Domenica sarà Firenze Marathon

​Venerdì apre i battenti il Marathon Expo. In corsa anche il ministro Lupi


Un’attesa lunga un anno, ma domenica sarà Firenze Marathon. La gara fiorentina, che ha avuto l’adesione di oltre 10.600 iscritti (10.690 nel dettaglio), si correrà domenica, 30 novembre, per l’edizione numero 31 con partenza alle 9.15 (salvo diverse esigenze televisive e logistiche) da lungarno della Zecca Vecchia/Lungarno Pecori Giraldi con arrivo in Piazza Santa Croce. Quello di quest’anno è il secondo numero di sempre di iscritti alla gara fiorentina. Saranno 2000 i volontari lungo il percorso (un rapporto di uno per ogni cinque partecipanti), e oltre 2000 parteciperanno anche alla Ginky Family Run, la passeggiata benefica di un chilometro e mezzo per ragazzi e genitori, che parte (alle 9.45) e arriva in Piazza Santa Croce. Si può battere il record assoluto di arrivati al traguardo: 9.296 l’anno scorso.

La manifestazione ha avuto oggi la sua presentazione ufficiale presso il rinnovato e funzionale complesso del Mercato Centrale di Firenze, in pieno centro storico. Erano presenti il presidente di Firenze Marathon Giancarlo Romiti, l’assessore allo sport Andrea Vannucci, il vicepresidente vicario del Comitato regionale della Federatletica, Alessandro Alberti, in rappresentanza del presidente Alessio Piscini, Fulvio Massini, direttore tecnico della Firenze Marathon che ha

PRESENTATI I TOP RUNNERSIn campo maschile fino a questo momento l’atleta più accreditato sembra essere il keniano Levi Omari Matebo, grazie al primato personale di 2h 05’16”. Classe 1989, vanta vittorie alla Maratona di Barcellona 2011, un 2° posto a Francoforte sempre nel 2011 con il superbo 2h05’16”. E’ stato 7° a Berlino due mesi in 2h 08’33” (nella gara nella quale è stato fissato il nuovo primato mondiale di 2h02’57). Sarà presente anche il secondo classificato lo sforso anno, Geoffry Ndungu Gikuni, keniano classe 1984, che chiuse sul traguardo di Piazza Santa Croce in 2:12’18”; ha un

primato personale di 2h08’33” fatto quando vinse a Dublino nel 2011. Quest’anno un buon 2h13’50” che gli è valso il 2° posto alla maratona di Riga.
Dall’Etiopia ecco Haile Haja Gemeda, classe 86, è stato 4° alla Maratona di Roma lo scorso anno con il primato personale di 2h 08’35”. Altro atleta etiope è Abere Kassw Belay: classe 1984, vanta come miglior piazzamento internazionale sui 42 km e 195 metri l’8° posto alla Dubai Marathon di quest’anno in 2h 08’18”. E’ debuttante in maratona ma di lui si dice un gran bene e potrebbe essere la sorpresa di giornata il keniano David Kwemoi, classe 1992 che ha un super primato personale sulla mezza maratona: 1 ora 00’ 41” fatto lo scorso anno a Valencia. Debuttante sarà anche un altro keniano, Asbel Kipsang, 1:03’49” di primato personale in mezza maratona, mentre a completare la pattuglia keniana ecco Abraham Potongole, classe , primato personale di 2:11’12”.


A rappresentare i colori italiani ci sarà Domenico Matteo Ricatti,classe 1979, dal 2001 è un atleta del Centro Sportivo dell'Aeronautica Militare ed è allenato da Piero Incalza, già tecnico di alcuni dei migliori maratoneti italiani recenti tra cui Giacomo Leone, il re di New York, e Ottaviano Andriani. Dopo il titolo italiano assoluto sui 10mila su pista a Torino nel 2011, debutta in maratona a Milano, poi chiude 12º alla Maratona di Berlino (primo europeo al traguardo). Ad Aprile del 2013 stabilisce alla Maratona di Padova il suo nuovo primato personale col tempo di 2h15'16" giungendo terzo al traguardo. “Era presente agli Europei di Zurigo ma si è ritirato, quindi si è preparato espressamente per correre a Firenze e credo che farà una grande gara”, ha auspicato Fulvio Massini.

