Torna 'Nottarno', eventi e divieti

Sabato torna la grande notte bianca dell'Oltrarno. Dalle 19 alle 3 decine di eventi con musica, teatro, mostre, degustazioni, dj set, con negozi e ristoranti aperti. E c'è anche il punto di ristoro per cani


FIRENZE — Firenze – Il 25 giugno torna Nottarno, la notte bianca dell’Oltrarno giunta alla sua quinta edizione, appuntamento di grandissimo successo e molto atteso dalla città. Dalle 19 fino alle 3 di notte eventi, spettacoli, luci, colori e prelibatezze culinarie in tutte le strade e le piazze della ‘rive gauche’ dell’Arno, con le botteghe artigiane, i negozi, i ristoranti e i locali che faranno da sfondo ad una notte di allegria, per mangiare e bere sotto la luna a tempo di musica.

La manifestazione è stata presentata stamani in Palazzo Vecchio dal vicesindaco Dario Nardella e dal presidente di Oltrarno Promuove Roberto Ciulli. “Questo è un fine settimana straordinario per la città – ha detto Nardella – che dopo la giornata di San Giovanni di venerdì vivrà un altro momento eccezionale in Oltrarno, con una grande festa che quest’anno arriva proprio all’indomani della pedonalizzazione di Piazza Pitti. Nottarno è una realtà in cui l’amministrazione crede e che ha voluto sostenere anche quest’anno: la valorizzazione e il rilancio dell’Oltrarno per noi è una priorità sulla quale ci stiamo impegnando”.

Tante le strade interessate dall’iniziativa: da Porta di San Frediano a via Santo Spirito, via Romana, piazza Santo Spirito, piazza Tasso, piazza della Passera, piazza San Felice, piazza della Calza, piazza Pitti, Lungarno Guicciardini, piazza del Cestello e piazza Santa Felicita, piazza de’Nerli e piazza del Carmine.

In programma ci saranno eventi di tutti i tipi e per tutte le età: in piazza del Cestello “Paranza & Music” live music con dj BIGA, in piazza de’ Nerli “Cocomero e Vecchi Merletti”, performance artistica tra il passato ed il presente-futuro, con degustazione di prodotti tipici fiorentini quali trippa, lampredotto e cocomero. E ancora in via Santa Maria la mostra fotografica “Confondimi i sogni", fotografia e gioielli insieme per rappresentare un sogno mentre in piazza Pitti ci sarà musica prima musica indie e poi musiche zingare d’Europa e in via Toscanella “Pinmocchio tutto di legno”, teatro d'attore e sagome semovibili, dedicato a Maurizio Venturi. In piazza Santo Spirito l’associazione Musicale Dream Off presenterà in anteprima lo spettacolo "150 sere d'estate" e in via dei Serragli ci sarà un DJ set e video proiezioni delle Ladies Collage, selezione in vinile anni ‘60 e musica balkan chic.

Tra le tante iniziative autonome che i negozianti del Quartiere 1 hanno deciso di proporre per la Notte Bianca, quella di via Romana dove i commercianti distribuiranno salumi e fettunta. In piazza Tasso ci saranno i pescatori di Piombino che allieteranno i palati con del polpo da loro pescato e cucinato dalle massaie di S. Frediano e, a seguire Una notte da Cani, un punto ristoro per gli amici a quattro zampe con ciotole di crocchette bio e acqua fresca, oltre a un servizio di dog sitting.
Per questa edizione è stata chiesta anche l’apertura di musei e gallerie presenti in zona, tra cui il Convitto della Calza e la Galleria Coveri con la mostra fotografica Maurizio Rufino e il suo calcio.
“Invito tutti i fiorentini a partecipare a manifestazione che vuole essere un’opportunità, per tutti, per far scoprire e riscoprire il quartiere di Firenze più autentico e più vero - ha detto il presidente del Comitato Oltrarno Promuove Roberto Ciulli - Ogni strada, piazza, bottega artigiana, galleria, studio di artisti, caffè, ristorante, chiesa e cortile, giardino, chiostro e museo si animerà con un evento diverso e inaspettato”.


Per permettere lo svolgimento delle iniziative in programma, è prevista una serie di provvedimenti di circolazione. Prima di tutto è previsto il prolungamento della Ztl che, solo in Oltrarno, sarà no stop dalle 7.30 fino alle 3 di domenica.

