Aspettando Babbo Natale in Toscana

Aperture straordinarie e cultura, musica e tradizioni in giro per la regione


FOTOGRAFIE — Uno spettacolo per famiglie, per vivere il Natale in modo speciale con musica dal vivo per tutti i gusti e le età. Domani, 23 dicembre alle 21 salirà sul palco dell'Obihall di Firenze un connubio d'eccezione: i 60 bambini del Piccolo Coro Melograno diretti da Laura Bartoli, una delle corali di voci bianche più conosciute in Italia, vincitrice di vari premi nazionali, con un repertorio natalizio, ma anche di musica per l'infanzia, classici italiani e internazionali. Con loro la Oversea Orchestra, 25 professionisti di alto livello riuniti sotto la direzione di Filippo Martelli per un repertorio rock e pop con arrangiamenti sinfonici. Proprio per far partecipare le famiglie a questa festa in musica, per lo spettacolo “Natale insieme” il costo dei biglietti è di 8 euro per gli adulti, 5 euro per i ragazzi dai 7 ai 12 anni e gratuito sotto i sei anni. I biglietti sono acquistabili nel circuito Boxoffice e all'ingresso dell'Obihall.



Continuano gli appuntamenti fiesolani di avvicinamento a Natale. I giorni 23 e 24 dicembre in piazza Mino si terrà il Mercato di Natale dove gli ultimi ritardatari potranno acquistare oggetti natalizi, personaggi del presepe e tutto quello che serve per addobbare al meglio le nostre case per la festa più bella dell’anno. Il Mercato però non sarà limitato solo agli oggetti natalizi ma avrà, nella parte più vicina alla Cattedrale, uno spazio per le specialità alimentari provenienti da svariate zone d’Italia. Si potranno trovare prodotti tipici e golosità che arricchiranno le nostre tavole nei giorni della festa. Nel pomeriggio di martedì 23 arriverà, per rallegrare i più piccoli, il pagliaccio, che con i palloncini intratterrà i bambini presenti. Nel pomeriggio del 24 invece sarà il coro gospel guidato da Gianni Mini ad allietare tutti coloro che visiteranno il mercato intonando canti natalizi e non. La mattina del 24 dicembre la Fratellanza Popolare Valle del Mugnone, Maidirevecchio Fiesole e la Coop Sezione Soci Firenze Nord Est organizzano in piazza dei Mezzadri a Caldine dalle ore 10:00 alle 12:00 un appuntamento da non perdere per i bambini, con Babbo Natale che li incontrerà con tanto di slitta trainata da un cavallo. Saranno offerti panettone e cioccolata calda a tutti. Eccezionalmente sarà aperto anche il Mercatino di Natale dei ragazzi di “Una Casa a Caldine” per gli ultimi regali. Alle ore 11:00 ci sarà l'estrazione della Lotteria con ricchi premi. Tutto il ricavato andrà devoluto ai progetti di “Una Casa a Caldine”. Ma gli eventi non si concluderanno con il 25 dicembre. Infatti domenica 28 dicembre sarà possibile, per tutti i bambini, partecipare al laboratorio didattico ‘Giochi e passatempi dei bambini etruschi e romani’, che si svolgerà alle ore 11:00 al Museo Archeologico. L’attività è gratuita ma è necessario prenotarsi al numero 055/5961293.



Sport bocce sotto l’albero con NATALE INSIEME al bocciodromo comunale di Sesto fiorentino martedì 23 dicembre alle 14. FIB Toscana e FIB Firenze, insieme allaBocciofila Sestese e Po.Ha.Fi., Polisportiva Handicappati Fiorentini, organizzano una gara individuale mista che vedrà la partecipazione di atleti e atlete normodotati e disabili che festeggeranno con una manifestazione ispirata ai principi della Carta Etica dello sport della Regione Toscana il Natale 2014.


L'Associazione Ricreativa Lo Stivale di Candeli, con il patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli, organizza Aspettando Babbo Natale... Scambiamoci gli auguri, che si svolgerà a Candeli, presso il Circolo Lo Stivale (Via Villamagna 24), martedì 23 dicembre 2014.


Un nuovo doppio appuntamento con il Toscana Gospel Festival martedì 23 dicembre due esibizioni lontane geograficamente ma vicine per emozioni e ritmo: a Pistoia e Castelfiorentino. A Pistoia al teatro Bolognini di scena i Joyful Gospel Singers, originale e dinamica formazione composta da alcuni fra i migliori cantanti provenienti da gruppi e corali gospel delle chiese battiste di New Orleans.

