La nona edizione del Settembre in Piazza della Passera


E’ stata presentata stamani alla stampa la nona edizione di SETTEMBRE IN PIAZZA DELLA PASSERA, organizzata da Stefano Di Puccio dei “4 Leoni” e dall’Associazione culturale IN PIAZZA, la manifestazione che, per una settimana circa, anima uno dei più intriganti e caratteristici angoli di Firenze con spettacoli di musica, teatro, arte, fotografia e quant’altro. Un piccolo festival autonomo che è diventato ormai uno degli appuntamenti imperdibili del settembre fiorentino.
Direttore artistico della rassegna musicale è Alessandro di Puccio che, in ogni edizione, presenta generi diversi in sintonia con i gusti del pubblico eterogeneo che frequenta la piazza.
Si parte lunedì 3 settembre con Stefano “Cocco” Cantini “quartet” che presenta The sound of the “Train”. Uno straordinario quartetto jazz che si distingue per il suono, l’energia e il lirismo. Stefano Cantini ha suonato e collaborato con i più grandi jazzisti di tutto il mondo tra i quali Chet Baker, Elvin Jones e Michel Petrucciani. Sarà accompagnato da altri tre straordinari musicisti come: Ares Tavolazzi bassista di levatura assoluta, fondatore degli Area, che vanta collaborazioni con Richard Galliano, Kenny Wheeler; Francesco Maccianti grande pianista toscano che ha suonato con moltissimi solisti di grande caratura come Massimo Urbani, Larry Nocella, Tonolo, Joe Chamber ed Essiet Essiet con i quali ha registrato il suo ultimo lavoro discografico per la Philology; infine Piero Borri, già collaboratore di Art Farmer, Eddie "Lokjaw" Davis, Joy Garrison, Tristan Holsinger, Karl Potter, Mark Abrams, Noah Howard e tantissimi altri.
Martedì 4 settembre è la volta di Barbara Casini, un artista dalla personalità indiscutibile e stupenda interprete del repertorio jazz brasiliano. Con lei Mauro Negri al clarinetto, Giovanni Guidi al piano, Raffaello Pareti al contrabbasso e Enzo Zirilli alla batteria in una serata dal titolo “Volare. Viaggio nella canzone d’autore”.
In prima nazionale, Ray Mantilla con “Space Station” sarà sul palco di Piazza della Passera mercoledì 5 settembre. Un nuovo progetto per gli Space Station del grande showman Ray Mantella, che vuole essere un omaggio al grande Tito Puente, uno spettacolo di raffinata bellezza dove i musicisti radunati da Mantilla rappresentano una testimonianza del sound Newyorican, con lui Edy Martine al piano, Cucho Martinez al basso, Bill Elder alla Batteria e Mike Freeman al Vibrafono. Oggi a pochi anni dalla morte di Tito Puente, Mantilla continua la tradizione musicale del maestro con una vena latina più jazz e contemporanea. Giovedì 6 settembre arriva in città il “Cirko Guerrini”, condotto da Mirko Guerrini, nome storico del “sassofono italiano”, noto per le sue collaborazioni con Stefano Bollani, Ivano Fossati, la Millennium Bug Orchestra e molti altri. “Cirko Guerrini”, è un viaggio in tredici momenti nel pittoresco mondo del circo, un brano per ogni personaggio caratteristico, dalla moglie del lanciatore di coltelli, al giocoliere, al clown, al pinguino, e così via. Un progetto dall’evidente sapore felliniano, godibile, divertente, fatto anche di note pungenti, sarcastiche e a volte un po’ malinconiche. Con Guerrini naturalmente al sax tenore, abbiamo Mauro Grossi al pianoforte, Saverio Tasca al vibrafono, Daniele Mencarelli al contrabbasso e Paolo Corsi alla batteria. Anche per questa nona edizione, venerdì 7 settembre, si festeggia la tradizionale Festa della Rificolona, festa dedicata naturalmente ai bambini e non solo. Per i bambini alle 17 La comic band parade esilarante spettacolo ad opera della Teca dell’Immaginario, merenda fino all'inizio del concerto e sfilata delle rificolone nel quartiere con partenza e arrivo nella Piazza. Alle 21.30, invece, Settembre in piazza della Passera chiude con il concerto della straordinaria Rossana Casale. E' un trio jazz quello proposto dall’artista in questa occasione, accompagnata al piano da Luigi Bonafede e al basso da Aldo Mella. Dopo due anni di tour e più di 250 concerti con il suo famoso progetto dedicato a Billie Holiday, la cantante nata a New York ma di origini veneziane non rinnega il suo amore per il jazz, con standard che hanno fatto la storia della musica afroamericana e fra quali non mancherà un omaggio alla storica jazz singer. Si ricorda che tutti gli spettacoli sono ad ingresso libero, hanno inizio alle ore 21.30 e si svolgeranno all’aperto in Piazza della Passera. In caso di pioggia, saranno spostati presso l’Auditorium del Musicus Concentus, Sala Vanni in Piazza del Carmine. La manifestazione è realizzata con il contributo di Trattoria 4 Leoni, Caffè degli Artigiani, il Magazzino Osteria Tripperia e grazie a Braccialini, Giunti al Punto librerie, Marchesi de’ Frescobaldi, GiulioTanini, Gherardini, Replay Store, Banco Desio Toscana S.p.A., Hotels Lungarno, ILCO 2000, Acqua Panna, Diladdarno.
L’Associazione Culturale IN PIAZZA sostiene Amici di Angal Onlus.

Redazione Nove da Firenze