, e si ispira al tema "Feed the planet/Nutrire il pianeta, energia alla vita". Un riferimento questo, che caratterizzerà le tante iniziative collaterali, come l’evento che vedrà protagonisti il gruppo di artisti EstroSi, i quali daranno vita ad una grande installazione "live" dal titolo “Mangiamondo”, che prenderà lentamente forma nel corso delle due giornate davanti agli occhi dei visitatori proprio in Piazza del Campo. Nei suggestivi ambienti sotterranei dei Magazzini del Sale sarà possibile apprezzare la mostra “Rosalba Parrini - Battaglie, giochi e storie”. Parallelamente, nell'area antistante al palazzo Pubblico si animeranno laboratori agroalimentari dedicati a pane, pasta, formaggi e salumi, mentre nella zona del Casato di Sotto che si affaccia sulla piazza del Campo verrà allestito un angolo dedicato ai mestieri e agli attrezzi agricoli, con laboratori sensoriali e sperimentazioni di attività rurali, pensato dalla Fondazione Musei Senesi per il coinvolgimento dei bambini. A chiudere il cerchio, le proposte “Dal Mercato nel Campo alla tavola – nutrendo il pianeta”, con piatti legati alla tradizione gastronomica senese, che i ristoranti cittadini offriranno durante i due giorni.



Londa festeggia il suo Santo Patrono lunedì prossimo 8 dicembre e lo fa con una giornata ricchissima di eventi organizzata dall’amministrazione con la collaborazione di tutte le associazioni locali. Un anteprima delle iniziative ci sarà già domenica 7 dicembre, quando alle 18 nel, rinnovato, centro visite del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi ci sarà “Parole dalla Montagna” una serata di racconti a più voci a cura dell’associazione culturale “il paese delle meraviglie” di San Godenzo. La partecipazione è libera, seguirà un piccolo aperitivo. L’8 dicembre si partirà già dalla mattina con l’apertura della “Fierucola Contadina” mercatino a km zero con prodotti delle azienda agricole locali e degli stand gastronomici delle associazioni londesi con assaggi di bardiccio, olio e vino novo, dolci e per finire con delle ottime caldarroste. Ci saranno anche le bancherelle del mercatino natalizio dove si potranno acquistare i più svariati e curiosi regali natalizi. Già dalla mattina poi si potrà visitare nella sala del consiglio la mostra fotografica Pacha Mama di Elisa Vito. La concentrazione maggiore di eventi sarà però nel pomeriggio: si inizierà alle 15 in piazza Umberto I con l’apertura dell’Ufficio Postale di Babbo Natale dove tutti i bambini potranno scrivere e consegnare le loro letterine. Alle 16 nella sala del consiglio ci sarà la presentazione del libro “Fiore di Cappero” di Antonella Zucchini (Giovane Holden Edizioni), con la presenza dell’autrice e la partecipazione dell’attore e drammaturgo Marco Zannoni, che leggerà alcuni passaggi. Il libro, già conosciuto ed apprezzato racconta di una donna alla ricerca delle sue radici. Alle 17 in piazza Umberto I sarà acceso l’albero di Natale, poi alle 18 nella Chiesa della SS Concezione ci sarà il concerto della Sound Gospel Train diretto da Monica Masini. Saranno eseguiti alcuni dei più conosciuti brani de repertorio natalizio e non solo.



