Musica: la classica risuona in Toscana

Concerto all'alba alla Pieve di Romena con Cesare Picco. Dieci anni di MusicalGiglio: l'isola dell'arcipelago da camera. A Massa Marittima Lirica in Piazza 2014. Effetto Venezia apre con Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni


FOTOGRAFIE — l Festival MusicalGiglio compie dieci anni. Torna, dal 21 al 26 luglio all’Isola del Giglio, l’appuntamento con il repertorio classico della musica da camera organizzato da Pro Loco e Comune di Isola del Giglio per la direzione artistica di Daniela Petracchi. “Dopo dieci anni il Festival MusicalGiglio raccoglie i propri frutti – spiega il direttore artistico Daniela Petracchi - Imusicisti, il legame con il territorio, le scelte musicali. Le prove aperte al pubblico, albe nelle spiagge, tramonti nelle vigne e concerti nei traghetti come luoghi per le proprie esibizioni. Il Festival ha da subito puntato sul repertorio classico della musica da camera cercando di dimostrare che poteva arrivare anche al pubblico meno preparato. La continuità di questo progetto culturale la si deve alla generosa lungimiranza della Proloco e del Comune dell’Isola del Giglio. In un periodo in cui in Italia la Cultura è ridotta allo stremo delle forze per mancanza di fondi, l’Isola merita un premio d’eccellenza”. Il programma Giovedi 24 luglio, nella Rocca Aldobrandesca di Giglio Castello dalle 19 alle 24 ”Tre piccoli concerti di un’ora” sintetizza la serata nella quale si esibiranno la soprano Elizabeth Norberg-Schulz, i violinisti Myriam Dal Don e Mauro Tortorelli, i violisti Demetrio Comuzzi e Paola Emanuele, i violoncellisti Riccardo Agosti e Daniela Petracchi e la pianista Maria Grazia Bellocchio. I musicisti, nell’occasione, si intratterranno con il pubblico dal palcoscenico, aperti a qualsiasi domanda o curiosità che riguardi la musica. Tra i brani in programma il Quartetto per archi e pianoforte op.60 di Brahms, il Sestetto per archi op.18 di Brahms, Arie per soprano di Debussy, Grieg e Tosti, la Sonata per violoncello e pianoforte di Debussy, la Romanza di Longo per viola e pianoforte, il Rondo di Schubert per violino e pianoforte, un brano di Rosario Scalero per violino e pianoforte. Negli intervalli tra i tre concerti degustazioni enogastronomiche che termineranno con una spaghettata di mezzanotte. Il concerto all’alba sabato 26 luglio, ore 4.45 appuntamento alla spiaggia dell’Arenella per il Saluto al sole che leva. Musica e creatività in attesa dell’alba. Come ormai da tradizione i solisti del Festival Musical Giglio apriranno la XIX edizione del festival della Valdorcia. Nella chiesa di San Simeone a Rocca d’Orcia il 27 luglio appuntamento con “Tre piccoli concerti in un’ora”. Le prove dei concerti L’occasione più diretta per essere a contatto con l’aspetto creativo della musica, come di consueto, saranno le prove pubbliche ed aperte che avverranno alla Rocca Pisana dal 21 al 25 luglio.


