Internet: un portale per le famiglie di Firenze

On line il prossimo 30 novembre.


WEB — Vi siete mai chiesti “dove porto oggi il mio piccolo?”, “cosa possiamo fare insieme?”…ma come fare a trovare le informazioni utili ad un genitore? La webmaster Elisa Staderini, ha realizzato un sito per le famiglie della città di Firenze.
"Tale progetto nasce dalla mia esigenza personale di mamma a tempo pieno che non vuole soltanto guardare i cartoni animati con il suo pargolo, ma vivere in pieno la città. Perché Firenze può offrire tanto ai bambini, ma quello che offre non è pubblicizzato quasi mai in modo sufficiente per raggiungere il massimo numero delle famiglie -spiega a Nove da Firenze- Mi sono creata la risposta: un portale web nel quale le mamme troveranno giorno per giorno informazioni utili su dove andare, cosa fare con i propri figli. Un calendario di eventi manifestazioni e quant'altro riguardi il mondo dell'infanzia di Firenze".
Il sito è suddiviso in varie sezioni, la principale dedicata al tempo libero: si spazia dai laboratori creativi della specifica ludoteca, a feste in piazza, al museo adatto al bambino, le biblioteche che offrono incontri e letture, liste di libri consigliati suddivise per età, lo sport da praticare in armonia.
C’è la sezione educazione, nella quale le famiglie troveranno subito tutte le informazioni sul mondo dei nidi, come fare a iscrivere i bimbi, dove andare... le scuole pubbliche e private, le scuole di musica, di lingua.
Una parte è poi dedicata ai piccoli i veri protagonisti, lo spazio dei bambini, i quali spediscono disegni e letterine che saranno pubblicati on line, e scaricano fumetti inediti e disegni da stampare e colorare.
La sezione l'esperto risponde si rivolge ai genitori, il pedagogista risponde alle domande inerenti problematiche educative.
Esiste una zona di incontro, i giardinetti virtuali, una community su FaceBook in cui le mamme e i babbi, si scambiano idee e consigli in tempo reale, in cui possono dare opinioni su eventi a cui hanno partecipato e chiacchierare come se fossero ai giardinetti dove giocano i loro figli.
Infine c’è onlus spazio dedicato all'ospedale pediatrico Meyer, all'istituto degli Innocenti, per sensibilizzare i fiorentini con aiuti e donazioni, perché è importante sostenere i paesi in difficoltà ma è altrettanto doveroso accorgersi dei fanciulli chi ci stanno accanto.

Il portale si propone come punto di riferitmento preciso ed attendibile per la nostra città, in quanto per adesso nel web non esiste niente per cui le mamme possano riferirsi. Un punto informativo unico per i bambini da 0 a 13 anni.

Redazione Nove da Firenze