Unmask, il tour del disco “One Day Closer” fa tappa a Firenze

Unmask

Sabato 30 marzo la band romana sarà in concerto al Circus Club di Scandicci


Rock, progressive, alternative, ma soprattutto energia, personalità e forza espressiva. Questi gli ingredienti dello show che la band romana Unmask sta portando in tour per rappresentare l’ultimo lavoro discografico One Day Closer.

Il nuovo appuntamento in programma sabato 30 marzo al Circus Club di Scandicci segna una nuova tappa della band in Italia, dopo la fortunata esperienza del tour in Europa centrale che ha toccato la Slovacchia, la Polonia e la Repubblica Ceca. In una scena mainstream in cui trap e indie la fanno da padrone il sound degli Unmask è il simbolo di un rock fresco, di nuova generazione che, seppur in un contesto underground, continua a incuriosire e scaldare un pubblico sempre più attento. Le chitarre graffianti, le ritmiche ricercate e una vocalità mai banale, fanno dei loro live eventi sempre trascinanti e ad alto voltaggio. 

One Day Closer è un album che miscela molti stili ed influenze con arrangiamenti che accentuano la natura post-progressive della band. Il sound è caldo ed intimo, frutto della scelta artistica di rispolverare, nell’era del digitale, synth analogici e amplificatori valvolari. Il disco, edito da M.I.L.K. - Minds In a Lovely Karma, è stato anticipato dall’uscita dei singoli Flowing, Memento e Ancient Régime accolti con il favore della critica e pubblicati in anteprima esclusiva rispettivamente su RollingStone.it, IlMessaggero.it e LaRepubblica.it. One Day Closer è il secondo full-length degli Unmask dopo Sophia Told Me (2010), l’artwork del disco è anch’esso un percorso di tre tappe: Flowing, Memento e One Day Closer. La grafica nelle tre cover si è andata infatti costruendo nelle tre pubblicazioni, arricchendosi di elementi e vissuti, proprio per rappresentare il concept e il filo conduttore che lega i testi dei brani: lo scorrere del tempo e la sua influenza sulla percezione dei trascorsi, sul quotidiano, sui desideri e sulle aspettative.

Ad accompagnare gli Unmask ci saranno i Tedio una band che propone una sintesi originale tra psichedelia e folk, tra grunge e trip-hop, i Tedio si propongono come una novità assoluta nell’attuale panorama italiano e internazionale. Il quasi morboso disco d'esordio, GOD, pubblicato nel 2017, ha raccolto pareri positivi di critica e pubblico, permettendo al trio romano di condividere il palco con Giorgio Canali, Andrea Ra e Guido Maria Grillo e Amaury Cambuzat (Ulan Bator).

Special guest della serata il Power Trio Stoner/Doom Nuocere.

Apertura ore 22.00
Inizio concerti 22,30
Contributo artistico 5€

Redazione Nove da Firenze