Rubrica — Giocare in Toscana

Lucca Comics and Games: un evento sempre più speciale

Modificati i percorsi di ingresso ed uscita dalla stazione di Lucca


Cresce l'attesa per Lucca Comics & Games che continua a svelare i dettagli di un programma ricco di oltre 2 mila eventi che si concentrano in 5 giorni dal 31 ottobre al 4 novembre 2018. Il festival propone incontri unici e momenti esclusivi, davvero imperdibili come l'appuntamento con il pilota di Formula 1 Jean Alesi che il 1 novembre alle 12 (al Teatro del Giglio ingresso ritirando il ticket con biglietto e braccialetto) presenta la “Jean Alesi E-Sport Academy”, una vera scuola, per la quale proprio a Lucca selezionerà (in piazza Santa Maria all'E-sport Palace) i migliori talenti italiani, capaci di guidare a livello professionistico sui circuiti di gara dei videogames dedicati alla velocità. Proprio la leggenda della Formula 1 Jean Alesi presenta la nuova struttura eSport dedicata al Sim-racing, fondata con il due volte campione del mondo GT Matteo Bobbi. Proprio a Lucca Un incontro per parlare della statua di Fantozzi, del genio di Paolo Villaggio e del suo personaggio. In occasione dell'uscita della prima “statua” da collezione dedicata a Fantozzi, un incontro con chi ha vissuto con Paolo Villaggio e chi ha preparato uno spettacolo a lui dedicato. Saranno presenti: Elisabetta e Piero Villaggio, figli del maestro del comico, per una testimonianza diretta su loro padre, scrittore, autore e grande attore; insieme a loro Gianni Fantoni, conduttore televisivo, attore e imitatore di gran talento. Fantoni porterà nel 2019 in giro per l'Italia un musical dedicato a Fantozzi e voluto dallo stesso Villaggio. Chi meglio di lui ci potrà parlare "come" e del “ragioner Ugo” Saranno presenti anche Fabio Berruti di Infinite Statue, lo scultore Daniele Angelozzi e il decoratore Dario Barbera: lo staff che ha creato la statua di Fantozzi. Lucca Comics & Games anticipa l'anniversario per i 40 anni dell'uscita del libro “La storia infinita”, con una edizione speciale del volume di Michael Ende e con un evento sabato 3 novembre alle 15,15 (padiglione Carducci) Sala Ingellis, per rivivere i ricordi e le sensazioni del film di Wolfgang Petersen del 1984 dall'esperienza dei doppiatori Georgia Lepore e Carlo Valli (nel film l'Infanta Imperatrice e il Lupo Mannaro Gmork). Un viaggio tra curiosità, aneddoti, per scoprire anche le differenze tra libro e lungometraggio. Protagonisti musicali i Lacuna Coil: nell'anno dedicato al Made in Italy, il palco dell'edizione 2018 di Lucca Comics & Games ospiterà una vera e propria eccellenza italiana nel mondo, la band che conta milioni di fan. Oltre la performance live (il 31 ottobre al parlco Baluardo San Donato), Cristina Scabbia (già giudice della trasmissione tv The Voice of Italy) e Andrea Ferro, alle ore 15 nella chiesa di San Giovanni, saranno intervistati per Robinson di Repubblica, per un evento unico e imperdibile possibile solo a Lucca, per scoprire come la musica non è l'unica grande passione dei Lacuna Coil. Sempre per l'incontro tra musica e fumetto, il 2 novembre, alle 18 (padiglione Carducci) l'incontro “Graphic novel e cantautorato: un confronto inedito” protagonista Francesco Motta (vincitore della targa Tenco per la migliore opera prima) incontra Matteo Berton, in un confronto inedito, con la presentazione in anteprima del videoclip del brano: "Chissà dove sarai". Al festival si presenta anche il grande debutto nella narrativa di Manlio Castagna, sceneggiatore, regista e montatore di decine di videoclip, documentari e cortometraggi, che il 2 novembre alle ore 12, nella chiesa di San Francesco, presenterà il primo romanzo di una trilogia edita da Mondadori con il fanstasy “Petrademone - Il libro delle porte”. Ad accompagnare l'autore nella presentazione del libro, Marco D'amore (attore e co-protagonista della serie tv Gomorra) e con l'attore sceneggiatore e regista Ivan Cotroneo. Particolarmente importante la première mondiale della nuova serie prescolare realizzata da Rainbow (Winx) in collaborazione con l’Antoniano di Bologna: “44 Gatti”: il 31 ottobre alle ore 15, al Cinema Centrale, (ingresso libero) in questa serie 4 simpaticissimi mici affronteranno temi quali la tolleranza, la diversità e la solidarietà, messaggi educativi trasmessi in modo divertente. Anche la Polizia di Stato sceglie Lucca Comics & Games per presentare il 31 ottobre, alle ore 15 (auditorium Fondazione Banca del Monte di Lucca) il volume La Rosa d’argento: un volume che raccoglie 10 puntate pubblicate su Poliziamoderna, mensile ufficiale della Polizia di Stato, dove si è rappresentata l’inchiesta del Commissario Mascherpa, incentrata sulla ’Ndrangheta. Luca Scornaienchi, responsabile artistico del museo del fumetto di Cosenza, è l’autore della graphic novel ambientata a Diamante, gioiello della riviera cosentina, dove il vice questore Giovanni Mascherpa, ma per tutti “Il Commissario”, segue il suo istinto per risolvere le situazioni più complicate, pronto all’azione e disponibile a sacrificare qualsiasi cosa pur di raggiungere l’obiettivo. Il libro sarà presentato Nel dibattito, relatori e ospiti affronteranno i temi della graphic novel d’impegno e quelli della cultura della legalità. Le tavole sono di Jonathan Fara, i testi di Luca Scornaienchi, cover di Bruno Brindisi. Tutte le curiosità del Millennium Falcon, direttamente da Guerre Stellari, il 4 novembre, alle 16, a Palazzo Ducale, Sala Tobino, Dave Fogler esplorerà la storia di una delle navi più amate ed iconiche del cinema. Dal design al processo di costruzione della Falcon e di altri classici veicoli di Star Wars, a partire dalle miniature create per l’Episodio IV fino alle tecniche digitali utilizzate dagli artisti odierni.

