Dal primo dicembre la biblioteca delle Oblate apre fino a mezzanotte

Una festa con musica, incontri e letture. Omaggio ad Alda Merini e reading musicale con Godano e Tesio dei Marlene Kuntz. Presenti anche il sindaco Renzi e l’assessore da Empoli


Dal primo dicembre la biblioteca delle Oblate posticiperà l’orario di chiusura a mezzanotte. Tutti i giorni (domenica e festivi esclusi) ci saranno ore in più, quindi, per leggere, consultare libri, studiare, approfittare delle postazioni pc, oppure prendersi un caffè o un aperitivo alla caffetteria del secondo piano, godendo anche della vista del Duomo. E proprio il primo dicembre il nuovo corso delle Oblate sarà inaugurato con una grande festa dal pomeriggio fino appunto a mezzanotte. Parteciperanno anche il sindaco di Firenze Matteo Renzi e l’assessore alla cultura Giuliano da Empoli. Il nuovo orario è sperimentale fino a fine dicembre.
Vari e per tutti i pubblici gli eventi previsti. Alle 16.30 (sala lettura piano terreno) si svolgerà un percorso di avvicinamento alla poesia moderna e contemporanea a cura dell’associazione Nuova Buonarroti. Alle 18, a cura della cooperativa Archeologia, la musica di The sound street band, ispirata alle marching band afroamericane, che guiderà un corteo fino alla biblioteca passando dal Duomo. Sempre alle 18 ci sarà una visita guidata (solo su prenotazione, mandare una mail a info@caffetteriadelleoblate.it) degli scavi archeologici di Palazzo Vecchio e del Museo Firenze com’era.
Si prosegue alle 19, presso l’altana, con ‘booktrailers’ (video per pubblicizzare l’uscita dei libri) a ciclo continuo, e a piano terra quartetto d’archi a cura dell’associazione Venti lucenti (su invito gratuito da ritirare all’help desk del primo piano). Alle 20 nel cortile, invece, ci saranno i saluti del sindaco Renzi e dell’assessore da Empoli.
Per chi avrà voglia di un aperitivo, l’appuntamento è dalle 21 al chiostro del piano terra. Alla stessa ora, nella sala conferenze, ci saranno Cristiano Godano e Riccardo Tesio, rispettivamente voce e chitarra dei Marlene Kuntz, per ‘Terrore’, reading musicale (a cura della caffetteria delle Oblate, invito gratuito da ritirare all’help desk del primo piano). Sempre dalle 21 al chiostro del primo piano ci sarà invece un omaggio ad Alda Merini: una lettura collettiva di sue poesie sotto forma di esecuzione guidata da un direttore d’orchestra (a cura di Venti lucenti). Chi si sente scrittore scelga invece la sala del primo piano per ‘Nel bel mezzo di un gelido inverno…’, scrittura collettiva di un romanzo poliziesco, e a seguire ‘Giallo di sera’, letture a cura di Venti lucenti. Per i genitori, alla sezione bambini del secondo piano, ci sarà un incontro con il pediatra Paolo Sarti. La chiusura sarà soft e affidata a un dj set con musica lounge e jazz in caffetteria a partire dalle 22.30 fino alla mezzanotte. E dal giorno dopo, tutti a sfruttare le ore di apertura in più . (edl)

Redazione Nove da Firenze