Festa del decoro: ai Giardini della Fortezza gli Angeli del Bello di Firenze

La Fondazione degli Angeli del Bello di Firenze invita a raggiungere il luogo della festa, piazzale Oriana Fallaci ai Giardini della Fortezza da Basso, in Tramvia, regalando a tutti il biglietto di ritorno


 Armati di pettorine, guanti, rastrelli, vernici gli Angeli del Bello di Firenze, insieme ai più piccini, si ritrovano nel piazzale Oriana Fallaci, ai Giardini della Fortezza da Basso per festeggiare il loro VIII° compleanno. Sabato 13 ottobre dalle 09.30 del mattino, una festa vera e propria, gratuita per tutti, dedicata agli Angioletti, già avvezzi a fare interventi urbani mirati al decoro, ma intervallati da giochi e colore.

 Dopo accoglienza e registrazioni verranno consegnate le pettorine a tutti, grandi e piccini, ed ogni partecipante potrà decidere a quali attività aderire. Per “scaldarsi” i volontari si dedicheranno subito ad un po’ di interventi di pulizia con il “Camminpulendo” ispirato da dantesca memoria. Gruppi misti di volontari e simpatizzanti, bambini ed adulti, con raccattino, guanti ed il necessario interverranno sulla siepe vicino alla fermata Strozzi – Fallaci della tramvia, nuovo tratto della Linea 1. Questa attività di micro pulizia verrà replicata anche a fine mattinata, a seguito dei festeggiamenti, per preservare il decoro dell’area, e mettere in atto quella miscela di pazienza e determinazione per la cura di Firenze e l’educazione al civismo propria dei 3.000 volontari.

La mattinata, organizzata con il patrocinio del Comune di Firenze, è resa possibile grazie al contributo della Banca di Cambiano, nata nel 1884 come Cassa Cooperativa di Prestiti per libera iniziativa di un gruppo di ventuno privati cittadini ed eminenti personalità nel comune di Castelfiorentino, che nel proprio dna coniuga l’economia al bello che viene dalla cultura, dalla conoscenza, dalla tutela del patrimonio artistico e dell’arredo urbano, e quindi non poteva mancare a fianco degli Angeli.

Ma, visto che è una festa, anzi, la loro festa, gli Angioletti potranno svagarsi e divertirsi nella mattinata con tanti giochi e colori! Nell’Angolo “Laboratorio Colorato” potranno, all’ombra di un albero secolare, dipingere e colorare, ascoltare storie, immaginare, leggere; nell’angolo giochi si divertiranno con i ragazzi volontari della Fairfield University che insegneranno giochi in lingua, il “pozzo della verità”, le “poesie mimate”, “racconta una fiaba”, la “giostra nascondino”. Nell’angolo dedicato alle Neuroscienze, Alicia Lefebvre dell’Associazione francese Emotions Synesthetes, farà con gli Angioletti laboratori dedicati al tema “Atelier neuroni Caramelle”. Dalle ore 10.30, inoltre, sarà possibile giocare alla Caccia al tesoro “Bentornato Arcobaleno” organizzata dall’Associazione “Insieme per San Lorenzo”, un’iniziativa che consolida il percorso che la Fondazione sta facendo con questa Associazione, nell’area di San Lorenzo e Piazza Indipendenza, nel cuore di Firenze, dove solo nell’ultimo anno sono stati fatti 4 interventi insieme, e dove gli Angeli sono impegnati tutt’ora nell’intervento al Portico del Mengoni insieme al Consorzio del Mercato Centrale.

Per la caccia al tesoro del 13 ottobre, i partecipanti, suddivisi in squadre, dovranno “riportare in piazza” l'arcobaleno. Verrà loro proposta la storia dell'Angioletto del Colore, scappato via dalla sua casetta colorata in seguito a una lite, con i fratelli perché ognuno di loro si proclamava migliore dell'altro, il più utile, il più bravo, il più indispensabile. Nessuno si era accorto che la loro forza era l'unione e il fare squadra insieme. Nel piazzale della Fortezza verranno formate 7 squadre composte da 15-20 ragazzi con caposquadra, ed in ogni tappa ci sarà una prova da superare per poter andare avanti; i test saranno associati ai colori dell’arcobaleno e dell’ambiente, ed al termine tutti i bambini avranno contribuito ad abbellire la vasca dei cigni con palloncini colorati, a formare un arcobaleno appunto, e riceveranno un dono per ricordare la mattinata insieme! Dreoni giocattoli, infatti, regalerà ai più piccini quaderni colore unito multicolori; Mukki restituirà forze a tutti gli intervenuti con i propri prodotti, ideali per fornire la giusta combinazione di vitamine e sali minerali dopo un'attività fisica, breve o intensa che sia. Tutta la mattinata sarà allietata dalla musica della Sound Street Band, che propone brani legati alla tradizione del jazz, che ben si prestano allo spettacolo di strada, con un intrattenimento originale e divertente, e dalla brillante e divertente compagnia di Alessandro Masti e Radio Toscana, media partner dell’evento. Lo sponsor tecnico che da anni accompagna la fondazione, Sikkens Italia, marchio leader del gruppo AkzoNobel nel mercato dei prodotti vernicianti per l'edilizia.

La Fondazione degli Angeli del Bello di Firenze invita tutti partecipanti a raggiungere il luogo della festa, piazzale Oriana Fallaci ai Giardini della Fortezza da Basso, in tramvia, regalando a tutti il biglietto di ritorno! Con la semplice prenotazione sul portale della Fondazione, www.bit.ly/tuttiangioletti, è possibile ricevere un biglietto omaggio di ritorno per i bambini presenti e per gli adulti che li accompagnano e partecipano alla festa. Una mail di conferma darà certezza della corretta iscrizione.

La Fondazione Angeli del Bello è nata nel 2010, su iniziativa di Quadrifoglio (ora ALIA Servizi Ambientali SpA) e Partners Palazzo Strozzi, per promuovere la partecipazione attiva dei cittadini alla cura dei beni comuni e all’educazione al civismo attraverso azioni concrete di volontariato urbano volte a migliorare il decoro e la bellezza di Firenze. Attualmente i volontari sono oltre 3.000 fra privati, scuole, università per stranieri e associazioni ed operano suddivisi in gruppi non solo per ripulire dalle scritte vandaliche i muri dei palazzi fiorentini, ma anche per curare i giardini e gli spazi di verde pubblico. Per ulteriori informazioni consultare il sito all’indirizzo


www.angelidelbello.org 

Redazione Nove da Firenze