Per quanto riguarda i singoli provvedimenti, si inizia alle 8 di sabato con i divieti di sosta su tutta piazza Pitti. Alle 9 scatteranno invece i divieti di sosta e di transito in piazza del Carmine (esclusa la direttrice via Santa Monaca-piazza Pialtellina). Dalle 12 divieti di sosta anche in piazza Cestello su tutta l'area ad eccezione della corsia di collegamento via del Piaggione/lungarno Soderini.
Numerosi i provvedimenti che entreranno in vigore alle 15. Prima di tutto i divieti di sosta in piazza Santo Spirito, piazza Tasso (in ambo i lati tra via del Leone e via dei Camaldoli, lato abitazioni tratto compreso tra via del Campuccio e via della Chiesa su tutta l’area prospiciente la direttrice di via Camaldoli-viale Pratolini), via dei Michelozzi (nel tratto compreso fra Borgo Tegolaio e via Maggio), via dei Coverelli (alla confluenza con via del Presto di San Martino in ambo i lati), via del Presto di San Martino (da via dei Coverelli a piazza Santo Spirito su ambo i lati), via Romana, piazza di San Felice, via Mezzetta, via delle Caldaie, via Sant’Agostino, via Maffia, via Santa Monaca, Borgo San Frediano (nel tratto compreso da Porta San Frediano a via dei Serragli), via di Santo Spirito, via dello Sprone, piazza della Passera, Borgo San Jacopo, via dei Bardi (nel tratto compreso tra piazza Santa Maria Soprarno e via Guicciardini), via Guicciardini, lungarno Guicciardini (tra i numeri civici 1/r e 5/r), piazza Santa Felicita, via dei Serragli (tratto tra Borgo San Frediano e il numero civico 113), piazza della Calza, piazza del Tiratoio (tra via Sant’Onofrio e il numero civico 7/r), via Sant’Onofrio (tra Borgo San Frediano e lungarno Soderini), lungarno Soderini (lato fiume nel tratto via Lungo le Mure di Santa Rosa verso Ponte alla Carraia), via Lungo le Mura di Santa Rosa (tra lungarno Soderini per una ventina di metri verso Borgo San Frediano e per una quindicina di metri in direzione lungarno Soderini lungo le mura), viale Ariosto (nell’area di viabilità con immissione da Borgo San Frediano in aderenza alla Porta e in corrispondenza dell’incrocio con via dell’Orto). Sempre alle 15 scatteranno divieti di transito in Maggio (dal numero civico 34/r per 4 stalli di sosta verso piazza Frescobaldi), piazza Tasso (tra via del Leone e via di Camaldoli), via di Camaldoli, piazza dei Nerli (area destinata al mercato rionale).

Inoltre solo area Oltrarno, settore B, ad esclusione di lungarno Torrigiani, dalle 18 alle 19.30 sarà prorogata la disciplina della ztl diurna mentre sarà anticipata la ztl notturna (ma nella stessa area della diurna prolungata) che entrerà in vigore alle 19.30 anziché alle 23.

E alle 19.30 scatteranno anche divieti di transito in via Romana, piazza San Felice, piazza Pitti, via Guicciardini, via dei Bardi, via dei Barbadori, via dello Sprone, via Maffia, via Sant’Agostino, via Mazzetta, piazza Santo Spirito, via Santa Monaca, via dei Serragli (da piazza Nazario Sauro a via del Campuccio), piazza del Carmine, piazza Pialtellina, piazza Tasso (area compresa tra via del Campuccio e via della Chiesa), via dell’Orto, Borgo San Frediano, piazza del Cestello (area tra via del Piaggione, via del Cestello e il parcheggio): fino alle 21 l’accesso sarà consentito ai residenti e frontisti, ciclomotori e motociclisti, veicoli a servizio di invalidi, taxi, mezzi Ataf, auto dirette alle autorimesse pubbliche o alberghi presenti nella zona. Dopo le 21 lo stop in queste strade (cui si aggiungeranno Borgo San Jacopo, via dei Geppi, piazza Scarlatti, via dei Michelozzi) sarà totale: unica eccezione i mezzi di soccorso e di polizia.








Redazione Nove da Firenze