Nuovo look e nuovo nome per il Museo del Figurino di Calenzano

Nuovo logo e nuova grafica per lo spazio espositivo che da questa settimana diventa Mufis.


Un nuovo logo per il Museo Comunale del Figurino Storico di Calenzano, gestito dall’Associazione Turistica Calenzano e diretto da Cristina Cisternino.

Il museo, che ha avuto il prestigioso accreditamento regionale, prosegue nel proprio progetto di rinnovamento e apertura dei locali a un pubblico sempre diverso e sempre più numeroso. Il prossimo fine settimana, in occasione dell’iniziativa europea “La Notte dei Musei”, ci sarà un’apertura straordinaria e un concerto.

Sabato 18 maggio, infatti, il museo rimarrà aperto fino alle ore 23, con possibilità di visite guidate anche alla torre.

Domenica 19 maggio, invece, in occasione delle celebrazioni del progetto “Valore Museo”, che promuove la collaborazione tra musei toscani e giovani laureati, dalle ore 19 si svolgerà il concerto dei Mielielande, coverband dei Depeche Mode con Elisa Barducci alla voce e Michele Mingrone alla chitarra.

Sempre nel mese di maggio uscirà la seconda pubblicazione della collana “I quaderni del Museo del Figurino”, ossia il catalogo della mostra sulla prima guerra mondiale “La Grande Guerra. 1914-1918”, per la quale sono stati prodotti ben 150 nuovi pezzi.

La prima uscita fu quella relativa alla mostra “Giglio Vermiglio”. Entrambi i cataloghi sono disponibili presso il Museo del Figurino, in via del Castello 7 a Calenzano.

Stefano Romagnoli