Vescovo di Prato, oggi a Fiesole l'ordinazione di Monsignor Nerbini

La Messa solenne, alle 17 nel Duomo di San Romolo, sarà celebrata dal Cardinale Betori con numerosi alti prelati. Presenti il sindaco Biffoni e centinaia di pratesi. Diretta tv dalle 16,30 su Tv Prato. Il 7 settembre il nuovo vescovo, proveniente da Rignano sull'Arno, prenderà possesso della cattedra di Santo Stefano


Domenica importante per la città di Prato. Oggi alle 17, nella cattedrale di San Romolo a Fiesole, avverrà l'ordinazione episcopale di monsignor Giovanni Nerbini, nuovo vescovo di Prato al posto di Monsignor Franco Agostinelli, che lascia l'incarico per raggiunti limiti di età.

Alla Messa, celebrata dall'Arcivescovo Metropolita di Firenze, Cardinale Giuseppe Betori, parteciperanno numerosissimi sacerdoti tra cui naturalmente Agostinelli, il vescovo di Fiesole Mario Meini e Gastone Simoni, fiesolano e vescovo emerito di Prato. Nutrita anche la presenza delle cariche laiche a partire dal sindaco di Prato Matteo Biffoni e dal presidente della Provincia Francesco Puggelli, assieme a centinaia di pratesi che arriveranno in pullman (ne sono stati organizzati, fino a ieri, quattro), auto e ogni mezzo. 

Monsignor Nerbini, 65 anni, nato a Figline Valdarno, fino a oggi parroco a Rignano sull'Arno e vicario generale della Diocesi di Fiesole (in precedenza era stato parroco alle Caldine e a Pelago), dirà la prima Messa solenne nel Duomo di Prato, intitolato a Santo Stefano, il 7 settembre, vigilia di una Festa molto sentita dai pratesi, la Natività della Vergine Maria.

A partire dalle 16,30 Tv Prato trasmetterà in diretta da Fiesole l'ordinazione episcopale di Monsignor Nerbini, con commenti del direttore  Gianni Rossi e del direttore di Toscana Oggi Andrea Fagioli (https://bit.ly/2IXJTAB).

Alle 20,30, ci sarà una edizione speciale del telegiornale di Tv Prato con numerosi servizi e interviste per approfondire questa garnde giornata di festa.

Redazione Nove da Firenze