LE TOP RUNNERS DONNE
L’Etiopia vince la Firenze Marathon in campo femminile da quattro edizioni consecutive ed etiopi appaiono anche stavolta le favorite al momento dell’edizione 2014. Una è Goitetom Haftu Tesema, classe 1987 che vanta un 2° posto alla maratona di Roma 2011 con 2:26:21, e un 4° posto a Pargi nel 2012 con 2h27’11”, aveva vinto la maratona di Varsavia nel settembre 2013 in 2h29’32”, mentre quest’anno ha corso a Dubai in 2:27’34”. La connazionale Yetsehay Desalegn Adhana, classe 1991, vanta un 2° posto alla Maratona di Milano nel 2013 e un 9° posto ai Mondiali di Mezza Maratona a Copenaghen nel marzo di quest’anno. Ehete Bizuayehu ha vinto con primato personale la velocissima e piatta Maratona di Siviglia nel febbraio 2013 in 2h 29’52”, e ancora vittoria alla maratona di Varsavia ad aprile di quest’anno in un buon 2h 30’30”. Proverà a interrompere la serie etiope la debuttante keniana Grace Momanyi, classe 1981, debuttante sulla maratona, ma che vanta un più che valido primato personale sulla mezzamaratona di 1h 08’41” fatto nel 2011 a Lisbona.

Personaggio particolare in chiave italiana è Francesca Canepa, 43enne che ha scritto la storia in Italia del Trail Runnig italiano nel 2012 quando, nell’arco di dieci giorni, si classificò seconda nella storica North Face Ultra Trail du Mont Blanc e vincendo il Tor des Geants, epica gara di 330 km intorno alla Valle d’Aosta. In questa stagione si è dedicata alle ultramaratone, aggiudicandosi la 100 km di Honk Kong e classificandosi seconda nella North Face TransGranCanaria di 125 km e nella Noth Face Lavaredo di 120 km. Vanta anche i successi sull’asfalto francese nella 100 km di Millau (Fr) e nell’italiana 100 km della Torino–Saint Vincent. Solo di recente ha corso delle maratone, vincendo tra l’altro l’Ecomaratona d’Alba. “Verrà a Firenze per fare gara vera – ha spiegato Massini – e potrebbe stupire”.
In gara anche Franca Fiacconi, già vincitrice della maratona di New York.

I RIFERIMENTI
Lo scorso anno in campo maschile vinse l’ucraino Oleksandr Sitkovskiy in 2h 09’14 mentre il record della gara maschile è del keniano James Kutto, che chiuse in 2h 08’40” nell’edizione 2006.
Lo scorso anno vinse la gara femminile l’etiope Abeba Gebremeskel Tekulu in 2h 30’37” mentre il record della gara donne è della slovena Helena Javornik: 2h 28’15” nell’edizione 2002.“I pace maker – ha anche anticipato Massini – correranno rispettivamente fino al 25esimo e al 30esimo chilometro, e faranno un ritmo di 3'02”/ 3’03” al chilometro. Per le donne invece imposteranno l’andatura per arrivare al traguardo in due ore e ventinove minuti, due ore e trenta”.

VIP IN GARA
Non mancheranno come sempre in gara alcuni Vip. Tra questi correrà per le strade di Firenze il ministro delle infrastrutture e dei trasporti Maurizio Lupi. Lupi si fermerà comunque alla mezza maratona, non avendo potuto preparare per limiti di tempo la distanza doppia. Correrà per le vie di Firenze anche il suo segretario particolare Marcello di Caterina. Cercherà invece di completare la gara, come già accaduto in altre edizioni della Firenze Marathon, il giornalista di Radio 24 e sovente opinionista televisivo Giuseppe Cruciani che correrà per la quinta volta la Firenze Marathon, con miglior performance fissata in 3 ore e 48’ mentre la sua migliore maratona di sempre l’ha corsa in 3 ore 43’.

