Rubrica — In cucina

Gelato Festival All Stars: dal 14 al 16 settembre al Piazzale Michelangelo la sfida tra i top chef mondiali

Firenze: in gara i 16 vincitori del tour dal 2011, in un weekend tra assaggi, laboratori e degustazioni. Il vincitore accede alla finalissima del Gelato Festival World Masters 2021


I migliori gelatieri del mondo a Firenze per una sfida senza precedenti, una competizione all’ultimo cono: è iniziato il conto alla rovescia per la “ALL STARS” del GELATO FESTIVAL 2018, il più importante evento dell’anno nel campo del gelato artigianale organizzato in collaborazione con Carpigiani e Sigep – Italian Exhibition Group. Dopo un tour in otto tappe con oltre cento maestri gelatieri che si sono sfidati portando in assaggio le loro creazioni artigianali, adesso a confrontarsi per conquistare l’accesso alla finalissima del Gelato Festival World Masters 2021 sono i sedici campioni che hanno già trionfato nelle varie edizioni del Gelato Festival dal 2011 in poi.

L'appuntamento è a Firenze DA VENERDI' 14 A DOMENICA 16 SETTEMBRE (orario 12-20), nello splendido scenario offerto dal Piazzale Michelangelo: per fiorentini e turisti un’occasione unica per scoprire i segreti del mondo del gelato fra assaggi, iniziative a tema e laboratori didattici allestiti nei tre grandi food truck da 13 metri (incluso il “Buontalenti” che rappresenta gelatoe il “Ruggeri” allestito con le vetrine gelato più innovative firmate ifi)in uno dei luoghi più suggestivi e fotografati al mondo, con vista mozzafiato sulla città. Un biglietto da 10 euro (ridotto per i bimbi sotto il metro),disponibile anche in prevendita sul sito della manifestazione (www.gelatofestival.it/biglietto), darà diritto all'assaggio di tutti i gelati in gara, più quelli degli sponsor (incluso Cookies The Original® e la versione Black) e alla partecipazione alle attività del villaggio.

Una vera e propria sfida tra le stelle del gelato artigianale italiano dunque, con la presenza dei vincitori del Gelato Festival dall'edizione 2011 ad oggi. Artigiani i cui nomi sono ben noti a chi conosce il mondo della gelateria artigianale d’eccellenza, ognuno dei quali si è saputo imporre grazie a un mix tra l’alta qualità delle materie prime, un’ottima padronanza della tecnica e grande fantasia nell’elaborare gli accostamenti più azzeccati. Nei giorni del festival – ed è un’altra novità assoluta - gli stessi gelatieri saranno poi chiamati a cimentarsi con due prove speciali: grazie alle partnership con Callebaut e Birrificio Angelo Poretti, gli chef dovranno realizzare un gusto inedito utilizzando il pregiato cioccolato dell’azienda belga e uno invece aromatizzato alla birra. Entrambi i gusti saranno valutati da altrettante giurie tecniche.

La kermesse è realizzata con la partecipazione di alcune delle più importanti aziende della filiera del gelato come Ifi (azienda leader nel campo di arredi, vetrine e banchi frigo), Mec3 (azienda leader nel settore degli ingredienti per la gelateria artigianale e fornitore ufficiale dei prodotti in gara) presente con il silver sponsor Cookies The Original®, Cartoprint (azienda leader nel settore del packaging alimentare, gruppo Seda), Hiber, Weker, Mondo Convenienza, Zucchero&Co e Solochef.it con le sue divise griffate. Sul fronte media, invece, sono presenti Punto IT, TuttoGelato e l’emittente Rds – Radio Dimensione Suono.

Il Festival varcherà poi l'Atlantico per l’edizione americana, in 8 tappe tra la West Coast e – per la prima volta – la East Coast. Il vincitore della “All Stars” fiorentina sarà il primo a qualificarsi per la finalissima dei Gelato, la sfida per i migliori gelatieri artigianali del pianeta, un percorso con centinaia di prove in quattro anni su cinque continenti, con giurie tecniche e popolari per aggiudicarsi il titolo di campione mondiale. Non solo il principale torneo internazionale di categoriagelatomedia value globale per il made in Italy stimato in 50 milioni di euro.

Il Gelato Festival ha debuttato a Firenze nel 2010 ispirandosi all’ideazione della prima ricetta di gelato per mano del poliedrico architetto Bernardo Buontalenti nel 1559. Da allora la manifestazione ha allargato i propri confini espandendosi prima nel resto d’Italia, poi in Europa e – dal 2017 – anche negli Stati Uniti, con un totale di 64 Festival realizzati, prima di abbracciare tutto il pianeta col campionato mondiale dei Gelato Festival World Masters 2021.

Ecco i 16 gelatieri in gara con i rispettivi gusti:

Gabriele Scarponi – Tropical Basil

Eugenio Morrone – Mandarino Tardivo

Giovanna Bonazzi – Sbrisolona dei 12 Apostoli con recioto bianco

Alessandro Crispini – Pistacchio

Paolo Pomposi – Dolce Vita

James Coleridge – Noce pecan e sciroppo d’acero canadese

Giacomo Canteri – Inne Lemon Curd

Taizo Shibano – Sorbetto di ananas, sedano, mela

Giampiero Burgio – I’David

Antonio Mezzalira – Pinolo

Francesco Mastroianni – Cuore di Brontolo

Fabrizio Fenu – Pecorino sardo con pere caramellate al miele di Sulla

Massimiliano Scotti – Il mio primo vero latte

Vincenzo Lenci – About strawberry and red pepper

Guido Cortese – Pinolo alla ligure

Marco Venturino – Sorbetto limone e basilico

Redazione Nove da Firenze