Concerto in memoria di Paolo Crispo a favore di ATT

Un concerto di musica classica nel Palagio di Parte Guelfa, con pezzi sei-settecenteschi di Corelli, Bach e Vivaldi per ricordare il maestro Paolo Crispo.


Ieri, martedì 23 marzo 2010 alle ore 21 nella Sala Brunelleschi del Palagio di Parte Guelfa, l´Enseble "Art et Jeunesse" si è esibito in un concerto in memoria del Maestro Paolo Crispo.

L´ingresso era libero. Il ricavato delle offerte lasciate ai volontari che erano presenti sarà devoluto a sostegno dell'A.T.T. (ASSOCIAZIONE TUMORI TOSCANA), Onlus che cura gratuitamente e a domicilio i malati oncologici 24 ore su 24, tutti i giorni dell´anno. Attualmente l `A.T.T. opera a Firenze, Prato, Siena e rispettive province, assistendo quotidianamente circa 300 pazienti con un´équipe polispecialistica (10 medici, 3 psicologi, 8 infermieri professionali, 5 operatori socio-sanitari ed 1 fisiatra) che opera in accordo con il medico di famiglia e con i reparti ospedalieri.

L’intento dell’iniziativa, realizzata con il Patrocinio del Comune di Firenze e con il Patrocinio della Provincia di Firenze su organizzazione dell’ Associazione Musicale "Silva Artis", è di rendere omaggio al Maestro Crispo ricordando il giorno del suo compleanno.
Mancato nel dicembre 2008, quest’anno avrebbe dovuto compiere 65 anni. Il 23 marzo dell’anno scorso fu organizzato un concerto in suo onore presso il Conservatorio fiorentino Statale di Musica Luigi Cherubini, dove lavorava come insegnante di violino. Credeva molto nelle potenzialità musicali dei giovani e fondò diversi gruppi di giovani musicisti per farli avvicinare a quest’arte.

Per l´occasione ha suonato l´Enseble "Art et Jeunesse", fondato da Paolo Crispo assieme ad alcuni dei suoi allievi migliori, e hanno partecipato in veste di solisti anche il maestro Carlo Chiarappa e il Maestro Andrea Tacchi. Lungo l’applauso rivolto agli eleganti, bravissimi e professionali musicisti da parte del pubblico che riempiva la sala e che ha ascoltato nel più rispettoso silenzio l’intero concerto.

Il programma della serata
Arcangelo Corelli: Concerto grosso N. 1 in Re Maggiore, per 2 violini, violoncello, archi e continuo
Johann Sebastian Bach: Concerto Brandenburghese N. 4 in Sol Maggiore, per violino, 2 flauti dolci, archi e continuo
Antonio Vivaldi: Concerto in Fa Maggiore per 4 violini, violoncello, archi e continuo
Johann Sebastian Bach: Concerto in re minore per 2 violini, archi e continuo

Ensemble "Art et Jeunesse"
Hanno suonato i solisti ospiti Carlo Chiarappa e Andrea Tacchi e i componenti dell’orchestra Andrea Vassalle, Cosimo Paoli, Lara Gorkoff, Daniele Del Lungo, Marco Di Manno, Giulia Breschi, Serena Moroni, Giulia Novelli, Patrizia Del Ciotto, Claudia Marino, Giovanni Porazzini, Anna Clemante, Gianulca Pierozzi e Giovanni Bellini.

di Silvia Languasco

Redazione Nove da Firenze