La manifestazione è anche valida come quarta, ultima e decisiva tappa del Campionato italiano sindaci e amministratori pubblici organizzato dall’Anci Emilia Romagna. Dei 19 che hanno preso parte alle tappe precedenti saranno in sei coloro che correranno anche la Firenze Marathon e quindi si contenderanno la vittoria finale.

IL PERSONAGGIO

Tra i personaggi caratteristici invece da sottolineare soprattutto il plurimaratoneta vicentino Antonio Grotto, invitato a Firenze da Runitaly, l'agenzia promoter per Vicenza della Firenze Marathon, che ha scelto proprio Firenze per festeggiare e correre la sua 750° maratona (è il 5° al mondo per numero di maratone corse, e primo in Italia in questa speciale classifica). L’organizzazione non a caso ha già provveduto ad assegnargli il pettorale 750. Sarà anche seguito da una troupe televisiva in questa sua ennesima gara. Ha un primato personale di 3 ore e 04’ centrato però 15 anni fa, ha corso maratone in 39 paesi diversi ed è la sua sesta maratona a Firenze, la seconda consecutiva. Antonio ha iniziato il suo rapporto speciale con la Firenze Marathon già nel 2003 correndo in 3:24’, inoltre non ha voluto mancare alle storiche edizioni: del venticinquesimo anno, nel 2008, e, appunto, lo scorso anno l'edizione del trentennale quando a 64 anni compiuti la chiuse in 4:04’. Quest'anno è arrivato più volte sul podio nella categoria MM60 sia in Italia sia all'estero, come alla Maratona di Tromso in Lapponia e a Annecy in Francia, corsa in 3:45’ lo scorso aprile. Specialista anche delle 100km, ha corso per 10 volte di fila la 100 chilometri del Passatore Firenze-Faenza fino a quest'anno. Antonio ha corso tutte le maratone italiane almeno due volte nel corso di 27 anni di carriera sportiva. Imprenditore, ora in pensione, ha ancora tanta voglia di correre e lo fa con un sorriso contagioso. "Sono sempre felice di correre a Firenze – le sue dichiarazioni - che penso sia la maratona che ho corso più volte in Italia insieme a Venezia, mentre all'estero è Parigi la mia preferita; il percorso di Firenze è molto bello e la città, seppur conosciuta, mi attira sempre".


Inoltre i Marathonabili come ogni anno accompagneranno lungo il percorso ragazzi e ragazze in carrozzina che potranno così vivere l’emozione di essere parte dell’evento alla pari con tutti gli altri corridori.

HANNO DETTO

“Partiamo – ha detto Giancarlo Romiti - con numeri inaspettati fino a poche settimane fa. Ma la gente ormai sa che correre a Firenze è garanzia di grande festa. Quest’anno abbiamo aumentato il numero dei volontari portandoli a 2000 e abbiamo dovuto dire di non a tanti che volevano far parte di questo gruppo”.
“Domani – ha anticipato l’assessore allo sport Andrea Vannucci – sulla rete civica del Comune di Firenze inseriremo l’elenco delle modifiche alla viabilità. Anche la città di Firenze, come un maratoneta, si sta allenando per fare la maratona e arriverà preparata all’evento. Orgogliosi di ospitare una manifestazione così bella per tutta la città, che, sono sicuro, si appresta ancora una volta a vivere al meglio questa festa dello sport”.
“Per la Fidal – ha detto Alessandro Alberti - è un onore poter avere la seconda maratona in Italia per numero di partecipanti. Voglio anche sottolineare che l'organizzazione della Firenze Marathon non si limita a organizzare la maratona ma è un'organizzazione che crea eventi, anche benefici, durante tutto l'anno. Sottolineo anche che la Firenze Marathon sostiene una società di atletica come l'Atletica Firenze Mararathon e questo è una cosa unica. Nessuna delle altre maratone in Italia sostiene una società di atletica. Ed è sicuramente grazie a questo sostegno che l’Atletica Firenze Marathon fa parte dell’elite delle migliori dodici squadre a livello nazionale, sia in campo maschile che femminile”.

