Rubrica — La tavola toscana

Pizze in Festa a Eataly

Dieci giorni di rassegna, dal 9 al 18 ottobre, anche nel punto vendita di Firenze


Si fa presto a dire pizza, ma la varietà di una delle eccellenze del nostro patrimonio enogastronomico è incredibile. Dall’inconfondibile stile napoletano, a quello croccante alla romana, dalle ricette tradizionali alle proposte gourmet. Dal 9 al 18 ottobre tutti gli Eataly diventano palcoscenico di una grande festa in cui assaggiare ogni giorno tutte le pizze d’Italia, partendo dalla Pizza Eataly fino a esplorare le tante declinazioni di questo piatto così amato, da quella alla pala, alla pizza al padellino, dalla focaccia genovese fino a quella barese, dalla farinata alla focaccia al formaggio. Dieci giorni alla scoperta delle tradizioni e delle novità del mondo pizza, da nord a sud. Pizze d’Italia in festa è un grande evento diffuso tra gli Eataly di Torino, Roma, Milano, Genova, Pinerolo, Firenze, Piacenza, Trieste e Bari al quale partecipano come ospiti speciali alcuni grandi maestri del mondo pizza, provenienti da diverse scuole di pensiero.

Da Eataly Firenze, il Necciaio di Giorgio Filippelli, inaugurerà la rassegna con gli ospiti il weekend del 10 e 11 ottobre per un fine settimana, tra le varie novità previste in menù, tutto dedicato ai Necci per una delle declinazioni più toscane e adatte anche ai celiaci. Il neccio, infatti, è un piatto tipico dell'appennino lucchese e pistoiese che nasce tra Svizzera pesciatina e la Garfagnana. Creato con un impasto di farina di castagne, o farina di mais, acqua e sale e cotto sul momento sui tradizionali "testi" da mangiare sia dolce che salato. Lunedì 12 ottobre, invece, cena evento da ‘Sei Spicchi Gambero Rosso’ con Giovanni Santarpia (Pizzeria Santarpia) e Massimo Giovannini (Pizzeria Apogeo), due dei maggiori interpreti della pizza napoletana che si alterneranno al forno per un menu a quattro mani e cinque pizze per un tripudio di sapori, abbinamenti, impasti e divertimento. Domenica 18 ottobre, chiude la rassegna il ‘Laboratorio del Lievito’ più famoso di Firenze e dintorni con Ghevido di Gabriele Tonti e Stefano Degli Innocenti che si diletteranno in una triplice proposta: prepareranno una delle loro pizze al taglio come special della Panetteria di Eataly, terranno un corso "mani in pasta" su come si fa la Pizza in teglia buona e 'da rifare a casa' e saranno i protagonisti del successivo Brunch della domenica, a partire dalle ore 11, nella terrazza di Eataly. Proprio il brunch sarà una delle novità autunnali più importanti in via Martelli e l'inaugurazione sarà dedicata ai maestri della 'doppia cottura' che ha permesso ai due giovani pizzaioli di ottenere il riconoscimento di 'Due Rotelle'. Un menù per grandi e uno per bambini pensato per farvi gustare abbinamenti in maniera semplice e genuina.

Come nella tradizione di Eataly, il palinsesto prevede anche incontri, workshop e serate speciali in cui soddisfare non solo il palato ma anche la voglia di capire in che direzione sta andando la scena contemporanea della pizza: impasti, lievitazioni, cotture, scelta degli ingredienti e variabili che rendono ogni pizza d’autore così unica e speciale.

Redazione Nove da Firenze