A Castelfiorentino al teatro del Popolo arriva per la prima volta al festival il Charleston Mass Choir, straordinario gruppo di cantanti e musicisti provenienti da Charleston (South Carolina) che con la loro energia, passione e capacità cattura ogni pubblico.


Una vigilia di Natale sotto il segno della tradizione dedicata, in particolare, a bambini e ragazzi. E' quella in programma a Radda in Chianti mercoledì 24 dicembre, a partire dalle ore 16, con la consegna da parte del sindaco Pierpaolo Mugnaini delle borse di studio “Bruno Fronti” agli alunni più meritevoli di Radda in Chianti che frequentano la scuola primaria e secondaria di primo grado. L'appuntamento è al primo piano del Palazzo del Podestà, sede storica del Comune dal 1865. Il pomeriggio, poi, continuerà con l’arrivo di Babbo Natale in Piazza Ferrucci, dalle ore 17 alle ore 19, grazie all’iniziativa organizzata dall’associazione RaddAttiva, che animerà il cuore del borgo chiantigiano con la presenza di Babbo e Mamma Natale e qualche Befana. L’atmosfera natalizia sarà completata da cioccolata calda, vin brulè e castagne per tutti i presenti. Gli appuntamenti a Radda in Chianti dedicati al periodo delle Feste riprenderanno domenica 4 gennaionella Chiesa di S. Niccolò, che ospiterà, alle ore 21.15, il tradizionale Concerto con la Corale San Niccolò di Radda in Chianti, la Corale Santa Cecilia di Loro Ciuffenna e il Coro dell’Istituto Diocesano di Musica Sacra di Fiesole.



Arte e feste di Natale a Prato, binomio propizio per visitare in questo periodo la mostra “Capolavori che si incontrano” aperta fino al 31 gennaio 2015. Nella settimana centrale delle festività natalizie, il Museo resterà aperto per la vigilia (mercoledì 24) e venerdì 26 per la ricorrenza di Santo Stefano, rispettando i consueti orari, mentre resterà chiuso a Natale. Nel frattempo, quella di mercoledì 24 sarà una vigilia tutta da leccarsi i baffi grazie a “Dolce Natale”. Grazie alla generosità di 15 esercizi convenzionati tra bar, pasticcerie, biscottifici e forni, le delizie del nostro territorio faranno la gioia dei visitatori più piccoli che varcheranno la soglia del Museo coi loro genitori e riceveranno in dono sacchettini di biscotti, cioccolatini e altre leccornie. L’iniziativa si ripeterà anche lunedì 5 gennaio: un modo goloso per aspettare Babbo Natale e Befana in mezzo alle opere d’arte. Al Pretorio sarà così un “Dolce Natale”, ma si festeggerà anche un Natale coi fiocchi, grazie alla neve artificiale che, il 24 dicembre e il 5 gennaio, sarà lanciata negli spazi del cortile all’uscita dal Museo (alle 17) e che farà tanto cartolina invernale. Le ghiotte sorprese non finiscono qui. A Capodanno (1 gennaio), in programma un goloso omaggio con cioccolata calda per tutti i visitatori offerta dal bar-pasticceria “Orgiu” nel cortile del Pretorio. E alle 17, visita guidata alla mostra “Capolavori che si incontrano” (4 euro oltre al biglietto d’ingresso, gratuito per i bambini fino a 12 anni).



La rassegna di concerti X-Mas Carols, promossa dalla scuola di musica Artes, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura ed organizzata all’interno di Prato Festival, si concluderà martedì 23 dicembre al Teatro Magnolfi. Alle 21.30 sarà sul palco l’ Orchestra Nazionale Artes per un concerto, realizzato in collaborazione con il Consolato Onorario della Federazione Russa, che vedrà arrivare da San Pietroburgo l'eccezionale soprano Yana Ivanova e il Direttore d'orchestra Fabio Pirola. L’Orchestra eseguirà le più belle arie e canzoni natalizie avvalendosi della preziosa presenza della soprano di San Pietroburgo, considerata dalla critica come il miglior soprano lirico della città. Oltre ai brani natalizi più noti, arrangiati per orchestra d'archi e soprano dalla compositrice Elvira Muratore, il concerto prevede la prima esecuzione assoluta di un brano commissionato dall'Orchestra Nazionale Artes alla stella emergente tra i compositori della scuola accademica russa, Pavel Yakovlev. Al termine del concerto, il Console Onorario della Federazione Russa per Firenze e la Toscana, prof. Girolamo Strozzi e famiglia, offriranno una degustazione di vini delle storiche cantine Guicciardini Strozzi. Ginevra Di Marco, domenica 28 dicembre alle 21.30 si esibirà nell'ex chiesa di San Giovanni, per celebrare con numerosi ospiti una “Festa d'Inverno”, organizzata in collaborazione con Fonderia Cultart e la partecipazione di MEDU (medici per i diritti umani). L’evento è stato creato per ricordare e rispettare le tradizioni, care all’interprete fiorentina, che darà vita ad una serata speciale con l’aiuto di Francesco Magnelli, Andrea Salvadori, Luca Ragazzo, Marco Vichi, Lorenzo Degl’Innocenti, Il Concerto delle Ocarine, Libreria Equilibri. Ingresso 10 euro più diritti di prevendita; Prevendite:circuito Box Office, on line su www.boxol.it, o in centro a Prato presso l'ex chiesa di San Giovanni, via San Giovanni, 9. Info 0574.603376.