NON SOLO MARATONA

Per la città di Firenze sarà una settimana all’insegna del podismo e dell’atletica, con il fulcro centrale di tre giorni, dal 28 al 30, ricchissimi di eventi. Questi i principali eventi collaterali della maratona fiorentina:la Ginky Family Run (per la quale si prevedono circa 2.000 partecipanti) è la corsa per le vie del centro storico di Firenze che si corre il giorno stesso della maratona. Partenza (alle 9.45) e arrivo sono in piazza Santa Croce, dove arriva anche la maratona. Dopo il successo degli ultimi anni, nella giornata di venerdì 28 novembre presso lo stadio Ridolfi di Firenze al Campo di Marte, si svolgerà la quinta edizione della manifestazione “I più veloci, più forti e più resistenti di Firenze, Trofeo Conad”. Si tratta della manifestazione di atletica leggera riservata a bambini e ragazzi delle scuole fiorentine che si misureranno in gare di sprint, mezzofondo e lanci. Si rinnova l'appuntamento anche con la staffetta su pista 30x1chilometro che si svolgerà sabato 29 novembre proprio alla vigilia della maratona, con inizio alle ore 10 presso lo stadio di atletica Luigi Ridolfi, attiguo alla sede del Marathon Expo dedicata a Mauro Pieroni. Anche quest’anno la maratona di Firenze farà parte del circuito del Campionato italiano di maratona sindaci e amministratori pubblici organizzato dall’Anci Emilia Romagna, giunto alla quinta edizione e sarà decisiva per la classifica finale, essendone la quarta ed ultima prova.

IL MARATHON EXPO
Venerdì aprirà anche il Marathon Expo allestito sempre presso il complesso sportivo Generale Barbasetti di Prun, attiguo allo stadio Ridolfi, con ingresso in viale Malta 10. Il Marathon Expo è tappa obbligata per tutti gli iscritti, che devono ritirare il pettorale e il pacco gara. Sarà aperto il venerdì e il sabato precedenti la gara con orario 9-20. Il ritiro del pettorale naturalmente rappresenta occasione per la visita accompagnati da amici e familiari. Ecco perché è prevista un’affluenza di circa 30mila persone, statisticamente suddivisa in 30% dei visitatori il venerdì, il restante 70% il sabato. L’Expo è una vera e propria cittadella dello sport, di fatto l'unica fiera "sportiva" di Firenze. L’ingresso è gratuito, l’orario continuato, c’è anche un servizio catering di alto livello che soddisfa le esigenze di tutti, dalla colazione alla cena. Al Marathon Expo è possibile trovare le più rinomate aziende e organizzazioni del settore, testare le ultime novità tecniche ed editoriali, incontrare i top runner, partecipare ad attività interattive, avere aggiornamenti su alcuni dei principali eventi podistici in Italia e all’estero. Settantuno saranno gli stand dei vari espositori.
I visitatori potranno in esclusiva poter acquisire indumenti e oggettistica “griffati Firenze Marathon”, potranno acquistare la maglia celebrativa Asics dell’edizione 2014 e, altra novità di quest’anno, avranno la possibilità di poter personalizzare con una scritta originale o un disegno la maglia tecnica Asics da allenamento che viene consegnata a tutti gli iscritti insieme al pettorale di gara.

E ancora: ci sarà la possibilità di iscriversi a soli 30 euro per l’edizione 2015 della Firenze Marathon, tariffa super scontata che sarà valida solo per i due giorni dell’Expo.

Inoltre al Marathon Expo si potrà effettuare l’iscrizione e ritirare la maglia apposita della Ginky Family Run, la corsa a sfondo benefico di 2 km per le vie del centro con partenza (ore 9.45, quindi quasi in contemporanea con quella della maratona) e arrivo in Piazza Santa Croce, che avrà un’adesione di circa 2000 partecipanti, tra ragazzi e adulti.
Nello stand della rivista “Runners e benessere” si potrà partecipare al concorso “Indovina quanti saranno i classificati alla Firenze Marathon 2014”, partecipazione gratuita e premi importanti per coloro che si avvicineranno di più. Sarà anche presentato il nuovo libro del professor Gigliotti, sabato alle 14.30 e alle 16.30 il libro del Trentennale di Firenze Marathon.