Effetto Venezia (25 luglio-3 agosto) aprirà quest’anno sulle note di Pietro Mascagni. E non poteva essere altrimenti per questa 29° edizione della kermesse estiva. “Dé! dedicata a Livorno”, alla sua genialità e creatività. Alle ore 21.45 sul palco principale di piazza del luogo Pio, nel cuore de La Venezia, andrà in scena Cavalleria Rusticana, con un ospite d’eccezione, l’etoile Eleonora Abbagnato che danzerà la celebre pagina sinfonica dell’intermezzo dell’opera. “ E’ con particolare piacere –dichiara la famosa danzatrice – che ritorno a Livorno per partecipare alla grande manifestazione di Effetto Venezia, dove per la prima volta l’intermezzo di Cavalleria Rusticana incontrerà la danza. Da siciliana sarà un mio omaggio al livornese Mascagni che con il suo capolavoro ha fatto conoscere una Sicilia passionale nei teatri di tutto il mondo. Avevo già avuto modo di apprezzare il fascino del quartiere de La Venezia e della sua festa trovandolo straordinario e così ho colto molto volentieri l’occasione per rivederlo”. Diretta dal Maestro Mario Menicagli (direttore artistico di Effetto Venezia) l’opera ha un allestimento diretto da Emanuele Gamba che si rifà alla Sicilia di inizio secolo con proiezioni, scene essenziali e un cast di artisti molti dei quali già protagonisti nel teatro principale della città, il Teatro Goldoni. Sul palco Claudia Marchi nel ruolo di Santuzza, Orfeo Zanetti (Turiddu); Gabriele Spina (Alfio); Patrizia Scivoletto (Mamma Lucia) e Marta Leung Kwing Chung (Lola). Costumi: Adelia Apostolico; coreografie: Eleonora Abbagnato; coordinamento organizzativo: Michele Politi. Orchestra e coro del festival Effetto Venezia e con la partecipazione delle corali: Società Corale Pisana, Corale Mascagni, Corale del Monte. L’ingresso alla rappresentazione è libero. Piazza del Luogo Pio offrirà 250 sedute disponibili(a partire dalle ore 19.30). Non vengono effettuate prenotazioni. Cavalleria Rusticana sarà rappresentata anche per altre quattro serate consecutive durante il festival Effetto Venezia, nella Canaviglia della Fortezza Vecchia, ma in una versione ridotta; una versione semiscenica che vuole essere il viatico per una proposta rivolta soprattutto al turismo.



E’ aperta ufficialmente on line e in tutte le biglietterie del circuito Boxoffice, la prevendita per le serate di Lirica in Piazza 2014. La rassegna operistica che ogni anno trasforma il duecentesco sagrato del Duomo, in un teatro all’aperto ricco di suggestioni musicali e scenografiche, si presenta al suo pubblico per questa 29esima edizione, con un repertorio composto da tre opere. Il 3 ed il 5 agosto alle 21,15 ai piedi della Cattedrale di San Cerbone andrà infatti in scena il capolavoro pucciniano Bohème, mentre il 4 ed il 6 agosto alle 21,15 sempre in Piazza Garibaldi la compagnia operistica darà vita alle recite di Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni e Gianni Schicchi di Giacomo Puccini. L’organizzazione sarà dell’impresa lirica Europa Musica di Renzo Renzi, mentre alla direzione artistica ci sarà il maestro massetano Maurizio Morgantini. Tutte le informazioni relative alla manifestazione sono disponibili sul sito www.liricainpiazza.it o ai seguenti recapiti:lirica@comune.massamarittima.gr.it ; tel. 0566/906248 – 906246-902289- cell. 333-4791821. I biglietti sono disponibili alla vendita in tutte le Biglietterie del Circuito Box Office in Toscana e in Italia. E’ possibile anche acquistare on line sui siti www.boxol.it e www.boxofficetoscana.it o telefonicamente con carta di credito al numero 055-210804. A Massa Marittima il punto Boxoffice si trova al Museo d’Arte Sacra in corso Diaz, mentre la tradizionale biglietteria di Lirica in Piazza, allestita presso il Museo Civico nel Palazzo del Podestà in piazza Garibaldi, aprirà come di consueto nel mese di luglio. Si ricorda che sono previste riduzioni ed agevolazioni sull’acquisto: una riduzione del 10% sul prezzo del biglietto viene riservata ai titolari di carta soci ACI, di carta Soci Unicoop Tirreno e ai possessori del biglietto del complesso museale di San Pietro all’Orto (Massa Marittima); per i gruppi organizzati appartenenti ad associazioni liriche e/o culturali è riservata una gratuità sull’ingresso ogni 25 biglietti o abbonamenti; inoltre con l’acquisto del biglietto di “Lirica in Piazza” si ottiene l’ingresso ridotto al complesso museale di San Pietro all’Orto ed uno sconto del 20% sull’ingresso al Calidario Antica Sorgente Etrusca.



Di seguito, tra gli altri, gli scatti di questa mattina, al concerto all'alba di Cesare Picco alla Pieve di Romena per Pianoforte Sostenibile, la manifestazione che si sta svolgendo da giovedì a Pratovecchio Stia (Casentino): concerti di grandi artisti (Danilo Rea, Rocco De Rosa, Antonello Salis, Paolo Jannacci, Francesco Tristano, Francesco Grillo, Mark Baldwin Harris, ...), giovani talenti, incontri, fotografia, gusto e sapori con l'organizzazione di Prato Veteri e la direzione artistica della Banda Osiris. Questa sera in concerto di chiusura con Stefano Bollani, Gloria Campaner, la Banda Osiris.

Nicola Novelli