Mercato nel Campo: 200 mila visitatori a Siena in due giorni

Anche ad Arezzo si è chiuso un weekend all’insegna del tutto esaurito. A Lastra a Signa la Sagra degli Antichi Sapori, l’8 e 9 dicembre mercatini, prodotti tipici e animazione per bambini e adulti nel centro cittadino


Mercato nel Campo da record: sono oltre duecentomila i visitatori che hanno scelto Siena e la bellissima Piazza del Campo per vivere un weekend all’insegna della tradizione e del gusto. Il pubblico premia l’edizione 2018 della manifestazione con cui si rievoca il "mercato grande" medievale. Un afflusso costante e continuo di turisti e senesi, che dalla mattina alla sera ha accompagnato lo svolgersi dell’evento, ha interessato gli oltre 150 banchi dove sono stati presentati prodotti della tradizione e alcune eccellenze provenienti da ogni parte d'Italia. Un viaggio fatto di profumi, bellezza e tipicità che ha rivelato sorprese graditissime come le specialità provenienti da Bernalda, località lucana gemellata con Siena. Apprezzatissima l’area “Sorsi d’Arte” con una ricca enoteca e birroteca e grande partecipazione anche al Gioco dei Sensi, dedicato ai più piccoli. E mentre le guide senesi hanno portato i visitatori alla scoperta di itinerari tematici legati al cibo, in tanti hanno fotografato le installazioni pittoriche di spray art realizzate da Samuel Rosi. Tra le iniziative collaterali, successo per i momenti di approfondimento dedicati al food che hanno visto Luisanna Messeri fare la spesa al mercato e poi cucinare e Gianfranco Vissani con Paolo Tizzanini tenere a battesimo a Siena in Piazza del Campo la “Confraternita della Ribollita”, che nasce per la valorizzazione del piatto toscano per eccellenza. Obiettivo raggiunto anche per la “Cena delle Stelle” che sabato sera al Santa Maria della Scala ha visto protagonisti otto grandi chef italiani e che ha già raccolto 1500 euro da destinare al reparto di Chirurgia pediatrica dell’Ospedale Santa Maria delle Scotte di Siena. Ma l’esperienza del gusto, offerta nel Mercato nel Campo, continuerà fino al 15 dicembre nelle botteghe e nei ristoranti in provincia di Siena, che aderiranno all’iniziativa “il Mercato nel Piatto”, un progetto del programma Vetrina Toscana di Regione e Unioncamere Toscana, che quest’anno supera i confini cittadini per arrivare nelle terre di Siena e che conclude il 2018 quale Anno del Cibo. Il Mercato nel Campo è un evento del Comune di Siena col patrocinio della Regione Toscana, realizzato in collaborazione con Confesercenti, Confcommercio, Cia, Coldiretti, Unione Agricoltori provinciale, Cna, Confartigianato, Vetrina Toscana e con il supporto organizzativo e logistico Claridea.

Ad Arezzo è di nuovo sold out. “La Città del Natale” e la Fiera Antiquaria di dicembre conquistano turisti e visitatori facendo registrare un weekend di vero “pienone”. Sono circa 250 mila le presenze stimate nelle due giornate di sabato e domenica. Tutto esaurito nelle strutture ricettive e nei parcheggi, con oltre 200 autobus che nei due giorni hanno raggiunto la città. File, per tutta la giornata, ai ristoranti e ai bar cittadini. Arrivano principalmente da Lazio, Umbria, Marche, Campania i turisti che hanno ammirato il centro storico in una veste inedita e meravigliosa, complici anche le istallazioni luminose con soggetto artistico che rendono ancora più suggestivo e intenso il clima natalizio. Tante le persone che hanno trascorso del tempo al Prato dove sono stati più di 2500 gli ingressi tra planetario e pista di ghiaccio e dove in molti hanno scelto di vedere la città dall’alto della ruota panoramica o hanno fatto shopping alle casine tra food e artigianato. Continuo il via vai dei visitatori al Villaggio tirolese, alla Casa di Babbo Natale allestita nella Fraternita e ai mercatini di Piazza San Iacopo e Piazza Risorgimento. Numeri da capogiro frutto di un’efficace strategia di comunicazione che la Fondazione Arezzo Intour ha condiviso e condotto in maniera congiunta con Ascom Confcommercio e gli altri partner utilizzando canali innovativi che hanno portato ad iniziative come il media tour che proprio in questo fine settimana ha visto 4 blogger arrivare da Napoli, Torino, Bologna e Milano per raccontare Arezzo e le sue bellezze al popolo del web.

Una due giorni di eventi, mercatini e occasioni di valorizzazione di prodotti tipici e eccellenze locali: questo e molto altro nell’edizione 2018 della Sagra degli Antichi Sapori che si terrà nel centro cittadino di Lastra a Signa il prossimo 8 e 9 dicembre. La manifestazione come di consueto punterà alla valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche locali: olio, vino prodotti agroalimentari anche grazie alla presenza del Mercato del Gusto in via Dante Alighieri con la partecipazione de La Spesa in Campagna Cia. Più di 100 espositori animeranno le vie del centro nella giornata di sabato 8 dicembre grazie al Mercato dell’Antiquariato in via XXIV Maggio e via I Maggio, il Mercato Arte e ingegno in piazza del Comune e gli stand gastronomici in piazza Garibaldi, oltre al tradizionale mercatino di Natale delle Associazioni all’interno dell’Antico Spedale di Sant’Antonio. Gli stessi espositori, tranne quelli del Mercato dell’Antiquariato, saranno presenti anche domenica 9 dicembre. Quest’anno l’animazione, gli eventi per bambini e gli spettacoli itineranti saranno protagonisti della manifestazione e in particolare nello Spazio bambini in piazza Garibaldi con i laboratori creativi: Renne e strenne (sabato 8 alle 11), la bottega di Geppetto (sabato 8 alle 14.30) e il Villaggio dei folletti (domenica 9 alle 11). Nel pomeriggio di sabato 8 musica itinerante con gli Archi Mossi (a partire dalle 15), mentre domenica 9 in piazza del Comune dalle 16.30 The Twisters-Songs about love, acoustic duo in concerto. Domenica 9 nel centro storico, dalle 15.30, sarà possibile imbattersi nel Postino di Natale: in bicicletta con il suo carretto pieno di lettere saprà coinvolgere il pubblico con racconti, gag comiche e divertenti giochi. Una delle novità di quest’anno sarà il Borgo delle botteghe, uno spazio in piazza Garibaldi dedicato ai commercianti lastrigiani che potranno esporre e vendere i loro articoli, in collaborazione con il CCN Lastra Shopping. Infine nella sala consiliare del palazzo comunale sia sabato 8 che domenica 9 dicembre sarà possibile visitare la mostra “Le tegole in arte”, tegole disegnate, decorate e realizzate da Ginevra e Fabrizio Galletti. 

Redazione Nove da Firenze