Infine durante entrambi i giorni di apertura dell’Expo sarà possibile usufruire di un servizio massaggi gratuito a cura di Celadrin.

IL CONVEGNO DIDATTICO AL MARATHON EXPOSabato 29 novembre alle 10.30 presso il palco centrale dell’Expo ci sarà la tavola rotonda aperta al pubblico dal titolo “Il crampo: cos'è, come prevenirlo”. Interverranno: Prof. Fabrizio Agelini presidente Sinseb, Prof. Enrico Arcelli, Prof. Nicola Sponsiello dietologo, Dott. Sergio Migliorini medico sportivo, Luca Gatteschi medico Figc, Giorgio Garello tecnico Asics, Stefano Baldini, campione olimpico di maratona ad Atene 2004. Moderatore: Marco Marchei direttore di Runner World Italia.

MARATHONABILE, C’E’ IL CONVEGNO PER SAPERNE DI PIU’
Non si svolgerà invece dopo sei edizioni quest’anno la "MarathonAbile", gara in handy byke, nata con l'obiettivo di promuovere e valorizzare lo sport senza barriere in collaborazione con l’Unità spinale di Firenze. Le nuove norme, che pongono la disciplina sotto l’egida della Federazione ciclistica italiana hanno costretto gli organizzatori ad annullare la prova. Per vederci chiaro e affrontare il problema in vista di un rilancio nell’edizione 2015 è stata organizzata la tavola rotonda dal titolo “L'attività paraolimpica ciclistica nelle manifestazioni podistiche: criticità e sviluppi futuri alla luce delle nuove norme". Si svolgerà presso la sala riunioni Fidal Toscana presso stadio di atletica Luigi Ridolfi viale Fanti 2 sabato 29 con inizio alle 9.30. Parteciperanno gli organizzatori delle principali maratone italiane e dei principali eventi podistici, e anche i dirigenti delle Federazioni di atletica e ciclismo.

IL METEO
Rispetto alla proiezione di sette giorni fa è leggermente cambiata la previsione meteo per il giorno della maratona. Per domenica 30 ci potrebbe essere, contrariamente a quanto veniva dato una settimana fa, possibilità di piogge da deboli a moderate, che si dovrebbero alternare a schiarite. In compenso le temperature sono date con un minore range di oscillazione. Tra le sette del mattino e le 14, sempre secondo i dati al momento, si dovrebbe infatti oscillare tra i 13,6 gradi e i 17,6 gradi. Una minore escursione termica rispetto alla precedente previsione che sicuramente favorirebbe gli atleti nella preparazione dell’equipaggiamento tecnico. (fonte: Meteo.it)

TV
Una sintesi differita della maratona e dei principali eventi collaterali si potrà vedere domenica pomeriggio su RaiSport a partire dalle 16.30.
Toscana Tv riproporrà due puntate speciali di “Runners, Atletica e podismo in Toscana” tutte dedicate alla Firenze Marathon giovedì 4 e giovedì 11 dicembre, con inizio alle 22.25 circa.

LA MARATONA IN DIRETTA SU FACEBOOK

Le emozioni della Firenze Marathon, compresa la gara, potranno essere seguiti in diretta su Facebook sulla fan page dell’evento (si può cercare scrivendo: Firenze Marathon), che attualmente conta quasi 15mila adesioni. Tutte le news sulla maratona sono pubblicate anche via Twitter: @FirenzeMarathon, che conta circa 1400 followers. Tutte le news sul sito internet ufficiale www.firenzemarathon.it .

QUATTRO GIORNI DI EVENTI: IL PROGRAMMA PASSO PER PASSO


VENERDI 28 NOVEMBRE

FRIDAY 28th NOVEMBER

09:30/09:30 a.m.

Apertura Firenze Marathon Expò (Stadio di Atletica “Luigi Ridolfi” e nuovi locali del Firenze Marathon Wellness, Viale Malta, 10 Firenze) dalle 09:30 alle 20:00 sarà possibile ritirare il proprio pettorale, il pacco gara e visitare gli stand delle aziende espositrici.

09:30-19:30/09:30 a.m.-07:30 p.m.

