Luna e stelle, il cielo di Firenze per le iniziative estive

Martedì 24 luglio al Circolo Canottieri l’ultimo appuntamento con i tornei di burraco a favore a favore del Centro Terapeutico Europeo e giovedì 26 luglio la finale in Piazza Mino a Fiesole.


SERATE —
Vivi Firenze sotto le Stelle è arrivata alla conclusione con gli ultimi due tornei di burraco, che si terranno in due sedi prestigiose. Martedì 24 luglio la manifestazione si terrà al Circolo dei Canottieri (Lungarno Anna Maria Luisa de’ Medici, 8 a Firenze) mentre la finale avrà luogo in Piazza Mino da Fiesole giovedì 26 luglio grazie al Comune di Fiesole che ha concesso la disponibilità della magnifica terrazza sulla piazza.
Con questi due appuntamenti si conclude così la “visita” particolare di molti angoli talvolta poco noti della città consentendo di poter raccogliere fondi da destinare ai progetti del Centro Terapeutico Europeo. Anche questa volta la manifestazione è stata organizzata in collaborazione con le Associazioni dei Commercianti del Ponte Vecchio e di Fiesole che metteranno a disposizione dei vincitori alcuni premi. Tutti i tornei inizieranno alle ore 21.00 e sarà possibile registrarsi dalle ore 19.30 sul posto.

Il CTE aiuta le persone con problemi di disabilità grazie al contatto con la natura inteso come mezzo per riuscire ad integrarsi e vivere una vita il più possibile normale. Il Centro Terapeutico Europeo, cooperativa sociale, è nato nel 1997 e ha la sua sede a Torri vicino Rignano sull’Arno e aiuta soggetti autistici o disabili intellettivi con un’ età che va dai tredici a oltre quarant’anni.

La sede dispone di circa 40 ettari di terreno dove si trovano una serra, un maneggio, vari recinti per cavalli, asini, capre, vari percorsi a piedi e a cavallo, un orto, un laghetto da pesca, alcune stalle per cavalli, vasca tattile rivolta a scolaresche e disabili, percorsi ginnici e un vivaio. Il modello di riferimento è la “farm community” che in diversi paesi dell’Europa Occidentale e del Nord America sta ottenendo buoni risultati dal punto di vista psichiatrico.

Per informazioni e prenotazioni
: Centro Terapeutico Europeo – Claudia 055 8305262 – Jolly Club Firenze – Rosella 339 7219327


Scienza e musica sotto la luna. A Firenze la musica sostiene la nuova frontiera della laserterapia

Blanco Beach via Generale Dalla Chiesa - Varlungo, Firenze mercoledì 25 luglio 2012 a partire dalle ore 19.30

Si chiama “Notte senza barriere” la serata scientifico-musicale organizzata dall’Associazione Culturale La Costellazione a favore della ricerca nel campo del trattamento delle lesioni spinali che si terrà il prossimo 25 Luglio al Blanco Beach di Firenze (via Generale Dalla Chiesa - Varlungo).

Protagonisti della serata saranno i giovani, in particolare la band dei Bee Hive Tribute Band, gruppo di giovani musicisti che con la loro allegria hanno saputo coinvolgere ragazzi paraplegici nel mondo della musica.

Ospite d'eccezione, l’attore Gaetano Gennai, da tempo convinto ed appassionato sostenitore delle attività dell’Associazione La Costellazione.

Parteciperanno all’evento anche il dottor Marco Postiglione.

L'intera serata ha come obiettivo quello di raccogliere fondi utili a coprire le rilevanti spese sostenute da pazienti mielolesi nel trattamento con la laserterapia, una pratica terapeutica fortemente innovativa e di grande prospettiva.
L’equipe del professor Leonardo Longo, docente in Laser Chirurgia e Medicina presso le Università di Siena e San Marino, all’avanguardia nella ricerca sulle applicazioni della tecnologia laser alle patologie spinali, è riuscita a produrre cellule staminali in vitro grazie all’irradiazione laser ed ha conseguentemente condotto una sperimentazione su 130 pazienti tetraplegici, paraplegici, con fratture spinali e lesioni midollari, dimostrando l’efficacia della tecnica laser nel ridurre l’infiammazione e nel favorire un recupero, in tutti i pazienti, di funzioni essenziali, come la funzionalità sfinterico/anale e anche vescico/uretrale nella donna, la sensibilità e funzionalità sessuale, la sensibilità tattile e la termoregolazione; in cinque casi, risultato pressoché eccezionale, è stato perfino possibile per il paziente abbandonare la sedia a rotelle.

Anche in ragione delle sue finalità sociali, l’iniziativa gode del patrocinio della Regione Toscana, del sostegno del Lions Club e del supporto di aziende e privati che operano nel tessuto sociale fiorentino.

Questo il programma della serata:

ore 19.30 welcome drink
ore 20.00 L’impiego del Laser nelle lesioni spinali
ore 20.30 cena (costo 20 euro a persona)
ore 21.30 concerto Bee Hive Tribute Band

Redazione Nove da Firenze