Rubrica — LifeStyle

Un soggiorno di stile nell’incanto della Toscana

Quando arriva l’autunno, le dolci colline del Chianti Classico esprimono il massimo del loro splendore


Siamo in pieno tempo di vendemmia, i filari sono carichi e il profumo del mosto d’uva pervade l’aria rendendola frizzante: è un periodo di festa, una stagione incantata che esalta la magia della Toscana e la ricchezza di un territorio elegante, che offre vini pregiati, panorami ineguagliabili, una storia millenaria e una tradizione gastronomica famosa in tutto il mondo.

Per le fughe nella stagione autunnale la Ambrogio e Giovanni Folonari Tenute offre soggiorni di stile presso un autentico relais tra i vigneti. Il Borgo del Cabreo Relais di Charme sorge a Greve in Chianti, all’interno delle Tenute del Cabreo in località Zano: è un boutique hotel che ha ridato vita ad un antico insediamento di mezzadri e che si inserisce con grazia nel paesaggio circostante.

Il Borgo del Cabreo Relais di Charme è composto da 11 camere, di cui 4 suite, tutte arredate con gusto ed originalità e con pezzi di valore di proprietà della famiglia. A disposizione degli ospiti ci sono i 4 salotti per il relax e la convivialità, la sala colazioni realizzata all’interno dell’antico fienile, la piccola palestra attrezzata e la suggestiva piscina esterna riscaldata in mezzo ai vigneti.

Il Relais è il cuore dell’omonima Tenuta ed è il punto di partenza ideale per una lunga e rilassante passeggiata tra i filari che, con l’arrivo dell’autunno, si mostrano in tutto il loro splendore di colori, con le foglie che riflettono la luce del sole dando vita a una miriade di sfumature e i grappoli maturi ormai pronti per essere raccolti.

È proprio dai vigneti intorno al relais che si produce Cabreo il Borgo uno dei primi Supertuscan, nato nel 1982, che è possibile assaggiare insieme alle altre etichette delle Tenute del Cabreo La Pietra Chardonnay Toscana IGT e Black Pinot Nero Toscana IGT in percorsi di degustazione, creati per gli ospiti del relais e condotti da personale esperto. Grazie a questa iniziativa, è possibile apprezzare non solo i vini prodotti nelle Tenute del Cabreo, ma anche una selezione di tutti i vini prodotti dalla Ambrogio e Giovanni Folonari Tenute, in particolare le etichette più rappresentative delle tenute toscane di proprietà.

La colazione offre una vastissima scelta, con preparazioni dolci e salate con frutta e verdura dell’orto a km. 0 e l’aperitivo sulla terrazza panoramica, che è tipico della stagione primaverile e di quella estiva, prosegue anche in autunno, se le condizioni meteorologiche lo consentono.

Qui, ci si può rilassare osservando il lavoro nei campi, cullati dai riflessi del sole sulla piscina riscaldata sottostante, con un calice di Baby Super Tuscan: una gamma di 4 vini freschi e fruttati, particolarmente indicati per accompagnare le bruschette impreziosite dall’Olio Extravergine di Oliva DOP del Chianti Classico Tenuta di Nozzole. Perfetto per l’aperitivo è anche un calice di Le Bruniche Toscana Chardonnay IGT, prodotto sempre a Greve in Chianti nella Tenuta di Nozzole.

Il paesaggio collinare del Chianti Classico è disseminato di tanti piccoli borghi medievali ricchi di storia, a partire da Montefioralle, che sorge proprio di fronte al Borgo del Cabreo e che ha mantenuto intatte le antiche mura difensive e i vicoli in pietra. A Greve in Chianti c’è invece la bella piazza circondata da portici in cui, al sabato, si svolge un grande mercato.Qualche km più in là sorge Radda in Chianti con i suoi scorci suggestivi che riportano al passato, così come San Gimignano, la città delle torri che dal Medioevo sono giunte fino a noi.

Lo staff del Borgo del Cabreo è a disposizione degli ospiti per realizzare la loro personale idea di vacanza su misura, per offrire loro esperienze uniche, tra cui visite guidate personalizzate, tour in mongolfiera, caccia al tartufo e per suggerire i migliori ristoranti della zona in cui godere di cene con il meglio dei prodotti locali.

Redazione Nove da Firenze