Domenica 7 dicembre a Strada in Casentino nel comune di Castel San Niccolò tradizionale Fiera dell’Albero di Natale. A partire dalle ore 9 le vie del paese e il centro storico saranno animati da mercatini di hobbistica e artigianato, nel pomeriggio degustazione dei prodotti tipici; la sala espositiva di Via Roma accoglierà una mostra dei disegni e altre attività dei bambini della scuola secondaria di Strada in Casentino. Nella stessa sede, a partire dalle ore 15.00, Coldiretti sarà presente per la vendita di cesti natalizi di prodotti agroalimentari di Campagna Amica, in virtù dellacollaborazione tra Coldiretti e il Movimento di Donne Impresa e Lilt Arezzo per sensibilizzare la cittadinanza ad un corretto stile di vita e per fare informazione chiara e diretta sulle malattie tumorali. Parte dell’incasso della giornata sarà devoluto alla LILT Sezione Provinciale di Arezzo. E’ previsto anche un laboratorio del gusto a cura della Banda dei piccoli Chef a cui sono invitati a partecipare tutti i bambini. Inoltre sarà possibile acquistare durante l’intera giornata l’Albero di Natale, a cui è dedicato tradizionalmente questo evento natalizio. Alle 15.30, intrattenimento della Banda Musicale di Castel San Niccolò per le vie del paese. La giornata è organizzata dall’amministrazione comunale di Castel San Niccolò allo scopo di far rivivere la tradizionale fiera dell’albero e di promuovere il territorio con i suoi prodotti.


E tra decorazioni, addobbi e luminarie, cala l’atmosfera natalizia su Marradi. Arrivano due appuntamenti domenicali, il 7 e 14 dicembre, per prepararsi al “Natale a Marradi” con mercatini e cori natalizi, intrattenimento, gastronomia. A organizzarli il Comune di Marradi con l’associazione “Graticola d’Oro” e la Confcommercio di Marradi-Faenza. Dalle 10 lungo le vie del paese “Mercatini di Natale” con prodotti artigianali, idee regalo, decori. E dalle 11 nel villaggio di Babbo Natale il laboratorio degli elfi, l’asinella Pippi e sorprese da scoprire insieme all'omone vestito di rosso e ai suoi aiutanti. A rendere quest'angolo ancora più magico le coloratissime decorazioni realizzate dagli alunni marradesi con materiali vari e disegni. Riscaldati dal fuoco del grande braciere allestito in piazza, alle 12 si potranno gustare salsicce, caldarroste e vin brulé. E ancora, per i più piccoli alle 13 lo spettacolo con le bolle di sapone e alle 14 “Allincirco”, teatro di marionette e burattini. E per avvolgere Marradi nell’atmosfera natalizia non possono mancare canti, musiche e cori con l’esibizione domenica 7 dicembre del coro Soldiesis e domenica 14 dicembre del coro Gospel di Faenza.



Ricco calendario di eventi a Chiusi per festeggiare il Natale; il mese di dicembre e non solo, grazie alla sinergia tra Comune, Banca Valdichiana, Centro Commerciale Naturale Chiusinvetrina, Centro Commerciale Naturale Botteghe di Porsenna, associazioni di categoria e tanti altri soggetti tra associazioni e privati, dal centro storico alla stazione e naturalmente alle frazioni sarà tutto un tripudio di luci, atmosfera ed eventi nel più classico stile natalizio. Primo appuntamento in calendario sarà quello della tradizionale “Fiera alla Stazione”, organizzato dall’associazione Chiusinvetrina che quest’anno raddoppia in due giornate, domenica 7 e lunedì 8 dicembre. Piazza XXVI Giugno sempre alla stazione si trasformerà poi in una vera e propria favola domenica 14 dicembre, grazie “Robinia ed il bosco incantato”: una rappresentazione con cavalli, carrozze, cavalieri, ninfe e fate. Sempre domenica 14 dicembre dalle ore 16.00 a Chiusi Città si svolgerà il Natale dei ragazzi con il tradizionale mercatino, la consegna dei dolci ai bambini con Babbo Natale a Cavallo, il laboratorio del sorriso, il Natale in Arte e con la musica itinerante della Filarmonica Città di Chiusi. Alla stazione di Chiusi la magia del Natale per i piccoli proseguirà poi sabato 20 dicembre con il Fantasy Word in Piazza Garibaldi a cura delle contrade di Chiusi Scalo mentre i più grandi potranno partecipare alla presentazione, curata dall’associazione GEC Gruppo Effetti Collaterali, del libro “Anche le scimmie cadono in piedi” presso il bar Golosia. Il giorno dopo come di consueto sempre in piazza Garibaldi sarà invece la volta del Babbo Natale dal Cielo appuntamento atteso da tutti i bambini e non solo. Subito dopo Natale, venerdì 26 dicembre, a Montevenere si svolgerà il presepe vivente organizzato dai cittadini della frazione in collaborazione con le Auser del Comune. Per tutto il mese di dicembre inoltre gli eventi prettamente natalizi si affiancheranno al calendario di Libriamoci (prossima presentazione Jack Frusciante è uscito dal gruppo) e dal cartellone teatrale dell’associazione Orizzonti D’Arte (domani venerdì 5 dicembre in scena con Edipus con Eugenio Allegri e Leo Muscato). Oltre a tutto questo la città di Chiusi sarà presto illuminata (alla stazione già sono accese) dalle rilassanti e calde luci natalizie che come ogni anno avranno il compito di riempire l’aria di magia e buoni propositi per l’anno nuovo.


