Ultimo week end prima delle elezioni: la partita è apertissima

L'agenda degli appuntamenti politici in Toscana


POLITICA — Fratelli d’Italia trascorre la giornata di campagna elettorale di sabato 16 febbraio tra i mercati della provincia di Firenze e le piazze della Versilia.
Il camper di Fratelli d’Italia con Achille Totaro, capolista alla Camera in Toscana, effettua un tour fiorentino tra i mercati di Scandicci ore 9.00-10.00, Montelupo 11.00-12.00, Castelfiorentino 12.30-13.30, Empoli piazza della Vittoria 14.00-15.00.
Alle ore 16.00 a Forte dei Marmi comizio di Fratelli d’Italia in piazza Garibaldi, presenti Achille Totaro, capolista alla Camera in Toscana, e Francesco Torselli, candidato alla Camera.

Sabato 16 febbraio a Firenze Flash mob per chiedere l’omicidio stradale, “La protesta delle scarpe” davanti al Palazzo di Giustizia.
Domenica 17 febbraio, Incontro per la Bigenitorialità: “L’ascolto del Minore, Genitorialità e Violenze”, appuntamento all’ Hotel Mediterraneo, Lungarno del Tempio 44, Firenze, ore 15.30

Rivoluzione Civile scende in piazza per difendere la sanità pubblica.
In occasione della manifestazione di sabato 16 febbraio in difesa della sanità pubblica, indetta dal Coordinamento per la Difesa della Sanità Pubblica e dal Comitato No Debito, i candidati di Rivoluzione Civile, che saranno presenti, esprimono la propria piena adesione alla protesta: "Non possiamo permetterci di sottovalutare l'estremo pericolo che corre il Servizio Sanitario Nazionale, ormai duramente provato dai continui tagli ad ogni livello, che colpiscono tanto i lavoratori quanto gli utenti. Chiediamo alla politica e alle istituzioni un'assunzione di responsabilità davanti a un diritto costituzionale di primaria importanza come quello alla salute, che prevede l'accesso libero e uguale per tutti a cure ed assistenza sanitaria." Malpezzi, Luongo e Vertucci (candidati alla Camera per Rivoluzione Civile) rincarano la dose: "Abbiamo sostenuto la raccolta firme No ISEE e sosteniamo la petizione popolare Per la Difesa e il Rilancio della Sanità Pubblica contro i tagli della spending review e della Regione Toscana, perché siamo convinti dell'importanza fondamentale di un sistema sanitario nazionale pubblico ed universale che rispetti la dignità di lavoratori e utenti. Per questo, sosterremo ogni iniziativa indirizzata verso quest'obiettivo, mentre respingiamo con forza il tentativo di qualcuno di creare due sanità, una per i ricchi e una per i poveri".
Vladimiro Giacchè, candidato alla Camera in Toscana per la lista Rivoluzione Civile a sostegno di Antonio Ingroia premier, sarà a Empoli sabato 16 febbraio per un incontro pubblico della campagna elettorale per le politiche 2013.
Giacchè, nato a La Spezia e laureatosi alla Scuola Normale di Pisa, è un’economista marxista e ‘spalla’ di Ingroia nell’elaborazione del programma di politica economica di Rivoluzione Civile.
Sabato 16 febbraio (ore 17) Giacchè parteciperà a un dibattito pubblico al Chiostro degli Agostiniani, in via De’Neri n. 15. Saranno presenti anche Lucia Mango, segretario regionale dei Comunisti Italiani e candidata alla Camera per Rivoluzione Civile, Stefano Cristiano, segretario regionale di Rifondazione Comunista, Rossano Rossi (Cgil Firenze) e Manuele Vannucci (Idv), candidato alla Camera per Rivoluzione