Al Beach Club Versilia il Natale si festeggia in perfetto stile anni ’50-’60. Giubbotto di pelle e blue-jeans alla Arthur “Fonzie” Fonzarelli per lui, tubini aderenti, foulard e scarpe bon ton alla Sandy Ollson (Grease) per lei: al Top Club di Natale è tutta un’altra storia. Nuovo ed ultimo appuntamento dell’anno con le celebri feste firmate dal team Twisted di Radio Nostalgiapilotato (senza patente!) da Andrea Secci e Luca Pedonese in programmagiovedì 25 dicembre, a partire dalle ore 23.00, al Beach Club Versilia, a Cinquale (Viale IV Novembre, 18) trasformato, per l’occasione grazie al super-allestimento dei Giardini della Versilia, in uno splendido habitat natalizio tra alberi, addobbi, stelle cadenti e pacchi regalo. E chissà che non arrivi anche Babbo Natale a festeggiare (info su www.beachclubversilia.it ewww.radionostalgia.fm. Prenotazioni al 389-1155202). A far ballare il popolo della notte di Natale i TheGeckos di Viareggio ed il corpo di ballo di Progetto Danza. E per chi si presenta entro l’una e mezza acconciatura firmata daRiccardo Ratti “Parrucchiere Uomo e Donna”.


La cultura continua ad essere una delle grandi protagoniste di “Tutto il Natale di Siena”, il cartellone di appuntamenti promosso dal Comune. Anche domani, martedì 23 dicembre saranno moltissime le mostre e le occasioni per visitare gli spazi culturali di Siena: dal Santa Maria della Scala ai Magazzini del Sale fino al Museo Civico.

Le mostre ai Magazzini del Sale e al Santa Maria della Scala. Ai Magazzini del Sale, fino al 7 gennaio, prosegue la mostra “Rosalba Parrini: giochi, battaglie, storie”. Le forme e i temi ispiratrici della pittrice, anche autrice del Drappellone del Palio del 2 luglio 2014, colorano gli spazi espositivi del Museo Civico. Il Complesso museale Santa Maria della Scala ospita le mostre “Tra arte e letteratura. Il ‘900 di Mario Luzi e Alessandro Parronchi”, fino al 6 gennaio, e “Il corpo e l’anima. I luoghi e le opere della cura ospedaliera in Toscana dal XIV al XIX secolo”, fino al 1 marzo 2015. Per celebrare il centenario dalla nascita del Poeta Mario Luzi, la Sala Rosa in Piazzetta Silvio Gigli, ospita fino al 31 gennaio, la mostra “Frammento toscano”. Per tutto il periodo dell’esposizione verranno realizzate serate con lettura di poesie, concerti, incontri culturali in collaborazione con l’Associazione Il Prisma Multimedia di Siena. La mostra è a ingresso libero e per informazioni tel. 0577 232849.

Le illustrazioni dedicate al Natale al Museo per bambini. Sempre negli spazi del Santa Maria della Scala, in sala San Leopoldo all’interno del Museo d’arte per bambini, fino al 25 gennaio, sarà possibile visitare l’esposizione delle tavole originali della storia “Babbo Natale e la piccola renna” di Giovanni Manna, uno dei più importanti illustratori italiani di cui il museo possiede già due illustrazioni.