E' in libreria la quarta avventura del commissario Ricciardi a fumetti che questa volta ci guiderà nelle tinte vinaccia dell’autunno. Su soggetto di Maurizio de Giovanni, con sceneggiatura di Sergio Brancato, Claudio Falco e Paolo Terracciano e disegni di Luigi Siniscalchi ecopertina di Daniele Bigliardo, Il giorno dei morti è la quarta avventura del Commissario Ricciardi a fumetti, ispirato all’omonimo romanzo della serie. A pochi giorni dalla visita del duce in città, sotto una pioggia battente viene trovato morto sulle scale di Capodimonte un piccolo orfanello. Ricciardi non vede il suo fantasma, per cui non può ipotizzare una morte violenta. Ma il cagnolino che è accanto al cadavere del piccolo e che continua a ululare disperato nella pioggia sembra voler assegnare al commissario un compito irrinunciabile. Perché a Ricciardi questo bambino morto sembra chiedere giustizia, nonostante i suoi superiori non ne vogliano sapere perché l’arrivo di Mussolini a Napoli non deve essere funestato da cattive notizie... Così, mentre la dolce Enrica e la (consolabile) vedova Vezzi sono sempre più innamorate di lui, il commissario si prenderà una settimana di ferie e, sotto la pioggia, comincerà a indagare per cercare di scoprire che cosa è realmente successo al povero Tettè. Il pubblico potrà incontrare Maurizio de Giovanni per la presentazione ufficiale del volume proprio il prossimo 1 novembre (che prelude al giorno dei morti di cui racconta l’autore) in occasione di Lucca Comics & Games. De Giovanni sarà prima allo stand Bonelli alle ore 16 per autografare copie del libro e incontrerà poi i lettori per un dibattito alle ore 17 presso la Sala del Vescovado dell’Arcidiocesi di Lucca. All’evento prenderanno parte anche il direttore editoriale Sergio Bonelli Editore, Michele Masiero, Daniele Bigliardo, autore delle copertine della serie, e Luigi Siniscalchi, disegnatore della storia. Il volume è disponibile nelle due versioni: quella da libreria, con 16 pagine di extra e in grande formato cartonato (19 euro), e nella versione edicola nel classico formato Bonelli (7.90 euro).

A pochi giorni dall’inizio della 5 giorni più attesa dell’anno, Lucca Comics & Games, manifestazione organizzata da Lucca Crea in collaborazione col Comune di Lucca e la Provincia di Lucca, si prepara ad accogliere le nuove esigenze nutrizionali delle centinaia di migliaia di visitatori previsti, e il mondo delle intolleranze alimentari. In collaborazione con Ristogest e con il brand toscano Nutrifree, divenuto un riferimento nel mercato del senza glutine e dei nuovi bisogni nutrizionali, per la prima volta sarà presente, nell’area Carducci, un punto ristoro a marchio Nutrifree interamente dedicato allo Street Food di qualità 100% gluten free, con proposte lactose free, vegetariane e vegan. Gli appassionati che giungeranno da tutta Italia ed oltre, potranno degustare la linea di prodotti “Il Mio Panino” e la “Schiacciata Toscana” Nutrifree in 6 diverse sfumature di gusto: Il Tradizionale (con prosciutto cotto e fontina), Il Piccante (con salame piccante e provola), Il Toscano (con finocchiona e pecorino), Il Vegetariano con melanzane grigliate e provola, Il Vegano con melanzane grigliate, zucchine grigliate e carote e Il Classico (con prosciutto cotto senza lattosio).

Per far fronte ai flussi straordinari previsti, in condivisione con le autorità locali, sono stati riorganizzati gli accessi alla stazione in base alla destinazione dei collegamenti. Nello specifico:

  1. i treni in partenza per Firenze utilizzeranno i binari 5 e 6, raggiungibili esclusivamente dall’ingresso di Via Nottolini, lato opposto al fabbricato;
  2. i treni in partenza per Pisa utilizzeranno i binari 3 e 4, raggiungibili con accesso da Piazza Ricasoli, tramite il sottopasso sul lato sinistro del fabbricato;
  3. i treni in partenza per Viareggio utilizzeranno i binari 1, 1 tronco Ovest, 2 tronco Ovest, raggiungibili attraverso l’atrio (con ingresso distinto dalla biglietteria);
  4. i treni in partenza per Aulla Lunigiana utilizzeranno il binari 1 e 1 tronco Est, raggiungibili direttamente da Piazza Ricasoli attraverso l’ingresso laterale di sinistra.

Tutti i flussi saranno separati da transenne. I nuovi percorsi e gli accessi saranno segnalati con apposita cartellonistica e controllati per regolare al meglio l’afflusso dei viaggiatori. Sessanta operatori al giorno del Gruppo Fs Italiane (Rete Ferroviaria Italiana, Trenitalia e Protezione Aziendale), per tutta la durata della manifestazione forniranno assistenza alle persone in transito nella stazione di Lucca. Per la prevista elevata affluenza, i treni potranno allungare i tempi di viaggio. Si consiglia di recarsi in stazione con largo anticipo già muniti di biglietto per il viaggio di ritorno.

Redazione Nove da Firenze