Legnaia in festa con gli animali della fattoria
A Campiglia Marittima dal 10 al 17 aprile la Settimana della Chianina


Firenze, 8 aprile 2006- Una giornata di festa all’aria aperta, per riscoprire gli animali dell’aia e i sapori tipici della nostra terra. Domani, domenica 9 aprile, l’appuntamento è con la ‘Campagna in città’, manifestazione organizzata dalla Cooperativa Agricola di Legnaia, in collaborazione con l’Associazione provinciale allevatori e la Cooperativa agricola di Firenzuola, al centro agro-commerciale di Sollicciano, in via Baccio da Montelupo 180.
In mostra, insieme agli animali dell’aia di Legnaia, cavalli, capre e oche, ci saranno i bovini giunti da alcuni dei migliori allevamenti del Mugello. Mucche e vitellini di razza ‘Limousine’, ‘Frisona’ e ‘Chianina’ che, nella stalla e nel recinto allestiti nel piazzale della Cooperativa, daranno vita a piccole sfilate a alla mungitura in diretta. Non macheranno a questa piccola fattoria cittadina anche gli ovini e suini, con alcuni esemplari della pregiata ‘Cinta senese’. L’iniziativa sarà un occasione per grandi e piccoli di scoprire gli animali della fattoria e i loro segreti, parlando con esperti e allevatori in un piacevole happening domenicale.
In occasione delle iniziative de ‘La primavera in città’, il centro agricolo-commerciale di Sollicciano sarà straordinariamente aperto la domenica dalle 10 alle 12,30 e dalle 15 alle 19.

Dal 10 fino al 17 aprile si svolgerà nel comune di Campiglia Marittima la settimana della Chianina. Tante saranno le iniziative che vanno dagli assaggi, fino agli incontri, tutto per fare conoscere meglio questa razza bovina da carne tra le più pregiate al mondo.
Già l’anno scorso, appoggiando antiche tradizioni, il Comune di Campiglia Marittima, fu l’unico comune della provincia di Livorno a aderire all’associazione Città della Chianina nello spirito di promuovere la produzione e il consumo di questa eccellente carne. “E non solo, - commenta l’assessore alle attività produttive del Comune, Sandro Nocchi – partecipare alle iniziative della “Città della Chianina” significa anche una piattaforma di promozione per il nostro territorio. Infatti, in occasione della presentazione dell’Associazione a livello nazionale, che si è tenuta durante la 38° edizione di “Agriumbria” Mostra Nazionale dell’agricoltura, zootecnia e alimentazione a Bastia Umbra, abbiamo presentato diverso materiale informativo, depliant ecc., per fare conoscere meglio il nostro comune.”
Quest’anno la settimana della chianina campigliese è stata inserita nel cartellone di Castagneto a Tavola, kermesse enogastronomica molto importante a livello nazionale, coinvolgendo tanti ristoranti della zona che, durante questi giorni, offriranno ai clienti un menu a base di carni chianine. Oltre agli assaggi in piazza a Venturina, nei ristoranti e alla promozione che alcune macellerie aderenti all’iniziativa metteranno in atto, si terrà una conferenza dibattito sugli allevamenti in Val di Cornia e sulla loro storia.
Vediamo il programma: venerdì 14 aprile alle ore 16.00 presso la saletta comunale (via della Fiera, Venturina) si svolgerà la conferenza - dibattito “Gli allevamenti della Chianina in Val di Cornia”.
Sei sono gli allevatori presenti nel comune: Angelo Di Pietro, Nicola Di Profio, Ivan Salvini, Orlando Favilli, Edilio Giannellini e Gabriele Navelli per un totale dei 163 capi di Chianina, cifra che inizia ad essere importante ma che, soprattutto, è destinata a crescere. Da questi dati si capisce l’interesse dell’incontro.
Il giorno “clou” sarà senza dubbio sabato 15 aprile. Dalle 9.00 fino alle 24.00 nella zona pedonale di Venturina ci sarà il mercatino dell’artigianato, antiquariato e di prodotti tipici. E dalle 19.00 alle ore 22.00, sempre nel centro di Venturina, in programma, cena- degustazione a base di Chianina. (bistecca alla fiorentina, tagliata, Bollito in salsa verde, spezzatino con patate e contorni, Schiaccia campigliese e vini della Val di Cornia). Tutto animato dall’orchestra del maestro Domenichini Per partecipare alla cena è necessario prenotarsi preso Ufficio Commercio di Venturina (via della Fiera, 1) o chiamando dalle 8.00 alle 13.00 al 0565/839336
Chiuderà la settimana della Chianina il mercatino dell’artigianato, antiquariato e di prodotti tipici (lunedì 17) che dalle ore 9.00 alle 20.00 rallegrerà il centro storico di Campiglia. Il programma della Settimana della Chianina è stato possibile grazie alla collaborazione tra Amministrazione Comunale di Campiglia M.ma, Associazione Città della Chianina, Associazione Allevatori, Allevatori della Chianina, Associazioni di Categoria, Centri Commerciali Naturali La Rocca e Il Crocevia, Ente di Valorizzazione Campiglia, Comitato Cittadino di Venturina, Coop Terre dell’Etruria, Consorzio Promotour, Confesercenti, Confcommercio, CIA, CNA, Macellerie Ferri Vilio, Luca’s Meat, Pistolesi, Conad, Terre dell’Etruria e Produttori d’Olio e Vino di Campiglia.
I ristoranti aderenti alla Settimana della Chianina sono Otello, Il Coppo, da Elena, Il Gatto e la Volpe, il Calidario, Pizzica.

Redazione Nove da Firenze