Rubrica — LifeStyle

Notte di Halloween: a Firenze e Grosseto passeggiate da brividi

Ecco alcuni appuntamenti più "culturali" della "notte delle streghe" in Toscana


Percorrere le vie del centro storico di Firenze, di notte, ricercando le atmosfere oscure della città nei secoli passati attraverso le storie sui fantasmi dei personaggi della tradizione come la Berta, Ginevra degli Almieri e Baldaccio D’Anghiari: è questa la proposta per la serata del 31 ottobre firmata “Enjoy Firenze”, il cartellone di percorsi guidati alla scoperta dei tesori artistici e architettonici di Firenze e della Toscana in compagnia di esperti e archeologi curato da Cooperativa Archeologia (programma completo su www.enjoyfirenze.it, ingresso a pagamento alle visite, prenotazione obbligatoria allo 055- 5520407 e a turismo@archeologia.it).

Quello di Enjoy è un appuntamento ormai diventato un must in occasione della festa più paurosa dell’anno: si tratta di un’ora e mezza di passeggiata in cui i partecipanti esploreranno le strade e le piazze del centro storico fiorentino in compagnia dei racconti e delle leggende intorno a personaggi della tradizione fiorentina: dalla Berta, la testa femminile pietrificata che sporge dal lato di Santa Maria Maggiore affacciato su via de’ Cerretani, a Ginevra degli Amieri, la sepolta viva, fino al violento avventuriero Baldaccio d’Anghiari che fu defenestrato da Palazzo Vecchio. Si potranno ascoltare le loro storie d’amore e di vendetta, visitando i luoghi che li ricordano e che portano con sé un senso di terrore e tenebra, un’antica paura innominabile. E alla fine un dolcetto, o scherzetto, per tutti.

Anche a Grosseto passeggiata notturna alla scoperta di luoghi "magici" della città. ConfGuide Confcommercio propone per il 31 ottobre, giovedì prossimo, “Grosseto misteriosa”, una visita in notturna del centro storico di Grosseto alla scoperta di edifici ancora presenti, di quelli scomparsi, sepolture longobarde, spedali, cimiteri, forche e soprattutto delle paure che nei secoli hanno caratterizzato la vita dei cittadini.
“31 ottobre: alla festa pagana che celebrava la fine dell’estate e l’ingresso nella stagione fredda e buia, con la conseguente paura legata alla sopravvivenza – spiega Fabiola Favilli, presidente ConfGuide Confcommercio Grosseto - si sovrappose la festa cristiana di Ognissanti, istituita da Papa Gregorio IV nell’840. All Hallows’Eve, dall’inglese arcaico “notte di tutti gli spiriti sacri”, cioè Ognissanti: nella tradizione celtica ed in particolare in Irlanda la pagana percezione dell’ingresso nel lungo inverno veniva esorcizzata festeggiando di notte, ed evocando ciò che rappresentava angosce e paure. Halloween è arrivato a noi attraverso i media, ma a ben guardare la Maremma e l’Amiata sono ricche di tradizioni che festeggiano i passaggi delle stagioni: dalla Focarazza di S.Caterina alla Torciata di S.Giuseppe a Pitigliano, così come la Festa della Pina presso la Pieve ad Lamulas ad Arcidosso od il Maggio cantato in tutta la Maremma”.
Appuntamento davanti alla Cattedrale alle 21,30, prenotazione al 3385623163, Guida: Fabiola Favilli. Costo 5 euro, gratuito per i bambini.
Sono aperte le prenotazioni anche per la visita di sabato 2 novembre di Arcidosso Alchemica. Il paese, ricchissimo di storia e dominato dalla sua bellissima rocca, ha tra le peculiarità uno straordinario numero di simboli arcani scolpiti sui muri. 

L’intero centro storico presenta simboli esoterici, di probabile derivazione templare ed alchemica: la passeggiata attraverso le vie del paese ne farà scoprire la presenza sulle facciate delle abitazioni e mostrerà il fascino di un paese che ha conservato nei secoli segni arcani. Il centro storico è affascinante e ricco di architetture e di arte, come testimoniano le Chiese di S.Leonardo e di S. Niccolò ed il castello fatto costruire dai Conti Aldobrandeschi nell’860 e divenuto nel XIV sec. centro del potere senese nel nostro territorio. La visita inizierà alle ore 15,30 e durerà circa due ore, il costo è 7 euro. La prenotazione è obbligatoria e va effettuata entro il 31 ottobre al 3385623163, Guida Fabiola Favilli.

