Carnevale fiorentino nel mondo: 36 le comunita' straniere alla sesta edizione


Firenze, 17 Gennaio 2008- Usi, costumi e tradizioni dai cinque continenti. Torna il Carnevale fiorentino nel mondo, organizzato dall'assessorato alle tradizioni popolari fiorentine in collaborazione con il consiglio degli stranieri, l'Associazione Borgognissanti e Inverno a Firenze, e il contributo di Monte dei Paschi di Siena e Carapelli, giunto alla sua sesta edizione. Saranno 36 le comunità straniere, oltre a una serie di associazioni che saranno protagonisti il prossimo 3 febbraio del variopinto corteo da piazza Ognissanti a piazza Signoria (dove le varie comunità potranno esibirsi su un palco appositamente allestito). "Il Carnevale fiorentino nel mondo - ha sottolineato l'assessore alle tradizioni popolari fiorentine Eugenio Giani - è per noi ormai un'opportunità non solo di festa e tradizione popolare, ma è l'occasione di incontro e valorizzazione di espressioni culturali di comunità che vivono nella nostra città e che ormai sono oltre il 10% della popolazione residente. Oltre alla giornata clou del 3 febbraio, è molto bella la parte preliminare dove ogni comunità allestisce con entusiasmo una delle espressioni che evidenzino al meglio la propria identità". Parteciperanno alla giornata del 3 febbraio il Corteo storico della Repubblica Fiorentina, Mese Mediceo (sfilata in abiti rinascimentali), l'Associazione Prokinder (Austria, Germania, Svizzera), Cina, Istituto Wushu, Gran Bretagna, Perù, Bolivia, Brasile, Romania, Svezia, Messico, Francia, Tunisia, Guatemala, Senegal, Marocco, Costa d'Avorio, Camerun, Giappone, Filippine, Danimarca, Finlandia, Spagna, Musica Area, Piccolo Coro Melograno, Colombia, Turchia, Equador, Albania, Centro studi danza (sfilata in costumi rinascimentali, arabi e giullari), Eritrea, Sry Lanka, Devil's Rock, Polonia, Associazione Cavallo Ambiente, Russia, Repubblica Ceca, Ungheria, Honduras, Grecia. (fd)

Redazione Nove da Firenze