E in questo ultimo fine settimana prima delle elezioni, tante le iniziative del Pd in Toscana.
Domani sabato 16 febbraio a Piombino alle 17,30 al Centro giovani di via della Resistenza 4, Andrea Manciulli sarà intervistato insieme al sindaco Gianni Anselmi da Antonella Madeo, giornalista YouDem Tv all’incontro dal titolo “Il PD al Governo per il bene dell’Italia”.
A Firenze domani, volantinaggi con i candidati fin dalla mattina: dalle 9,30 David Ermini sarà davanti alla Coop di Gavinana, Rosa De Pasquale alle 10 al Mercato di Novoli, Giacomo Billi dalle 10 alle 12 al gazebo all’interno del Mercato in piazza dell’Isolotto a Firenze. Alle 9,30 Rosa Maria Di Giorgi parteciperà al volantinaggio al mercato di via Morandi e della zona commerciale, insieme a volontari circoli Pd “Tre Pietre” e “Le Panche-Serpiolle”. Paolo Beni e Claudio Martini, invece, dalle 10 saranno a Firenze al Circolo Arci in Piazza dei Ciompi per un volantinaggio e per la tavola rotonda su “Cooperazione, bene comune”, insieme ad alcuni candidati di Sel.

Banchini, gazebo e volantinaggi anche il pomeriggio davanti alla Coop di Gavinana, dalle 16 alle 18 in viale Talenti presso Coop, dalle 10 alle 12 in via Gemignani, dalle 10 alle 12 in piazza Stazione lato Via Alamanni, dalle 10 alle 12 in via Finiguerra angolo con via Palazzuolo, dalle 10 alle 12 in Piazza Santa Maria Novella; dalle 11 alle 13 in piazza Dalmazia, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 in via Gioberti lato Coop, dalle 10 alle 12 in piazza dei Ciompi sotto la loggia del Pesce, dalle 10 alle 12 in piazza Ghiberti, dalle 16 alle 18 in piazza Garibaldi e dalle 10 alle 12 in Piazza Acciaiuoli. A Scandicci dalle 10 alle 12 in piazza Togliatti, a Fiesole, dalle 10 alle 12 in piazza Mino, in piazza Mezzadri a Caldine, in piazza Etrusca a Compiobbi. A Sesto Fiorentino, dalle 10, volantinaggio itinerante e, alle 15,30, banchini in piazza Cavallotti.
Tanti anche gli incontri. Domani mattina, Manciulli sarà in provincia di Firenze, a Greve in Chianti dove, a San Polo, incontrerà giovani produttori di olio e dediti anche alla coltivazione di iris e zafferano. Successivamente Manciulli visiterà le più significative aziende vitivinicole del comune di Greve in Chianti incontrando a Panzano i produttori del primo bio-distretto vitivinicolo italiano. Oltre ad un giro nella piazza di Greve dove sarà in corso il mercato settimanale Manciulli farà una tappa al mercato "Campagna amica" dove saranno ad aspettarlo i produttori agricoli locali e i rappresentanti di Coldiretti e Cia. Fra Panzano e Greve il candidato visiterà anche le botteghe del commercio agroalimentare tipico del Chianti. Ad accompagnare Manciulli ci saranno il Sindaco di Greve e gli amministratori locali.
Domani a Impruneta, Tavarnuzze, Bagnolo, si terrà la “Giornata del lavoro e della legalità”, alla quale parteciperanno Andrea Barducci, presidente della provincia, Patrizio Mecacci, segretario Pd metropolitano, Ida Beneforti, sindaco di Impruneta: alle 11,30 presso la Casa del Popolo dell’Impruneta si terrà l’incontro “Formazione e lavoro. Il vero problema delle nuove generazioni. Cosa può fare la politica?”. Al dibattito seguirà un aperitivo. Alle 17, invece, alla Casa del popolo di Tavarnuzze ci sarà un incontro con David Ermini ed Elisa Simoni moderato da Claudia Zolfaroli. Infine alle 20, alla casa del popolo di Bagnolo, ci sarà la cena “A tavola con la legalità”.