A Cortona il cartellone Natale 2014/15 prenderà il via sabato 6 dicembre 2014 per concludersi il 6 gennaio 2015. Grande protagonista, naturalmente il MAEC al cui interno si svolgeranno tante iniziative, da Archeogiocando (tutti i sabati pomeriggio dalle ore 15 a cura di Aion Cultura) alle conferenze su Archeologia e Arte, dalla presentazione di libri ad iniziative per i più piccoli, ma ci sarà spazio anche per le mostre ben due. La prima verrà inaugurata proprio sabato 6 dicembre (resterà aperta sino al 11 gennaio) ed è incentrata sui giocattoli d’epoca, trenini, robot, soldatini di piombo etc., la seconda, ospitata nelle sale espositive di Palazzo Casali partirà Venerdì 12 dicembre ed è realizzata assieme a Confartigianato “I mestieri dell'arte fra Tevere ed Arno”. Ma il Museo si prepara anche ad aprire nuove spettacolari sale e lo farà sabato 20 dicembre alle ore 12.Novità di quest’anno la presenza in piazza Signorelli di una grande Giostra per bambini (apertura domenica 7 dicembre). Spazio a tanti mercatini di ogni tipo, dall’antiquariato alla gastronomia all’artigianato. Lunedì 8 dicembre alle ore 17 Accensione dell'albero di Natale in piazza della Repubblica con concerto della Corale Siyahamba, diretta da Don Sévère Boukaka ed esibiziond egli sbandieratori e Musici di Cortona che ci accompagneranno anche in altre occasioni di festa. Mercoledì 10 dicembre al teatro Signorelli appuntamento con la stagione di prosa con Quando la moglie è in vacanza conMassimo Ghini Elena Santarelli. Sabato 13 dicembre al teatro Signorelli (ore 10,30) incontro con lo scrittore Enrico Brizzi per celebrare assiema i vent'anni di “Jack Frusciante è uscito dal gruppo”. Domenica 14 dicembre la città sarà tutta coinvolta nel 1^ memorial Don Antonio Mencarini di Duatlon della solidarietà e da spettacoli di strada con Le Renne Matte! (tre animatori con strumenti musicali per uno spettacolo itinerante per grandi e piccini). Naturalmente la musica sarà protagonista con tanti concerti in strada, nelle chiese e nel teatro. Sabato 20 dicembre nella Chiesa S. Filippo alle ore 21Concerto di Natale della Corale Santa CeciliaDomenica 21 dicembre in piazza della Repubblica alle ore 17,30. concerto sotto l'albero della Filarmonica Cortonese e spettacolo itinerante con canzoni, fiabe e regali “La magica notte dei dolci”. Sabato 27 concerto gospel nelle strade del Centro Storico con il coro americano Cedric Shannon Rives & High Praise Gospel Singers

Redazione Nove da Firenze