Ultime iscrizioni alla Ginky Family Run e ritiro T-shirt ufficiali (fino ad esaurimento scorte) presso lo stand Ginky Family Run

09:30-17:30/09:30 a.m. 05:30 p.m.

Stadio di Atletica “Luigi Ridolfi”

Trofeo di atletica leggera giovanile “I più veloci, più forti e più resistenti di Firenze – Trofeo Conad”.

11:30/11:30 a.m.

Presso il palco centrale presentazione linea “Mix Up Your Run” Migliorare la qualità della tua corsa si può! a cura di Giorgio Garello tecnico Asics

12:00/ Noon

Presso il palco centrale Fulvio Massini in collaborazione con Garmin “Illustrazione animata del percorso e consigli sulla gestione della gara“.

12.30/12.30 p.m.

Presso palco centrale presentazione prodotti Enervit da usare prima della gara

17:00/05:00 p.m.

Presso il palco centrale Fulvio Massini in collaborazione con Garmin: “Illustrazione animata del percorso e consigli sulla gestione della gara”.

17:30/ 05:00 p.m.

Presso il palco centrale presentazione la “Mix Up Your Run”, migliorare la qualità della tua corsa si può! a cura di Giorgio Garello tecnico Asics.

18.00/06.00 p.m.

Presso palco centrale presentazione prodotti Enervit da usare per prevenire la disidratazione.

ore 18.30/ 6.30p.m

Presso il palco centrale presentazione linea “Mix Up Your Run”, migliorare la qualità della tua corsa si può, a cura di Giorgio Garello tecnico Asics.

SABATO 29 NOVEMBRE

SATURDAY 29th NOVEMBER

09:30/09:30 a.m.

Apertura Firenze Marathon Expò (Stadio di Atletica “Luigi Ridolfi” e nuovi locali del Firenze Marathon Wellness, Viale Malta, 10 Firenze) dalle 09:30 alle 20.00 sarà possibile ritirare il proprio pettorale, il pacco gara e visitare gli stand delle aziende espositrici.

09:30-19:30/09:30 a.m.-07:30 p.m.

Ultime iscrizioni alla Ginky Family Run e ritiro T-shirt ufficiali (fino ad esaurimento scorte) presso lo stand Ginky Family Run

09:30 /09:30 a.m.

Presso sala riunioni Fidal Toscana presso stadio di atletica Luigi Ridolfi viale Fanti 2

Incontro dibattito aperto sul tema: “L'attività Paraolimpica ciclistica nelle manifestazioni podistiche: criticità e sviluppi futuri alla luce delle nuove norme". Parteciperanno gli organizzatori delle principali maratone italiane e di alcuni dei principali eventi podistici, dirigenti delle Federazioni di atletica e ciclismo.

10:00 / 12:00 a.m.

Stadio di atletica Luigi Ridolfi viale Fanti 2 – Staffetta 30x1Km - “Trofeo Mauro Pieroni”

10.00/ 10:00 a.m.

Presso il palco centrale presentazione linea “Mix Up Your Run, migliorare la qualità della tua corsa si può” a cura di Giorgio Garello, tecnico Asics.

10:30/10:30 a.m.

Presso palco centrale. Tavola rotonda:

“Il crampo: cos'è, come prevenirlo”. Interverranno: Prof. Fabrizio Agelini presidente Sinseb, Prof. Enrico Arcelli, Prof. Nicola Sponsiello dietologo, Dott. Sergio Migliorini medico sportivo, Luca Gatteschi medico Figc, Giorgio Garello tecnico Asics, Stefano Baldini, campione olimpico di maratona ad Atene 2004. Moderatore: Marco Marchei direttore di Runner World Italia.

11.30 / 11.30 a.m.

Saletta presso ufficio stampa al primo piano palazzina Barbasetti Gai Prun

Conferenza stampa consegna pettorali di gara e presentazione top runners


12.00/ 12.00 a.m.

Presso il palco centrale Fulvio Massini in collaborazione con Garmin “Illustrazione animata del percorso e consigli sulla gestione della gara”.