Alle 17:30 “Politica, Istituzioni, Economia - Il programma del PD per l’affermazione di una cultura della legalità” alla Casa del Popolo di Pelago. Partecipano: Pino Arlacchi, europarlamentare PD e Federico Gelli, candidato alla Camera e responsabile del forum Sicurezza e Legalità PD Toscana. Modera Marisa Boschi del forum “sicurezza e legalità” Pd metropolitano Firenze.

Il candidato lucchese Andrea Marcucci alle 10 sarà a Firenze per un dibattito sulla cultura al monastero della Certosa. David Ermini alle 11 visiterà il penitenziario fiorentino di Sollicciano con Andrea Marcucci e i consiglieri regionali Pd Nicola Danti ed Enzo Brogi. Valeria Fedeli alle 15,30 incontrerà i sindacati della zona Mugello a Borgo San Lorenzo alla sede della Cgil in piazza M. L. King, 3. Alle 17, poi, Fedeli incontrerà gli imprenditori mugellani. A Firenze alle 17 al Giardino dei Ciliegi, via dell’Agnolo 5, incontro sul tema della laicità con Rosa Maria Di Giorgi, insieme a candidati di altre formazioni. Alle 16,30 alla Casa del popolo Castello di Signa “Un tè con Tea”, incontro con le donne di Signa con la candidata Tea Albini, mentre alle 18 Rosa De Pasquale interverrà al dibattito “Il futuro si prepara a scuola” con Daniela Lastri, responsabile scuola Pd Toscana e Ida Ciucchi, sindaco di Dicomano, presso la Saletta Comunale di Dicomano. Alle 18,30 Tea Albini parteciperà a un incontro pubblico con i candidati di Sel presso il Circolo Arci “Andreoni” di Firenze. Sempre al circolo “Andreoni”, ma dalle 19,30, cena elettorale con Rosa Maria Di Giorgi. Alle 20 alla Casa del Popolo di Molin del Piano a Pontassieve cena con Tea Albini, al Circolo Donnini di Reggello cena con Lorenzo Becattini e David Ermini, alla casa del Popolo di Casellina a Scandicci cena con Claudio Martini. Valeria Fedeli, Rosa Maria Di Giorgi, Filippo Fossati, Marisa Nicchi, Cristina Scaletti, Laura Puppato, parteciperanno all'incontro-cena di coalizione di centrosinistra che si terrà alle 19 al Circolo Vie Nuove in Viale Giannotti 13 a Firenze. I candidati incontreranno gli “Amici del quartiere”, i soci di “Vie nuove” e le associazioni.
Alle 17 alla piscina Costoli “+ sport x più. Questa è la formula per cambiare la società”, incontro a cui parteciperanno Dario Nardella, Filippo Fossati, Renzo Ulivieri di Sel, Laura Coccia, Eugenio Giani, presidente Coni Firenze, Mauro Dugheri, presidente Uisp Firenze e Vincenzo Manco, vicepresidente nazionale Uisp. Alle 18 Nardella parteciperà all’aperitivo al Circolo Rigacci-Novoli, mentre alle 20,30 sarà alla cena elettorale al circolo “Le Caselline” a Bivigliano.

Ad Arezzo alle 9,30 Donella Mattesini e Marco Donati faranno un volantinaggio al mercato di via Giotto con un camper. Sempre alle 9,30 Marco Meacci sarà al mercato di San Giovanni Valdarno. Alle 16 Mattesini, Donati e Meacci saranno a Castiglion Fiorentino al circolo Acli a Castroncello, mentre alle 20 parteciperanno a una cena elettorale ad Anghiari, al Castello di Sorci, in località San Lorenzo, n.21.