Un Natale all’insegna della tradizione, con la magia del Presepe. Tutto il Natale di Siena è anche all’insegna delle tradizioni con tanti presepi, allestiti nei vari luoghi della città. Il Cortile del Podestà, in Piazza del Campo, fino al 6 gennaio sarà impreziosito dal presepe di Ivan Dimitrov, l’artista autore, tra l’altro, dell’ultimo Palio. L’istallazione, intitolata “Nella locanda non c’è posto” di ispirazione medioevale si compone di circa cinquanta sculture in terracotta, prendendo spunto dai dipinti dei grandi Maestri del passato. Anche la Stazione di Siena ha il suo presepe, in stile Sette - Ottocento. Un’installazione considerata tra le più pregevoli in Italia con luci, effetti sonori, pezzi pregiati provenienti da San Gregorio Armeno in Napoli. Il presepe della stazione è aperto fino all’11 gennaio dalle ore 10.30 alle ore 12 e dalle ore 15.30 alle ore 19.



Al The Cage Theatre arriva Bobo Natale! A Livorno, come tradizione, la vigilia si trascorre al Teatro Mascagni (via del Vecchio Lazzeretto n. 20) insieme a Bobo Rondelli. Anche quest’anno torna CageChristmas, il concerto natalizio più caldo, intimo e familiare di tutta la Toscana. Mercoledì, alle ore 22.30, Bobo Rondelli Trio, offriranno una serata indimenticabile fatta di poesia, magia e anima, unica occasione di apprezzare live il cantautore prima del prossimo aprile in quanto impegnato nella registrazione del suo nuovo album che vedrà nella primavera del 2015. Con lui sul palco del Cage Fabio Marchiori (tastiere, basso) e Simone Padovani(batteria e percussioni), gli amici più cari con i quali condivide un percorso artistico lungo anni.


Si rinnova anche quest’anno il tradizionale appuntamento con la “Fiaccolata di Natale sulla Via Francigena”, organizzata dal Comune di Monteriggioni in collaborazione con il Cai di Siena. L’itinerario prevede la partenza da Monteriggioni, il passaggio a Valmaggiore e l’arrivo a Abbadia a Isola. Alle 21 è previsto il ritrovo da Monteriggioni Castello, alle 21,30 il via alla fiaccolata. Alle 23 Santa Messa ad Abbadia ad Isola nella Chiesa dei Santi Salvatore e Cirino. All'arrivo ad Abbadia Isola verrà organizzato un punto di ristoro. Il percorso, di quattro chilometri circa, si snoda lungo sentieri di bosco e di campo, per cui si consigliano calzature e abbigliamento adeguati. Funzionerà un servizio navetta da Abbadia a Isola a Monteriggioni dalla fine della Messa in poi. Per informazioni: Ufficio Cultura di Monteriggioni (tel. 0577 306659/27/02); Ufficio turistico di Monteriggioni (tel. 0577 304834; email info@monteriggioniturismo.it); Sezione Cai di Siena (tel. 0577 270666); Presidente Cai Siena Massimo Vegni (tel. 347 5222852).



Mercoledì 24 dicembre Cetona accoglierà Babbo Natale in Piazza, a partire dalle ore 15.30 in Piazza Garibaldi, in collaborazione con il centro commerciale naturale “Il borgo”, mentre alle ore 21 sarà la volta della Recita di Natale a Piazze, con l’Istituto Maria Immacolata, la banda comunale “A. Toscanini” e il Comitato Santa Gertrude. Da sabato 27 a lunedì 29 dicembre, invece, il borgo cetonese sarà animato da una tre giorni dedicata al tartufo bianco, con una mostra-mercato in Piazza Garibaldi affiancata da altre iniziative di animazione, quali laboratori di ceramica, sabato 27 e domenica 28 dicembre, dalle ore 16.30 alle ore 18.30; laboratori sulla creazione dei folletti, lunedì 29 dicembre dalle ore 16 alle ore 18; battesimo del cavallo con i pony nelle vie del centro storico, domenica 28 e lunedì 29 dicembre dalle ore 15 alle ore 20; un torneo di biliardino e la cena in taverna, sabato 27, domenica 28 e lunedì 29 dicembre a partire dalle ore 20. La mostra-mercato sarà aperta sabato 27 dicembre, dalle ore 15 alle ore 20, e domenica 28 e lunedì 29 dicembre, dalle ore 9 alle ore 20. Per tutto il mese di dicembre, inoltre, sarà possibile visitare la mostra di presepi allestita lungo le vie del centro storico di Cetona, con partenza da Via Risorgimento, e la Mostra del tempo libero realizzata dal Centro Anziani.

Redazione Nove da Firenze