12.30 /12:30 pm

Presso il palco centrale: Premiazione staffetta 30x 1 km - “Trofeo Mauro Pieroni”

ore 13.00 / 1:00 pm

Presso il palco centrale presentazione linea “Mix Up Your Run”, migliorare la qualità della tua corsa si può, a cura di Giorgio Garello tecnico Asics.

13:30/01:30 p.m.

Presso la sala stampa della palazzina militare Barbasetti Gai Prun visualizzazione mentale del percorso aperta a tutti a cura di Fulvio Massini.

14:30/02:30 p.m.

Presso il palco centrale: Presentazione dei libri:

“Mi chiamavano prof. Fatica” di Claudio Rinaldi e Luciano Gigliotti, e “Sempre con le Ali ai piedi” di Stefano Baldini. Moderatore Fulvio Massini.


15.00/03:00 p.m.
Saletta presso ufficio stampa al primo piano palazzina Barbasetti Gai Prun

Riunione tecnica con i top runners aperta alla stampa

15:00/03:00 p.m.

Palco centrale. Premiazioni “I più veloci, più forti e più resistenti di Firenze – Trofeo Conad”

ore 16:00/4.p.m.

Spazio Maratona di Roma

ore 16:30/4.30 p.m.

Presso il palco centrale: presentazione del libro:

“30 anni della Firenze Marathon” Moderatore Eugenio Giani

17:30/05:30 p.m.

Presentazione dei Top Runner sul palco I padiglione

18:00/06:00 p.m.

Presentazione Assistenti di gara sul palco I padiglione

18:30/06:00 p.m.

Presso il palco centrale Fulvio Massini in collaborazione con Garmin “Illustrazione animata del percorso e consigli sulla gestione della gara”

***

Ore 18 / 06.00 p.m.
TORNA LA MESSA DEL MARATONETA ALLA VIGILIA DELLA FIRENZE MARATHON

Torna anche quest’anno l’iniziativa, molto apprezzata lo scorso anno quando fu varata, della messa del maratoneta, che sarà tenuta alla Basilica di Santa Croce (che l’indomani farà a sfondo agli arrivi della 31esima edizione della Firenze Marathon). Si svolgerà, infatti, sabato 29 novembre, alla vigilia della maratona stessa, con inizio alle 18. La funzione religiosa, tenuta da Don Andrea Menestrina, è ispirata ad accogliere i podisti e le loro famiglie nella città di Firenze, e promuovere un momento di riflessione e preghiera all'interno della basilica francescana.
Anche questa occasione è pensata per far vivere ai partecipanti e ai loro accompagnatori un'esperienza unica, con l’occasione altrettanto unica per una visita guidata all'interno della Basilica che sarà aperta solo per i maratoneti e i loro familiari dalle 17 alle 18 (presentando il pettorale). Del personale specializzato sarà appositamente a disposizione per fare da guida alla Basilica stessa
, al museo e al giardino della chiesa di Santa Croce, con possibilità di spiegazioni in lingua italiana, inglese e altre lingue. La funzione sarà dedicata a Mauro Pieroni, già facente parte del Consiglio del comitato organizzatore della maratona e scomparso lo scorso anno proprio alla vigilia dell’evento. Naturalmente si potrà scegliere di partecipare solo alla visita guidata oppure solo alla funzione religiosa.


***

DOMENICA 30 NOVEMBRE

SUNDAY 30th NOVEMBER

09:15/ about 09:15 a.m.

Partenza Maratona 42,195 km – L.no Pecori Giraldi (salvo diverse esigenze televisive)

09:45/09:45 a.m.

Partenza Ginky Family Run 1,5 km – Piazza Santa Croce

11:25/11:25 a.m.

Arrivo primi concorrenti Maratona – Piazza Santa Croce

12:00/Noon

Premiazioni ufficiali – Piazza Santa Croce

15:15/03:15 p.m.

Tempo massimo per concludere la gara

19,30 / 23.00 MARATHON PARTY – Teatro OBIhall – Cena e spettacolo musicale

LUNEDI’ 1 DICEMBRE

MONDAY 1st DECEMBER19:30 / 23:00 p.m. FESTA CENA DEI VOLONTARI – Teatro OBIhall 

Redazione Nove da Firenze