Gruppo Marcucci: infondate le accuse della BBC

Soddisfazione da parte di Guelfo e Paolo Marcucci


EMODERIVATI — Castelvecchio Pascoli (LU), 28 luglio 2011- La British Broadcasting Corporation costretta a risarcire i danni e a chiedere pubblicamente scusa a Guelfo e Paolo Marcucci per il contenuto privo di fondamento e diffamatorio del suo programma “The Price of Blood” andato in onda il 8 ottobre 2006 all’interno dello show televisivo Panorama. Nello Statement in Open Court che questa mattina, a distanza di quasi 5 anni dalla messa in onda del programma, è stato letto dinanzi alla Alta Corte di Giustizia di Londra, la BBC ha infatti confermato che le dichiarazioni rese erano non veritiere ed ha formulato scuse ufficiali ai Marcucci. A partire da oggi e per un periodo di 7 giorni, BBC pubblicherà il testo sul sito del suo show televisivo Panorama. "Riconosciamo la falsità di queste accuse - si legge nella dichiarazione che sarà diffusa sul canale - e ci rammarichiamo per avere fornito qualsiasi diversa rappresentazione della realtà. Chiediamo scusa ai Marcucci, pagheremo i danni e le spese legali da loro sostenute”.

Redazione Nove da Firenze