A San Giovanni d’Asso asta di tartufi per l'Aquila. Raccolti 9mila euro

La gara di solidarietà si è svolta nell’ambito della XXIV Mostra Mercato del Tartufo Bianco delle Crete Senesi. Presente anche la presidente della Provincia de l’Aquila Stefania Pezzopane.


SOLIDARIETÀ — Sono 8.610 gli euro raccolti in aiuto dei terremotati d’Abruzzo grazie all’asta che si è svolta ieri pomeriggio a San Giovanni d’Asso (Siena), nell’ambito della XXIV Mostra Mercato del Tartufo Bianco delle Crete Senesi.

A questa cifra va ad aggiungersi ai 230mila euro già raccolti dal Comitato Terre di Siena per l’Abruzzo, come è stato annunciato proprio in questa occasione dal presidente della provincia di Siena Simone Bezzini. “Il Tartufo aiuta l’Abruzzo” è un’iniziativa voluta dal Comune di San Giovanni d’Asso il cui ricavato va al Comitato Terre di Siena per l’Abruzzo che dal tragico 6 aprile scorso, porta avanti una gara solidale che coinvolge le istituzioni e il mondo economico provinciale.
Proprio in occasione dell’asta di beneficenza è stata ufficializzata quindi la cifra totale del Comitato Terre di Siena per l’Abruzzo: 238.610 euro.

L’asta del tartufo per l’Abruzzo ha visto la partecipazione di cittadini, turisti, imprenditori privati, con la partecipazione del presidente della Provincia de L’Aquila Stefania Pezzopane, del presidente della Provincia di Siena, Simone Bezzi, e Nicola Marini, giornalista di Rai Abruzzo.

"Un momento toccante ed importante – ha affermato il sindaco di San Giovanni d’Asso, Michele Boscagli – che abbiamo voluto fortemente per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto". Boscagli ha ringraziato la presidente della Provincia de L’Aquila per essere venuta a San Giovanni d’Asso nonostante i tanti impegni: "Il nostro – ha detto Boscagli – è una terra di solidarietà".

L’asta, oltre al Comune di San Giovanni d’Asso e dall’Associazione tartufai senesi che hanno è stata resa possibile grazie ad un nutrito elenco di consorzi, associazioni e aziende senesi che hanno offerti le migliori produzioni agroalimentari del territorio: Consorzio di Tutela della Dop Suino cinto toscano, Associazione Tartufai Senesi; Associazione provinciale allevatori; Consorzio vino Orcia; Consorzio del Vino Brunello di Montalcino; Consorzio della denominazione San Gimignano; Consorzio Terre di Siena Olio Dop; Consorzio Vino Chianti Classico; Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano; Consorzio del cristallo di Colle Val d’Elsa; Enoteca Italiana; Associazione nazionale Città dell’Olio; Terrecotte artistiche senesi; Azienda agricola Vergelle; Azienda agricola Gonny.

Redazione Nove da Firenze