Volantinaggi anche in provincia di Siena. La mattina, fino alle 12, a Mercatale alla Tognazza Monteriggioni, dalle 10 a Cetona, dalle 10 alle 12 alla Coop Taverne, alla Conad Massetana e alla Coop Celso a Siena. Volantinaggi previsti anche a Poggibonsi nel pomeriggio, dalle 15,30 alle 19, 30, in largo Bellucci, al centro commerciale Salceto e in via della Repubblica. Dalle 12 alle 13 e dalle 17 alle 18 volantinaggio anche alla Coop di Castellina Scalo, a Monteriggioni.
Vari impegni per i candidati. Susanna Cenni alle 9,30 al circolo Arci di Pianella, sarà a un’iniziativa sull’agricoltura intitolata “Cibo, alimentazione, agricoltura, biodiversità e territorio”, alla quale parteciperanno Roberto Burdese, presidente nazionale Slow Food, il professor Stefano Masini, responsabile ambiente di Coldiretti. Dalle 15 Cenni visiterà le aziende di Gaiole in Chianti; alle 17,30, sempre a Gaiole in Chianti, la candidata andrà al circolo Pd Guido Rossa, per un’iniziativa pubblica. Dalle 20 cena e, a seguire, iniziativa pubblica al circolo San Gallo a Castellina in Chianti. Luigi Dallai, invece, alle 11 sarà alla casa del Popolo a Ponte d’Arbia con le associazioni giovanili; alle 15.00 andrà a un’ iniziativa pubblica a S. Quirico d'Orcia; alle 17 sarà a un’iniziativa pubblica a Monticchiello e alle ore 20,30 a una cena di sottoscrizione ad Arbia, nel comune di Asciano.

Appuntamenti anche nella provincia di Grosseto. Alle 10 a Marina di Grosseto, presentazione di un documento sul turismo. Partecipano Luca Sani e Marco Simiani. Ad Arcidosso, alle 17,30, nella sala del consiglio comunale, dibattito con Giovanna Longo, Luca Sani e Marco Simiani sul tema “Governo nazionale e governo locale”. Parteciperanno al dibattito i gironalisti Cristiano Bernacchi de La Nazione, Adriano Crescenzi del Corriere di Maremma e Fiora Bonelli de Il Tirreno. Alle 21,15 a Roccalbegna, il Pd presenta i candidati Giovanna Longo, Luca Sani e Marco Simiani.

Domani, sabato 16 febbraio il segretario provinciale dei Giovani democratici, Sergio Kuzmanovic parteciperà a un incontro dal titolo “Lavoro e sapere”, che si terrà alla Casa del Popolo a Pienza. All’iniziativa seguirà un aperitivo organizzato dai Giovani democratici di Pienza. Domenica 17 febbraio, alle ore 13, invece, si svolgerà l’incontro “Generazioni a confronto”, tra Gd, Pd e Auser di Montepulciano. Alle ore 17, poi, presso i locali dell’associazione “La Ginestra”, a Poggibonsi, sarà inaugurata un’esposizione di fotografie e dipinti realizzati da giovani artisti e fotografi valdelsani per promuovere la cultura nel nostro Paese. Interverranno all’iniziativa Maurizio Boldrini, docente dell’Università di Siena; Gabriella Piccinni, storica ed Elisa Tozzetti, responsabile cultura del Pd provinciale senese. Durante la mostra sarà offerto un aperitivo a buffet. Alle ore 21, infine, si terrà un’iniziativa a Gracciano di Montepulciano, dal titolo “L’Italia giusta dei diritti”, alla quale prenderanno parte Sergio Kuzmanovic e Giancarlo Pagliai, responsabile diritti per il Pd provinciale di Siena.

Domani a Firenze una tavola rotonda con Francesco Martone, Gabriele Berni e Riccardo Sansone, insieme a PD, esperti, rappresentanti di ONG e della società civile.
La cooperazione come strumento di pace di pace e di sviluppo e non come spreco di risorse. Si parlerà anche di questo domani, sabato 16 febbraio, a partire dalle ore 10 presso il Circolo Arci di piazza dei Ciompi a Firenza nella tavola rotonda "Cooperazione Bene Comune", organizzata dal Partito Democratico e da Sinistra Ecologia e Libertà.
Insieme a candidati al Parlamento, esperti, rappresentanti di ONG e della società civile si parlerà della cooperazione e dell'importanza che potrà avere nell'agenda di un futuro governo di centrosinistra.