A Empoli, segnaliamo l'evento alla biblioteca comunale ‘Renato Fucini’ che è pronta ad aprire le porte per un pomeriggio dedicato alla festa spettrale di Halloween. Giovedì 31 ottobre 2019 la biblioteca si trasformerà nella Villa Confetto pronta per ospitare un grande matrimonio tra due personaggi cadaverici accompagnati dagli invitati: zombie, streghe, fantasmi e personaggi fantastici. La piccola “Notte delle paure” è dedicata ai bambini e alle famiglie con la direzione artistica de La Valigia Blu e la collaborazione di PromoCultura. 

PROGRAMMA PAUROSO - L’appuntamento con l'Aldilà è a partire dalle 16.30 alla Biblioteca Comunale “Renato Fucini”, in via dei Neri, 15, dove vi aspetteranno fantasiosi laboratori creativi a cura delle bibliotecarie della Sezione Ragazzi “L’Isola del Tesoro”. Nella Sala Maggiore al primo piano della biblioteca saranno allestiti tre grandi isole dove cimentarsi con la costruzione di scheletri, ragni e facce da paura. Nel Chiostro degli Agostiniani il Santini Salon Hair & Beauty di Empoli offrirà a tutti i bambini un trucco flash gratuito a tema per prepararsi alla parata.

Dalle 17.30 partenza dell’attesissima Parata Horror per le vie del centro storico: un corteo di piccoli spettri invaderà Empoli.

In giro per le strade del centro storico quattro personaggi speciali coinvolgeranno i bambini in prove paurose e divertenti. La parata sarà accompagnata dalla musica di due street band e dalla presenza di spettacoli di strada con artisti sui trampoli.

Alle 19 si conclude il gioco di gruppo con il ritorno del corteo nel Chiostro degli Agostiniani e finalmente si celebrerà il Matrimonio stregato.

Ma le emozioni non finiscono qui: dopo il matrimonio stregato ci sarà per tutti i bambini uno spettacolo di arte di strada e di fuoco a cura dell'artista Serena Bartalucci. Tutte le attività sono adatte a bambini dai 4 agli 11 anni e la partecipazione è gratuita.

Non è richiesta la prenotazione. INGRESSO LIBERO.

INFO E CONTATTI: Tel.: 0571 757873. E-mail: sezione.ragazzi@comune.empoli.fi.it

Halloween è ormai divenuta una festa consolidata anche nel nostro territorio e il settore cinematografico ultimamente ha aderito a questo trend facendo uscire, proprio per la fine di ottobre, alcuni titoli legati alla paura: Ecco che il cinema Borsalino di Camaiore, orientato verso i titoli per la famiglia e per i più giovani, lancia il "teen parking", una sorta di abbonamento per i film nel giorno di Halloween per far passare al pubblico giovane una giornata in sala in compagnia del nuovo film d'animazione della Famiglia addams (proiezioni alle 15:30 e alle 18:00) e di Doctor Sleep, attesissimo seguito di Shining (proiezione unica alle 21:15) entrambi in uscita proprio Giovedì 31 Ottobre. Per coloro che acquisteranno il biglietto per i due film Il cinema offre un pacchetto speciale a €11 e non mancheranno le sorprese e i dolcetti (o scherzetti).

Tornando a Firenze, Street art, laboratori per bambini e spettacolo d’illusionismo. Evento ‘da paura’ il 31 ottobre al centro polifunzionale San Donato, tra via di Novoli e via Forlanini, dove andrà in scena una super festa di Halloween. Si tratta del primo dei quattro giorni di musica, spettacoli e intrattenimento, dal titolo ‘CiokkoTartUFF festival’, organizzati dall’associazione Fumetti in dintorni in collaborazione col quartiere San Donato e l’associazione di volontari Piazza San Donato. Ebbene, giovedì si parte col botto, tra streghe e fantasmi. Alle 19, spettacolo street art seguito da un simpatico laboratorio. E poi alle 20,15 magia e tanta musica con Steve Martin dj.

Inoltre, giovedì 31 Ottobre (ore 21) un Halloween tutto speciale con il film tratto dalla celebre serie tv, tanti i premi messi in palio per i migliori “costumi” al Cinema Odeon di Firenze che presenta una proiezione speciale di DOWNTON ABBEY (versione originale con sottotitoli in italiano), il film tratto dalla celebre serie televisiva britannica. Il pubblico è invitato a indossare un dress cose anni '20 e ai “migliori costumi” andranno i premi messi in palio per l'occasione dall'Odeon (3 carnet di biglietti omaggio) e dagli altri partner della serata, il British Institute (che mette in palio corsi di inglese) e la rivista “The Florentine” (che regalerà dei libri). Per l'occasione sarà allestito in sala anche un fotoset a cura dell'associazione Clavisomni.

Redazione Nove da Firenze