Ottocento ad Arezzo. La collezione Bartolini
Oltre 140 opere, molte delle quali inedite od esposte per la prima volta


"Ottocento ad Arezzo. La collezione Bartolini" è il titolo della mostra, curata da Carlo Sisi, che si tiene ad Arezzo dal 19 ottobre 2003 al 18 gennaio 2004, nei locali restaurati della Chiesa dei Santi Lorentino e Pergentino.
Organizzata dalla Fraternita dei Laici, in collaborazione con Provincia e Comune di Arezzo, BancaEtruria, Galleria d'Arte Moderna di Palazzo Pitti e patrocinata dalla Soprintendenza ai Beni APPSAD di Arezzo, la mostra illustra con opere di forte rilievo storico e artistico - molte delle quali inedite o esposte per la prima volta ed appartenenti al patrimonio privato e pubblico - un secolo di cultura cittadina che si rivela di grande interesse per la conoscenza e l'indagine sullo sviluppo delle arti figurative, delle istituzioni museali e dell'assetto urbano.
Dipinti e sculture accompagnano il nucleo centrale, costituito da 140 unità, tra disegni ed incisioni, provenienti dalla Collezione della Fraternita dei Laici, denominata Bartolini dal cognome dello scultore di Arezzo (1794-1856) che la formò per donarla alla città. Nel tempo, essa ha cambiato la fisionomia iniziale incamerando altro materiale grafico dalla Scuola Libera di Disegno della città. Gli artisti che presenta da Pietro Benvenuti a Luigi Sabatelli, Francesco Nenci, Giuseppe Bezzuoli, Gaspare Martellini, Vincenzo Camuccini, Luigi Ademollo e Nicola Monti, per citarne alcuni, documentano la cultura fiorentina tra Neoclassicismo e Restaurazione con espansioni significative all'ambiente romano.
La mostra è momento promozionale e straordinario dentro un progetto a lungo termine che ha prodotto l'idonea sistemazione fisica dell'intera Collezione, grazie al contributo congiunto dell'Opificio delle Pietre Dure, del Gabinetto Disegni e Stampe della Galleria degli Uffizi, della Soprintendenza ai Beni APPSAD e dell'Archivio di Stato di Arezzo, e che prevede il completamento della catalogazione informatica e la digitalizzazione delle immagini dell'intero corpus grafico. Sono sponsor della mostra: Fondiaria-Sai; Coingas Arezzo, Inner Wheel Arezzo.

------------------------------------
FRATERNITA DEI LAICI
Ottocento ad Arezzo. La collezione Bartolini.
Chiesa dei S.S. Lorentino e Pergentino, Arezzo, via Cavour Data: 19 ottobre 2003 - 18 gennaio 2004 Orario: 10-19 (chiusa il lunedì non festivo ed il 25 dicembre) Ingresso: Euro 5 (ridotto 3 euro); gratuito per i bambini sotto i 6 anni Catalogo Edifir Edizioni Firenze formato: 24,5 x 28 304 pagine interne, 260 illustrazioni prezzo di copertina: 40,00 euro Per informazioni tel 0575.24694-26849
Visite guidate (durata 60-80 minuti c.a.) con prenotazione obbligatoria giovedì e sabato dalle ore 15; domenica dalle ore 10 con presenza di operatore addetto alle visite per bambini per i giorni 7,14,21,28 dicembre.
Attività laboratoriali per gli studenti del Comune di Arezzo e visite tematiche al patrimonio ottocentesco della città con prenotazione obbligatoria. I servizi didattici sono progettati e coordinati dalla Sez. Didattica della Fraternita dei Laici.

Redazione Nove da Firenze