Per SEL, parteciperanno Francesco Martone, coordinatore del Forum nazionale di SEL sulle politiche internazionali, pace, Europa, Cooperazione, Mediterraneo, Gabriele Berni, assessore alla cooperazione della provincia di Siena e candidato alla Camera, e Riccardo Sansone, anche lui candidato alla Camera e membro del Forum nazionale di SEL.
"In tempi di crisi globale è fondamentale rilanciare la cooperazione, riportando il nostro Paese a svolgere un ruolo importante nelle relazioni internazionali - spiega Riccardo Sansone - Crediamo che sia giunto il momento di fare scelte coraggiose, di promuovere la costruzione di reti internazionali di partenariato tra i popoli, linfa vitale anche per la soluzione pacifica dei conflitti esistenti sul pianeta. In questa nuova visione - prosegue - i territori devono essere messi al centro dell’agire internazionale, valorizzando le specificità e le qualità che ciascun soggetto in ciascun territorio può mettere a disposizione".
"E' necessario - conclude Sansone - che il nuovo governo proceda velocemente alla riforma dell’attuale legge nazionale sulla cooperazione, valorizzando meglio il ruolo di enti locali e associazioni e senza cedere a facili populismi che considerano gli investimenti nella cooperazione internazionale come uno dei tanti sprechi da tagliare".

“Fare”, a Firenze discute di politiche familiari.
Nella sede di Fermare il declino in via Ricasoli incontro con i candidati toscani e il presidente regionale del Forum delle Famiglie, Gianni Fini.
Una tavola rotonda nella quale verranno messe a confronto le proposte della formazione di Oscar Giannino sulle politiche familiari con la piattaforma del Forum delle Famiglie. E’ l’incontro pubblico che si è tenuto oggi 15 febbraio alle 17.30 presso la sede di Fermare il Declino di via Ricasoli 42 a Firenze.
Presenti all’incontro i candidati toscani e il presidente regionale del Forum delle Famiglie, Gianni Fini. Un modo per illustrare i punti del programma di Fare per fermare il declino e informarne le associazioni aderenti al Forum.

Domani, sabato 16 febbraio, Pier Ferdinando Casini incontra la Toscana. L'appuntamento del leader Udc con i cittadini è per le 15.30 a Firenze, al Palazzo degli Affari (piazza Adua). Un appuntamento elettorale importante che sarà introdotto dall'onorevole Francesco Bosi, nel corso del quale interverranno anche due giovani amministratori toscani dell'Udc, Sarah Corsini e Antonio Longo. “L'Udc attribuisce molta importanza a questa campagna elettorale – dice l'onorevole Francesco Bosi - dove è in gioco il modello di paese che dobbiamo costruire, nel quale c'è bisogno della politica come servizio alla comunità e dove il ruolo dei partiti deve essere rilanciato come prevede la costituzione, ovvero come strumento di partecipazione dei cittadini alle decisioni e alla vita delle istituzioni”. “Casini torna a Firenze per lanciare l'ultima settimana di campagna elettorale – aggiunge il deputato Alessio Bonciani, candidato alla Camera -. Una settimana che ci vedrà ancora più determinati ed entusiasti: i riscontri sul territorio avuti nel corso di numerosi incontri in tutta la Toscana con i cittadini e i dati in nostro possesso mostrano una Udc in ottima salute e tendenzialmente in crescita”. Nel corso della manifestazione di domani sarà consegnata a Casini la “Pergamena Rosa”, ovvero una lista di idee programmatiche che le donne dell'Udc hanno condiviso nel corso di una serie di incontri fatti sul territorio e che riguardano la famiglia, la scuola, il lavoro femminile e la battaglia contro la violenza sulle donne.



Redazione Nove da Firenze