Rubrica — Spettacolo

Augusto Vismara e Daria Nachaeva: doppio appuntamento in Palazzo Medici Riccardi

Venerdì 26 e sabato 27 giugno 2020 –alle ore 21- nel Cortile di via Cavour. Musiche di F. Schubert, W. A. Mozart, E. Chausson


MUSICA — Solisti dell'Orchestra Toscana Classica nel Cortile di Michelozzo. Venerdì 26 e sabato 27 giugno 2020, ore 21. Brani di F. Schubert, W. A. Mozart, E. Chausson. Nel cuore di Firenze, il secolare Cortile di Palazzo Medici Riccardi apre le porte all'Orchestra Toscana Classica, venerdì 26 e sabato 27 giugno (ore 21) per il doppio appuntamento che vede al fianco dell'ensenble due straordinari interpreti, Augusto Vismara, nel ruolo di viola solista e direttore, e Daria Nechaeva, violinista solista.


Ad esaltare le loro doti saranno l'Ouverture in do minore per archi di Franz Schubert, la Sinfonia concertante per violino e viola di Wolfgang Amadeus Mozart e il Poème op. 25 per violino pianoforte e archi di Ernest Chausson.

Augusto Vismara è tra i maggiori interpreti italiani degli ultimi 30 anni. Prima di dedicarsi con al violino e alla direzione d'orchestra ha avuto una straordinaria carriera da violista: è stato prima viola dell'orchestra del Maggio Musicale, dell'Orchestra dell'Accademia di Santa Cecilia, della Scala di Milano e della Fenice di Venezia. All'estero è stato prima viola nell'Orchestra dell'Opéra di Montecarlo e nella Zurich Chamber Orchestra. Molto attivo come camerista, Vismara ha ispirato i principali compositori italiani contemporanei, come Berio, Sciarrino, Bussotti, Gentile, che hanno contraccambiato dedicandogli molte opere.

Di origine siberiana, Daria Nechaeva si è diplomata in violino al Conservatorio Rimsky-Korsakov di San Pietroburgo. Ha partecipato a masterclass di Alexander Melnikov, Irina Bochkova e altri astri della classica ed ha frequentato gli studi di perfezionamento del Conservatorio Cherubini di Firenze. Suona un violino cremonese di Alessandra Pedota.

Serate nell'ambito del festival "I Mercoledì musicali dell'organo e dintorni", realizzato con il determinante contributo di Fondazione CR Firenze, di Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione Toscana e Comune di Firenze, con il patrocinio di Città Metropolitana di Firenze.

Biglietti 20/15 euro - prevendite nei punti Box Office Toscana e online su www.ticketone.it. Servizio prevendite anche a Palazzo Medici Riccardi nei giorni dei concerti, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 21.

Sono previste riduzioni per studenti (muniti di tesserino), over 65 (muniti di documento), titolari della "Firenze Card" del Comune di Firenze e soci Unicoop Firenze. '''Prossimi appuntamenti''' - Mercoledì 15 e giovedì 16 luglio, sempre a Palazzo Medici Riccardi, l'Orchestra Toscana Classica rende omaggio a George Gershwin e al suo repertorio intriso di jazz, pop e musica extra-colta che, sposando cinema e teatro, ha segnato l'immaginario novecentesco: "Embraceable You", "But Not For Me", "Summertime", "Someone to Watch Over Me", "I Loves You Porgy", "I Got Rhythm". Arrangiamenti e pianoforte solista Fernando Ramsés Peña Díaz, voce solista Elena Di Leo.

Redazione Nove da Firenze