Polimoda: Fashion Week

Dal 18 al 22 giugno, Firenze ritornano creatività, industria e moda con eventi e talenti


INCONTRI — In occasione di Pitti Uomo 82, dal 18 al 22 giugno 2012 – Polimoda vuole innescare una riflessione sulla cultura della moda, l'industria e la formazione con una settimana ricca di sorprese e contenuti. Nel tentativo di andare oltre il concetto di "Fashion Week”, Polimoda, seguendo la filosofia umanistico-rinascimentale, supera le barriere tra singole discipline: un'occasione per rendere ancora una volta Firenze centro propulsivo di idee, per ripensare e sovvertire schemi ormai logori, rilanciando la cultura del "saper fare”.

Quando si parla di Fashion Week si pensa di solito a giornate nelle capitali dello stile mondiali sature di presentazioni e sfilate, ma il sistema moda sottende anche altri aspetti, che includono cultura, visione, de-costruzione e ri-pensare la tradizione con uno sguardo verso l'innovazione che arriva dai giovani. Ed è proprio la cultura della moda a essere protagonista nella Polimoda Fashion Week 2012 in cui si vuole ri-connettere e mettere in relazione/discussione il mondo della formazione con l'industria, le città con il sistema moda. Un ambizioso progetto curatoriale che si apre con la Guest Lecture di Hirofumi Kurino, personaggio considerato tra i più autorevoli nel business della moda. Un autentico fashion guru, che dalla sua iniziale esperienza di buyer e trend analyst, è diventato art director e co-fondatore di United Arrows, gigante del retail in Giappone, la cui selezione spazia dallo streetwear al sartoriale più esclusivo. Hirofumi Kurino racconterà la sua visione della moda e soprattutto le sue previsioni future attraverso l'analisi del mondo attuale.

Così la sede di Villa Favard, costruita nel 1875 da Fiorella Favard de L'Anglade e oggi quartier generale di Polimoda – ritorna nella sua funzione di salotto culturale e meeting point creativo come nelle intenzioni della sua fondatrice. La villa – palazzo tra i più significativi di Firenze risalente alla seconda metà dell'Ottocento – si animerà oggi come un tempo con "LE SALON”, un esclusivo talk e confronto tra "visioners” che parleranno non solo di moda, ma anche di "Momenting the Memento”. Un dialogo tra opinion leader dell'industria, della moda, della cultura e della formazione: all'incontro parteciperanno scrittori e giornalisti, filosofi, curatori, architetti, artisti, docenti e studenti che si confronteranno sul tema "Città, Formazione e Moda”. Un consesso di menti da differenti settori – proprio come accadeva nella cultura rinascimentale - s'incontreranno per leggere il passato e capire come affrontare le sfide presenti e future. Questo è solo la prima di una serie d'incontri che culmineranno nel 2015 con la conferenza "IFFTI – International Foundation of Fashion Technology Institutes” che si terrà proprio a Firenze nella sede di Polimoda Villa Favard.

E ancora spazio alla creatività dei giovani con due eventi: POLIMODATALENT 2012 e POLIMODA FASHION SHOW 2012.

Polimoda lancia la seconda edizione del POLIMODATALENT 2012, laboratorio creativo e piattaforma di lancio per i migliori talenti usciti da Polimoda. Un progetto che vuole offrire visibilità agli studenti, guidarli nel loro percorso, incoraggiare e sostenere le loro idee, aiutarli a crescere nel loro percorso professionale.

Creativi in passerella nella cornice artistica di Villa Favard con POLIMODA FASHION SHOW 2012, evento che mette in scena le creazioni dei diplomandi dell'ultimo anno del corso triennale in Fashion Design e Fashion Technology. La sfilata – visto il numero di allievi – sarà organizzata in tre differenti sessioni tra cui scegliere: White, Black o Red. Un grande evento ormai atteso in città, che per la prima volta sarà ambientato proprio a Villa Favard, che torna a essere un centro vitale di ricerca e sperimentazione.

Infine ci sarà anche tempo per i festeggiamenti con un suggestivo Party notturno, un evento che segna un importante traguardo nella comunicazione moda: il quinto anniversario di The Business of Fashion, piattaforma editoriale online fondata nel 2007 da Imran Amed, che ha scelto Polimoda e Firenze per questa speciale occasione. Giovedì 21 giugno dalle 22.30, Villa Favard cambia volto per ospitare ”BoF x Polimoda”, un sorprendente connubio tra musica, moda, tecnologia e il panorama mozzafiato su Firenze e l'Arno che si potrà ammirare dal giardino della Villa.

Una Fashion Week nel segno di Polimoda, che con questo ambizioso progetto vuole contribuire alla rinascita di Firenze, una città capace di produrre e attrarre eccellenze da tutto il mondo.

Foto di Filippo Tomasi

Redazione Nove da Firenze